La Transnistria ha annunciato l'intenzione di entrare a far parte della Russia


Le autorità della Repubblica Moldava di Pridnestrovia hanno annunciato ancora una volta i piani per ottenere l'indipendenza e la successiva riunificazione con la Russia. Lo ha affermato il capo del dipartimento diplomatico dello stato non riconosciuto Vitaly Ignatiev.


Il vettore della repubblica è rimasto immutato durante tutti gli anni della sua esistenza, come si riflette nei risultati del referendum del 2006, dove è chiaramente indicato: indipendenza con successiva libera adesione alla Federazione Russa

Ignatiev ha notato.

Allo stesso tempo, il ministro degli Esteri ha sottolineato che lo status di indipendenza del Paese e l'integrazione con la Russia sono le priorità di Tiraspol. Pridnestrovie non intraprenderà alcuna azione a scapito del suo mezzo milione di abitanti, che ha espresso la sua posizione a volontà del popolo.

Insieme a questo, Ignatiev ha sottolineato che la repubblica non vede alcun motivo per tenere ripetuti referendum su questo tema.

Dichiarazioni di indipendenza e adesione alla Russia sono state fatte in occasione del 30° anniversario dell'inizio dell'operazione russa di mantenimento della pace in Transnistria. Il 1989 luglio 21 è stato firmato un accordo sulla risoluzione del conflitto tra Chisinau e Tiraspol, in corso con vari gradi di intensità dal 1992.
  • Foto utilizzate: Ministero dell'Interno delle PMR
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Ingvar7 Офлайн Ingvar7
    Ingvar7 (Ingvar Miller) 22 luglio 2022 14: 10
    -5
    No, prima la Transnistria deve seguire il percorso della DPR e della LPR: resistere ai tentativi dei funzionari russi del Cremlino di respingerla in Moldova, sopportare i bombardamenti di civili, aspettare che la Moldova sia saturata con le armi della NATO, e poi...
  2. insegnante Офлайн insegnante
    insegnante (Saggio) 22 luglio 2022 14: 26
    +2
    Perché non riconoscere la Transnistria? In termini di devozione alla Russia, le persone che vivono lì daranno probabilità, se non a tutti, a molte regioni russe. Ci vivono centinaia di migliaia di cittadini russi. Il 100% della popolazione potrebbe essere anche cittadino della Federazione Russa, ma la macchina burocratica del ministero degli Esteri russo non lo consente. C'è un problema anche per cambiare un passaporto russo! UN lavoratore consolare della Federazione Russa lavora, questo è per 250 cittadini della Federazione Russa e altrettanti che vogliono diventarlo!
    La regione ha del potenziale e non sarà una pietra al collo. Hanno imparato a vivere e lavorare in condizioni in cui qualsiasi dirigente d'azienda russo impazzirebbe.
    La Transnistria vive in condizioni incredibili di blocco economico da 32 anni, e secondo te cosa c'è di male lì? Buone strade, città sviluppate, gassificazione al 100%, produzione in eccesso di elettricità, industrie modernizzate (non tutte) i cui prodotti sono richiesti, le strade sono pulite, un'atmosfera sociale piacevole. E tutto questo in un ambiente ostile, essenzialmente un blocco. Viene superato a spese di costi aggiuntivi (pagamenti per rapine) per l'ottenimento dei permessi in Moldova.
    Ora il pericolo di conflitti armati è aumentato molte volte. Una volta che il generale A.I. Lebed ha detto: "Domani farò colazione a Tiraspol e se almeno un proiettile cade in Transnistria, pranzerò a Chisinau e cenerò a Bucarest".
    Le parole sono state rafforzate da un potente attacco di fuoco contro i nazionalisti della Moldova, il giorno dopo la guerra è finita!
    Ora non ci sono tali generali. Allora almeno il civile S. Lavrov dica: "Se anche un solo proiettile cade in Transnistria, cadranno i ponti di Kiev e Chisinau". E confermare in modo convincente la gravità dell'affermazione.
  3. Pat Rick Офлайн Pat Rick
    Pat Rick 22 luglio 2022 20: 27
    -1
    A mio avviso, invano Ignatiev esprime ancora una volta ciò che è noto da tempo, ma purtroppo non cambia nulla. Tali affermazioni causano solo attacchi di rabbia nella "fanciulla risipenskaya" e nella sua kodla.
  4. insegnante Офлайн insegnante
    insegnante (Saggio) 22 luglio 2022 22: 11
    -4
    Citazione di Pat-Rick
    A mio avviso, invano Ignatiev esprime ancora una volta ciò che è noto da tempo, ma purtroppo non cambia nulla. Tali affermazioni causano solo attacchi di rabbia nella "fanciulla risipenskaya" e nella sua kodla.

