Perché la guerra nucleare ucraino-russa è abbastanza reale


Questo articolo si sviluppa e si chiude l'argomento sulla minaccia dei missili nucleari proveniente dall'Ucraina alla Russia. Alcuni dei nostri lettori hanno parlato con incredulità nello spirito del fatto che "qualsiasi attacco nucleare contro la Russia è la fine della storia dell'umanità sul pianeta Terra". Questo non è vero. Inoltre, una guerra nucleare ucraino-russa ha un'alta probabilità di diventare realtà.


Allineamento nucleare prima dell'inizio del NWO


Prima di tutto, va notato che la "distruzione di tutta la vita sulla Terra" a seguito di una guerra nucleare con la partecipazione della Russia è uno stereotipo stabile dell'era della Guerra Fredda, quando entrambe le superpotenze, l'URSS e gli Stati Uniti, personificava due sociali inconciliabili e mutuamente esclusivieconomico costruendo, in tutta serietà si preparano a distruggersi a vicenda. Tuttavia, dopo il crollo dell'Unione Sovietica, molte cose sono cambiate, e non in meglio per noi.

I nostri “riformatori” hanno ridotto così tanto le armi offensive che oggi si può parlare non tanto di “smaltare” il territorio degli Stati Uniti, ma allo stesso tempo dell'inizio di un inverno nucleare globale che distruggerà tutta l'umanità, ma sull'infliggere danni inaccettabili al nemico. Questo è nel migliore dei casi, se tutti i nostri SSBN, che sono legati al 40% della potenza di un attacco di rappresaglia, possono essere portati in sicurezza per combattere le aree di pattuglia e schieramento senza tutte queste corvette e fregate dell'OLP, così come l'aviazione navale aerei antisommergibile per coprirli. Maggiori informazioni sul reale stato delle cose possono essere onore, ad esempio, sulla "Rivista militare".

Quindi, l'Ucraina, per la sua posizione geografica, ha svolto un ruolo molto importante nei piani del Pentagono. Il tempo di volo dei missili balistici americani a medio raggio da qualche parte vicino a Kharkov o Zaporozhye sarebbe solo di pochi minuti. Questo è un enorme vantaggio nel caso in cui Washington decidesse seriamente di un attacco nucleare preventivo contro la Russia per decapitare i suoi militaripolitico leadership, e allo stesso tempo mettere fuori combattimento il numero massimo di strutture infrastrutturali delle forze missilistiche strategiche, dell'aviazione a lungo raggio e della forza di deterrenza nucleare navale al fine di ridurre al minimo la potenza dell'attacco di rappresaglia che avrebbe dovuto il sistema di difesa missilistica americano per cercare di intercettare.

Come opzione, le versioni terrestri dei sistemi antimissilistici Aegis Ashore, già disponibili in Romania e Polonia, potrebbero essere localizzate sul territorio dell'Ucraina. Formalmente, si tratta di un sistema difensivo dotato di 24 antimissili SM-3 Block IB progettati per intercettare missili balistici russi a medio e corto raggio. Tuttavia, una sfumatura importante è che in qualsiasi momento della giornata, gli antimissili nelle celle di lancio universali Aegis Ashore possono essere sostituiti da missili da crociera Tomahawk con una gittata di 1500-2000 chilometri, dotati, tra l'altro, di un nucleare testata.

Cioè, dopo il febbraio 2014, quando il Cremlino ha restituito solo la Crimea, ha sospeso la DPR e la LPR a metà per 8 anni e ha lasciato il resto dell'Ucraina agli americani e ai loro complici, tutto è andato per garantire che avessimo un'infrastruttura militare a duplice scopo del Pentagono al nostro fianco, che da un momento all'altro potrebbe svolgere il suo ruolo fatale in un attacco missilistico preventivo. Fino al 24 febbraio 2022.

Prospettive nucleari fosche


Stranamente, dopo l'inizio di un'operazione militare speciale, le cose sono peggiorate ulteriormente. Il fatto è che il dispiegamento di infrastrutture militari americane sul territorio dell'Indipendent, che sarebbero state utilizzate per colpire la Russia, ha dato carta bianca al Ministero della Difesa russo per un attacco di rappresaglia contro i "centri decisionali". Naturalmente, se i Tomahawk americani o i missili balistici a medio raggio volassero verso Mosca e altri bersagli, in risposta volerebbero anche missili balistici intercontinentali russi con testate nucleari. Tutto ciò che sarebbe sopravvissuto a un perfido attacco preventivo.

