Purghe al potere e aumento della repressione: cosa sta accadendo oggi in Ucraina


Dopo il frettoloso e scandaloso licenziamento dei capi di due importanti "strutture di polizia" dell'Ucraina contemporaneamente - il servizio di sicurezza e l'ufficio del procuratore generale - nello spazio informativo russo, sono tornate ad apparire versioni secondo cui ciò che stava accadendo era una specie di di "portatore di cambiamenti a Kiev". Presumibilmente, abbiamo davanti a noi gli echi di un fallito colpo di stato militare o "di palazzo", che aveva come obiettivo "spazzare via il regime di Zelensky", ma è stato "prevenuto in fase di preparazione".


Personalmente consiglierei ai fan di questo tipo di ipotesi di non farsi coinvolgere in schifezze politico detective nei tascabili e cerca di capire meglio il vero stato delle cose nel "nezalezhnaya". È altamente desiderabile - con l'aiuto di fonti affidabili e non di risorse dubbie con una chiara propensione per le teorie del complotto. Niente come un "colpo di stato" a Kiev può accadere a priori. Non ora, non in futuro. Ci sono molte ragioni per questo, ma non mi soffermerò su di esse ora. Proviamo a capire meglio cosa sta realmente accadendo all'interno del barattolo con i ragni e l'adesivo "Ucraina".

"Ci sono solo traditori ovunque!"


Approssimativamente in questo senso, Vladimir Zelensky ha giustificato la rimozione del capo della SBU Ivan Bakanov e del procuratore generale Irina Venediktova nel suo prossimo "videomessaggio alla nazione", che è stato recentemente il genere principale della sua "creatività" schizoide. Suonava letteralmente così:

Ho deciso di rimuovere il procuratore generale dall'incarico e di rimuovere il capo del servizio di sicurezza dell'Ucraina. Ad oggi sono stati registrati 651 procedimenti penali per alto tradimento e attività di collaborazione di dipendenti della Procura, degli organi di indagine istruttoria e di altre forze dell'ordine. In 198 procedimenti penali, le persone interessate sono state informate del sospetto. In particolare, più di 60 dipendenti degli enti e della SBU sono rimasti nel territorio occupato e stanno lavorando contro il nostro Stato. Una tale serie di crimini contro le basi della sicurezza nazionale dello stato e le connessioni registrate tra i dipendenti delle forze dell'ordine dell'Ucraina ei servizi speciali della Russia pongono domande molto serie ai leader interessati. Ognuna di queste domande avrà una risposta...

Mi scuso per l'ampia citazione, ma rivela l'intera essenza del processo bancario avviato di epurazioni su larga scala tra gli "ufficiali delle forze dell'ordine" ucraini. O meglio, la sua giustificazione ufficiale. Quindi, secondo il presidente pagliaccio, una persona su due si è rivelata un "traditore" nelle strutture responsabili della sicurezza dello stato (conduzione delle ostilità). Senza contare tutti i primi ... Tuttavia, sorge una domanda del tutto logica nello stile della "Mano di diamante": quali, i "fatti palesi" relativi al "collaborazionismo" e al tradimento sono diventati noti solo ora, alla fine del quinto mese del NWO? E prima ancora, tutti gli imputati in centinaia di procedimenti penali ai sensi degli articoli pertinenti "si sono abilmente travestiti da persone perbene" e veri "patrioti dell'Ucraina"?

Qualcosa qui, la tua volontà, non torna. Quindi, invece di prendere fede alle parole del puzzolente "leader della nazione", vale la pena cercare di trovare spiegazioni più logiche e plausibili per le sue acute decisioni sul personale. Ma prima, dovremo ancora ascoltare un'altra citazione di Zelensky, la stessa in cui giustifica la detenzione dell'ex capo della direzione principale di questo ufficio in Crimea, Oleg Kulinich, che è diventata un "trigger" per la successiva vergognosa partenza dalla sedia del capo della SBU, Oleg Kulinich, che è vicinissimo all'ormai caduto in disgrazia di Bakanov. Secondo la versione ufficiale, Kulinich è stato "catturato" in una comunicazione personale e amichevole con i rappresentanti del Ministero della Difesa russo, nonché con l'ex vice segretario del Consiglio di sicurezza e difesa nazionale al tempo di Yanukovich, Vladimir Sivkovich, che ora vive in Russia. Zelensky ha detto quanto segue a riguardo:

Tutto ciò che ha fatto in questi mesi e anche prima, sarà sottoposto a un'adeguata valutazione legale. Saranno ritenuti responsabili anche tutti coloro che, insieme a lui, facevano parte di un gruppo criminale che operava nell'interesse della Federazione Russa. Stiamo parlando del trasferimento di informazioni segrete al nemico e di altri fatti di cooperazione con i servizi speciali russi.

