La mancanza di risposta di Mosca alle consegne di HIMARS creerà problemi più seri


La questione della fornitura a Kiev dell'MLRS americano a lungo raggio, che è stata discussa in modo così vivido nello spazio informativo russo anche quando gli Stati Uniti hanno espresso solo le intenzioni corrispondenti, è già passata da un piano teorico a uno puramente pratico. HIMARS e MLRS M270 si sono già aggiunti agli arsenali degli ukronazi insieme ad altro micidiale "ferro" ricevuto dai "partner" dell'Occidente, e hanno iniziato a fare il loro lavoro sporco, infliggendo colpi spietati ai loro obiettivi prefissati. Innanzitutto, sugli insediamenti pacifici nei territori precedentemente liberati dalle forze armate russe nel Donbass.


Oggi, la domanda non è piuttosto se l'APU riceverà dagli americani munizioni ancora più potenti e guidate di precisione, in grado di colpire non i 70-80 chilometri, ma tutti i 300, ma quando esattamente ciò accadrà. In ogni caso, Kiev esprime apertamente la fiducia che gli eventi si svilupperanno proprio in questo scenario. Purtroppo, sulla base delle attuali azioni di Washington e della retorica dei suoi rappresentanti di alto rango, questo non è un vanto vuoto. Gli Stati Uniti continueranno non solo a continuare, ma anche ad aumentare il proprio supporto militare a quello “non sicuro”. E, se la fornitura delle sue armi di classe HIMARS non diventa la frontiera, a cui seguirà la reazione più decisa e dura della Russia, in futuro le forze che conducono l'NMD dovranno affrontare problemi molto più seri di oggi.

Washington e Kiev - "comprensione completa"


In questo testo, non toccherò problemi puramente tecnici e questioni relative al confronto con l'MLRS consegnato dagli Stati Uniti: lasciamo questo momento a esperti militari competenti e concentriamoci sull'altro lato del problema. Inizialmente, alcuni in Russia riponevano le loro speranze sul fatto che dall'altra parte dell'oceano si sarebbero guardati dal dare armi così gravi nelle grinfie degli ukronazi per paura di provocare una corrispondente "risposta" da parte russa. Ad esempio, questo sarà "un passo verso l'escalation, irto di un coinvolgimento diretto degli Stati Uniti nel conflitto", Washington deve capirlo? Sembra che da tutto ciò che è accaduto dall'inizio del NMD, e soprattutto da quando l'Occidente ha iniziato a fornire all'Ucraina un supporto militare su vasta scala, inclusa la fornitura di armi pesanti, abbiano tratto conclusioni completamente diverse. E non si può dire che i bastardi a strisce stellari non avessero alcuna ragione per questo.

Tutti gli avvertimenti riguardanti la distruzione di convogli dell'esercito NATO elettrodomestici e la "vigorosa" soppressione del suo trasferimento nel territorio della "nezalezhnaya" si è rivelata esattamente la stessa categoria delle minacce di "sciopero ai centri decisionali". È una verità scomoda, ma è vero. Oggi diventa chiaro che inizialmente gli MLRS erano forniti esclusivamente di munizioni “a portata limitata”, si trattava solo di un “pallone di prova”, una prova della reazione di Mosca a queste azioni, già di per sé inaccettabili. Tale, infatti, non seguì. HIMARS ha sferrato una serie di colpi estremamente dolorosi per le Forze di Liberazione - contro Nova Kakhovka, Lugansk e altri luoghi. E ancora, l'arrivo di "Calibre" non è avvenuto nemmeno al Ministero della Difesa dell'Ucraina, e ancor di più al Pentagono, che è pienamente responsabile di queste incursioni barbariche.

Qual è il prossimo? E chiediamo al capo del dipartimento militare "nezalezhnoy" Alexei Reznikov al riguardo. Il giorno prima, in un'intervista al Financial Times, aveva affermato senza mezzi termini che l'Ucraina avrebbe presto ricevuto munizioni HIMARS in grado di raggiungere i 300 chilometri. Letteralmente suonava così:

Penso che sia un movimento graduale. Diamo loro la prova che possiamo usare HIMARS con precisione e otterremo sempre più portata. Di conseguenza, già quest'anno assisteremo a una campagna controffensiva e che avrà successo.

