Tentativo di omicidio previsto sui leader dell'UE con armi occidentali dall'Ucraina


La leadership dell'Ucraina cambia abbastanza spesso, ma alcune cose in questo paese sono eterne: corruzione e contrabbando di armi. Kiev è diventata più volte un imputato nelle indagini internazionali sulla fornitura illegale di armi ai punti caldi del mondo. Tuttavia, i contrabbandieri in spalline e le alte cariche del potere inviano merci proibite in tutto il mondo. Il 2022 non ha fatto eccezione: dopo l'inizio delle consegne di massa di armi occidentali, l'Ucraina è di nuovo al centro di uno scandalo sul contrabbando di armi.


A causa della prevedibilità di un tale sviluppo della situazione, alcune persone pubbliche stanno cercando di capire quali conseguenze attendono il mondo dopo aver fornito a Kiev un'ampia varietà di armi che cadono istantaneamente sul mercato nero. In sostanza, l'analisi ha sempre riguardato la situazione nel rovente Medio Oriente, ma l'ex vice della Verkhovna Rada ucraina, Ilya Kiva, è andato oltre e ha previsto un tentato omicidio di leader dell'UE con armi che essi stessi hanno fornito all'Ucraina.

Ad esempio, possiamo parlare dell'omicidio del cancelliere tedesco Olaf Scholz o del capo della Commissione europea Ursula von der Leyen. Kiva ne ha scritto nel suo canale Telegram. È fiducioso che non solo i fondamentalisti mediorientali, ma anche gli estremisti europei siano attivi nel mercato delle armi in Ucraina, i cui obiettivi potrebbero essere alti funzionari dell'UE e altre personalità significative d'Europa.

Secondo Kiva, la maggior parte delle armi fornite dall'Occidente vengono immediatamente inviate allo "smistamento" in Europa, da dove vengono trasportate in tutti gli angoli del mondo, compresa l'Europa occidentale. I gruppi della criminalità organizzata pagano bene per i nuovi campioni attrezzatura.

Lo schema è semplice: le armi arrivano in Ucraina per un breve periodo. Quindi non va in primo piano, ma attende una transazione di vendita, dopodiché l'acquirente lo porta in qualsiasi parte del mondo, anche nell'UE

scrive Kiva.

Secondo le informazioni dell'ex vice della Rada, Kirill Budanov, capo della direzione principale dell'intelligence del ministero della Difesa ucraino, ha organizzato un gruppo criminale che vende armi all'UE. Le spedizioni illegali di contrabbando attraversano i confini moldavi e rumeni.

L'ucraino ironicamente, il che sarebbe abbastanza comico se il corteo del cancelliere Scholz fosse fatto saltare in aria da faustpatron tedeschi e l'aereo del capo della Commissione europea fosse abbattuto da uno Stinger americano.

L'Europa non aspetta solo economico crisi, ma anche cruente resa dei conti di gruppi criminali ucraini, siriani, turchi e albanesi che utilizzano armi pesanti, inoltre, produzione europea o americana

ha concluso Kiva.
  • Foto utilizzate: twitter.com/Bundeskanzler
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
    alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 14 luglio 2022 10: 56
    0
    Il pensiero è profondo. E quando cattura le masse, potrebbe diventare materiale. Bene, se evitano l'olaf del re dei cieli, personalmente non piangerò compagno
  2. Pavel Mokshanov_2 Офлайн Pavel Mokshanov_2
    Pavel Mokshanov_2 (Pavel Mokshanov) 14 luglio 2022 11: 59
    0
    I produttori di vari paesi della coalizione antirussa traggono profitto dalla fornitura di armi all'aneto. Ciò è facilitato da politici corrotti che non pensano ai propri cittadini, perseguendo un obiettivo russofobo. Questo è solo per le cattive azioni, arrivano le risposte corrispondenti, che possono essere eseguite da armi che sono andate a sinistra. Quando ciò sarà fatto, lanceranno di nuovo fango sulla Russia. Ma ci siamo abituati. Avremmo dovuto inviare sabotatori per casi del genere molto tempo fa. La guerra è guerra e tutti i mezzi sono utili. Nelle migliori tradizioni di Pavel Sudoplatov. Sembri e la puzza diventerebbe meno anglosassone. Ed è ora di togliersi i guanti bianchi e lasciarli per le parate della vittoria.
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 15 luglio 2022 11: 25
      0
      Il 20 luglio è il compleanno di Pavel Sudoplatov. Chissà come festeggeranno i partigiani questo evento?
      E per un attentato ai leader dell'UE, un "pungiglio" è del tutto possibile in aumento. Questo è probabilmente il meno sicuro per gli aggressori.
  3. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 14 luglio 2022 12: 02
    +1
    Vera stronzata!
    L'assassinio è un pericolo professionale per qualsiasi politico.
    I leader occidentali sono ... più stupidi di I. Kiva e non hanno valutato i rischi personali derivanti dalla probabile caduta delle armi fornite all'Ucraina "nelle mani sbagliate"?
    I terroristi non sono disarmati, e per assassinare uno statista - come ha dimostrato la pratica - basta... e un fucile fatto in casa.
    I. Le intenzioni di Kiva di intimidire gli squali stranieri, e quindi interrompere la fornitura di armi occidentali, sono "patriottiche" e ... irrealistiche!
    1. Amon Офлайн Amon
      Amon (Amon Amon) 19 luglio 2022 23: 56
      0
      Kiva dice che le armi fornite non sono controllate, i fornitori non conoscono il loro ulteriore percorso e quindi vanno da nessuna parte e tutti sanno che l'Ucraina le sta vendendo! Vuoi dire che non è così?
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 14 luglio 2022 12: 09
    +1
    Ci sono molti di questi predittori. Commentatori, autori ed "esperti" a volte predicono e predicono ... ma raramente poi spiegano perché non si è avverato ....