Vice Rappresentante Permanente della Federazione Russa presso l'ONU: La Russia può essere esclusa dal Consiglio di Sicurezza solo se l'organizzazione stessa viene sciolta


Dopo l'inizio dell'operazione speciale russa sul territorio ucraino, Kiev ha ripetutamente chiesto che Mosca fosse esclusa dal Consiglio di sicurezza dell'ONU. L'ultima volta che ciò è accaduto è stato il 28 giugno e il 1 luglio uno dei diplomatici di alto rango della Russia ha commentato ciò che stava accadendo.


Va notato che nel suo recente discorso in collegamento video a una riunione del Consiglio di sicurezza dell'ONU, il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky ha chiesto l'esclusione della Federazione Russa non solo da questo organismo permanente della più importante organizzazione mondiale, ma anche da l'Assemblea Generale, cioè generalmente rimuovere la Russia dall'elenco dei partecipanti. Il leader ucraino ha motivato l'ultima parte con la presunta Carta delle Nazioni Unite valida, in cui si afferma che il Paese può essere espulso dall'Assemblea Generale dopo un voto e le raccomandazioni del Consiglio di Sicurezza.

A sua volta, Dmitry Polyansky, Primo Vice Rappresentante della Federazione Russa presso l'ONU, ha spiegato su Soloviev Live, rispondendo alle domande, che la Russia può essere esclusa dal Consiglio di sicurezza dell'ONU solo se le Nazioni Unite stesse vengono sciolte e viene creata un'altra struttura al suo interno posto.

Questo è ancora un tentativo di utilizzare una base pseudo-legale. Ma questo non regge alle critiche e, naturalmente, tutte le persone normali capiscono che uno scenario del genere è possibile solo se l'ONU viene sciolta e di nuovo

- ha sottolineato il diplomatico.

Secondo Polyansky, uno dei compiti delle autorità ucraine è il tentativo di "scuotere" i membri del Consiglio di sicurezza dell'Onu, che hanno già iniziato a stancarsi dell'Ucraina. Kiev gioca sulle emozioni per il pubblico esterno e interno. Da un lato accusa gli altri Paesi di non fare nulla, perché "sono passati quattro mesi e la Russia continua ad attaccare e allo stesso tempo partecipa alle riunioni del Consiglio di sicurezza", e dall'altro dimostra attività violenta ai cittadini dell'Ucraina per calmarsi.

Il diplomatico ha richiamato l'attenzione sul fatto che il Presidente dell'Ucraina e il Rappresentante Permanente ucraino presso le Nazioni Unite "scuotono periodicamente l'aria", dichiarando che la Federazione Russa occupa un seggio nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite "senza averne diritto" e inoltre, “è illegale rimanervi dopo il crollo dell'URSS”. Ha spiegato che i rappresentanti delle Nazioni Unite e di altri stati avevano già detto a Kiev che le sue affermazioni erano "assolutamente senza senso". Pertanto, ora l'argomentazione di Kiev è cambiata e afferma che la Federazione Russa è "semplicemente indegna di essere nell'ONU nel suo insieme", il che sembra anche inverosimile.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 2 luglio 2022 13: 40
    +1
    L'ONU e il Consiglio di Sicurezza dell'ONU da tempo “tremano” per la necessità di riformarlo, l'inclusione nel Consiglio di Sicurezza di membri non permanenti che dipendono dagli Ssha e che danno extra e legittimità a qualsiasi decisione di l'"Occidente" per demonizzare la Federazione Russa.
    Sleepy Joe ha raccolto per questo un vertice di "democrazie" al fine di formalizzare un'ONU alternativa in futuro, ma senza la partecipazione di Federazione Russa e Cina con il loro diritto di "veto", dopodiché i finanziamenti per l'ONU si fermano e affondano silenziosamente nell'oblio.
    La domanda è se l'Ucraina potrà acquisire armi di distruzione di massa, su cui insiste Pan Zelensky, e quindi entrare nel club delle formazioni statali nucleari di qualsiasi organizzazione internazionale su base permanente, sia esso il Consiglio di sicurezza dell'ONU o la Lega di " Democrazie" basate sul vertice delle "democrazie".
  2. lavoratore dell'acciaio 2 luglio 2022 15: 00
    -1
    Per esempio. La nostra delegazione sta arrivando alla riunione delle Nazioni Unite. E stupidamente non le è permesso entrare e il Consiglio di Sicurezza si svolge senza la Russia. E cosa farà la Russia? Quanti paesi sosterranno la Russia e, soprattutto, chi??? Quindi ora tutto è possibile.
  3. patxilek Офлайн patxilek
    patxilek (Patxilek) 2 luglio 2022 17: 46
    0
    Non solo l'ONU. Tutte le organizzazioni internazionali sono sotto stretto controllo. Quando ci sono forze economiche che si infiltrano in queste organizzazioni in modo che escano soluzioni favorevoli ai loro interessi, alla fine le persone si rendono conto che questo non è altro che un gioco di "monopolio", in grande stile.