Allo stesso tempo, Reznikov non ha mancato di vantarsi che l'Ucraina ha utilizzato HIMARS nelle ultime tre settimane per colpire i depositi di munizioni russi molto dietro la linea del fronte, "danneggiando il veicolo di artiglieria russo". Tuttavia, un'altra intervista a questa figura è di molto maggiore interesse, in cui ha elaborato la questione degli obblighi di Kiev "di non utilizzare l'MLRS americano per distruggere obiettivi sul territorio russo". Qui, giusto, vale la pena citare ancora testualmente:

Ci siamo impegnati a non utilizzare armi ad alta precisione contro le strutture russe sul territorio della Federazione Russa. Lo abbiamo mostrato ovunque, anche io personalmente l'ho fatto in una lettera indirizzata al mio collega, il capo del Pentagono, che useremo le armi americane per scoraggiare il nemico e disoccuperemo le terre temporaneamente occupate solo sul territorio dell'Ucraina.

Ma la cosa più interessante è arrivata dopo, poiché la risposta del ministro alla domanda se l'obbligo della parte ucraina si estende alla Crimea:

Ho detto al Segretario alla Difesa americano Lloyd Austin che abbiamo abbastanza strutture strategiche nei territori ucraini occupati dalla Russia. Al che ha risposto: "Ti capiamo!"

Come interpreteresti questo passaggio? E interpretalo come vuoi. Nella misura della propria immaginazione e un debole per il realismo.

Non è ora di iniziare sul serio?


Forse il ricordo di quante volte le intenzioni di colpire il ponte di Crimea, la flotta russa del Mar Nero nelle baie della sua base (nello specifico, a Sebastopoli) e altri oggetti sul territorio della penisola è già stata espressa nel “non -distruttivo” ti aiuterà in questo. Puoi cancellarlo quanto vuoi sulle chiacchiere insignificanti di "esperti militari" sul divano e guerrieri in pensione che non sono legati al prendere decisioni reali, ma ne vale la pena impegnarsi nell'autocompiacimento? Le idee, come si suol dire, sono nell'aria. E, inoltre, perché Pan Reznikov dovrebbe essere così impaziente di ottenere munizioni con un raggio di 300 chilometri? Fino a quando la regione di Kherson o lo stesso Donbass HIMARS, ahimè, lo ottengono comunque. Almeno per ora. E per quanto riguarda le lunghe distanze? Esatto, i territori della Russia, compresa la Crimea, ovviamente, sulla questione di cui Kiev e il Pentagono hanno quella "comprensione reciproca" molto toccante di cui si è parlato sopra. Il fatto che gli sproloqui di Reznikov sull'imminente "aumento della portata", sfortunatamente, non siano solo sogni vuoti, fa credere a una serie di altre affermazioni che sono state fatte di recente. Ad esempio, Fyodor Venislavsky, membro della commissione parlamentare ucraina per la sicurezza e la difesa nazionale, ha affermato senza mezzi termini:

A tutti i livelli, il nostro stato sta negoziando con i rappresentanti degli Stati Uniti sulla necessità di fornirci missili a lungo raggio per HIMARS. Penso che ci siano tutte le possibilità di sfondare questo e ottenere missili a lungo raggio ...

E l'edizione americana del Financial Times una settimana fa ha pubblicato un articolo in cui, citando un certo "rappresentante di alto rango del Pentagono", affermava che il nuovo HIMARS MLRS, che sarà presto consegnato in Ucraina, "tira ancora più lontano e hanno una maggiore precisione rispetto ai campioni trasferiti in precedenza". Più probabilmente. in questo caso, stiamo parlando del tipo di munizioni che Kiev è così ansiosa di ottenere.

Per quali scopi e dove seguiranno gli "arrivi", dopodiché puoi indovinare fino a quando non sarai blu in faccia. Tuttavia, ha senso farlo in linea di principio? Non c'è dubbio su una cosa: un forte aumento delle capacità dell'MLRS sarà utilizzato dagli ukronazi non per il combattimento di controbatteria, ma per organizzare una nuova ondata di terrore contro la popolazione civile e distruggere oggetti civili. Tuttavia, questa è solo una parte di un problema molto più grande. Durante la preparazione di questo articolo, si è saputo che la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato emendamenti al bilancio militare, prevedendo lo stanziamento di 100 milioni di dollari per l'addestramento dei piloti militari ucraini su aerei americani (in particolare, F-15 e F -16). Vi ricordo che il relativo disegno di legge è stato registrato al Congresso alla fine di giugno. È stato introdotto da un membro della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti del Partito Repubblicano, il veterano dell'aeronautica americana Adam Kinzinger. E ora questa iniziativa ha superato con successo il voto. Ciò che è irto di un simile passo in futuro, penso, non c'è bisogno di spiegare.

