I droni d'attacco con missili antinave a lungo raggio ti permetteranno di controllare il Mar Nero


L'operazione militare speciale in Ucraina ha dimostrato ancora una volta che senza aerei senza pilota in una guerra moderna, da nessuna parte. Gli UAV conducono attivamente ricognizioni, forniscono dati per la designazione del bersaglio e correggono il fuoco sul campo di battaglia. Inoltre, i droni d'attacco come i Bayraktar turchi sono in grado di colpire in modo molto efficace veicoli corazzati, infliggendo perdite sensibili. L'esperienza dello scontro tra le Forze armate dell'Ucraina e le Forze armate della Federazione Russa per l'isola di Zmeiny ha mostrato che la potenza delle munizioni missilistiche anticarro utilizzate da questi UAV non è sufficiente per distruggere nemmeno una barca corazzata con un colpo diretto . Tuttavia, le cose cambieranno molto presto.


Bayraktar Akinci


Secondo i media russi, la Turchia ha testato con successo il drone pesante Bayraktar Akinci, che ha colpito il bersaglio con un missile da crociera lanciato dall'aria utilizzando il sistema di designazione del bersaglio laser LGK-82. L'UAV operava da un'altezza di 9 chilometri.

Probabilmente stiamo parlando del missile turco SOM (Stand-off Mühimmat Seyir Füzesi), che è il primo sviluppo nazionale del Paese sul tema delle armi a lungo raggio. Il raggio di volo di un missile promettente è di ben 275 chilometri, peso - 590 chilogrammi, peso della testata - 230 chilogrammi. Ci sono quattro modifiche del missile, può essere marittimo, terrestre e aereo, colpire bersagli fissi e mobili. Nella versione aerea, dovrebbe utilizzare caccia multiruolo F-16 americani di quarta generazione, possibilmente caccia F-35 di quinta generazione, nonché pesanti UAV Bayraktar Akıncı di fabbricazione turca come vettori.

Quest'ultimo apre molte nuove opportunità per Ankara. Con un peso massimo al decollo di un drone bimotore, la sua capacità di carico è di 1350 chilogrammi - 400 chilogrammi di carico interno e 950 esterno, ci sono sei punti di sospensione dell'arma, una velocità massima di 360 km / h, crociera - 240 km / h . L'UAV turco può rimanere in aria fino a 24 ore, è dotato di un radar AFAR, computer di intelligenza artificiale per il controllo e un sistema di guida, che lo rende un efficace velivolo da ricognizione, attacco e pattugliamento.

Ammettiamolo, contro le unità di semiguerriglia curde, questo è chiaramente troppo. Avendo ricevuto un missile anti-nave a lungo raggio su una sospensione, Bayraktar Akinci diventerà un grosso problema per le flotte di tutti i potenziali avversari della Turchia: la Marina greca e la Marina russa nel Mediterraneo e nel Mar Nero.

Eurodrone


L'Unione Europea sta attualmente andando nella stessa direzione, avendo iniziato i lavori su un promettente drone da ricognizione e attacco bimotore pesante, che ha ricevuto il nome corrispondente: Eurodrone. Questo è un vero gigante, con una lunghezza di 11 metri, un'apertura alare di 26 metri, un peso al decollo di 11 tonnellate e un carico utile di 2,3 tonnellate. L'UAV è azionato da due eliche di traino. Eurodrone è un progetto congiunto di diverse aziende europee della difesa: Airbus, Dassault Aviation e Leonardo, di cui parleremo in dettaglio detto in precedenza.

Nella fase iniziale, il drone bimotore europeo sarà armato con missili Hellfire "contro-guerriglia" e bombe a guida laser Paveway. Tuttavia, in futuro, sulla sospensione potrebbero apparire missili anti-nave Norwegian Joint Strike Missile (JSM) con una portata fino a 280 chilometri. E poi il valore dell'Eurodrone aumenterà a dismisura, perché tutti capiscono perfettamente contro chi verrà usato davvero.

Come risponderà la Russia a questo?

