La partizione della Russia è discussa a Washington


Dopo la fine della Guerra Fredda in Occidente, non smettono di parlare di "fine del nemico", di fare piani per lo "smembramento" della Russia. Particolarmente attiva in questo, sullo sfondo dell'operazione speciale russa in corso in Ucraina, è Washington.


Il giornalista Niccolò Soldo ha affermato nel suo articolo "Delirium About Russia" sul sito Web Substack che la Commissione del governo degli Stati Uniti per la sicurezza e la cooperazione in Europa (CSCE) ha tenuto un briefing online "giustificando" la necessità di "dividere la Federazione Russa" in parti.

Secondo lui, le autorità del suo paese hanno avviato una discussione sulla "decolonizzazione" dell'enorme Russia, invece della quale dovrebbero apparire sulla mappa un certo numero di paesi indipendenti. Ha spiegato di aver ricevuto un invito a partecipare all'evento "Decolonizzazione della Russia: un imperativo morale e strategico", organizzato dalla suddetta struttura.


Gli organizzatori dell'evento hanno indicato che era giunto il momento di tenere conto del continuo "dominio" di Mosca sui popoli indigeni locali non russi all'interno della Federazione Russa. Hanno esortato a "vedere la crudeltà" con cui il Cremlino "sopprime" la loro autocoscienza nazionale, l'autodeterminazione e l'amore per la libertà. Allo stesso tempo, ha specificato che la questione di cosa fare con il rinato "imperialismo" della Russia è ora seriamente discussa. Presumibilmente, l '"aggressività" della Federazione Russa stimola una discussione attesa da tempo in Occidente. Un tempo, l'URSS nascondeva abilmente le sue "ambizioni coloniali" sotto la retorica antimperialista e anticapitalista. Ma la moderna Federazione Russa non esita a farlo. Pertanto, l'Occidente sente il bisogno di "finire" la Russia per ragioni morali e strategiche.

Soldo osserva che se prima Washington era pronta a limitarsi al "cambio di regime" nella Federazione Russa in modo che i russi potessero entrare a far parte del "mondo libero", ora, dopo l'inizio del NWO sul territorio ucraino, le autorità americane hanno deciso andare molto oltre nelle loro aspirazioni. Gli Stati Uniti vogliono che la Russia moderna cessi del tutto di esistere e al suo posto appaiano stati "sovrani" che saranno più facili da controllare.

Il giornalista ha richiamato l'attenzione sul fatto che gli Stati Uniti con straordinaria facilità beneficiano di tutto ciò che accade sul pianeta. Vedono le tendenze e le trasformano a loro vantaggio. Ad esempio, "politicamente corretti e progressivamente" hanno chiamato il processo di frammentazione di un grande stato - decolonizzazione, sostituendo il solito concetto.
21 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sydor Kovpak Офлайн Sydor Kovpak
    Sydor Kovpak 26 June 2022 11: 00
    +2
    Pertanto, c'è un senso di necessità per l'Occidente di "finire" la Russia per ragioni morali e strategiche.

    Tutto è chiaro con le ragioni, ora il budget deve essere stabilito e padroneggiato urgentemente per questo business!
  2. cocomeri Офлайн cocomeri
    cocomeri (Ogurtsov) 26 June 2022 11: 04
    +5
    Bene, la Siberia loro. Da qualche parte ho letto questo. Solo tu non puoi appendere le tagliatelle ai russi, il livello di istruzione è diverso
  3. Difesa Офлайн Difesa
    Difesa 26 June 2022 11: 55
    +7
    e non considerano l'opzione di separare gli stati? devi spingerli a questa decisione, altrimenti, per pigrizia, aprono la bocca alla pagnotta di qualcun altro
  4. indifferente Офлайн indifferente
    indifferente 26 June 2022 12: 03
    +2
    Questo non è più rilevante! Gli anni '90 sono finiti.
    1. Alexey Davydov (Alex) 26 June 2022 13: 11
      0
      Sono arrivati ​​gli anni 2000, poi gli anni 2010, ora gli anni 2020
  5. A.Lex Офлайн A.Lex
    A.Lex 26 June 2022 12: 08
    +6
    Quindi vogliono ritrarre da loro stessi lo stretto intitolato a I.V. Stalin.! Perché sono così stupidi?!
  6. ANDREEVISH Офлайн ANDREEVISH
    ANDREEVISH (Vladimir) 26 June 2022 12: 11
    +7
    Il compagno che ha scritto sulla divisione degli stati stessi diritti, solo questo dovrebbe essere indirizzato alla nostra leadership. È tempo di adottare alcune tecniche di combattimento del nemico.
  7. Joker62 Офлайн Joker62
    Joker62 (Ivan) 26 June 2022 12: 11
    +3
    La partizione della Russia è discussa a Washington