Gli americani sono persone pragmatiche, se decidono di investire cento milioni nell'addestramento dei piloti, quindi, la fornitura di adeguati caccia di quarta generazione all'Ucraina non è lontana. Allo stesso tempo, non è affatto necessario che i piloti ucraini, presumibilmente addestrati negli Stati Uniti, siedano effettivamente ai loro comandi. Dato il costo di queste macchine, è più probabile che si affidino a loro "pensionati" con una solida esperienza. Tuttavia, tutto questo è particolare. Lascerò ancora una volta a "persone appositamente addestrate" che lo capiscono più di me di fare previsioni su come il corso dell'NMD possa essere influenzato dall'apparizione di una tale classe di aviazione militare nel suo teatro. In ogni caso, ciò creerà problemi più che sufficienti per le Forze di Liberazione.

In un recente discorso molto pubblicizzato su un'operazione militare speciale per smilitarizzare e denazificare l'Ucraina, il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che "la Russia non ha ancora iniziato nulla sul serio". Quindi non è ora di iniziare? Non è ora di capire finalmente che tutte le speranze che all'estero tornino in sé, "lasciarsi andare" e smettere di pompare la "nezalezhnaya" con armi sempre più moderne, perfette e micidiali, non sono altro che un pericolo estremamente dannoso e pericoloso illusione. Una risposta esauriente può essere una dichiarazione rilasciata da un rappresentante del Pentagono durante un briefing ufficiale tenutosi in questo dipartimento il 9 luglio:

La cosa principale è che i russi sanno che gli ucraini potranno continuare la lotta. Se i russi pensano di poter sopravvivere agli ucraini, allora devono ripensarci. Stiamo già pensando a ciò di cui gli ucraini avranno bisogno nei prossimi mesi e anni...

Anni! Questo è quanto tempo gli Stati Uniti prevedono di prolungare l'agonia del regime di Kiev e lo spargimento di sangue sul suolo ucraino. Durante tale periodo, infatti, è possibile addestrare piloti e addestratori di missili e, soprattutto, dotarli dell'attrezzatura adeguata. Se la fornitura di armi americane, che rappresenta un pericolo maggiore per la Russia, non verrà interrotta, senza alcuna esitazione nei mezzi e nei metodi, l'MLRS con munizioni a lungo raggio sarà seguito dai combattenti, e dopo di loro ... Tomahawk missili da crociera? Perché no? In Ucraina, stanno già dicendo con forza e forza che solo con il loro aiuto "Mosca può essere costretta ad abbandonare gli attacchi di Calibre". Non credi che questo sia possibile? Ebbene, anche la prospettiva di fornire APU HIMARS sembrava fantastica a molti...
40 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 18 luglio 2022 08: 41
    +2
    Per quanto cinico possa sembrare, si ha l'impressione che sul territorio dell'Ucraina vengano elaborati metodi per contrastare i sistemi di artiglieria della NATO. Tipo - Vediamo di cosa è capace questa pistola? Cosa si può fare per spegnerlo?
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 18 luglio 2022 09: 30
      -1
      Il cinismo è che il nostro esercito sta combattendo come meglio può. Purtroppo, infatti, è impossibile definirla la seconda più potente al mondo (ad eccezione delle armi nucleari). Questo posto appartiene alla Cina.
      Sfortunatamente, le forze armate ucraine si sono guadagnate il diritto di essere chiamate l'esercito più forte d'Europa.
      1. scettico Офлайн scettico
        scettico 18 luglio 2022 11: 03
        +1
        Citazione: Marzhetsky
        Sfortunatamente, le forze armate ucraine si sono guadagnate il diritto di essere chiamate l'esercito più forte d'Europa.