"Altio"


Commentando il successo dei partner turchi, l'altro giorno il vice primo ministro Yuri Borisov ha affermato che anche l'UAV domestico Altius deve essere armato con missili anti-nave:

L'efficacia in combattimento di questo drone è determinata piuttosto che tecnico i parametri del veicolo senza pilota stesso, ma il carico utile che è in grado di trasportare. Stiamo parlando di un missile antinave a una distanza di 300 chilometri. Abbiamo armi aeronautiche simili. Hanno bisogno di essere "sposati" con veicoli senza pilota.

L'Altius è un concorrente diretto dell'Eurodrone e del Bayraktar Akinci, un pesante drone da ricognizione e attacco bimotore. In termini di dimensioni, è più vicino all '"europeo": lunghezza - 11,6 metri, apertura alare - 28,5 metri, il peso al decollo è di 5-7 tonnellate, a seconda della modifica. Per ridurre il peso, il corpo è realizzato in materiali compositi. Il tempo dichiarato in aria è di 48 ore, che è il doppio di quello del "turco", e la velocità di crociera è di 150-250 km / h.

Non c'è il minimo dubbio che l'Altius nella versione da ricognizione e attacco sarebbe molto utile ai militari e ai marinai russi durante l'operazione militare speciale per smilitarizzare e denazificare l'Ucraina. Effettuando pattugliamenti continui per due giorni da un'altezza fino a 12 chilometri, tali UAV permetterebbero di controllare rapidamente tutti i movimenti delle forze armate dell'Ucraina e della Marina ucraina, fornire dati sulla designazione del bersaglio e regolare il fuoco della RF Forze armate. La presenza di missili antinave sulla sospensione permetterebbe di bloccare la "flotta di zanzare" dell'Ucraina nel suo ultimo rifugio e di non disturbare il ministero della Difesa russo con la prospettiva di sbarcare truppe nemiche sull'isola di Zmeiny.

