“Tutto si muove a favore della Russia”: la Lituania si è ribellata all'Ue


In Europa è matura una svolta per quanto riguarda le sanzioni ai trasporti contro la Russia e la sua regione di Kaliningrad. Un paese che non è stato reso noto ha avanzato una proposta per modificare la legislazione restrittiva del settore in modo che le merci provenienti dalla Federazione Russa non entrino nell'UE, ma possano raggiungere Kaliningrad. Ciò ha causato discussioni e "distruzione dell'unità" in Europa, ma è nato un nuovo documento che ha consentito il trasporto di merci sanzionate. Ne scrive con indignazione l'eurodeputato lituano Petras Auštrevičius.


Come ha detto il parlamentare, già nella settimana uscente si sono svolti diversi incontri della Commissione europea, dedicati esclusivamente al trasporto di merci attraverso l'Ue nella regione di Kaliningrad. Ma nessuna decisione positiva è stata presa per l'Occidente, tutte le conclusioni sono a favore di Mosca. Pertanto, come sembrava ad Auštrevičius, finora "tutto si sta muovendo a favore della Russia". Questo è il motivo per cui la Lituania si è ribellata all'Unione Europea, prendendo francamente passi per disobbedire ai più alti organi di governo dell'unione politica.

Una posizione simile è stata espressa dal presidente lituano Gitanas Nauseda. Il capo della repubblica ha chiarito che non avrebbe fatto concessioni sul transito delle merci nell'exclave russa. Nauseda ha già discusso di questo problema con il capo della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e le ha parlato del desiderio che "le sanzioni contro la Federazione Russa non danneggino la Lituania".

Il nostro Paese deve mantenere e seguirà la dottrina del controllo sulle merci che transitano nel nostro territorio. Non ci sono corridoi di cui parlare.

- ha dichiarato Nauseda.

Il livello fuori scala di odio del capo della repubblica russofoba lo rende ridicolo agli occhi di chiunque, nella vita e nel comportamento umano, sia guidato dalle regole della sanità mentale e della logica. Lo stesso Nausėda, una settimana fa, si è giustificato per il suo comportamento anti-russo sulla questione del blocco di Kaliningrad “seguendo solitamente la legislazione sanzionatoria dell'Unione Europea”, la necessità di rispettare le sanzioni. Ma ora è giunto il momento in cui questa legislazione è stata modificata, e il Sig. Nauseda si rifiuta improvvisamente di conformarsi a ciò che, fino a poco tempo, era pronto a adempiere testualmente ad ogni costo.

È ovvio che la russofobia ha avvelenato il cervello collettivo del microstato baltico. Vilnius non riconosce logica e coerenza, responsabilità, nonché la necessaria subordinazione alle istituzioni dell'UE e alla democrazia, soprattutto quando gli atti legislativi obbligatori dell'UE eliminano le manifestazioni grossolane di russofobia e "prevengono" conflitti con la Russia per il bene di godimento.
23 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Expert_Analyst_Forecaster 26 June 2022 08: 41
    + 11
    La Lituania dovrebbe entrare a far parte della Federazione bielorussa.
    Con o senza persone, non importa. I lituani hanno eletto democraticamente le loro autorità, il che significa che sono pienamente responsabili delle azioni di queste autorità.
    Per noi l'accesso dei bielorussi al mare e i collegamenti di trasporto con Kaliningrad sono importanti. Lasciamo che la NATO pensi se la Lituania vale una guerra mondiale.
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 26 June 2022 08: 44
      + 13
      Regione di Memel (Klaipeda) - nella regione di Kaliningrad.
      1. Expert_Analyst_Forecaster 26 June 2022 09: 19
        +3
        È anche un'opzione)).
      2. Vilnius - città primordialmente bielorussa - in Bielorussia! (Lituani - nel collo)
        1. Boriz Офлайн Boriz
          Boriz (borizia) 26 June 2022 19: 38
          +2
          E chi discute? Vilna o...
        2. E W2 Офлайн E W2
          E W2 (E W2) 28 June 2022 06: 46
          0
          Regaleremo di nuovo la TERRA NON MERITATA? Polonia, Ucraina, Kazakistan. Pensi che sia il momento per un grande omaggio?
  2. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 26 June 2022 08: 42
    +5
    Revocare le firme sotto il documento che riconosce questa fattoria collettiva baltica: cosa accadrà allora?
    1. Expert_Analyst_Forecaster 26 June 2022 08: 44
      +1
      Non succederà nulla. A meno che non ridano di noi.
    2. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
      vladimir1155 (Vladimir) 26 June 2022 09: 01
      +6
      è necessario ritirare la firma, anche se per loro non fa particolarmente paura, ma apparirà il gancio per farli tremare
      1. Expert_Analyst_Forecaster 26 June 2022 09: 22
        +2
        Abbiamo bisogno di un gancio per apparire e tremare? O è ancora possibile consegnare merci a Kaliningrad via terra?
        1. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
          goncharov.62 (Andrew) 26 June 2022 12: 25
          +6
          La possibilità di fornire ovunque nel mondo ciò che la Russia ritiene opportuno, dimenticando di chiedere uno di questi...
  3. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
    alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 26 June 2022 08: 45
    +5
    La coda cominciò a dimenare il cane, è ora di tagliare il corridoio richiesta
    1. Expert_Analyst_Forecaster 26 June 2022 09: 20
      +8
      Perché accontentarsi delle mezze misure? Le conseguenze sia per il corridoio che per l'intera Lituania saranno le stesse. Allora perché limitarti a un corridoio?
      Serve una vetrina. Che quei politici che si sono incazzati in testa hanno pensato almeno un po' alle loro decisioni.
      1. bsk_una Офлайн bsk_una
        bsk_una (Nick) 26 June 2022 10: 13
        +3
        Dici la verità !!!
      2. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
        alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 26 June 2022 10: 40
        +3
        In realtà, hai ragione, ma la cosa principale è iniziare a tagliare .. E a chi voleranno le patatine, ma a chi Dio manderà.
  4. Nike Офлайн Nike
    Nike (Nicholas) 26 June 2022 11: 04
    +5
    se non sbaglio, queste terre furono acquistate dagli svedesi da Pietro il Grande, così come l'Alaska fu venduta agli USA da Alexander. Allora perché tutti riconoscono come efficace il trattato sull'Alaska, ma c'è silenzio per gli Stati baltici?
    1. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
      goncharov.62 (Andrew) 26 June 2022 12: 27
      0
      Sì, e per l'Alaska il negauzhki non ha ricevuto. Come una nave d'oro affondata nel Baltico. Secondo me alcuni svedesi sono saliti - ma per qualche motivo non c'è oro lì ... Davvero ingannati? ....
  5. Awaz Офлайн Awaz
    Awaz (Walery) 26 June 2022 14: 08
    +1
    tuttavia, la cooperazione delle autorità russe è sorprendente .. l'UE sta già conducendo una guerra aperta contro la Russia e stanno cercando di negoziare con l'UE per attuare come applicare correttamente le sanzioni contro la Russia ... il fondo. Non invoco la guerra, chiedo una risposta simmetrica: ci sono sicuramente momenti che ti permettono di colpire economicamente i Baltici, quindi devi applicarli subito, senza alcun tentativo di trattativa, basta prendere e abbattere, ad esempio, forniture di energia elettrica. Per quanto ne so, alcuni stati degli stati baltici dipendono da tempo dalla Federazione Russa .. E per molto tempo è stato necessario organizzare il traffico dei traghetti per Kaliningrad.
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 26 June 2022 19: 41
      +1
      E a Kaliningrad è stato necessario per molto tempo organizzare il traffico dei traghetti.