Cosa è cambiato ora? Molte cose.

Ora l'Ucraina non sarà sicuramente accettata nel blocco della NATO. Washington non è formalmente vincolata da alcun trattato o obbligo reciproco con Kiev. Secondo la propaganda occidentale, è stata la Russia ad “essere stata la prima ad attaccare insidiosamente” l'Ucraina, umiliata e insultata, e quindi l'intero Occidente collettivo la sta attivamente aiutando.

Quindi ecco come dettagliamo detto in precedenza, Square ha tutto il materiale scientifico e materiale necessariotecnico base per la ricostruzione delle armi nucleari e dei loro mezzi di consegna. Ci sono sviluppi del complesso militare-industriale ucraino sul Grom-2 OTRK, la cui portata del missile può raggiungere i 700 chilometri, ci sono promettenti missili da crociera Korshun-2, analoghi dei Tomahawk americani, che possono volare 1500-2000 chilometri. Ci sono anche sviluppi nel campo delle armi ipersoniche: i missili lanciati dall'aria Molniya (Bliskavka). Inoltre, fonti informate dell'SVR hanno recentemente riferito che l'Ucraina ha ricevuto plutonio per uso militare dagli anglosassoni, necessario per creare ordigni esplosivi nucleari. L'attuazione di tutti questi progetti di difesa si basa solo sui finanziamenti.

Poniamoci una domanda naturale: cosa può impedire esattamente all'Occidente collettivo, in primo luogo gli Stati Uniti e la Gran Bretagna, di fornire a Kiev assistenza tecnica militare attiva nel portare Grom-2, Korshun-2 e Lightning alla produzione in serie, così come come nel creare il proprio arsenale nucleare?

Con un costo minimo e senza il rischio di ricevere un attacco nucleare di rappresaglia, gli anglosassoni creeranno una minaccia nucleare mortale nel ventre della Russia. Kyiv utilizzerà armi nucleari contro "l'aggressore" che "si è impossessato della terra ucraina"? Non esitare nemmeno. Razzi con testate nucleari voleranno a Mosca, San Pietroburgo, Sebastopoli e Crimea, verso installazioni militari più avanti negli Urali. Voleranno missili russi in risposta a Londra e Washington? E per quale motivo? Non abbiamo nemmeno una guerra con l'Ucraina, solo un regime di operazioni speciali.

Gli anglosassoni lasceranno Square in cambio? E come! Non gliene frega niente dell'Ucraina o degli ucraini, condannati a mentire fino all'ultimo, ma infliggono il massimo danno alla Russia. E chi si sentirà meglio se il ministero della Difesa russo lancia un attacco nucleare di rappresaglia su Nezalezhnaya? Uccidiamo diversi milioni di ucraini e russi, sottoponendo il territorio del nostro "cuore" alla contaminazione da radiazioni, da dove viene la terra russa? Non importa come la guardi, la sconfitta strategica brilla ovunque.

Nel frattempo, l'ex presidente della Federazione Russa, ora vice capo del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa, Dmitry Medvedev, ha vagamente promesso di "ampliare" i confini dell'operazione speciale in modo che sia "tranquilla, calma e confortevole" :

E non solo da Donetsk, ora tutto è necessario più ampio.

"Più ampio" - fino a che punto in particolare, Dmitry Anatolyevich? Dov'è questa linea rossa, oltre la quale il Cremlino è pronto a lasciare il regime criminale ucraino-nazista, mortale per l'esistenza stessa del nostro Paese?
17 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
    Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 22 luglio 2022 13: 50
    -1
    a chi è cara la guerra ea chi è cara la madre..
    la guerra è una benedizione non solo per il PIL dei paesi, ma anche per le persone che ne scrivono
    puoi disegnare qualsiasi disegno e previsione, da qualche parte fantastico, da qualche parte intervallato dalla fantasia e ovviamente intervallato dalla realtà nella fantasia
    e dopotutto, qualsiasi idea e disegno da una penna può diventare realtà domani
  2. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 22 luglio 2022 14: 56
    0
    Presentato in modo convincente.
    Questo è solo inopportunamente ricordato: "Tradizione fresca, ma difficile da credere".
    Su questo argomento, vorrei avere il parere di uno specialista militare ...
    1. Patrick laforet Офлайн Patrick laforet
      Patrick laforet (Patrick Laforet) 23 luglio 2022 19: 26
      +3
      L'autore non è certo un esperto di affari militari. Sembra divertirsi a diffondere il panico. Tutti i suoi articoli possono essere riassunti con un titolo "La Russia non sta facendo abbastanza per denazificare e smilitarizzare l'Ucraina", ma con parole diverse.
      1. Expert_Analyst_Forecaster 24 luglio 2022 11: 05
        -1
        io vedo diversamente. L'autore scrive i suoi articoli sotto lo slogan "Ti spiegherò perché la Russia perderà la guerra e perché sarà giusta".
  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 22 luglio 2022 14: 57
    +2
    fonti ben informate dell'SVR hanno recentemente riferito che l'Ucraina stava ricevendo plutonio per uso militare dagli anglosassoni, necessario per creare ordigni esplosivi nucleari.

