SVR: La Polonia è pronta per lo smembramento dell'Ucraina


Gli eventi intorno all'Ucraina iniziano a svilupparsi rapidamente, e non a favore della popolazione di questo paese, che considera gli abitanti dei paesi occidentali, e in particolare i polacchi, come loro amici. Si è saputo che Varsavia ha iniziato a elaborare attivamente opzioni per lo smembramento dell'Ucraina e Kiev lo sa, poiché questo problema era stato precedentemente concordato con la leadership della Polonia dalle autorità locali. Lo ha affermato il capo del servizio di intelligence estero russo Sergei Naryshkin.


Il direttore del Foreign Intelligence Service ha osservato che la Polonia sta cercando di sfruttare la difficile situazione sul territorio ucraino, che è una comoda scusa per soddisfare le ambizioni "storiche" polacche. Sulla base dell'analisi di ciò che sta accadendo, i polacchi sono giunti alla conclusione che la Russia risolverà i suoi problemi nell'Ucraina orientale ed è impossibile interferire con questo processo.

Pertanto, i polacchi vogliono inviare "forze di pace" nell'Ucraina occidentale per difendere i propri interessi. È allo studio anche l'opzione di formare uno stato fantoccio nell'area. Tuttavia, tutto dipende dallo stato delle cose al fronte. Nell'Ucraina centrale i polacchi vogliono creare una sorta di "zona cuscinetto", che separi la parte occidentale del Paese da quella orientale, al fine di prevenire un confronto militare diretto tra le forze armate della Federazione Russa e della Polonia, che è parte del blocco NATO.

Le autorità polacche sono convinte che Stati Uniti e Regno Unito saranno costretti a sostenere questo piano.

- disse il capo del dipartimento.

In Polonia, si presume che gli americani e gli inglesi non si opporranno a questo piano quando "i russi andranno in profondità nelle terre ucraine". Washington e Londra dovranno semplicemente scegliere se perdere - perdere tutta l'Ucraina, o mostrare "solidarietà incondizionata" con un alleato pronto a correre dei rischi per il bene della civiltà occidentale. Inoltre, è improbabile che l'attuale governo ucraino, guidato dal presidente Volodymyr Zelensky, riesca a sopravvivere in questa situazione.

Il dipartimento ha inoltre chiarito che le informazioni fornite non costituiscono un presupposto, ma informazioni di intelligence ricevute da fonti affidabili. Va aggiunto che il 30 giugno il presidente russo Vladimir Putin, secondo l'addetto stampa Dmitry Peskov, si recherà in visita alla sede del Foreign Intelligence Service in occasione del centenario del dipartimento di intelligence illegale per deporre fiori alla Patria, Valor , Monumento d'onore.

A loro volta, le risorse informative filoucraine, molte delle quali si trovano in Polonia, assicurano agli ucraini che i polacchi non annetteranno un pezzo significativo dell'Ucraina. Spiegano che la Polonia vuole solo effettuare un'operazione simile a quella compiuta a gennaio dalla Russia e dai suoi alleati sul territorio del Kazakistan nell'ambito della CSTO. Quindi le truppe degli stati CSTO occuparono determinati oggetti e aree. Di conseguenza, le forze kazake sono state rilasciate, che sono state inviate per reprimere un tentativo di rovesciare il governo in questo paese dell'Asia centrale. Nel caso dell'Ucraina, i polacchi sostituiranno temporaneamente con il loro esercito le truppe ucraine che saranno inviate al fronte.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 30 June 2022 19: 22
    0
    .... sostituire temporaneamente le truppe ucraine con il loro esercito, che sarà inviato al fronte

