Gli Stati Uniti hanno affermato che gli obiettivi di Washington e Mosca in Ucraina sono gli stessi


Il conflitto sul suolo ucraino, in corso da più di quattro mesi, proseguirà “per un lungo periodo di tempo”. Lo ha affermato di recente la prima donna nella storia degli Stati Uniti, il direttore della National Intelligence (DNI), Avril Haynes, delineando l'attuale valutazione del confronto in corso e le conclusioni della comunità dell'intelligence americana, ha riferito Reuters il 29 giugno.


In breve, il quadro resta piuttosto cupo e l'atteggiamento della Russia nei confronti dell'Occidente si sta indurendo.

Haynes ha detto in una conferenza del Dipartimento del Commercio.

Allo stesso tempo, il leader ucraino Volodymyr Zelensky vuole che lo spargimento di sangue si fermi entro la fine di quest'anno. Tuttavia, come suggerisce Haines, anche miliardi di dollari di forniture di armi occidentali non consentiranno a Kiev di invertire la tendenza a suo favore in tempi brevi.

Il DNI dell'amministrazione Joe Biden è fiducioso che il presidente russo Vladimir Putin voglia ancora prendere il controllo della maggior parte dell'Ucraina. Ma le sue forze sono così indebolite dai combattimenti che probabilmente saranno in grado di ottenere solo piccoli successi nel prossimo futuro.

Pensiamo che lui (Putin - ndr) abbia effettivamente lo stesso politico obiettivi che avevamo prima, ovvero vuole prendere il controllo della maggior parte dell'Ucraina

Ha sottolineato Haines, chiarendo pubblicamente che gli obiettivi di Washington e Mosca sono gli stessi.

Haynes ha spiegato che c'era una discrepanza tra gli obiettivi militari immediati del proprietario del Cremlino e le sue capacità: "le ambizioni non possono essere realizzate dai militari". Ha aggiunto che le agenzie di intelligence statunitensi stanno osservando da vicino ciò che sta accadendo e prevedendo tre possibili scenari per lo sviluppo degli eventi, il più probabile dei quali è un "conflitto ostinato" in cui i russi "raggiungono un successo graduale senza tregua". Altri scenari includono un importante passo avanti da parte delle forze armate RF e il successo delle forze armate ucraine nella stabilizzazione della prima linea, con scarso successo, probabilmente vicino a Kherson. Secondo lei, la Federazione Russa impiegherà anni per ripristinare la sua forza.

Ha anche affermato che durante questo periodo, il periodo di recupero, i russi non saranno in grado di effettuare diverse operazioni offensive contemporaneamente. Invece, intensificheranno le loro azioni asimmetriche: attacchi informatici, controllo delle risorse energetiche e altro per promuovere la loro influenza su scala planetaria. Secondo lei, la priorità del leader russo finora è la vittoria nel Donbass e la sconfitta delle unità più pronte al combattimento delle forze armate ucraine, che dovrebbero portare a "l'indebolimento della resistenza interna", hanno riassunto i media .
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. sadikov.israil Офлайн sadikov.israil
    sadikov.israil (Isroil Asrorkhochaev) 1 luglio 2022 13: 46
    0
    Mi chiedo se gli americani abbiano vinto almeno una battaglia o abbiano vinto la guerra? Possono solo scuotere i muscoli e lì, oltre agli anabolizzanti, c'è vuoto, sbuffo e aria.
    1. Sergei I Офлайн Sergei I
      Sergei I (Sergey) 1 luglio 2022 20: 57
      0
      Saper vincere senza guerra