La NATO prepara il più grande dispiegamento militare in Europa in 30 anni


Il 28 e 30 giugno si terrà a Madrid il 36° vertice della NATO, in concomitanza con il 40° anniversario dell'ingresso della Spagna nell'Alleanza del Nord Atlantico. L'evento potrebbe decidere sul più grande dispiegamento militare del blocco in Europa in 30 anni, scrive il quotidiano spagnolo El País, citando le sue fonti.


La pubblicazione rileva che i paesi membri dell'Alleanza confinanti con la Russia insistono nell'aumentare il numero delle truppe squartate. Vogliono che la presenza delle truppe alleate sul loro territorio non sia contata nei battaglioni e nei gruppi di battaglia, ma nelle brigate a tutti gli effetti e persino nelle divisioni.

Attualmente, i gruppi di combattimento situati nei paesi dell'Europa orientale sono composti da 1-1,6 mila militari. Per formare brigate, sarà necessario aumentare il numero di militari di 2-3 volte. Allo stesso tempo, gli stati più preoccupati per la vicinanza alla Federazione Russa insistono sulla formazione di divisioni, dove il numero del personale può raggiungere le 15mila persone. Inoltre, dovrebbero essere armati del più moderno tecnica.

Lo studio di queste e altre questioni si è svolto il 25 giugno a Bruxelles. La NATO vuole aggiornare la Posizione di difesa e deterrenza, che si riferisce all'insieme delle forze e dei mezzi a disposizione dell'Alleanza per rispondere a potenziali minacce alla sicurezza della regione euro-atlantica. Con i suoi movimenti, il blocco vuole dimostrare la sua disponibilità a proteggere i suoi membri.

Inoltre, al vertice hanno in programma di adottare un concetto strategico NATO aggiornato, che di fatto "seppellirà" le relazioni dell'Alleanza con la Federazione Russa. Al documento è già stato assegnato un nome non ufficiale: il "Concetto di Madrid". Secondo il concetto strategico della NATO, che funziona ancora con il nome ufficiale - "Partecipazione attiva, difesa moderna" (2010), la Russia è elencata come un paese che non rappresenta una minaccia e la cooperazione con Mosca è riconosciuta come " strategicamente significativo”. Nel Concetto di Madrid, la Federazione Russa è già classificata come una minaccia diretta e immediata per l'Alleanza. Il Concetto strategico è un documento che definisce la strategia a lungo termine della NATO, che specifica gli obiettivi, le minacce ei compiti fondamentali dell'Alleanza nel campo della sicurezza, riassunto dai media.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. comunque, demoliremo tutti con l'idrogeno: gli europei fanno scorta di bare!
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 26 June 2022 23: 40
    +1
    previsto. 30 anni fa, ce n'era ancora di più? Dove spendere soldi