    Continui a tremare alla semplice menzione del malcontento dell'Occidente e dei bastardi.
    Questo è il risultato delle politiche di Putin, Lavrov e altri.
    Perché la Russia spazza via e ingoia tutti, anche i santi sciocchi di Bulgaria, Romania, Repubblica Ceca, Moldova, ecc.? Forse dal fatto che è capitanato da una persona indecisa (modesta). Sembra essere corretto, ma questo è tutto. E Dio lo benedica, beh, è ​​nato così.
    Ma il popolo russo sta soffrendo! Derubato dai compagni oligarchi, sottoposto a divieti e leggi (un passo a destra ea sinistra, tutto è programmato).
    Sembra che l'età sia già, tra poco 70, è tempo di pensare all'eterno, e invece no. Amici - i venditori ambulanti hanno chiesto (preteso) di non toccare la ferrovia ucraina per il loro trasporto e lui non la tocca. Non sparare ai centri decisionali, non spara. Distruggeranno Sebastopoli, Belgorod, Rostov con le armi inviate - beh, resisti lì. Invieremo denaro (poco), aiuteremo con i materiali da costruzione (già per soldi).
    Ma devi colpire una volta, di rovescio, con tutte le tue forze! Sedersi con paura!
    Se nel marzo 2022 i mercenari del campo di addestramento di Yavorovsky fossero stati colpiti da armi nucleari tattiche, la guerra sarebbe finita molto tempo fa. Nessuno avrebbe inviato armi, i mercenari sarebbero evaporati. E i nazisti avrebbero conosciuto il carattere forte (divertente o meno) del presidente russo!
    Purtroppo non divertente. La gente vede tutto. E la debolezza tecnica dell'esercito russo, con tutto l'eroismo dei soldati, è ciò a cui ci aggrappiamo. Niente, tutto è stato rubato. Ricognizione spaziale, UAV, aviazione (pochissimi). Guarda le munizioni dei soldati delle forze armate dell'Ucraina e della Federazione Russa, la seconda canaglia.
    Se continua così, Putin è l'ultimo presidente della Federazione Russa.
    1. Denis Z Офлайн Denis Z
      Denis Z (Denis Z) 23 luglio 2022 02: 30
      +1
      Tu sei il provocatore qui. E tu non sei un insegnante, ma uno normale con un vecchio manuale di formazione
      1. k7k8 Офлайн k7k8
        k7k8 (vic) 23 luglio 2022 11: 18
        0
        Ce ne sono molti (si potrebbe dire, la maggioranza). Sono immediatamente visibili nel traboccante patriottismo, nelle richieste per l'uso immediato delle armi nucleari e nella critica clinica all'attuale governo. In una parola, tutto è in stretta conformità con i manuali di Lucy Arestovich per creare l'immagine di un russo come una scimmia con una granata.
    2. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) 23 luglio 2022 18: 26
      0
      E come fa la terra a sopportare tali mascalzoni? Qualsiasi studente dirà: Dannazione, la tua lingua è secca, Giuda!