        Ebbene... Dovremo aiutare a liberare la Siria dagli invasori stranieri, sul suo territorio (non chiediamo la distruzione delle truppe di occupazione americane, aiutiamo solo con armi in grado di cancellare gli invasori) e alzare il livello di forza in Medio Oriente.
        1. Vladimir Orlov Офлайн Vladimir Orlov
          Vladimir Orlov (Vladimir) 18 luglio 2022 13: 08
          -1
          + più di 600 basi militari in tutto il mondo, c'è dove vagare.
      2. strumento Офлайн strumento
        strumento (Xxx) 18 luglio 2022 11: 58
        +5
        l'esercito sta combattendo molto meglio di alcuni analisti...
        1. zloybond Офлайн zloybond
          zloybond (lupo della steppa) 18 luglio 2022 18: 03
          +4
          L'esercito sta combattendo. Ma ci deve essere una reazione. E assicurati di rispecchiare. I pungiglioni e i giavellotti catturati dovrebbero essere inviati ai separatisti in Europa e in America - Lascia che sentano il loro amore lì.
      3. sat2004 Офлайн sat2004
        sat2004 18 luglio 2022 17: 59
        +4
        Cosa significa "come può"? Il compito è stato impostato e completato. Come l'Ucraina sa combattere, ecco perché ci sono così grandi perdite. Il sito di prova "Ucraina" deve essere spostato nel territorio della NATO, il modo più semplice per farlo è in Siria, per creare un sito di prova "Turchia". Devi solo chiedere agli "amici" turchi di lasciare Idlib. Se la richiesta non è soddisfatta con la forza delle armi. L'America sarà in disparte, il suo compito è rubare il petrolio, quindi non ci sarà guerra con la Russia in Siria a causa della Turchia, non ci sarà tempo per rubare il petrolio e puoi ottenerlo in modo tale che non lo faccia Sembra che i turchi l'abbiano già sperimentato.
      4. 1 massimo Офлайн 1 massimo
        1 massimo (Massimo) 18 luglio 2022 19: 12
        -1
        Ah ah non ridere.
      5. Smilodon terribilis nimis 18 luglio 2022 21: 17
        +2
        Ridere della Cina. La Cina ha combattuto da qualche parte, a parte i partigiani vietnamiti?
  2. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 18 luglio 2022 09: 02
    +3
    «È vero», disse, «che il nemico non ha ancora abbastanza T-34. Ma tu, Paulus, non dimenticare gli avvertimenti di Bismarck: i russi impiegano molto tempo per imbrigliare, ma guidano veloci. Sappiamo dalla storia che la Russia non è sempre pronta per la guerra, ma in qualche strano modo risulta essere la vincitrice...
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 18 luglio 2022 11: 42
      -1
      Non c'è bisogno di rassicurarsi, la Russia stava perdendo: - all'Occidente unito nella guerra di Crimea nel 1853-1855, al Giappone nel 1904-1905 .... Oggi si creano le circostanze per un'altra sconfitta dell'Occidente unito, l'eterno nemico della Russia. Il tempo sta già lavorando contro di noi, le forze armate ucraine stanno ottenendo un "secondo respiro" con le armi più recenti, intelligence costante e designazione di obiettivi, addestramento del personale militare, finanziamenti e così via. Se questa assistenza non viene bloccata, le domande e le conclusioni diventeranno non spiacevoli, ma minacciose per il NWO in corso. Oggi, la cosa più importante è interrompere l'assistenza militare e di altro tipo alle forze armate ucraine, questo deve essere fatto molto duramente, fino all'arresto istantaneo delle forniture di energia e altre cose, a un'operazione speciale in Occidente sulla maggior parte punti dolenti - c'è una vera GUERRA e l'Occidente ha pubblicamente annunciato che la Russia deve perdere nel confronto con il regime ucraino ... Se non fai il duro (come si suol dire, inizia sul serio), l'ulteriore continuazione del NWO è non roseo...
      1. Marzhetsky Online Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 18 luglio 2022 11: 49
        +1
        Sì. Le nostre "élite" stanno portando il Paese a una sconfitta strategica.
        E questo nonostante il fatto che possiamo davvero sconfiggere l'Ucraina con mezzi militari e l'Occidente collettivo - economicamente. Creature!
        1. InanRom Офлайн InanRom
          InanRom (Ivan) 18 luglio 2022 15: 26
          -1
          Economicamente e militarmente, l'URSS potrebbe. Ma gli attuali "maestri della vita", no.

          Rapporto della Banca di Russia "Economia regionale: commenti della GU":
          - A fine giugno circa un terzo delle imprese ha indicato un livello di scorte di prodotti finiti inferiore al normale.

          - Diverse imprese esprimono preoccupazione per le prospettive di ulteriore funzionamento delle apparecchiature importate, la cui fornitura di pezzi di ricambio e la cui manutenzione sono state sospese.

          — Tra i produttori di beni di investimento con componenti importati, la situazione delle forniture è la più difficile, solo il 10% delle imprese è stato in grado di trattenere i propri ex fornitori esteri. La maggior parte di coloro che hanno problemi con le forniture dall'estero non sono ancora riusciti a risolverli.

          — A causa della minore domanda, i produttori di materiali da costruzione hanno accumulato scorte di prodotti finiti.

          — I produttori di carne e prodotti lattiero-caseari hanno aumentato la quota di prodotti a basso prezzo nel loro assortimento.

          — L'assenza di anchor tenants incide ancora negativamente sul funzionamento dei centri commerciali, soprattutto di quelli di grandi dimensioni. La frequenza dei centri commerciali rimane bassa.

          - Nel mercato immobiliare i prezzi sono diminuiti o sono rimasti invariati a causa della riduzione della domanda

          tradotto in un linguaggio semplice: il termine "beni di investimento" indica i mezzi di produzione e, data la completa assenza di elettronica domestica, cuscinetti e una serie di altri componenti critici, sono solo cuciture. Presto non ci sarà più nulla per produrre la sostituzione delle importazioni e le attrezzature straniere alla fine falliranno. Il processo di distruzione del settore sta rapidamente guadagnando slancio.