Sfortunatamente, l'attuazione di questo promettente progetto si è scontrata con la famigerata "maledizione del motore" e non si sa ancora quando Altius salirà effettivamente sul nastro trasportatore con le centrali elettriche russe invece di quelle tedesche con cui era stato originariamente progettato. Purtroppo, è più probabile che i nostri marinai del Mar Nero saranno i primi ad affrontare il turco Bayraktar Akinci, che Kiev potrebbe voler acquistare da Ankara.
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. sat2004 Офлайн sat2004
    sat2004 5 luglio 2022 18: 46
    0
    All'inizio degli anni '70 scrivevamo programmi per computer, risolvevamo equazioni differenziali del 2° ordine, ma come sapete, di conseguenza, lo abbiamo risolto su carta e inserito un blocco nel programma che restituisce la soluzione corretta alla stampante. Questa era la traiettoria del proiettile, dove il proiettile ha colpito dove dovrebbe essere.
  2. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 5 luglio 2022 19: 04
    +1
    Certo, i nostri strateghi hanno avuto un problema con l'UAV, tanto PR è stato promosso da lancette, cubi e altri altius, e di conseguenza si sono imbattuti di nuovo nella sostituzione delle importazioni, qui non è mai più successo, ma d'altra parte, il Il ministro della Difesa è molto bravo in un elemento di esercitazioni come il trasferimento di truppe su lunghe distanze
    1. Greenchelman Офлайн Greenchelman
      Greenchelman (Grigory Tarasenko) 6 luglio 2022 16: 43
      0
      Se non fosse stato per Serdyukov, che è rimproverato da tutti, allora non ci sarebbero affatto droni nella Federazione Russa. Bene, almeno l'ha comprato da Israele a caro prezzo, e tutti i turbo-evviva-patrioti allora si sono schiumati, urlando come un matto che stava sprecando soldi. Non ci sarebbero stati T-14 "Armata" e Su-57 ... Amico ha guardato al futuro! Peccato che non sia mai stato in grado di rimuovere completamente i rottami metallici pericolosi per i soldati - gli antichi T-62 e i "treni corazzati", sostituendoli con normali tipi di armi. Ma niente ora Shoigu può giocare con i treni e girare video pretenziosi ...
  3. Volga073 Офлайн Volga073
    Volga073 (MIKLE) 5 luglio 2022 19: 31
    +3
    Almeno hanno comprato dall'Iran ..
  4. ksa Офлайн ksa
    ksa 5 luglio 2022 19: 36
    -1
    Farfalle indifese che si muovono lentamente. Essere distrutto da dispositivi primitivi ma specializzati che devono essere creati.
    1. emo Офлайн emo
      emo (emotivo) 5 luglio 2022 21: 54
      -2
      Questi sistemi sono utili quando hai assicurato la loro sopravvivenza o hai condizioni favorevoli per questo, li hai caricati con 4-6 cannoni, dove con la loro grande autonomia possono fornirti controllo dell'area, raccolta di informazioni, supporto per la comunicazione e sconfiggere obiettivi opportunistici. La Turchia aveva bisogno di sviluppare qualcosa di simile per i ribelli curdi e l'hanno fatto. Per lavorare contro la macchina da guerra organizzata, sono necessarie altre direzioni e piani. Le guardie ne hanno la conoscenza.
  5. emo Офлайн emo
    emo (emotivo) 5 luglio 2022 21: 57
    0
    Dov'è l'aviazione russa?
  6. vdr5 Офлайн vdr5
    vdr5 (Elefante) 6 luglio 2022 06: 52
    0
    È significativo che nella Federazione Russa abbia imparato a realizzare motori prodotti in Ucraina, ovviamente qualcosa è riuscito con un grosso graffio e non la stessa qualità, ma in generale il problema non è stato risolto. Anche la cattura di Zaporozhye non risolverà il problema, le fabbriche hanno già iniziato ad essere evacuate a ovest.
    1. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
      Monster_Fat (Qual è la differenza) 6 luglio 2022 12: 37
      +5
      La "maledizione motoria" ha sia un nome che un cognome. E ci sono molte persone lì. E tutti occupano ancora le loro sedie. sì
    2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 7 luglio 2022 12: 23
      +3
      Il problema si risolve se si controllano i fondi stanziati per gli ordini e quindi la piena domanda di costi e risultati. Non ci sono colpevoli, i fondi sono stati "utilizzati", non ci sono nemmeno risultati... E così per decenni, tutti i programmi presidenziali sono falliti completamente, non c'è richiesta, non ci sono colpevoli...
  7. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 6 luglio 2022 18: 42
    0
    Durante un'operazione speciale in Ucraina, l'esercito russo ha utilizzato per la prima volta i sistemi elettromagnetici Stupor, utilizzati per combattere i droni, ha riferito TASS.

    Per silenziare il segnale di controllo tra operatore e drone, è necessario puntare il mirino Stupor e premere il pulsante; dopodiché, il drone si neutralizzerà e atterrerà nel posto giusto.

    Il complesso portatile "Stupor" è stato sviluppato dal Main Research and Testing Center for Robotics del Ministero della Difesa per sopprimere droni ed elicotteri a terra e sulla superficie dell'acqua in linea di vista. Per la prima volta, il campione Stupor è stato presentato nel 2017. Il complesso emette impulsi elettromagnetici per sopprimere il canale di controllo, nonché i canali di navigazione e trasmissione del drone, le sue fotocamere e videocamere nella gamma optoelettronica. La soppressione del canale di comunicazione porta al volo incontrollato e alla caduta del drone. Il complesso opera a una distanza massima di 2 km in un settore di 20 gradi.
  8. Sergei N Офлайн Sergei N
    Sergei N (SergeiN) 22 luglio 2022 06: 07
    0
    Sfortunatamente, la Russia è in ritardo rispetto a Israele e agli Stati Uniti in questo senso! Dietro la Turchia! Dietro l'Iran, che, pur essendo soggetto a sanzioni, ha fatto grandi progressi in questo!
    Qualcosa deve essere fatto urgentemente al riguardo! Altrimenti, continueremo a seguire il mondo intero per quanto riguarda lo sviluppo e la produzione di UAV.