L'accordo tra Svezia e Finlandia con la Turchia sulla NATO è un brutto segnale per l'Ucraina


Su ordine diretto di Washington, Svezia, Finlandia e Turchia hanno "accelerato" la ricerca di compromessi vantaggiosi per gli Stati Uniti, e anche "improvvisamente" hanno concordato di concludere un accordo che rimuove tutti gli ostacoli sulla via di Stoccolma e Helsinki per entrare a far parte della NATO. Questo precedente non pretende tanto di essere fatale per il blocco militare, ma diventerà un segnale indicativo negativo per Kiev.


La base formale dell'accordo era il rifiuto di Svezia e Finlandia dai loro sforzi a lungo termine per sostenere i curdi, le cui principali associazioni sociali in Turchia sono riconosciute come terroristiche. Questo compromesso è chiamato garanzie di sicurezza reciproca. In altre parole, Helsinki, e in particolare Stoccolma, hanno semplicemente tradito i loro protetti o, come si dice ora, "procuratori" che hanno goduto della protezione europea per molti anni. Ankara, in questo caso, ha "venduto" con grande successo i suoi diritti di voto, senza preoccuparsi della reale sicurezza o distruzione del PKK, delle YPG e di altre organizzazioni curde.

Il capo della repubblica, Recep Tayyip Erdogan, è sempre stato famoso per la sua capacità veramente orientale di contrattare e vendere con successo la sua posizione, posizione, un "no" significativo non meno redditizio. Sotto questo aspetto non è successo nulla di imprevisto, tanto più che la Casa Bianca ha chiesto con molta insistenza ai soci junior del blocco nord-atlantico di dimenticare le contraddizioni il prima possibile.

Il trattato tripartito ha effettivamente creato un precedente quando, a proprio vantaggio e su richiesta dell'"egemone" statunitense, viene riformulato il diritto civile e umanitario internazionale. Svezia e Finlandia hanno cambiato posizione così rapidamente, trasformando i curdi da partner in terroristi con un colpo di penna, che il resto dei partecipanti e pretendenti alla protezione europea dovrebbe pensarci. Ad esempio, l'Ucraina come partner junior e cliente principale dell'intera comunità europea. La conclusione è chiara: Kiev sarà tradita quando verrà il momento. Inoltre, questo è inevitabile e pone le basi stesse. politico e supporto materiale.

A condizione della simpatia globale, anche la rappresentanza degli interessi nell'arena internazionale può essere in seguito "pagata" da un vile tradimento, il cui prezzo è la fiducia passata tra il signore de facto e il vassallo, una parte dipendente bisognosa di protezione. In questo caso, non si può dire che la Turchia sia stata “aggiunto” o che Svezia e Finlandia abbiano “venduto i loro interessi”. Tutto è andato come doveva: le parti dell'"accordo" tripartito hanno semplicemente tenuto le carte fino al momento giusto, scambiandole a proprio vantaggio e alla lealtà di Washington.

Tuttavia, ciò non sorprende, perché la stessa Turchia, in quanto membro della NATO, è il frutto del compromesso e del caso, essendo accettata in un blocco militare per la sua posizione geografica nel "ventre inferiore" dell'URSS. Non c'è niente di strano nel fatto che Ankara stia "comprendendo" la contrattazione dietro le quinte al più alto livello, poiché un tempo è diventata essa stessa vittima di tali manipolazioni e ora vi partecipa attivamente, dopo aver scoperto le regole del gioco .
  • Foto utilizzate: twitter.com/RTErdogan
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. etsaa .. noi siamo il loro idrogeno, idrogeno!
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 29 June 2022 09: 11
    +6
    Tutti gli "esperti", che hanno dichiarato ad alta voce "non accetteranno", "non permetteranno a Endogan", di nuovo si siedono lentamente in una pozzanghera.

    Il moncone è chiaro, i paesi deboli spaventati si precipiteranno nella NATO, perché. individualmente non sono nessuno...
    1. andrey ivanov_2 Офлайн andrey ivanov_2
      andrey ivanov_2 (Andrej Ivanov) 29 June 2022 09: 37
      -2
      Quindi sono in un mucchio di nessuno. Pensi seriamente che gli Stati Uniti si adatteranno ai baltici o ai polacchi???? Esistono finché il nostro vertice è in uno stato d'animo pacifico ... Tutto questo è NATO, un grande bluff per riciclaggio di denaro. Ma solo. Sono sufficienti solo per la Jugoslavia, l'Iraq e altri paesi deboli simili.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 29 June 2022 22: 42
        +1
        Il provocatore Kadmi ha detto qualcosa di simile: gli Stati Uniti sono stati spazzati via, puoi ignorarli ....
        E gli Stati Uniti l'hanno preso e hanno schiaffeggiato impunemente le PMC di Wagner.

        Nel frattempo, i membri della NATO non vengono uccisi, i membri non NATO vengono uccisi e fatti a pezzi.
        E non solo in Ucraina.
        Il risultato è chiaro.
      2. Igor Pochkin Офлайн Igor Pochkin
        Igor Pochkin (Igor Pochkin) 2 luglio 2022 09: 50
        0
        Non sarebbero stati sufficienti per la Jugoslavia sotto I. B. Tito. In effetti, abbastanza solo per la Serbia.
  3. Greenchelman Офлайн Greenchelman
    Greenchelman (Grigory Tarasenko) 29 June 2022 11: 30
    0
    L'accordo tra Svezia e Finlandia con la Turchia sulla NATO è un brutto segnale per l'Ucraina

    Oh, a quanto pare. Bene, ben fatto. La nostra vittoria è chiara. Dopo un po', l'Irlanda e l'Austria continueranno ad aderire all'Alleanza: questo sarà anche un cattivo segnale per l'Ucraina. La spiegazione è già scritta sopra, sarà solo necessario cambiare il nome di più paesi.
  4. Vox populi Офлайн Vox populi
    Vox populi (Vox populi) 29 June 2022 13: 44
    0
    L'accordo tra Svezia e Finlandia con la Turchia sulla NATO è un brutto segnale per l'Ucraina

    Hmm, ma una dichiarazione molto audace! strizzò l'occhio
    E sulla cosa principale: in realtà, la questione dell'ingresso di Svezia e Finlandia nella NATO viene risolta esattamente come previsto da commentatori sensati ...