La Russia non vuole accettare la turbina riparata per Nord Stream


Nonostante tutti i possibili ostacoli e sanzioni, la turbina Siemens riparata è stata inviata dal Canada in Germania, che la trasferirà in Russia. Tuttavia, da Mosca sono state rilasciate dichiarazioni ambigue, che non ci consentono di affermare con piena sicurezza che l'unità sarà accettata dalla parte della Federazione Russa e installata nel gasdotto.


La Gazprom russa continua a insistere sul fatto di non aver ricevuto i documenti necessari da parte canadese. E non si tratta tecnico documentazione, ma sulla procedura di esenzione dalle sanzioni, che ha consentito il ripristino della turbina dalla riparazione. In generale, Ottawa non dovrebbe fornire un tale "rapporto" a una parte che non è stata specificata come host. Sì, e Gazprom può richiedere all'appaltatore, ovvero a Siemens Energy. Inoltre, era logico aspettarsi una richiesta specifica per un rapporto sulla qualità della riparazione dell'unità alla luce delle dichiarazioni del presidente russo Vladimir Putin, il quale suggeriva che la macchina sarebbe arrivata con intenzionali difetti di progettazione dovuti a il fatto che il Canada, in quanto paese produttore di idrocarburi, sia un concorrente della Federazione Russa.

Naturalmente, dal Canada non è stata ricevuta risposta nemmeno alla seconda richiesta della holding, come hanno scritto i rappresentanti della società nel loro canale telegramma ufficiale.

Abbiamo chiesto ancora e ancora non abbiamo ricevuto risposta. Queste garanzie saranno utili nella successiva riparazione di altre unità di compressione del gas del gasdotto.

- ha detto in una nota.

In questo caso è evidente l'illogicità della richiesta che si trasformi in domanda. Chiedono i documenti sbagliati, non dalla parte autorizzata. Si prevede che non ci sarà risposta. L'Occidente, in questo caso, trae una conclusione inequivocabile che la Russia non vuole accettare la turbina riparata per garantire il lancio del gasdotto a pieno regime, e le argomentazioni sulle "garanzie" sono percepite come un bluff che nasconde l'allungamento di termini e giochi dietro le quinte.

In ogni caso si può accettare la turbina già spedita, metterla in funzione, e poi chiedere garanzie per il servizio a lungo termine durante il periodo delle sanzioni, ma non rifiutare quanto fornito nonostante la resistenza dei russofobi USA e UE.

Nonostante il fatto che al completamento dei lavori di riparazione e manutenzione, Nord Stream sarà lanciato, molto probabilmente funzionerà a una capacità persino inferiore a quella che era prima della chiusura per manutenzione. Cioè, il lavoro dell'autostrada sarà puramente nominale. La cosa principale è che Gazprom dovrebbe accettare la turbina e metterla in funzione senza fare riferimento a "incidenti" legali che non interferiscono particolarmente con il funzionamento fisico del gasdotto. In caso contrario, il "gesto di buona volontà" della Germania sarà limitato a un episodio, dal momento che Ottawa ha consegnato l'unità a Berlino, che, a sua volta, ha accettato di inviarla volontariamente alla Federazione Russa.

Questo è un caso eccezionale nell'era delle sanzioni totali contro la Russia. In futuro, potrebbe non ripetersi a causa delle strane rivendicazioni legali della parte russa. Tuttavia, se Gazprom ha deciso di lasciare finalmente il mercato energetico europeo, l'opportunità di salvare la faccia, molto probabilmente, si presenta così.
  • Foto usate: pxfuel.com
25 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. vik669 Офлайн vik669
    vik669 (vik669) 21 luglio 2022 10: 55
    +2
    Merzni, merzni, volchiy khvost!
    1. Vladimir_Voronov Офлайн Vladimir_Voronov
      Vladimir_Voronov (Vladimir) 21 luglio 2022 13: 17
      + 12
      In ogni caso si può accettare la turbina già spedita, metterla in funzione, e poi chiedere garanzie per il servizio a lungo termine durante il periodo delle sanzioni, ma non rifiutare quanto fornito nonostante la resistenza dei russofobi USA e UE.

      - solo un dilettante può scrivere questo.
      Questo dilettante installerà un'unità sulla sua auto, della cui qualità non è sicuro, ma il guasto di questa unità può portare a conseguenze fatali ???
      La risposta è ovvia, ma dare consigli del genere agli altri è sempre il benvenuto...
      1. bulvas Офлайн bulvas
        bulvas (Basilio) 23 luglio 2022 08: 51
        +3
        Citazione: Vladimir_Voronov
        ma il guasto di questa unità può portare a conseguenze fatali???