      Sì, è solo più costoso. E non possono bloccare il gas. C'è un terminale di ricezione del GNL e il maresciallo Vasilevsky si assicurerà che il terminale non sia vuoto.
  6. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) 26 June 2022 22: 35
    +2
    Tanto tempo fa era necessario inserire spratti e non indignarsi per anni attraverso la testa parlante-Zakharova ... Quindi si sono stufati dell'impunità ...
  7. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 27 June 2022 15: 36
    -3
    Lituania ed Estonia furono le prime a riferire al Reichsführer che questi due paesi erano completamente Judenfrei e questo era merito della popolazione locale. In Lettonia è rimasto ancora il dieci per cento, ma la popolazione sta aiutando gli Einsatzgruppen. Einseitzgruppen - un gruppo d'azione creato da Himmler e appoggiato da Hitler, in particolare per la distruzione degli ebrei, insieme ad altri, che si presentano nell'area delle operazioni. Naturalmente, furono aiutati sia dai servizi di retroguardia che da quelli di combattimento della polizia tedesca, della gendarmeria, delle unità delle SS e della Gestapo. Come assistenti, avevano le formazioni di volontari baltici e ucraini, in seguito chiamate Bandera e Melnikovites. E questo è proprio l'inizio della guerra. Quando i tedeschi entrarono a Leopoli, la popolazione locale ripulì la città prima di allora. Questo preoccupava Hitler, che fece una domanda a Himmler: dovremo combattere con loro? No, mio ​​Fuhrer, disse Himmler, sono completamente nostri.
  8. Pace Pace. Офлайн Pace Pace.
    Pace Pace. (Tumar Tumar) 28 June 2022 19: 06
    0
    Europa la vecchia strega non ha annusato polvere da sparo per molto tempo e ha iniziato a confondere le coste. Infilandosi sotto il naso con un accordo su un corridoio, è necessario sfondare il percorso della ferrovia con mezzi militari. E ad avvertire che una corrente di resistenza sarà valutata come un attacco alla Federazione Russa, non c'è problema in Lituania, gli anglosassoni sono per lo più pontorez e pisceranno durante un pasticcio, altrimenti gli Stati Uniti non si sarebbero nascosti dietro le spalle di i vassalli.
  9. Amon Офлайн Amon
    Amon (Amon Amon) 30 June 2022 14: 58
    +1
    A quanto pare, la Russia dovrà riprendersi le sue terre negli Stati baltici, acquistate da Pietro il Grande dagli svedesi! E dove sono i Samoiedi e i Chukhon, cioè lituani, lettoni ed estoni? Sì, cazzo in Polonia, per esempio, così il sogno secolare di un principato polacco-lituano si avvererà, anche se senza le terre baltiche, ma comunque!