Biden non incolpa più la Russia per la crisi del carburante


La riserva petrolifera americana sarà presto lasciata senza riserve di materie prime sullo sfondo della scommessa senza precedenti dell'attuale capo della Casa Bianca, Joe Biden, che lancia milioni di barili nel mercato interno e nell'UE per ridurre i costi di carburante negli Stati Uniti. Questo piano però non funziona: il prezzo della benzina negli Stati Uniti non diminuisce, ma solo cresce. Raccontare pubblicamente "favole" sul fatto che il Cremlino è responsabile dell'inflazione e dell'effettivo aumento dei prezzi del carburante diventa estremamente pericoloso sullo sfondo della campagna elettorale per il parlamento che è iniziata. Quindi l'amministrazione Biden ha deciso di fare qualcosa di diverso e di fare qualcosa che non è mai stato fatto negli Stati Uniti: cercare di convincere le società private a ridurre i costi. Gli affari in America non sono chiaramente abituati a tale trattamento.


Biden educatamente e con un occhio all'impopolarità della "misura" ha pubblicato la sua richiesta sul suo account Twitter. Cioè, è stato fatto in modo ufficioso, ma la richiesta, anche la richiesta, suonava distinta. Il presidente chiede insistentemente ai proprietari delle reti dei distributori di benzina locali di ridurre immediatamente e radicalmente i prezzi della benzina. Allo stesso tempo, il capo dello stato intimidisce i proprietari con una sorta di "pericolo globale". Come bonus, l'amministrazione promette di tagliare le tasse per l'industria di trasformazione e i commercianti.

Il messaggio è generalmente chiaro. Dopo un appello pubblico informale, seguirà una legge, che dovrà essere attuata. L'amministrazione della Casa Bianca ha la base per l'affermazione, ovvero che i proprietari delle stazioni di servizio stanno semplicemente incassando fissando una soglia di "redditività" estremamente alta poiché il prezzo aumenta in modo progressivo che non riflette la dinamica dei prezzi del petrolio. Il messaggio lo dice bene.

Riduci il prezzo! Rifletti nel costo i numeri che paghi per il prodotto originale. Fallo ora

Biden ha scritto, non incolpando più la Russia per l'attuale crisi.

Allo stesso tempo, il testo del messaggio non menziona affatto la Russia e il Cremlino. In precedenza, nessun discorso pubblico o sms del capo della Casa Bianca poteva farne a meno.

A questo proposito, è degno di nota il fatto stesso dell'inizio delle pressioni (alla vigilia delle elezioni!) sulle imprese che non amano le ingerenze. Prima del suo storico messaggio ai proprietari delle stazioni di servizio, Biden ha ripetutamente accusato personalmente la Russia e il presidente russo Vladimir Putin di aumentare i prezzi. Naturalmente, ci sono sempre meno americani che credono a queste affermazioni. Pertanto, Biden è passato a una retorica diversa e a un riconoscimento diretto del fallimento politica l'apertura delle riserve petrolifere nazionali con ingenti volumi di intervento delle materie prime sui mercati internazionali. E ha anche confermato in modo convincente che l'inflazione interna con l'aumento dei prezzi del carburante è il risultato della politica dell'attuale amministrazione e non un'influenza esterna.

Non si può dire che Washington sia passata al “pentimento” e all'ammissione dei propri errori. Al contrario, Biden e l'élite dietro di lui stanno solo cercando disperatamente di utilizzare qualsiasi meccanismo, anche non di mercato, per salvare la situazione ai Democratici.
  • Foto utilizzate: twitter.com/POTUS
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 3 luglio 2022 09: 40
    0
    Non accusa per non "battere" il record, lo suonava e lo ascoltavano tutti. Ora ne metterà uno nuovo con le accuse della Federazione Russa
  2. Statore di Neville Офлайн Statore di Neville
    Statore di Neville (statore di Neville) 3 luglio 2022 20: 40
    0
    Questo è logico, poiché sa perfettamente che in realtà è colpa sua.
  3. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 4 luglio 2022 15: 39
    +1
    Non sono sicuro che lui stesso l'abbia detto e non gli abbia scritto.
    Il nonno vive da molto tempo nel suo mondo, dove non ci sono buoni e cattivi, ma solo cambiare i pannolini e nutrire qualcosa.