"Ramstein-4": il capo del Pentagono ha definito "l'ultimo errore di calcolo" della Russia


In Ucraina hanno fretta di approfittare dell'attuale momento favorevole (forse l'ultimo) e cercano di costringere l'Occidente collettivo a pagare ingenti somme di “ripresa”. Kiev comprende che un'operazione militare speciale sta in qualche modo entrando nel suo apice, una fase decisiva, quindi il ritardo per il regime del presidente Vladimir Zelensky è come un disastro, quando dopo un po' la sua cerchia di soci sarà semplicemente senza soldi dal Ovest.


Questa volta l'Ucraina ha richiesto fino a cento miliardi di dollari all'anno. L'élite di Kiev è stata spaventata dalla relazione del capo del Pentagono, Lloyd Austin, che ha definito quanto sta accadendo in Ucraina una “fase decisiva del conflitto”, seguita da un climax e da una svolta. Certo, i combattimenti andranno avanti ancora per un bel po', come viene avvertito anche a Washington, ma la svolta sta arrivando proprio adesso. Il dipartimento non ha specificato quale parte ha avuto il momento migliore, ma si può intuire che gli americani lo attribuiscano a se stessi (ucraini).

La nostra assistenza sta già producendo risultati concreti. È urgente intensificare gli sforzi per trovare nuove forme e metodi di supporto militare all'Ucraina per consolidare l'effetto. La fase decisiva è arrivata

dice Austin, parlando al gruppo di contatto internazionale per l'assistenza a Kiev, noto come il formato Rammstein-4.

Secondo lui, la svolta arriverà ad agosto. Questo è il motivo per cui gli Stati Uniti massimizzeranno l'assistenza e i rappresentanti ucraini invieranno richieste multimiliardarie ai loro clienti occidentali.

La Russia crede che sopravviverà all'Ucraina e all'Occidente, ma si sbagliano, questo è uno dei principali e ultimi errori di calcolo delle autorità

- disse sicuro di sé il capo del Pentagono.

Tuttavia, i curatori di Kiev non hanno fretta di seguire le richieste dell'Ucraina e di fornire direttamente assistenza finanziaria, trasferendo solo set di armi. Le parole di Austin sulla ricerca di modi "innovativi" per sostenere Kiev causano solo irritazione nell'ufficio di Zelensky.

Il climax, anche se ipoteticamente presuppone una superiorità tattica dell'Ucraina sul campo di battaglia, è comunque inaccettabile per Kiev, poiché con la fine o il congelamento delle ostilità, la squadra di Zelensky perderà l'unica giustificazione per il deplorevole stato delle cose in paese, e perdono anche le basi per chiedere l'elemosina.

Pertanto, Kiev è insoddisfatta della decisione apparentemente positiva del gruppo Ramstein-4 di intensificare l'assistenza, così come le modalità specifiche di fornire supporto, nonostante le sue dimensioni colossali. Washington sta risolvendo un altro problema, oltre a cercare di infastidire la Federazione Russa, ovvero prevenire la fuoriuscita di armi moderne al di fuori dell'Ucraina, che non solo riduce l'efficacia dell'assistenza, ma distrugge anche l'immagine degli Stati Uniti.
  • Foto utilizzate: twitter.com/SecDef
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 21 luglio 2022 10: 37
    +2
    ...la svolta arriverà ad agosto...

    Ebbene sì, quando i "prepensionati ucraini" andranno alla loro ultima e decisiva battaglia:
    Andrey Miroslavovich Machulka, capitano delle truppe di carri armati. In effetti, il comandante dei carri armati, la compagnia di carri armati era comandata da un maggiore. Stipendio 44 mila grivna. La brigata dell'APU con cui è arrivato in Donbass era composta principalmente da persone mobilitate che non incontravano armi da 30 anni o più. L'età media della maggior parte è di 45-50 anni, ma non c'era nessuno dall'Ucraina occidentale. Circa l'80% è stato mobilitato, praticamente non c'erano comandanti a tempo pieno... ...non ci sono stati spari di carri armati - i comandanti dei veicoli non hanno sparato affatto, c'erano poche munizioni.
    3 volte a settimana recensioni di esercitazioni. I carri armati sono gli stessi T-72 polacchi. Nessuno vuole entrare in posizioni di combattimento, direttamente in battaglia - il 98% non vuole.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 21 luglio 2022 11: 46
    +1
    Arriva un momento in cui le merci contano più della carta stampata. Non puoi nutrire le persone con la carta e non le scalderai. Pertanto, quando c'è una limitazione delle risorse, gli aiuti multimiliardari iniziano a deprezzarsi. Meglio avere un barile di petrolio che un barile di carta!
    Meglio avere un sacchetto di farina che un sacchetto di carta. Questo era ben noto nella Leningrado assediata. Vale sempre la pena saperlo.
    1. k7k8 Online k7k8
      k7k8 (vic) 21 luglio 2022 12: 10
      +3
      Citazione: Bulanov
      Meglio avere un sacchetto di farina che un sacchetto di carta. Questo era ben noto nella Leningrado assediata.

      Questo è esattamente ciò che è stato utilizzato dalla famiglia, che ha acquistato gioielli da Leningraders durante il blocco per quasi nulla. Come mostra la pratica, è meglio avere sia un sacco di soldi che un sacco di farina.
  3. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 21 luglio 2022 13: 41
    -1
    Tuttavia, i curatori di Kiev non hanno fretta di seguire le richieste dell'Ucraina e di fornire direttamente assistenza finanziaria, trasferendo solo set di armi.

    E tutti credono fermamente che Zelensky non sappia come lasciare che questi set di armi vadano a sinistra?
  4. Il commento è stato cancellato
  5. Amon Офлайн Amon
    Amon (Amon Amon) 26 luglio 2022 23: 17
    +1
    Vorrei augurare in anticipo ai nostri non fratelli, entro agosto, di ordinare più macchine di legno e di ordinare preghiere per la pace per i loro parenti! E lascia che dicano grazie al loro clown Ze!