        Inoltre, accettare la turbina, assumere obblighi per la fornitura di gas, senza alcuna garanzia da parte di Siemens
    2. zloybond Офлайн zloybond
      zloybond (lupo della steppa) 21 luglio 2022 14: 32
      +3
      Articolo così così - oto - su questo. Infatti. L'unità è stata restituita. Nord Stream ha riportato il lavoro al livello prima della manutenzione.
    3. anclevalico Офлайн anclevalico
      anclevalico (Victor) 22 luglio 2022 07: 42
      0
      Credi davvero che non ci sarà alcun sostituto per il nostro gas?
      1. bulvas Офлайн bulvas
        bulvas (Basilio) 23 luglio 2022 08: 53
        +1
        Citazione: anclevalico
        Credi davvero che non ci sarà alcun sostituto per il nostro gas?

        Una domanda assurda.

        Puoi credere in Dio, buona fortuna...

        In tecnologia ed economia, devi conoscere i fatti e contare.
  2. dingo Офлайн dingo
    dingo (Victor) 21 luglio 2022 11: 14
    +5
    Oggi, alle 7:00, sono state riprese a pieno volume le forniture di gas alla Germania tramite Nord Stream, vale a dire. "pre-riparazione"...

    https://russian.rt.com/business/news/1028295-gaz-germaniya-sevpotok-prokachka
  3. dingo Офлайн dingo
    dingo (Victor) 21 luglio 2022 11: 24
    0
    Il gas viene nuovamente fornito alla Germania tramite Nord Stream dopo i lavori di manutenzione programmata sul gasdotto. Le informazioni rilevanti sono state confermate dagli operatori dei gasdotti tedeschi OPAL e NEL.

    Secondo loro, il gas è arrivato al punto di accoglienza di Greifswald giovedì 21 luglio 2022 alle 7:XNUMX ora di Mosca.

    Secondo Nord Stream AG, il gas viene attualmente pompato a un livello ridotto, circa il 30% del massimo.

    Ricordiamo, il portavoce del Dipartimento di Stato americano Ned Price ha affermato che la ripresa del Nord Stream è un'opportunità per i paesi europei di aumentare la sicurezza energetica per il periodo fino a ridurre la loro dipendenza dai vettori energetici russi.

    https://www.kp.ru/online/news/4840407/
    1. Vox populi Офлайн Vox populi
      Vox populi (Vox populi) 21 luglio 2022 20: 04
      0
      Come ha scritto in precedenza il sito web kp.ru, il presidente russo Vladimir Putin ha espresso fiducia che il lancio del gasdotto Nord Stream 2 potrebbe aiutare ad aumentare le forniture di gas russo all'Europa.

      Tuttavia, l'SP-2 non è mai stato certificato e non può essere lanciato immediatamente, questo è un fatto noto.
  4. Vyacheslav Krylov Офлайн Vyacheslav Krylov
    Vyacheslav Krylov (Vyacheslav Krylov) 21 luglio 2022 13: 13
    +6
    Chiedono (richiedono) esattamente quei documenti - legali, dal paese che è responsabile di tutto questo bazar politico - dal Canada.
    La Russia non ha bisogno di dispense di alcun tipo da parte di nessuno.
  5. sat2004 Online sat2004
    sat2004 21 luglio 2022 19: 57
    0
    Tutto è già stato pensato prima di noi. È necessario creare una commissione internazionale per la certificazione, è necessario includere nella commissione Polonia, Ucraina, Stati baltici e Germania. Lascia che facciano del bene. Resta quindi da verificare solo i documenti di adempimento di tali servizi.
  6. Vox populi Офлайн Vox populi
    Vox populi (Vox populi) 21 luglio 2022 20: 01
    -2
    In questo caso è evidente l'illogicità della richiesta che si trasformi in domanda. Chiedono i documenti sbagliati, non dalla parte autorizzata. Si prevede che non ci sarà risposta. L'Occidente, in questo caso, trae una conclusione inequivocabile che la Russia non vuole accettare la turbina riparata per garantire il lancio del gasdotto a pieno regime, e le argomentazioni sulle "garanzie" sono percepite come un bluff che nasconde l'allungamento di termini e giochi dietro le quinte.

    Così è, questa sarà una conferma delle loro accuse contro la Federazione Russa e Gazprom ...
  7. Enoch Офлайн Enoch
    Enoch (Enoch) 21 luglio 2022 21: 03
    +1
    Non abbiamo bisogno di qualcun altro, ma non daremo il nostro gas ai nemici della Russia.
  8. Pavel N Офлайн Pavel N
    Pavel N (Paolo) 21 luglio 2022 21: 11
    +5
    Questi "consumatori" delle nostre armi di rifornimento di gas, equipaggiamento e munizioni per l'anti-Russia, ed è tempo per noi di ridurre le nostre forniture, smettere di usare le nostre risorse a buon mercato, lasciarle riscaldare adeguatamente e poi congelare, "il freddo fa bene alla salute "
  9. Il commento è stato cancellato
  10. Dan Офлайн Dan
    Dan (Daniele) 22 luglio 2022 05: 53
    +2
    La cosa principale è che Gazprom dovrebbe accettare la turbina e metterla in funzione senza fare riferimento a "incidenti" legali che non interferiscono particolarmente con il funzionamento fisico del gasdotto.

