Perché gli Stati Uniti stanno tornando all'uso dei palloni militari


Nonostante il 21° secolo sia già in cantiere con la sua intelligenza artificiale e velocità ipersoniche, che sembravano irrimediabilmente superate della tecnologia del secolo scorso hanno ora ricevuto una seconda giovinezza. Gli Stati Uniti si stanno nuovamente rivolgendo al tema degli aerei più leggeri dell'aria per formare le proprie linee difensive. Come risponderà la Russia a questo?


Difesa aerea / difesa missilistica


Pochi giorni fa, la pubblicazione americana Politico, citando le proprie fonti nel complesso militare-industriale, ha riferito che il Pentagono fa nuovamente affidamento su palloni ad alta quota come parte di un sistema di difesa missilistica contro ipersonici russi e, in futuro, cinesi Armi:

Il nuovo piano dovrebbe consentire di superare i concorrenti: Russia e Cina. I velivoli gonfiabili ad alta quota in grado di muoversi ad un'altitudine compresa tra 18 e 27 km possono entrare a far parte di un'ampia rete di sorveglianza e, in futuro, possono essere utilizzati per tracciare armi ipersoniche.

Tom Karako, capo dei programmi di difesa missilistica presso il Centro internazionale per gli studi strategici e internazionali, ha parlato dei vantaggi dei palloni ad alta quota come mezzo di ricognizione e monitoraggio radar a lungo raggio:

I sistemi ad alta o altissima quota presentano molti vantaggi dovuti alla stabilità, alla manovrabilità e alla capacità di trasportare più tipi di carichi utili contemporaneamente.

In effetti, i palloncini e la loro varietà - i dirigibili - hanno molti vantaggi, di cui parleremo in dettaglio detto in precedenza. Ricordiamo che abbiamo proposto di creare dirigibili AWACS specializzati, con equipaggio e senza pilota, che consentirebbero al Ministero della Difesa della Federazione Russa di monitorare continuamente tutto ciò che accade dall'altra parte del confine con l'Ucraina, aumentando radicalmente l'efficacia delle operazioni di combattimento contro il Forze armate dell'Ucraina. L'idea è abbastanza valida, soprattutto perché la Russia ha un certo arretrato tecnologico.

Pertanto, il Dolgoprudny Design Bureau of Automation (DKBA) ha già sviluppato un dirigibile multifunzionale DP-3 con una capacità di carico di 3 tonnellate, progettato per due membri dell'equipaggio. Inoltre, la Russia ha i suoi sviluppi sul dirigibile, che assomiglia visivamente a un "disco volante" UFO. Ci sarebbe il desiderio, quindi, di costruire un aereo più leggero dell'aria, dotandolo di equipaggiamento da ricognizione, possibilmente abbastanza rapidamente. Per chiarire di quali importi si possa parlare, diamo un'occhiata al budget stanziato dal Pentagono per rafforzare la difesa missilistica con l'ausilio di palloni d'alta quota. Questo è un "fantastico" $ 27,1 milioni! Non un miliardo!

Dirigibili marini


E ora passiamo alla questione della possibilità di utilizzare i dirigibili per le esigenze della Marina russa. Sorprendentemente, ma articolo ragionando su questo argomento, ha ricevuto commenti per lo più negativi da alcuni dei nostri lettori, che, ovviamente, ne sanno di più. Tuttavia, la questione è così grave che non permetteremo che si trasformi in una farsa uniforme con il "trolling". Una delle lamentele espresse era che se i dirigibili della flotta sono così utili, allora perché nessun altro li sta facendo: né gli americani, né i cinesi, né i giapponesi. Per rispondere a questa domanda, dobbiamo rivolgerci alla storia.

