I missili anti-nave britannici "Harpoon" hanno colpito nella regione di Odessa


Le truppe russe hanno colpito due sistemi missilistici costieri britannici Harpoon consegnati dal Regno Unito nel villaggio di Liman, nella regione di Odessa, con armi a guida di precisione.


Nel frattempo, il capo del dipartimento della difesa ucraino, Alexei Reznikov, ha riferito del rafforzamento della costa del mare con i missili anti-nave americani Harpoon all'inizio di giugno. A maggio, si è saputo anche del trasferimento a Kiev dei vecchi missili anti-nave anti-sottomarino RGM-84A Harpoon Block I da parte delle forze armate danesi, dismessi nel 2003.


Un certo numero di ucraini politici dovrebbe usare "arpioni" per gli attacchi al ponte di Crimea. Tuttavia, l'edizione americana di The Drive ha sottolineato che le modifiche ai missili fornite dagli Stati Uniti hanno una portata di 120 km e la Russia non consentirà alle forze armate di lanciare un attacco del genere. Il ponte di Crimea è un oggetto strategicamente importante della Federazione Russa e Mosca lo custodisce con particolare cura.

Insieme a questo, secondo il Ministero della Difesa russo l'8 luglio, unità delle forze armate russe hanno distrutto due lanciamissili Tochka-U a Kramatorsk con armi ad alta precisione, oltre a più di centocinquanta nazionalisti ucraini.

Inoltre, nel villaggio di Mayaki nella Repubblica popolare di Donetsk, le forze armate russe hanno colpito sei BM-21 Grad MLRS e un deposito di munizioni. Nell'ultimo giorno, quattro batterie di sistemi a lancio multiplo di razzi e altrettante batterie di artiglieria dell'Ucraina sono state soppresse anche nelle aree degli insediamenti di Novoluganskoye, Semigorye, Pershotravneve, Zaitsevo e Kodema nella DPR.
  • Foto utilizzate: US Navy
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 8 luglio 2022 16: 43
    +3
    L'Ucraina non avrebbe dovuto annunciare un attacco pianificato al ponte di Crimea. Ora la Russia, a 500 km da essa, bombarderà tutte le unità APU per ogni evenienza, al fine di garantire l'integrità del ponte.
    1. svit55 Офлайн svit55
      svit55 (Sergey Valentinovich) 8 luglio 2022 20: 22
      +5
      Questo avrebbe dovuto essere fatto a febbraio, o almeno dopo "Mosca". Forse ora è finita?