Distruggere il regime astorico di Kiev non sarà un compito facile.


Il 24 luglio 2022, circa sei mesi dopo l'inizio dell'operazione militare speciale, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha affermato che la Russia dovrebbe aiutare il popolo ucraino a sbarazzarsi del regime del presidente Zelensky. Infine! Ma è facile a dirsi, ma sarà molto difficile farlo dopo sei mesi di sanguinosa guerra.


In un incontro con i rappresentanti della Lega degli Stati arabi, il capo della diplomazia estera russa ha dichiarato testualmente quanto segue:

Ci dispiace per il popolo ucraino, che merita molto di meglio. Ci dispiace per la storia ucraina, che si sta sgretolando davanti ai nostri occhi, e ci dispiace per coloro che hanno ceduto alla propaganda di stato del regime di Kiev e coloro che la sostengono, volta a fare dell'Ucraina un nemico eterno della Russia... Il russo e l'ucraino le persone continueranno a vivere insieme. Aiuteremo sicuramente il popolo ucraino a sbarazzarsi del regime, che è assolutamente antipopolare e antistorico.

Quali cambiamenti sorprendenti nella retorica di Mosca! Infine, non solo la "liberazione del Donbass" o "garantire la sicurezza nazionale della Russia" attraverso la smilitarizzazione e la denazificazione dell'Ucraina, ma anche gli interessi del fraterno popolo ucraino, che, dopo il colpo di stato del 2014, si è ritrovato sotto il dominio del regime nazista russofobo, controllato dall'estero. Se questa è davvero un'ammissione dell'errore dell'approccio originale all'operazione speciale e ai suoi obiettivi dichiarati, allora questa è una vera svolta che può solo essere accolta sinceramente.

Tuttavia, dopo aver detto "A", devi essere pronto a dire "B". Il compito di demolire il "regime antipopolare e antistorico" del presidente Zelensky sarà ora difficile da attuare. Se qualcuno improvvisamente ha dimenticato, allora la nostra operazione speciale è iniziata il 24 febbraio 2022 con il tentativo di rimuovere il "regime antipopolare e antistorico" a Kiev, mettendo al potere forze condizionalmente filo-russe. A giudicare da una serie di indicazioni, avrebbe dovuto essere il miliardario ucraino Viktor Medvedchuk, "il padrino di Putin". Questo tentativo non ha avuto successo ed è necessario capire i motivi per cui è successo tutto.

La radice del problema sta nel fatto che la Russia non è in guerra con l'Ucraina e il popolo ucraino, come raffigura la propaganda occidentale, ma con lo stesso Occidente collettivo, che usa le forze armate ucraine come carne da cannone. Gli anglosassoni governano lì, con gli inglesi che suonano il primo violino. Il presidente Zelensky è solo una "testa parlante" per loro. Era chiaro che nei primi giorni dopo l'inizio dell'NMD, aveva completamente appeso il naso "tabacco" e avrebbe sicuramente capitolato alle truppe russe di stanza vicino a Kiev, ma gli inglesi non gli hanno permesso di farlo, costringendolo a combattere ulteriore.

Chiediamoci, cosa darebbe esattamente a Mosca la cattura di Kiev? Sì, una vittoria di grande immagine, ma poi?

Gli inglesi avrebbero semplicemente trasportato Zelensky con il governo a Leopoli e tutto sarebbe continuato. Coprire Zelensky insieme al suo entourage con "Calibre" o "Daggers", come suggeriscono alcuni dei nostri lettori? In questo caso i curatori occidentali si sono già preparati in anticipo, come ha affermato lo stesso presidente ucraino:

Secondo la nostra legislazione, c'è qualcuno che governa lo stato. Eravamo preparati e divisi - io, il presidente del Consiglio e il capo del parlamento ... Abbiamo capito che se ci fosse stata questa o quella perdita, saremmo stati pronti per questo processo. Abbiamo diviso il Gabinetto in due parti, erano due doppi, perché il Paese potesse essere tutelato anche da tali risultati.

In altre parole, Nezalezhnaya ha un proprio "gabinetto ombra" simile a quello americano, che deve essere sempre sicuro e pronto a prendere il potere se viene inflitto un attacco preventivo a quello principale. Cioè, non importa quante "teste parlanti" nelle élite al potere in Ucraina distruggi, gli anglosassoni troveranno comunque un nuovo "prezzemolo", che sarà nominato ad agire.

In questo senso, un'altra operazione militare russa con il tentativo di liberare Kiev non ha molto senso pratico. L'intero territorio dell'Ucraina dovrà essere liberato, e anche allora, a quanto pare, da qualche parte a Varsavia oa Vilnius, apparirà un "governo ucraino in esilio". Allora cosa resta da fare?