    Se "incidenti legali" impediscono il lancio/certificazione di NS-2, e questo è percepito come normale da tutto l'Occidente in difficoltà, allora quali domande possono sorgere per Gazprom, che richiede documenti alla parte che mette i bastoni tra le ruote durante la manutenzione la sua attrezzatura? A giudicare dal comportamento della Germania, non vuole convincere il suo partner contrattuale di garanzie per l'adempimento dei suoi obblighi ai sensi del contratto di manutenzione delle apparecchiature. Gazprom/Russia ha deciso di chiedere queste garanzie direttamente alla parte "lenta". Non ci sono regole nella consuetudine aziendale che lo vietino. Questo è semplicemente un indicatore del fatto che la Russia considera la personalità giuridica della Germania limitata, bisognosa di ulteriore "stimolazione".
  11. consultare Офлайн consultare
    consultare (Vladimir) 22 luglio 2022 08: 53
    +2
    Citazione: anclevalico
    Credi davvero che non ci sarà alcun sostituto per il nostro gas?

    scopriranno, ovviamente, che solo il prezzo sarà diverso, questo è esattamente ciò di cui gli americani hanno bisogno: l'Europa diventerà non competitiva a causa dei prezzi estremamente elevati per le risorse energetiche e, di conseguenza, per i prodotti finali fabbricati nell'UE. Quello che sta già accadendo.
    1. Okean969 Офлайн Okean969
      Okean969 (Leonid) 22 luglio 2022 16: 18
      0
      ... E cosa vogliono gli Stati Uniti.
  12. mentre il gasdotto
    Il recupero del gas scorre come un fiume
    Perché indebolire il botteghino?
    Guida i giornali, figlio di puttana!
  13. SASS Офлайн SASS
    SASS (Sasso) 22 luglio 2022 14: 50
    0
    Citazione: anclevalico
    Credi davvero che non ci sarà alcun sostituto per il nostro gas?

    Perché sei ... Certo che no ...)) Geyyy ...
  14. akm8226 Офлайн akm8226
    akm8226 22 luglio 2022 19: 28
    0
    Gossspodi, idiozia e incompetenza ovunque. Da che parte sta Gazprom qui? C'è un cliente, c'è un appaltatore. Gazprom ha ordinato una turbina da Siemens. E non sono affari di Gazprom dove e come Siemens lo riparerà. Anche in garage in ginocchio! Ma! I documenti che garantiscono la riparazione sono necessari in modo che ci sia qualcuno a cui chiedere se succede qualcosa. Nessun documento? Ebbene, no, non c'è nessun processo. Stiamo aspettando Impossibile accettare una turbina senza documenti. E che lo faranno o no, siamo monopenisali. Stiamo bene così com'è, senza turbina.
    1. inviato speciale Офлайн inviato speciale
      inviato speciale (Oleg) 27 luglio 2022 12: 29
      0
      Per quanto ho capito, esiste una documentazione tecnica sulla qualità delle riparazioni di Siemens. Gazprom chiede al Canada una sorta di "certificato di garanzia politica" che in futuro non ci saranno problemi e ritardi con la restituzione delle turbine riparate.
  15. tempesta-2019 Офлайн tempesta-2019
    tempesta-2019 (tempesta-2019) 22 luglio 2022 23: 38
    +2
    Quindi devi costruire rami da SP-1 e SP-2 a Kaliningrad, perché dovrebbero rimanere inattivi in ​​​​fondo ...
  16. dedaborgia Офлайн dedaborgia
    dedaborgia (Boris) 24 luglio 2022 00: 44
    +1
    Tutto è ovvio qui. Poiché la riparazione è a carico di Gazprom, dovrebbe esserci un calcolo dei lavori di manutenzione eseguiti, i parametri tecnici delle prove di marcia effettuate e una garanzia fornita. Un insieme standard di documenti normativi, senza i quali l'utente corre il rischio di entrare in "nonne" se succede qualcosa.
    Quindi, Gazprom è nei suoi diritti.
  17. Amon Офлайн Amon
    Amon (Amon Amon) 24 luglio 2022 23: 32
    0
    Aiuta Yulia Tymoshenko UE! Ecco un barattolo di piselli, una pipa nelle vicinanze e le cose hanno cominciato ad andare! Il gas si sta svegliando di sicuro! Peremoga testato da ukrokakla!

  18. bratchanin3 Офлайн bratchanin3
    bratchanin3 (Gennady) 26 luglio 2022 07: 15
    0
    Perché gli autori dell'articolo pensano che Gazprom abbia DECISO di lasciare il mercato europeo del gas? Tutte le azioni, le dichiarazioni e le decisioni dell'UE testimoniano il contrario! Gli autori sono impegnati o perseguono il proprio interesse personale, accusando la Russia di azioni scorrette nell'accettare la turbina riparata. O non hai sentito le spiegazioni del Presidente della Russia, o non capisci affatto di cosa si tratta, o stai perseguendo i tuoi obiettivi egoistici!!!