I dirigibili furono ampiamente utilizzati durante entrambe le guerre mondiali. Nella prima guerra mondiale, quando l'aviazione con equipaggio era all'inizio del suo sviluppo, questi velivoli furono utilizzati per il bombardamento notturno a lungo raggio delle città, nonché per la ricognizione e il pattugliamento in mare. Nella seconda guerra mondiale, i dirigibili furono usati principalmente per scortare i convogli marittimi e per fare la guardia ai sottomarini nemici. Diamo alcune cifre: nell'Oceano Atlantico i dirigibili della marina americana hanno scortato 71 navi; nell'Oceano Pacifico, 500 navi. Ovviamente, questi velivoli a bassa velocità non potrebbero più essere usati come bombardieri sulle megalopoli, ma sulle vaste distese degli oceani, con la loro vasta gamma di volo e la capacità di librarsi nell'aria, sono il posto giusto. Nel 11, in URSS fu costruito il dirigibile navale Pobeda, che fu attivamente utilizzato nel Mar Nero come dragamine per cercare e sminare le mine.

Un tempo, gli americani furono particolarmente in grado di apprezzare queste qualità di palloni controllati, che dovevano essere in grado di controllare continuamente due oceani contemporaneamente, l'Atlantico e il Pacifico. Per le esigenze della Marina degli Stati Uniti negli anni '20 del secolo scorso furono costruiti due dirigibili marini ZR-1 e ZR-2. Insieme ai tedeschi nel 1923, fu creata la Goodear-Zeppelin Corporation, che sviluppò il progetto di una portaerei-dirigibile. In tutta serietà, si è considerata la possibilità di sostituire le portaerei convenzionali con portaerei che trasportano 3-6 velivoli ciascuna, che avrebbero dovuto proteggerle, condurre operazioni di ricognizione e combattimento. E, cosa più interessante, sono stati effettivamente costruiti e gestiti!

Questi straordinari velivoli sono stati creati nell'ambito del "Project-60". Insieme agli ingegneri tedeschi, gli americani furono in grado di costruire due portaerei: Akron e Macon, che potevano lanciare e ricevere diversi velivoli su un trapezio speciale. E hanno davvero volato! C'è un caso noto in cui un pilota è decollato dal ponte della portaerei "Saratoga" ed è "atterrato" in sicurezza sul trapezio della portaerei.

Quindi, quali sono gli ovvi vantaggi di un dirigibile marittimo? Questo è un enorme raggio d'azione, una grande capacità di carico, la capacità di librarsi nell'aria e una velocità di movimento molte volte superiore alla velocità della nave. Inoltre, come si vede, i dirigibili possono davvero essere utilizzati come vettori di altri velivoli.

Svantaggi? È consuetudine attribuire loro che i dirigibili relativamente lenti sono facili da abbattere, ma c'è una certa astuzia in questa controargomentazione. I problemi sorgono solo se viene utilizzato idrogeno esplosivo al posto dell'elio. Allo stesso tempo, il design del dirigibile è composto da molti segmenti e il danneggiamento dello scafo non significa che scoppierà come un pallone e crollerà. Al contrario, il declino avverrà gradualmente. I veri svantaggi includono la dipendenza da un'infrastruttura dedicata per il servizio e le condizioni meteorologiche. La perdita di diversi dirigibili della marina americana negli anni 20-30 del secolo scorso è avvenuta solo a causa della caduta in una forte tempesta. Tuttavia, nel 21° secolo, il controllo del clima non è un problema così critico come una volta.

Torniamo alla questione della possibilità di utilizzare i dirigibili per le esigenze della Marina russa. Quali sono le vere sfide che devono affrontare?

Ovviamente, questa dovrebbe essere ricognizione, pattugliamento dei confini marittimi, ricerca e rilevamento di potenziali sottomarini nemici, nonché pesca a strascico nell'area acquatica, dal momento che la Russia non ha più elicotteri dragamine. La tecnologia ha fatto molta strada nel secolo scorso. Gli aerei possono essere sia con equipaggio che senza pilota, sia giganteschi che relativamente compatti. Alcuni dei nostri lettori sono rimasti deliberatamente inorriditi dall'idea di posizionare un dirigibile da ricognizione sul progetto UDC 23900, per qualche motivo riferito alle dimensioni del DP-3, che è lungo 70 metri. Ma qualcuno ha detto che la versione a ponte del dirigibile da ricognizione dovrebbe essere di dimensioni gigantesche e deve essere equipaggiata?