          I produttori di cibo e beni di consumo, a causa della diminuzione della solvibilità della popolazione, sono costretti a passare alla produzione di surrogati di basso grado. Materiali da costruzione follemente costosi che nessuno compra, perché non c'è niente. Così come immobiliare. Il commercio di prodotti non alimentari nel complesso si blocca, i grandi centri commerciali sono vuoti senza alcuna prospettiva di ottenere nuovi ricchi inquilini.

          Più avanti nel rapporto "parte del popolo":

          — La domanda dei consumatori ha continuato a spostarsi verso il segmento dei prezzi bassi.

          - Parte della popolazione riorientata verso i prodotti di trame sussidiarie personali.

          - La popolazione del paese, adattandosi agli eventi economici passati, sceglie una strategia di risparmio, riducendo i consumi correnti.

          — Un livello elevato di aspettative di inflazione disancorate limita la sostenibilità del comportamento di risparmio della popolazione.

          — La domanda di prodotti non alimentari è notevolmente diminuita nella struttura dei consumi.

          - Il desiderio di risparmio sta spostando il consumo di cibo nel segmento del budget.

          “I consumatori stanno cercando di mantenere in funzione i loro attuali elettrodomestici e prolungarne la durata, aumentando la popolarità dei servizi di riparazione degli elettrodomestici. Tale domanda è cresciuta, secondo Avito Services, del 43% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

          Con un eccesso di cibo nella Federazione Russa, i russi iniziano a mangiare surrogati, dal momento che non ci sono più soldi per i prodotti normali. Non ci sono soldi per i vestiti, per gli elettrodomestici, come prima, i "sei acri" personali aiutano. Non ha senso risparmiare, tutto sarà divorato dall'inflazione, quindi le persone spendono tutto ciò che guadagnano. Chi ha qualcosa da spendere. In generale, i consumi stanno diminuendo rapidamente.
          L'immagine è disegnata in modo abbastanza onesto e non rivela tendenze positive. L'economia russa si sta tuffando a una velocità crescente e, come hanno più volte avvertito gli esperti
          La totale assenza di una politica di reindustrializzazione. Sono trascorsi quattro mesi e mezzo dall'inizio dell'operazione speciale, ma non ci sono progressi in termini di costruzione di nuovi impianti e stabilimenti. I funzionari, come prima, gonfiano le guance e fanno ogni sorta di dichiarazioni importanti, ma di fatto non succede nulla. Assolutamente sì, le autorità hanno addirittura smesso di parlare di costruzione di una nuova economia, di questa stessa reindustrializzazione e indipendenza tecnologica del nostro Paese. Esattamente come nel 2014, tutta la sostituzione delle importazioni è stata rapidamente rovinata, solo molto più velocemente.

          “Affinché l'industria possa svilupparsi, l'energia, le materie prime e la terra devono essere valutate al costo dei produttori. Ogni rublo di profitti dei monopoli naturali è da tre a sei rubli di perdite per l'economia nel suo insieme. Tutte le industrie delle materie prime dovrebbero lavorare "a zero", per l'economia del Paese nel suo insieme, e non per gli yacht degli oligarchi. Cioè, devono essere nazionalizzati. Delicatamente, senza confische. Devi solo contare. Ad esempio, almeno la metà dei profitti dovrebbe essere destinata allo sviluppo dell'azienda. E i nostri più grandi "metallurgisti" - Abramovich, Lisin e Mordashov - investono solo un quarto. Quindi calcoliamo chi deve a chi”, il vice della Duma di Stato, dottore in economia Mikhail Delyagin.

          “C'è stata una diminuzione di oltre quattro volte delle forniture di importazione alla Russia sullo sfondo di una rapida crescita delle forniture di esportazione di risorse energetiche all'Unione Europea. L'immagine è molto asimmetrica, infatti è una strada a senso unico. Nelle condizioni della guerra delle sanzioni, la Russia sta facendo gesti molto strani: sta aumentando l'esportazione di risorse energetiche e altri beni vitali. E, allo stesso tempo, ci stanno riducendo la fornitura di beni vitali ", - Dottore in scienze economiche Valentin Katasonov.

          Enormi soldi in valuta "cattiva" si stanno nuovamente accumulando in conti esteri, infatti la Federazione Russa fornisce gratuitamente petrolio, gas, metalli, cibo e altre materie prime alla "gente comune". Così, ieri le quote di esportazione di olio di girasole sono state nuovamente aumentate di 400 tonnellate. Nel frattempo, nell'ultimo mese, questo prodotto sugli scaffali dei negozi russi è nuovamente aumentato di prezzo.
          L'economia del nostro Paese non si sviluppa, le persone si impoveriscono, come afferma infatti la Banca Centrale.