Di conseguenza, qui emergono davvero una certa "cospirazione" e una sorta di "gruppo" di persone piuttosto alte che "lavoravano per la Russia". La motivazione in questo caso può essere chiara come la luce del giorno e semplice come un muggito: devi dare la colpa a qualcuno per la resa dello stesso Kherson, una serie infinita di fallimenti e sconfitte al fronte, e simili. In questo caso, la "cospirazione degli inseguitori" è l'ideale. Si può dire che i classici del genere spiegano tutto e, soprattutto, "portano le estremità in acqua". "I materiali dell'indagine non possono essere resi pubblici per motivi di sicurezza nazionale". Traditori - e basta.

Il terrore aumenterà


Tuttavia, questa è la spiegazione più semplice e primitiva. E non deve per forza essere corretto. Ad esempio, può darsi che le accuse contro Kulinich non siano affatto false. Cioè, un certo gruppo di persone al vertice del "siloviki" ucraino potrebbe avere contatti con la Russia. Dirò di più: alcuni eventi del NWO (in particolare, riguardanti gli scambi di prigionieri e simili) suggeriscono che qualcosa di simile sia avvenuto nella realtà. Tuttavia, ora, per un motivo o per l'altro, Zelensky ha deciso di interrompere questi canali. E allo stesso tempo organizza le pubbliche relazioni per te stesso e una campagna dimostrativa di intimidazione per tutti coloro che potrebbero avere idee su una sorta di "comunicazione" con il "nemico" in futuro. Questo può davvero essere un pessimo segno - dopotutto, in questo caso, non resta altro che presumere che Kiev intenda davvero condurre una "guerra per una fine vittoriosa" e allo stesso tempo "non scambiare" alcun compromesso e accordi reciproci. In questo caso, parallelamente all'inasprimento della resistenza al fronte nei territori controllati dagli ukronazi, crescerà il terrore contro tutti i cittadini “filorussi” e quelli che possono essere “appesi” con tali accuse. La stessa SBU è stata finora zelante in questa materia con tutte le sue forze - all'inizio del mese scorso hanno riferito di "aver denunciato più di 160 gruppi nemici di sabotaggio e ricognizione e almeno un migliaio di malfattori accusati di crimini contro la sicurezza dello Stato. " Apparentemente, questo "al vertice" sembrava non abbastanza, gli indicatori erano considerati troppo bassi, quindi "tessevano scarpe da rafia" al capo del servizio speciale. Non c'è dubbio che con il nuovo capo dell'Ukrogestapo raggiungerà nuovi livelli di caccia per i propri concittadini, e "traditori di stato" con "sabotatori" saranno smascherati non da centinaia, ma da migliaia e decine di migliaia.

E, a quanto pare, le cose stanno andando avanti. Ad esempio, a Vinnitsa, dopo un clamoroso attacco missilistico alla Camera degli Ufficiali, sono state detenute DOZZE di persone, accusate di “aggiustare” proprio questo sciopero. Questa è un'informazione ufficiale, espressa al ministero dell'Interno dal "nezalezhnoy", e quindi la situazione è ancora peggiore. Sicuramente tutti sono stati presi e trascinati per l'interrogatorio "con pregiudizio". Il destino dei poveretti è ancora sconosciuto, ma le loro prospettive sono estremamente tristi, questo è certo. Non molto tempo fa, i servizi speciali ucraini hanno annunciato la detenzione di una "banda" nella regione di Odessa, i cui membri hanno commesso crimini davvero orribili, come loro risultato speciale. Secondo il capo dell'amministrazione militare regionale di Odessa, Maxim Marchenko, "hanno aggirato i divieti, sintonizzato i canali televisivi russi sui residenti della regione"! Con particolare rammarico, questo mascalzone ha detto che "più di mille persone hanno utilizzato il servizio". Dopodiché, dichiarò che la "mano punitiva della giustizia" non avrebbe spazzato via nemmeno questi "traditori" - sarebbero stati certamente perquisiti per tutti loro. E niente affatto per una conversazione preventiva... Il fatto che nelle sue attività la SBU raggiunga già il punto di completa follia e perdita dell'aspetto umano è evidenziato anche dall'ultimo rapporto dell'Ukrogestapo. Letteralmente il giorno prima, i suoi "operativi" hanno catturato a Kiev un altro "agente russo che stava raccogliendo informazioni nella capitale e nella regione sull'ubicazione di oggetti per lanciare attacchi missilistici e compiere sabotaggi". Come tale, il pubblico ha presentato... un pensionato di 60 anni! Presumibilmente "da marzo a giugno 2022 ha ricevuto incarichi da curatori russi tramite messaggeri e ha fornito loro fotografie e geolocalizzazione dei militari attrezzatura, checkpoint, infrastrutture critiche, civili e militari”. Bene, bambini e adolescenti sono già stati reclutati. Ora gli anziani se ne sono andati - e indipendentemente dal sesso.