Affatto. Al contrario, tali velivoli dovrebbero essere senza pilota, compatti, assemblati direttamente sul ponte e riforniti in aria attraverso un apposito albero di ormeggio. L'UDC del progetto 23900, se il suo progetto viene adattato di conseguenza, può essere una tale "nave madre" che controlla un vasto territorio inviando diversi dirigibili senza pilota, AWACS e pattuglia, dirigibili antisommergibili in diverse direzioni. Non c'è una particolare complessità tecnologica in questo, ci sarebbe un desiderio.

In teoria, è persino possibile sviluppare l'idea americana di portaerei sostituendo gli aerei con gli UAV. Un dirigibile così grande e rigido sarà in grado di rimanere in aria per molto tempo, spostarsi rapidamente su vaste distanze, condurre ricognizioni radar a lungo raggio, inviare droni da ricognizione e da ricognizione e fungere da posto di comando mobile. In mare, poteva interagire con l'UDC o altre navi di rifornimento, facendo rifornimento direttamente in aria.

Allora perché ora né gli americani né i cinesi sono coinvolti nei dirigibili marittimi? Perché la Marina degli Stati Uniti ha 12 gruppi d'attacco di portaerei in tutti gli oceani tranne l'Artico, equipaggiati con velivoli AWACS basati su portaerei, e anche il Pentagono ha una gigantesca costellazione di satelliti. La Cina ha creato il proprio velivolo AWACS basato su portaerei e sta costruendo la sua quarta portaerei. E cosa hanno da dire attraverso le labbra la Russia e la Marina russa sulla ricognizione marittima e sui dirigibili di pattuglia?
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 8 luglio 2022 13: 17
    +1
    "27,1 milioni di dollari!" - per palloncini così pesanti, ma con attrezzatura - questo è quasi nulla. Devi solo guardare le dimensioni nella foto.
    IMHO, ho appena deciso di esplorare l'argomento

    E il resto delle idee sarebbe stato usato molto tempo fa, se avessero potuto. Dopotutto, era prima, durante la prima guerra mondiale ... e poi è venuto a mancare.
    Cosa, giapponesi meticolosi o cinesi ambiziosi, i poveri argentini abbandonerebbero l'idea di combattere i dirigibili della Marina, se portasse benefici? IMHO no.
    E siccome non lo usano, vuol dire che le “insidie” non lo consentono. Di quelli che sono in vista: un'ampia superficie è molto vulnerabile a un ambiente marino aggressivo, forti venti, onde, scarsa mobilità e sicurezza, non esiste un vettore specializzato, occupa una grande quantità di spazio di archiviazione e non ci sono nemmeno campioni per i test, e anche nella versione terrestre (cioè non c'è completamente scuola di sviluppo per il mare, esperienza nell'uso, relative attrezzature ed eventualmente capacità produttive), e denaro in termini di sviluppo della Marina..

    Ci sono anche dei vantaggi. Tempo di volo lungo - che potrebbe essere utile per gli squadroni a tutti gli effetti. (che, per così dire, anche non esiste) o guidano uomini barbuti senza una vera e propria difesa aerea.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 14 luglio 2022 12: 03
      0
      "27,1 milioni di dollari!" - per palloncini così pesanti, ma con attrezzatura - questo è quasi nulla. Devi solo guardare le dimensioni nella foto.
      IMHO, ho appena deciso di esplorare l'argomento

      Foto di cosa esattamente? I dirigibili sono diversi. Puoi costruirne qualsiasi per qualsiasi attività.

      Cosa, giapponesi meticolosi o cinesi ambiziosi, i poveri argentini abbandonerebbero l'idea di combattere i dirigibili della Marina, se portasse benefici? IMHO no.