          Putin ha annunciato risultati modesti dei progetti digitali Rostec
          I progetti per lo sviluppo delle tecnologie digitali end-to-end, di cui è responsabile l'ente statale Rostec, hanno mostrato risultati modesti.
          TASS

          che in traduzione dal funzionario - non è stato fatto nulla.

          Penso che alla luce dei fatti presentati, i commenti sulla “vittoria economica” e non solo siano superflui.
          1. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) 19 luglio 2022 10: 52
            0
            Wan, che succede con i cuscinetti?
        2. Alemax Офлайн Alemax
          Alemax (Ivan) 20 luglio 2022 10: 17
          0
          Qui sono d'accordo.
      2. Alexander Dutov Офлайн Alexander Dutov
        Alexander Dutov (Alexander Dutov) 18 luglio 2022 12: 40
        +1
        Dai, che tipo di reazione dura stai parlando se le riserve auree fossero state apertamente rubate e nessuno graffiato
      3. Michele L. Офлайн Michele L.
        Michele L. 18 luglio 2022 15: 35
        +1
        Ho appena fatto una citazione, ma nell'obiezione si potrebbe aggiungere lo stesso Afghanistan.
        E non hai davvero bisogno di calmarti.
        Ma non è superfluo citare un'altra citazione:

        Ognuno si immagina uno stratega, vedendo la battaglia di lato.
      4. Casa 25 Mq 380 Офлайн Casa 25 Mq 380
        Casa 25 Mq 380 (Casa 25 Mq. 380) 18 luglio 2022 18: 10
        +1
        fino a un'interruzione di corrente istantanea

        E in che modo ciò impedirà le spedizioni statunitensi di Hymars?
        In particolare - senza acqua?
      5. sala7111972 Офлайн sala7111972
        sala7111972 (Salavat Siraev) 25 luglio 2022 22: 31
        0
        Non confondere lo zarismo e la Russia!
  3. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 18 luglio 2022 09: 04
    +3
    Missili da crociera Tomahawk? Perché no? In Ucraina, stanno già dicendo con forza e forza che solo con il loro aiuto "Mosca può essere costretta ad abbandonare gli attacchi di Calibre". Non credi nella possibilità di questo? Ebbene, anche la prospettiva di fornire APU HIMARS sembrava fantastica a molti...

    Di conseguenza, Aegis Ashore con Tomahawks apparirà vicino a Kiev e Odessa. È lì che va tutto.
  4. Il commento è stato cancellato
  5. Vlad Petrov Офлайн Vlad Petrov
    Vlad Petrov (Vladimir) 18 luglio 2022 11: 40
    0
    l'arrivo di "Calibre" non è avvenuto nemmeno al Ministero della Difesa dell'Ucraina, e ancor di più al Pentagono

    In fila, il clown Zelchik e tutti i punk che stanno uscendo sono seduti ad aspettare il "Calibro" su Bankovaya. Così come su Povitroflotsky prospekt, 6, probabilmente non ci sono grandi komaduvach a Kuev. Non ci vuole molto per distruggere gli edifici del Vladimir Cadet Corps. Lascia che le forze armate della Federazione Russa lo determinino. Pentagono "Sarmat" per battere troppo.
    1. Vlad Petrov Офлайн Vlad Petrov
      Vlad Petrov (Vladimir) 18 luglio 2022 12: 39
      0
      Ma pretendere che le Forze Alleate e il contingente delle Forze Armate della Federazione Russa si assumano l'obbligo di seppellire mille nazisti ogni giorno e più è d'obbligo.
      1. InanRom Офлайн InanRom
        InanRom (Ivan) 18 luglio 2022 15: 50
        +1
        Puoi pretendere, ma non tutto è così liscio.

        Il capo del ministero della Difesa, Shoigu, ha ordinato al gruppo Vostok di colpire le armi a lungo raggio delle forze armate ucraine. Il ministro della Difesa Sergei Shoigu, durante un'ispezione del gruppo Vostok che svolge compiti in Ucraina, ha affermato che la priorità è la distruzione delle armi a lungo raggio delle forze armate ucraine.
        Sergei Kuzhugetovich ha dato la priorità alla distruzione delle armi a lungo raggio delle forze armate ucraine, "di cui le aree residenziali degli insediamenti nel Donbass vengono bombardate e i campi di grano e gli impianti di stoccaggio del grano vengono deliberatamente dati alle fiamme".