In conclusione, non posso fare a meno di citare un'altra versione dell'epurazione avvenuta nella SBU e nella Procura generale. Secondo molti esperti e scienziati politici ucraini, tutto è spiegato in modo elementare. Le repressioni del personale contro Bakanov e Venediktova non sono altro che la vendetta primitiva del capo dell'ufficio di Zelensky, Andriy Yermak, per il colossale scandalo internazionale avvenuto non molto tempo fa. Durante questo, è stato personalmente accusato di "lavorare per la Russia", contrabbando di armi e altri peccati all'interno delle mura del Congresso degli Stati Uniti. Il caso puzzava di cessazione delle forniture militari dagli Stati Uniti. O almeno un forte inasprimento del controllo su quelli da parte degli americani. Né l'uno né l'altro a Bankova non vogliono categoricamente - per ovvi motivi. Molto probabilmente, in questo caso, c'è stata una fuga di alcuni "materiali segreti" che non avrebbero dovuto essere affatto all'estero. Questo è ciò per cui pagano il capo della SBU e il procuratore generale. Significativamente, i personaggi che sono assolutamente fedeli al XNUMX% a Yermak personalmente vengono messi al loro posto. Quello che si chiama mangiare dal suo palmo.

Comunque sia, non importa quale delle versioni che ho delineato (o la loro combinazione) sia più vicina alla verità, una cosa è assolutamente chiara: non c'è stata, e non è prevista, alcuna "cospirazione" a Kiev. Solo i suoi curatori occidentali possono "rimuovere" Zelensky. Tuttavia, non sono ancora visibili i minimi prerequisiti per questo. E in generale, cosa darebbe alla Russia? Fino a quando parti delle Forze di Liberazione non entreranno a Kiev, qualsiasi "leader" seduto lì non può che essere ancora più inadeguato e aggressivo del precedente. Se la storia della sostituzione del "militante ubriacone" Poroshenko con il "pacifico e negoziabile" Zelensky non ha insegnato nulla a nessuno, allora non so che tipo di prove hai bisogno. Qualunque sia il nome di colui che guiderà il regime di Kiev, l'odio per la Russia e il terrore contro i propri cittadini nei territori sotto il suo controllo non potranno che crescere.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. k7k8 Офлайн k7k8
    k7k8 (vic) 19 luglio 2022 13: 38
    0
    "Ci sono solo traditori ovunque!"
    Approssimativamente in questo senso, Vladimir Zelensky ha motivato ...

    Approssimativamente nella stessa direzione il flusso di coscienza si sta muovendo tra una parte significativa del pubblico locale
  2. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 19 luglio 2022 13: 59
    0
    Non è chiaro come questo possa aiutare il popolo russo? O le persone qui non hanno niente a che fare con questo. Le persone sono coinvolte in questo? Mi ricorda l'inizio del film Fan-Fan Tulip. La guerra è l'unico divertimento dei re a cui la gente comune dovrebbe partecipare. È stato allora che è stato così, hanno portato la gente comune in una taverna, hanno offerto loro da bere e hanno detto di mettere una croce e un kaput qui. Ed è stato e non sarà così divertente come è stato mostrato nei film. Un ragazzo corre nel cortile e grida: applausi, abbiamo vinto. Il dente è caduto, la maglietta è strappata, ci sono luci sotto gli occhi. Dove gliel'hanno chiesto gli altri? E vengono ancora picchiati!
  3. svit55 Офлайн svit55
    svit55 (Sergey Valentinovich) 20 luglio 2022 19: 28
    +1
    Maggiore è la discordia nella leadership 404, più redditizio per noi. La cosa principale è non permettere al "verde" di spostarsi, all'improvviso arriverà qualcuno di intelligente, anche se lì non ci sono persone intelligenti ....