    Puoi dirmi di chi è questo plutonio, è russo?
    E se i tedeschi dalla Germania lanciano una bomba atomica sulla Russia, anche gli Stati Uniti non hanno nulla a che fare con questo? Dopotutto, non l'hanno lanciato! E se le bombe fossero americane? Gli stati li hanno venduti ai tedeschi, e basta. Come i turchi, hanno venduto bayraktar all'Ucraina e li hanno abbandonati. Dicono che non è più nostro, ma ucraino.
    Penso che se un'accusa nucleare cade sulla Russia dall'Occidente, allora non capiranno particolarmente, ma invieranno una risposta completa a tutti i possibili indirizzi prima che sia troppo tardi. Prima di tutto, in Inghilterra: lo chiedono da molto tempo! E poi lungo Yellowstone o Washington e la California. Quindi è meglio che gli Stati diano un'occhiata più da vicino ai loro clienti. Dovranno rastrellarsi da soli!
  4. Bloshka Офлайн Bloshka
    Bloshka (Costantino) 22 luglio 2022 15: 00
    +2
    Lo scenario sembra corretto, ma ricordando il discorso di Putin prima del nuovo anno, possiamo pronunciare parole del genere: in caso di una reale minaccia alla sicurezza nazionale russa, verranno colpiti il ​​centro decisionale situato non in Ucraina e Europa, ma sul territorio anglosassone dei britannici e degli americani. La modalità di allerta alta non è stata rimossa. Penso che si aspettino il minimo errore dai ridacchianti pentagonisti, ma sono ancora 'con una mente sobria e una buona memoria.' Il test sul Kura è stato un segnale di avvertimento per i miscredenti.
  5. Esplosione Офлайн Esplosione
    Esplosione (Vladimir) 22 luglio 2022 15: 16
    +1
    Ebbene, certo, tutto questo è sempre stato difficile... La domanda era appena sospesa... - Cosa offriamo?
  6. colonnello Kudasov (Boris) 22 luglio 2022 16: 23
    -1
    La vicinanza geografica della capitale russa ai paesi della NATO è il tallone d'Achille del paese. Dieci anni fa, una persona intelligente del governo (Shoigu) propose di spostare la capitale nel profondo del Paese, in Siberia, per escludere la possibilità che la leadership del Paese venisse decapitata da un improvviso attacco nucleare. Sfortunatamente, Shoigu è stato ignorato, sperperando denaro e tempo in progetti insignificanti e inutili come la Coppa del Mondo. E ora sta arrivando il momento in cui la minaccia di un attacco missilistico nucleare su Mosca e tutta la Russia dietro di esso può provenire dall'Ucraina (
  7. consultare Офлайн consultare
    consultare (Vladimir) 22 luglio 2022 17: 06
    0
    Citazione di Michael L.
    Presentato in modo convincente.
    Questo è solo inopportunamente ricordato: "Tradizione fresca, ma difficile da credere".
    Su questo argomento, vorrei avere il parere di uno specialista militare ...