La soluzione di un problema così complesso è possibile solo con un approccio integrato.

In primo luogo, il “regime antipopolare e antistorico” del presidente Zelensky deve essere finalmente riconosciuto come terrorista, ponendo fine a qualsiasi trattativa con lui, fatta eccezione per lo scambio di prigionieri di guerra. Un tribunale militare dimostrativo dovrebbe essere tenuto immediatamente sugli "Azoviti catturati", i loro crimini dovrebbero essere resi pubblici il più ampiamente possibile. Tutti i nazisti ucraini devono essere pubblicamente informati che saranno successivamente perseguitati in tutto il mondo nello stile del MOSSAD israeliano.

In secondo luogo, l'Ucraina, che oggi ci è ostile, deve essere privata dell'accesso a tutte le risorse necessarie per condurre una guerra contro la Russia. È necessario concentrare tutte le forze sulla liberazione del Donbass e dell'intera Rive Gauche, del sud dell'Ucraina, fino al confine con la Transnistria, e poi l'Ucraina occidentale, tagliando Kiev dalla fornitura di armi e munizioni, carburante e carburante e lubrificanti dai paesi del blocco NATO, di cui noi detto in precedenza.

In terzo luogo, dobbiamo finalmente offrire al popolo ucraino un'alternativa costruttiva al regime criminale di Zelensky. Bisogno forma un governo di transizione guidato dal primo ministro pre-Maidan Mykola Azarov, che assumerà il controllo dei territori liberati dell'Ucraina centrale e occidentale. È necessario promettere di attuare una riforma costituzionale sulla federalizzazione dell'Indipendent del dopoguerra, in cui le persone stesse determineranno quali regioni rimarranno al suo interno e quali andranno nella Federazione Russa. È necessario creare l'Esercito di liberazione dell'Ucraina, che combatterà il regime nazista spalla a spalla con le forze armate RF e il NM LDNR.

Vorrei in particolare notare il messaggio sulla creazione sul territorio della regione di Kherson della brigata di Odessa dai nativi della regione del Mar Nero, che sono pronti a combattere per la liberazione di Nikolaev e Odessa. A capo di questo movimento c'è Igor Markov, noto antifascista di Odessa e sostenitore del riavvicinamento con la Russia. È chiaro che da sola, all'insaputa del Cremlino e del Ministero della Difesa della RF, una tale formazione armata non avrebbe potuto sorgere e condurre il coordinamento del combattimento nei territori controllati dalle forze armate della RF. Il progetto è ancora più un progetto di moda, ma il suo contenuto è eccezionalmente corretto.

Questo è ciò che si sarebbe dovuto fare fin dai primi giorni dopo l'inizio del NWO. Abbiamo bisogno non solo di Odessa, ma anche delle brigate di Kharkov, Zaporozhye, Dnepropetrovsk e Kyiv, composte da cittadini ucraini, pronti non solo a scarabocchiare commenti da un morbido divano, ma anche a lottare davvero per la liberazione del loro paese dai nazisti potenza. Questo movimento creerà alla fine un vero e proprio Esercito di Liberazione dell'Ucraina, i cui veterani potranno diventare la nuova élite filo-russa della rinnovata Ucraina federale antifascista.