    Sì, nessuno dei galiziani sarà sostituito dai polacchi, anche ora hanno sollevato un polverone contro l'invio al fronte dalle loro terre d'origine, e semplicemente odiano gli abitanti dell'Ucraina centrale, come i russi, quindi questo è tutti polacchi la-la, e devono restituire le loro "croci orientali", e secondo le leggi della restituzione europea, tutte le terre e gli immobili ivi situati appartengono ai polacchi, agli ebrei e ai loro discendenti che vi hanno vissuto fino al 1939, cioè prima del "Patto Molotov-Ribbentrop", quindi i galiziani non saranno contenti di tale "fraternizzazione" con i polacchi. "ed è più economico.
    1. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
      Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 30 June 2022 20: 05
      +3
      niente, nella nostra vita, in ogni caso, i signori con il bestiame ucraino non faranno nulla di male prendendo le terre occidentali, anzi anni.
      i tronchi dovrebbero essere puniti se entrano nel territorio dell'ex URSS
  2. Chop Chop Офлайн Chop Chop
    Chop Chop 30 June 2022 20: 12
    0
    I nostri governanti stanno aspettando tanto il momento della divisione dell'Ucraina, ma la Polonia si ferma. Sul precedente non funziona legalizzare la Crimea. LNR e DNR. Qualunque cosa dicano, il riconoscimento internazionale è necessario. Ora o vittoria, allora i vincitori non vengono giudicati, ma devi comunque sfruttare i frutti della vittoria. Oppure chiederanno indulgenza, riferendosi a ogni sorta di gesto di buona volontà.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 30 June 2022 20: 21
    -1
    Cos'altro potrebbe dire.
    Ci uniamo nella bontà bianca e loro insidiosamente la prenderanno in nero ... Come hanno scritto, per 2 mesi vanno e vengono ...
  4. Edvid Офлайн Edvid
    Edvid 1 luglio 2022 02: 18
    0
    Sono stato letteralmente "tagliato fuori" quando l'altro giorno il PIL ha detto che finlandesi e svedesi "lasciano che si uniscano dove vogliono", "la NATO in Ucraina non è la stessa della NATO in Finlandia e Svezia", ​​"se hanno militari della NATO strutture allora reagiremo di conseguenza.."
    Ho notato che dal maggio di quest'anno, VVP, Lavrov e altri rappresentanti di alto livello hanno smesso di menzionare la frase "il ritorno della NATO ai confini del 1997". Si scopre che si sono rassegnati all'impossibilità di fermare anche la prossima nuova espansione della NATO a est, per non parlare del 1997.
    Questo non va bene. Questo è un pessimo segno e nessuna formulazione levigante oscurerà il negativo di questo fatto...
  5. Expert_Analyst_Forecaster 1 luglio 2022 05: 01
    0
    Si è saputo che Varsavia ha iniziato a elaborare attivamente opzioni per lo smembramento dell'Ucraina e Kiev lo sa, poiché questo problema era stato precedentemente concordato con la leadership della Polonia dalle autorità locali. Lo ha affermato il capo del servizio di intelligence estero russo Sergei Naryshkin.

    Sono molto imbarazzato che le nostre autorità facciano alcune dichiarazioni neutrali.
    Come se la Polonia stesse per fare questo e quello. E qual è l'atteggiamento delle autorità russe nei confronti di questi piani?
    Perché vengono fatti questi messaggi? Ci viene data una ragione per parlare? Discutere, come al solito, senza informazioni.
  6. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 1 luglio 2022 10: 33
    0
    Mentre la Russia rallenta sul fronte di Odessa, i polacchi possono facilmente creare una confederazione con l'Ucraina per realizzare il sogno di Pilsudski: "di mare in mare". E poi divorare l'Ucraina, come il Commonwealth divorò i Litvin. E poi cosa dovrebbe fare la Russia? Combatti con la NATO Polonia?
  7. gene1 Офлайн gene1
    gene1 (Gennady) 1 luglio 2022 11: 33
    0
    Le regioni occidentali dell'Ucraina sono uno stato (o parte della Polonia), le regioni centrali sono un altro stato, le regioni meridionali fanno parte della Federazione Russa. Non ci daranno altre opzioni, ma non abbiamo la forza di digerire tutto da soli.
  8. Vox populi Офлайн Vox populi
    Vox populi (Vox populi) 1 luglio 2022 12: 40
    0
    Gli eventi intorno all'Ucraina iniziano a svilupparsi rapidamente, e non a favore della popolazione di questo paese, che considera gli abitanti dei paesi occidentali, e in particolare i polacchi, come loro amici. Si è saputo che Varsavia ha iniziato a elaborare attivamente opzioni per lo smembramento dell'Ucraina e Kiev lo sa, poiché questo problema era stato precedentemente concordato con la leadership della Polonia dalle autorità locali.

    Tutto questo è solo rumore informativo...