        Le parole sono corrette, ma ... stiamo colpendo di nuovo le "croce"? C'era un ordine per impedire e impedire che questi fondi entrassero nel territorio dell'Ucraina? Perché, allora, e un pezzo di ferro e strade e posti di blocco, ecc. intatto? Perché i fondi hanno attraversato i confini, ricordo che sia Shoigu che Lavrov in precedenza hanno minacciato che tutta questa attrezzatura, non appena avesse attraversato il confine, sarebbe diventata la preda legittima dell'esercito russo ?! Non ci sono domande per l'esercito: fa ciò che è possibile, e chiaramente, ma i vertici sono impegnati in "verbosità" e "coda battente", parlando di "oggi" quando era necessario "ieri".
        Non menzioneremo nemmeno i famigerati scioperi ai centri: nessuna figura di alto rango dell'élite di Kiev ha ricevuto per intero. Nemmeno uno fu eliminato, né dall '"arrivo" di Calibre, né dall'azione delle forze speciali. Nessuno.
        Ed è sempre più facile spegnere un incendio quando il fuoco sta appena iniziando a covare sotto la cenere rispetto a quando tutto è divampato.
        Nel frattempo:

        Gli Stati Uniti vogliono fornire all'Estonia missili ATACMS in modo che i russi non abbiano la possibilità di trasformare San Pietroburgo in Donetsk.Il 15 luglio 2022, l'Agenzia di cooperazione per la sicurezza e la difesa del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha inviato un avviso al Congresso sulla prevista vendita di sistemi missilistici terrestri HIMARS all'Estonia.
    2. sgrabik Офлайн sgrabik
      sgrabik (Sergey) 18 luglio 2022 12: 43
      -1
      Il Sarmat ha almeno 10 testate, e una di queste potrebbe essere spesa per il Pentagono, non sarebbe troppa, ma giusta.
  6. Alexander Dutov Офлайн Alexander Dutov
    Alexander Dutov (Alexander Dutov) 18 luglio 2022 12: 37
    +1
    Sì, gli americani sono semplicemente interessati: non li riguarda direttamente ... E finché gli americani non vedranno i missili russi cadere in testa in Siria, il solito metodo russo: la persuasione non funzionerà
  7. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 18 luglio 2022 12: 40
    +1
    Eppure, questo è un enorme svantaggio del nostro MO. Non siamo riusciti a impedire i rifornimenti alla prima linea, non possiamo impedire la distruzione delle nostre città e villaggi. Le dichiarazioni di Shoigu sulla loro distruzione finora non sono altro che desideri ...
  8. Ave Online Ave
    Ave (Ankh) 18 luglio 2022 12: 59
    -2
    Un sogno diventato realtà pi ndosni, i russi si stanno utilizzando... semplicemente splendidi... Bravo alla nostra politica estera, bravo! Chi lo sta portando lì? Dimmi come si chiama? A quanto ho capito, 30-40 milioni saranno sufficienti per mantenere la pipa, come sognava Albright. Ma "non abbiamo ancora iniziato sul serio" è l'assurdità di un nano.
    1. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) 19 luglio 2022 10: 58
      0
      Sei uno gnomo!
  9. Vladimir Orlov Офлайн Vladimir Orlov
    Vladimir Orlov (Vladimir) 18 luglio 2022 13: 23
    0
    Se i russi pensano di poter sopravvivere agli ucraini, allora devono ripensarci. Stiamo già pensando a ciò di cui gli ucraini avranno bisogno nei prossimi mesi e anni...

    affermazioni, affermazioni ... dove verranno digitati tanti stemmi ..? 1/3 sono già scappati. Non sarebbe un peccato per gli Zapadentsev, ma non vogliono combattere (anche le loro mogli tengono una riunione), ma si stanno mobilitando principalmente dalle regioni orientali. Questa "risorsa" non è infinita.
    Un'altra cosa è che dobbiamo lavorare più attivamente con le loro droghe, attraverso i parenti dei territori liberati, e non solo spargere volantini.
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 18 luglio 2022 13: 59
      0
      e non solo volantini da spargere.