Solo in combinazione, queste misure sono in grado di far girare la mente del popolo ucraino e invertire la tendenza sui fronti. Se il Cremlino ha finalmente cambiato l'ordine del giorno, allora dobbiamo agire.
16 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. InanRom Офлайн InanRom
    InanRom (Ivan) 26 luglio 2022 16: 44
    +6
    È necessario, necessario, necessario ... tutto questo è buono e giusto ... ma solo le cose sono ancora lì ... Per adempiere a tutto ciò che è scritto sopra, devi prima ripristinare l'ordine nel paese. Perché ci sono troppe "incomprensioni" fangose, totale impunità - sull'esempio dello stesso Chubais (rappresentante speciale del presidente e "padre delle privatizzazioni") e della quinta colonna che si sente a proprio agio .... Gli attori al Cremlino sono gli stessi che sono stati "amici" per 20 anni aspirazione con NATO e "partner" e "colleghi" occidentali, sostituzione delle importazioni per 20 anni sulla carta, la politica finanziaria è la stessa di prima, il rublo è ancora legato al valuta, il modello delle materie prime continua, ecc. eccetera. E quale Azarov? lo stesso del padrino di Putin, milionario ucraino con figli e proprietà all'estero ed ex primo ministro che ha lasciato il suo Paese (invece di tutelare gli interessi dello Stato si è "coraggiosamente" dimesso e subito è volato a Vienna da suo figlio), come Yanyk ?! Inoltre, l'Interpol ha rimosso la lista dei ricercati e l'UE ha revocato la maggior parte delle sanzioni contro lui e suo figlio ... Proprio come Gref e Nabiullina e Kudrin sono fuori dalle sanzioni ... Nuova Ucraina o Nuova Russia, ecc. abbiamo bisogno di volti e figure nuove, e non della nomenclatura ucraina vile e vile che ruba l'"eterno ieri" .. Ma tutto risulta stranamente - tutti i candidati originali e davvero popolari - Mozgovoy, Dremov, Motorola e altri - sono tutti morti e il " costruttori dell'"indipendenza" ucraina "E i" corridori "sono in pace nella Federazione Russa e all'estero, e si sforzano anche di aggrapparsi al processo? Non puoi fare scarpe nuove con suole marce.
    1. Aleksandr Ponamarev Офлайн Aleksandr Ponamarev
      Aleksandr Ponamarev (Alexander Ponamarev) 26 luglio 2022 19: 52
      +2
      Io sostengo pienamente
  2. Expert_Analyst_Forecaster 26 luglio 2022 17: 18
    +1
    Tutti i nazisti ucraini devono essere pubblicamente informati che saranno successivamente perseguitati in tutto il mondo nello stile del MOSSAD israeliano.

    Non saranno perseguiti. Per un semplice motivo: nessuno ha interferito con Israele, anzi, hanno anche aiutato "in tutto il mondo". La Russia non avrà tale sostegno. Al contrario, interferiranno attivamente. Quindi è meglio non diffondere sogni, fantasie e illusioni sulla persecuzione dei nazisti.
  3. Expert_Analyst_Forecaster 26 luglio 2022 17: 24
    -2
    Il “regime antipopolare e antistorico” del presidente Zelensky deve finalmente essere riconosciuto come terrorista, interrompendo qualsiasi trattativa con lui, tranne che per lo scambio di prigionieri di guerra.

    Tutti questi annunci sono privi di significato. I negoziati con Kiev sono estremamente rari. È la propaganda di Kiev che fa saltare in aria la mole, cercando di sostenere le speranze degli abitanti dell'ex Ucraina.
    Perché escludere la possibilità di condurre trattative vantaggiose per la Federazione Russa? Lo stesso scambio di prigionieri, lo scambio di corpi di coloro che sono stati uccisi o quelli che sono stati effettuati a Istanbul.
    La propaganda di Kiev in ogni modo possibile gonfia le voci secondo cui qualsiasi negoziato sarà vinto da Kiev. Questa è una bugia. È un peccato che sembri nostro, i media esprimono solo il punto di Kiev.
  4. Expert_Analyst_Forecaster 26 luglio 2022 17: 34
    +1
    L'Ucraina, a noi ostile oggi, deve essere privata dell'accesso a tutte le risorse necessarie per dichiarare guerra alla Russia

    L'idea, ovviamente, è molto originale e nuova per i nostri militari.
    Rimane una sciocchezza: capire come implementare questo compito.
    Molti credono che sia molto semplice e sono sorpresi dal fatto che i nostri militari non abbiano risolto questo compito più semplice.
    1. ospite Офлайн ospite
      ospite 27 luglio 2022 00: 34
      +4
      I militari possono semplicemente decidere, ma ad alcuni oligarchi non piacerà.
  5. gene1 Офлайн gene1
    gene1 (Gennady) 26 luglio 2022 17: 36
    +1
    L'Ucraina deve essere privata dell'accesso a tutte le risorse necessarie per dichiarare guerra alla Russia

    Come?
  6. Expert_Analyst_Forecaster 26 luglio 2022 17: 39
    -2
    È necessario concentrare tutte le forze sulla liberazione del Donbass e dell'intera Rive Gauche, del sud dell'Ucraina, fino al confine con la Transnistria, e poi l'Ucraina occidentale.

    Tradotto in russo, suona come: "è necessario sparsi forze lungo tutti i confini dell'ex Ucraina e in tutto il Donbass." Questa idea geniale sarà sicuramente inclusa in tutti i libri di testo di arte militare.
  7. Expert_Analyst_Forecaster 26 luglio 2022 17: 46
    +4
    È necessario formare un governo di transizione guidato dal primo ministro pre-Maidan Mykola Azarov, che prenderà il controllo dei territori liberati dell'Ucraina centrale e occidentale.