    Condividono la pelle dell'orso russo non ucciso e cammina ancora nella taiga .... lol
  8. lomografo Офлайн lomografo
    lomografo (Igor) 26 June 2022 12: 54
    +3
    Bene, è tempo che pensino allo smembramento della Russia: il Messico non ha abbandonato i suoi stati e il Texas non ha mai promesso di vivere separatamente...
  9. Etsaaa ... E cosa, possono riuscirci! Nel 91 TUTTI volevano lasciare la Russia, anche la regione di Sverdlovsk!
  10. Alexey Davydov (Alex) 26 June 2022 13: 19
    0
    Sintomatico
  11. Antor Офлайн Antor
    Antor 26 June 2022 13: 42
    +6
    Guarda l'ultimo numero del programma Besagon di N. Mikhalkov, ne parla solo lì.!!!!! I nostri singoli governatori sono ancora quelle cose "scimmie con una granata", e perché non sognare gli allori del sovrano di una regione, ad esempio in Siberia, i cui territori sono per lo più più grandi della Francia, ad esempio ..!!? ?? Non sto parlando dei tempi davvero terribili dei tempi duri degli anni '90, quando nessuno si sognava di diventare indipendente, fino alla secessione dalla Russia. Eltsin in quel momento invitò direttamente le regioni a prendere sovranità e indipendenza il più possibile.......!!! Questo è un miracolo e l'enorme ruolo di V. Putin e delle persone che lo hanno sostenuto, che il paese non si è frantumato in dozzine di frammenti, non l'URSS, ma la Russia sofferente ..... quello sarebbe il luogo in cui il civile la guerra "tutti contro tutti" è divampata e non dai fiumi, ma dai mari ha nuovamente versato sangue russo.!!!
    Ne abbiamo bisogno... NO NO... e dobbiamo trattare con molta attenzione e decisione di chi ha tali pensieri per il nostro Paese!!! E loro sono... tutto l'Occidente consolidato lavora per loro.....!!
    Guarda Besagon N. Mikhalkov ...... chi altro non lo capisce .... !!!!!
  12. komteh31 Офлайн komteh31
    komteh31 (Elia) 26 June 2022 14: 28
    +8
    Penso che allo stesso tempo sia necessario realizzare la "decolonizzazione" degli Stati Uniti. Rientrano anche in tutti i parametri.
    1. Moray Borea Офлайн Moray Borea
      Moray Borea (Morey Borey) 27 June 2022 00: 17
      0
      "Allo stesso tempo" -? Sei d'accordo, vero?
  13. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 26 June 2022 16: 48
    0
    Se il governo continua a stare fermo come è oggi e non inizia a costruire un'economia di mobilitazione, i nostri liberali, insieme al PIL inattivo, porteranno la questione alla divisione del Paese. Non hanno bisogno dell'intero paese. avrebbero restituito ciò che era stato portato via, anche per la resa della Russia.
    1. Alexey Davydov (Alex) 26 June 2022 18: 53
      +4
      Non hanno bisogno dell'intero paese. avrebbero restituito ciò che era stato portato via, anche per la resa della Russia

      Quando cederanno la Russia, l'Egemone prenderà tutto ciò che hanno e lo schiaccerà come grossi bruchi. Perché avrebbe bisogno di parassiti a casa sua?
      La loro unica difesa è una Russia forte, ma a giudicare dalla nostra situazione, loro, stupidi, non lo capiscono.
    2. Alexey Davydov (Alex) 27 June 2022 10: 09
      0
      i nostri liberali, insieme al PIL inattivo, porteranno le cose al punto da dividere il Paese

      La divisione non è limitata. Se non possiamo costringere l'Egemone a ritirarsi, ci distruggerà. Non ha bisogno di noi in alcun modo. Il Sonderkommando in Ucraina è già formato e pieno di odio fino all'orlo
  14. 1_2 Офлайн 1_2
    1_2 (Le anatre stanno volando) 26 June 2022 18: 20
    +2
    beh, devi in ​​qualche modo padroneggiare i soldi, quindi stanno discutendo ... a loro non importa di cosa discutere, oggi gay, domani il crollo della Federazione Russa, dopodomani aborti, ecc. nel frattempo, gli Stati Uniti si allenano si sta muovendo verso il baratro, i debiti crescono esponenzialmente (380 trilioni), bisogna stampare sempre più dollari e il mondo presto rinuncerà al dollaro, e questo sarà già un colpo di controllo nella testa dell'economia statunitense.. senza la possibilità di acquistare risorse planetarie, cervelli, traditori per i tuoi involucri di caramelle, colpi di stato in scena e paesi bombardati, ecc. gli Stati Uniti si trasformeranno rapidamente in una seconda Polonia ... il resto degli stati si separerà da Washington, almeno 26 gli stati già oggi vogliono scaricare dagli Stati Uniti
  15. Statore di Neville Офлайн Statore di Neville
    Statore di Neville (statore di Neville) 26 June 2022 20: 26
    +1
    Finché la Russia potrà fare la guerra sul suolo statunitense, continuerà a sognare.
  16. patxilek Офлайн patxilek
    patxilek (Patxilek) 27 June 2022 00: 07
    0
    Gli Stati Uniti sono più facili da smembrare e quindi senza intervento esterno.
  17. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 27 June 2022 09: 03
    0
    La partizione della Russia è discussa a Washington

    E devi iniziare con l'Alaska. O dalla Polonia?