      Consigli di bombardare i centri TV in Ucraina? Questo è tutto all'unisono per 4 mesi già consigliato. Non è solo diplomatico. Furono solo gli americani a poter bombardare tutti i centri commerciali in Jugoslavia il primo giorno, e poi dividere la Jugoslavia in parti. Qui, probabilmente, un compito del genere non vale la pena.
      1. Vladimir Orlov Офлайн Vladimir Orlov
        Vladimir Orlov (Vladimir) 18 luglio 2022 17: 03
        0
        No, non è nel mio commento.
        Vi consiglio di svolgere un lavoro certosino per convincere (nel bene e nel male) i mobilitati delle Forze armate ucraine e della Terodefense a rifiutarsi di partecipare alla guerra, a cominciare dai combattenti che provengono da luoghi già liberati (e dove i loro parenti più probabilmente dal vivo). Questo è meglio che semplicemente schiacciare indiscriminatamente con l'artiglieria, sia mobilitata con la forza che famigerata aneto. E servirà alla causa dell'abbassamento del morale e del crollo delle forze armate ucraine.
        Molti mobilitati, per definizione, vorrebbero partire, ma hanno paura o non sanno come fare.
  10. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) 18 luglio 2022 15: 49
    0
    La dirigenza russa ha urgente bisogno di smetterla di borbottare, finalmente togliersi i guanti bianchi e iniziare sul serio. incl. e per quanto riguarda i partner occidentali degli Ukronazi.
  11. den33333 Офлайн den33333
    den33333 (Denis) 18 luglio 2022 19: 19
    -1
    Il nostro governo è un quadro vivido dell'indifferenza delle autorità nei confronti del nostro Paese, che il presidente, che il governo e funzionari di ogni genere guardano solo a come tutto va da sé. Chi fa qualcosa viene immediatamente condannato e rimosso dal potere. Le tangenti sono la norma, la corruzione è la norma, l'inganno è la base di tutto. E avrebbero portato questi valori da qualche parte?
    1. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) 19 luglio 2022 11: 01
      -1
      "Il nostro potere" stai parlando del tuo potere ukrofascista? Sono d'accordo! E, cosa interessante, questo chela non ha una striscia rossa sul cerchio a sinistra. Ehm... chi sei?
    2. zenion Офлайн zenion
      zenion (zinovy) 19 luglio 2022 14: 24
      0
      Sei come quell'uomo che è contrario a tale potere se non vi partecipa. Con la sua partecipazione, questo potere è come dovrebbe essere. Senza una password, non scuotere la barca. Non c'è una password! C'era uno di questi americani che non piaceva alle autorità, dopo tutto, scrisse: l'America fa tutto bene e il resto interferisce. E pensavano che fosse contro gli Stati Uniti.
  12. Polvere Офлайн Polvere
    Polvere (Sergey) 19 luglio 2022 16: 57
    0
    Il significato dell'articolo è chiaro, con ogni consegna successiva, gli Stati Uniti migliorano la forza, la potenza e la precisione delle armi fornite. In risposta, la Russia mostra solo la sua preoccupazione e gonfia le guance. Quindi gli Stati Uniti hanno deciso di mettere i loro MLRS a lungo raggio in Estonia, non in Lettonia o Lituania, ma in Estonia. Per che cosa? Questi missili copriranno completamente San Pietroburgo. E chi ti ha detto che a un certo punto questi HIMARS non saranno sostituiti da semplici testate nucleari? Ne consegue da tutto ciò che gli Stati Uniti hanno capito che la Russia ha semplicemente “paura” e ogni volta diventa sempre più sfacciata. Non sarò sorpreso che dopo qualche tempo gli Stati Uniti possano fornire all'Ucraina F-16, aerei F-15 con missili con una portata di 1000 km. Allora, cosa stiamo aspettando, voglio solo porre questa domanda al Consiglio di sicurezza della Russia.
    1. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) 19 luglio 2022 20: 25
      0
      Quindi prendilo, qual è il problema?
  13. Sergei N Офлайн Sergei N
    Sergei N (Sergey N) 19 luglio 2022 20: 35
    +1
    L'autore è d'accordo con te! Quindi non è il momento di iniziare! Già abbastanza per mostrare ogni sorta di "gesti di buona volontà"! È ora di bombardare il nemico fino alle sue orecchie! Altrimenti, l'F-15 e l'F-16 appariranno effettivamente dopo i missili ATACMS, seguiti dai missili da crociera Tomahawk! E ci siederemo e "esprimeremo preoccupazione"!
  14. Bloshka Офлайн Bloshka
    Bloshka (Costantino) 20 luglio 2022 05: 56
    0
    Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che "la Russia non ha ancora iniziato nulla sul serio". Quindi non è ora di iniziare?

    C'è un processo di smilitarizzazione non solo dell'Ucraina ma anche della NATO. La vedo in questo modo: i nostri stanno facendo passi equivalenti e aspettano gli errori dei partner. Sta a loro decidere se vogliono una loro fase calda sul loro territorio.
  15. vlad127490 Online vlad127490
    vlad127490 (Vlad Gor) 26 luglio 2022 20: 06
    0
    C'è molto rumore di Odessa riguardo all'esercito russo, HIMARS e MLRS M270 sono apparsi pezzo per pezzo e la Federazione Russa ha già problemi, e se le consegne sono migliaia. La leadership è alla ricerca di modi per concludere un trattato di pace a qualsiasi condizione, a patto che l'"élite" si salvi la propria pelle. In una situazione del genere, cosa si può aspirare?