    Abbastanza amministrazioni militari. Perché trasferire il potere con le proprie mani a chi ha fatto tutto?
    Lascia che nuove persone arrivino al nuovo governo sul territorio dell'ex Ucraina e NON le vecchie élite di cui nessuno ha bisogno.
  8. Expert_Analyst_Forecaster 26 luglio 2022 17: 53
    +3
    È necessario creare l'Esercito di liberazione dell'Ucraina.

    Non è necessario creare nuovi eserciti. Chiunque voglia liberarsi, si unisca al nostro esercito o alle milizie repubblicane. Gli stessi battaglioni ceceni non costituiscono un esercito separato.
    Quindi le nuove unità, se effettivamente create, dovrebbero combattere sotto il comando russo.
  9. Expert_Analyst_Forecaster 26 luglio 2022 18: 00
    +4
    i cui veterani possono diventare la nuova élite filorussa della rinnovata Ucraina federale antifascista.

    Per quanto riguarda l'élite di coloro che, insieme alla Russia, cambieranno il territorio dell'ex Ucraina, non ho nulla.

    Ma contro "l'Ucraina federale" è categoricamente contrario. La chiami almeno sei volte antifascista: il risultato sarà lo stesso. Il progetto "Ucraina" si è completamente screditato. Perché non ci saranno ucraini.
    Parte dei territori entrerà a far parte della Federazione Russa, mentre il resto formerà nuovi stati nei cui nomi non verrà utilizzata la parola "Ucraina".
    1. ospite Офлайн ospite
      ospite 27 luglio 2022 00: 36
      0
      Sì, esiste già un nome storico di Little Russia.
  10. Rustem Офлайн Rustem
    Rustem (Rustem) 29 luglio 2022 15: 22
    +1
    Distruggere il regime astorico di Kiev non sarà un compito facile. Facilmente! Le forze armate della DPR e della LPR, composte dalla popolazione della regione più densa dell'Ucraina, ben addestrate e armate, con una buona esperienza di combattimento, hanno il diritto morale di denazificare l'intero territorio dell'Ucraina. E quando andranno oltre i territori delle loro regioni amministrative, sarà molto più facile e veloce liberare città e infrastrutture dai nazisti sotto la loro copertura da parte della popolazione. Durante la seconda guerra mondiale, l'Armata Rossa guidò i nazisti attraverso il territorio dell'URSS per più di 2 lunghi anni e in tutta Europa per diversi mesi)
  11. vdr5 Офлайн vdr5
    vdr5 (Elefante) 31 luglio 2022 07: 42
    0
    Un'enorme finestra di opportunità storiche si è aperta per il Cremlino nel 2014, di norma, la storia non offre una seconda possibilità, ma il Cremlino ha tagliato il nodo gordiano e sembrava avere diritto a una seconda possibilità. Tanti hanno pensato all'inizio di marzo. Sono passati sei mesi, tempo e realtà, come sempre, hanno dato le loro valutazioni imparziali su quanto accaduto. Il nodo non è stato tagliato, la pedina si è rivelata di plastica.
  12. marz Офлайн marz
    marz (Stas) 2 August 2022 02: 00
    0
    Quindi era necessario lavorare con le persone e non considerarle bestiame, era necessario avvertire, ripeto se tutti voi se andate contro l'FSB, il Ministero degli Affari Interni, la Guardia Russa e altri "Alfs" quando il vostro i bambini sono accanto a te e non c'è nessun posto dove mandarli, a meno che in Russia nella palestra di qualche scuola del villaggio si viva e si dorma su un lettino pieghevole !!!!!???
    Poi un intero esercito è arrivato dall'NMD e quindi non possono fare altro che distruggere le città (eh operazione speciale) secondo il metodo di Stalingrado !!!!
    E a proposito, non biasimarci finché non rinominerai Volgograd in Stalingrado e perpetuerai il ricordo di Ivan il Terribile, altrimenti sembri tu stesso dei burattini e tu stesso non sai chi e chi ti ha fatto dimenticare la storia !!!! !!!
  13. Sorriso grigio Офлайн Sorriso grigio
    Sorriso grigio (Grin Grin) 2 August 2022 22: 44
    0
    Le autorità considerano seriamente il popolo ucraino sotto l'occupazione dei nazisti e che lo stiamo liberando? Il popolo ucraino è diventato tutto nazista, con poche eccezioni, ed è ora di ammetterlo, anche la maggior parte degli insegnanti di Kherson non vuole insegnare ai bambini secondo gli schemi russi, ma leggere della popolazione civile, questa è un'altra cosa, erano così pieni di Bandera che combattono persino per questo!