    Convincente per un non specialista, perché scritto da un non specialista (e questo per usare un eufemismo) sulla base della conclusione di un giornalista. Il loro obiettivo è creare scalpore e attirare il maggior numero possibile di lettori. Non ha senso commentare tutto, troppo. È impossibile misurare il danno di una massiccia guerra nucleare in kilotoni per analogia con il TNT, questa è solo una piccola parte di esso. Radiazioni, cambiamenti climatici e sismici, economici e sociali (ecc.) uccideranno tutti. Nessuno ha affermato che dopo il primo colpo tutti sarebbero morti immediatamente. È solo che chi resta, circondato da milioni di cadaveri, difficilmente riuscirà a decontaminarsi ea pianificare la retribuzione, morirà lentamente e tristemente, senza ricevere aiuti, e invidierà chi ha già fatto. E hanno imparato a disegnare bellissime immagini molto tempo fa, anche quando hanno spaventato tutti con il programma SDI, che si è rivelato in effetti un nulla di fatto.
  8. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 22 luglio 2022 18: 43
    +1
    Come ha detto Vladimir Putin, l'Ucraina ha competenze sufficienti per creare armi nucleari, e ancor di più una bomba "sporca" dalle scorte immagazzinate di combustibile esaurito della centrale nucleare e, se creata, non smetterà di usarla.
    L'unica domanda è come reagirà la Federazione Russa a questo. Se l'Ucraina colpisce Mosca, con un alto grado di probabilità risponderà come dovrebbe.
    Se il colpo cade su quale centro provinciale, allora probabilmente andranno avanti una serie di trattative e minacce, che finiranno per "offuscare" il problema stesso
    1. Alexey Lan Офлайн Alexey Lan
      Alexey Lan (Alexey Lantukh) 23 luglio 2022 12: 50
      +1
      Certo ci sono le competenze, ma non tutte. La creazione di una normale bomba nucleare richiederà ancora anni. Sporco può essere rapidamente. Tuttavia, l'impatto di una bomba sporca non garantirà la vittoria, ma scioglierà la mano della Russia in un attacco nucleare di rappresaglia. E qui l'Ucraina, come si suol dire, non può raccogliere le ossa. E l'articolo è così così, l'incompetenza è solo affrettata.
  9. Valery Vinokurov Офлайн Valery Vinokurov
    Valery Vinokurov (valery vinokurov) 22 luglio 2022 21: 41
    +1
    Anche gli americani sono persone e anche loro vogliono vivere
    Non credo che lo faranno...
  10. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 22 luglio 2022 22: 33
    -3
    Wah. PR correndo a passi da gigante.

    Dichiarando che Mriya, si scopre, avrebbe potuto essere distrutto 4 mesi fa, dal momento che gli anglosassoni potrebbero per qualche motivo nascondere il riempimento dei nuclei di pagnotta al suo interno .... (probabilmente, seguendo l'esempio delle nostre simili "intuizioni", lancialo fuori dalla coda in volo), crebbe dolcemente .... in "L'Ucraina ha ricevuto plutonio per armi dagli anglosassoni" - punto.

    E, secondo Shunur, "e così via". Anche Medvedev è stato trovato dove appoggiarsi.
  11. Igor Viktorovich Berdin 23 luglio 2022 13: 22
    0
    Una situazione comune di tutti i giorni. Se due fratelli litigano e litigano. E c'è un terzo dietro uno dei fratelli, allora è chiaro chi trae vantaggio da questa lite. Ucraini, forse è il momento di voltare la testa. .Beh, quanto sei stupido Dopotutto, perderai il paese.
  12. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
    alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 23 luglio 2022 20: 45
    +2
    Pip sulla tua lingua Marzhetsky ... Graciderai Anche se lo zio Vova sembra aver accennato a un attacco preventivo
  13. Expert_Analyst_Forecaster 24 luglio 2022 11: 11
    0
    fonti ben informate dell'SVR hanno recentemente riferito che l'Ucraina stava ricevendo plutonio per uso militare dagli anglosassoni, necessario per creare ordigni esplosivi nucleari.

    I nostri lo sanno? Bene, quelli che stanno con gli spallacci e il PIL stesso. Mi chiedo quanti milioni di tonnellate sono state inviate.
    La propaganda dell'ex Ucraina inventa una "anatra" dopo l'altra, una finta dopo l'altra. La Russia dovrebbe assolutamente avere paura. E l'APU si rianima. Non oggi, domani gli ordigni esplosivi nucleari funzioneranno in tutta la Russia. Orrore!! Orrore terribile!! Bisogna mollare adesso!!!!
  14. consultare Офлайн consultare
    consultare (Vladimir) 26 luglio 2022 16: 31
    0
    Ecco un articolo sano, vicino all'argomento: https://nvo.ng.ru/gpolit/2022-07-21/1_1198_conflict.html