      Giapponesi e cinesi stanno costruendo "portaerei non necessarie".

      E siccome non lo usano, vuol dire che le “insidie” non lo consentono. Di quelli che sono in vista: un'ampia superficie è molto vulnerabile a un ambiente marino aggressivo, forti venti, onde, scarsa mobilità e sicurezza, non esiste un vettore specializzato, occupa una grande quantità di spazio di archiviazione e non ci sono nemmeno campioni per prove, e anche nella versione terrestre (es. non c'è assolutamente nessuna scuola di sviluppo per il mare, esperienza di utilizzo, relative attrezzature ed eventualmente capacità produttive)

      Volano in alto sopra l'acqua, la sicurezza è superiore a quella di un aereo in caso di incidente e caduta. La loro mobilità è molto elevata, con i moderni motori possono volare quasi come un aeroplano con motore a pistoni. Anche i forti venti e le onde interferiscono con l'aviazione convenzionale, quindi l'argomento non è del tutto corretto. Il deposito è un normale grande hangar, non è necessaria una lunga pista separata, a differenza di un aereo.
      Ora i dirigibili stanno iniziando di nuovo a essere fabbricati in tutto il mondo. Quali sono le capacità speciali per la produzione? Il design è estremamente semplice. Il telaio rigido è riempito di elio e sotto di esso è sospesa una gondola con motori. Con un design semirigido, tutto è molto più semplice.
  2. Greenchelman Офлайн Greenchelman
    Greenchelman (Grigory Tarasenko) 8 luglio 2022 14: 14
    +1
    L'incidente del 1933 della portaerei USS Akron ("Ekron" - ZRS-4) segnò l'inizio della fine dell'era dei dirigibili rigidi al servizio della Marina, soprattutto da quando il loro principale sostenitore, il contrammiraglio William A. Moffett , morì insieme ad altri 72 membri dell'equipaggio . Il presidente Roosevelt disse all'epoca: “La perdita dell'Akron, con il suo equipaggio di uomini coraggiosi e ufficiali, è un disastro nazionale. Piango con la nazione, e specialmente con le mogli e le famiglie dei morti. Si possono costruire nuovi dirigibili, ma la nazione non può permettersi di perdere uomini come il contrammiraglio William A. Moffett ei suoi compagni. Morirono, ma fino alla fine rimasero fedeli alle migliori tradizioni della Marina degli Stati Uniti.
    Nel 1935, la USS Macon ("Macon" - ZRS-5), la seconda portaerei rigida della Marina degli Stati Uniti, si schiantò. Stava tornando all'aeroporto Moffett, ma è stato sopraffatto da una tempesta a Cape Point Sur (California). Una forte raffica di vento ha strappato la chiglia superiore, frammenti di metallo hanno danneggiato il pallone aerostatico di poppa e il dirigibile ha iniziato a cadere con un assetto a poppa. Il comandante ordinò di far cadere la zavorra, dopo di che il dirigibile salì a un'altezza di 1500 me poi iniziò di nuovo a cadere in acqua. Il dirigibile affondò dolcemente sulla superficie dell'acqua. I membri dell'equipaggio sono sopravvissuti grazie a giubbotti di salvataggio e scialuppe di salvataggio che non erano sull'Akron. Due membri dell'equipaggio sono morti nello schianto (un operatore radio che è saltato in acqua da un dirigibile in caduta e un'altra persona che desiderava tornare per raccogliere le cose), i restanti 81 sono stati salvati in sicurezza. L'indagine della commissione ha mostrato che il motivo della morte del "Macon" è l'amministrazione della Marina degli Stati Uniti, che stava posticipando la riparazione della sezione di coda della nave.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 14 luglio 2022 11: 57
      0
      Motivi dell'incidente:
      1) Meteo
      2) Guasto tecnico causato da negligenza.
      Per obiettività, ci sarebbero anche statistiche sugli incidenti aerei, militari e civili, per le stesse ragioni.
      E poi il commento sembra troppo "profondo". risata