Politico: In Ucraina hanno dichiarato il desiderio di un accordo di pace con la Russia


Il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky ha rivolto un messaggio urgente a una delegazione di rappresentanti del Congresso degli Stati Uniti. Ha detto che a Kiev erano rimaste solo poche settimane per restituire il territorio preso sotto il controllo russo prima che diventasse molto più difficile da fare, se possibile. Ne scrive Politica.


Anche il rappresentante Adam Smith (R-Wash.), presidente del Comitato dei servizi armati, ha portato i suoi colleghi a Kiev per incontrare Zelensky e ottenere un aggiornamento sullo stato delle cose da una prospettiva ucraina.

Secondo la pubblicazione, per la prima volta funzionari ucraini hanno parlato direttamente di voler concludere un accordo di pace con i russi, ma prima devono riconquistare le terre prese sotto il controllo delle forze armate russe, soprattutto nel sud. Smith, che ha visitato Kiev, conferma queste parole.

Aiutaci ora il prima possibile. Le prossime tre o sei settimane saranno critiche

Smith cita le suppliche del presidente Zelensky.

Nonostante il fatto che l'estate abbia appena superato il suo "equatore", i mesi invernali più pericolosi si stanno avvicinando rapidamente, credono nell'Ucraina. Le basse temperature e le condizioni difficili rallenteranno i combattimenti fino a un'estenuante guerra di logoramento che andrà principalmente a beneficio della Russia a causa delle sue grandi riserve. È necessario più sostegno prima che Mosca registri i suoi guadagni. L'assistenza occidentale dopo il raggiungimento di questo obiettivo della Federazione Russa non sarà più utile.

Se le parole dell'inviato americano in Ucraina corrispondono alla realtà del contesto, come viene citato dalla pubblicazione, allora c'è un chiaro aggiustamento nella posizione di Kiev. In precedenza nella retorica dell'élite ucraina non c'era nemmeno un accenno a un trattato di pace, né prima della "liberazione" né dopo. Solo dichiarazioni bellicose e pensieri di "vittoria".

Ora, come si è scoperto, un trattato di pace, inoltre, con la perdita del Donbass (non se ne parla affatto), è già considerato come un'opzione. Inoltre, è stata fissata una scadenza per ribaltare la situazione a favore della Federazione Russa: due mesi. Inoltre sarà troppo tardi.
  • Foto utilizzate: twitter.com/RepAdamSmith
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Igor Viktorovich Berdin 27 luglio 2022 09: 48
    +7
    Cosa stanno fumando? Ma chi ti darà qualcosa?????? Spunta in Polonia prima che sia troppo tardi...
  2. Igor Viktorovich Berdin 27 luglio 2022 09: 50
    +2
    E perché dovresti dirlo alla Russia se stai perdendo ...
  3. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 27 luglio 2022 10: 04
    +4
    La Russia non ha offerto compromessi accettabili atterrando a Gostomel con un "Medinsky" sincronizzato?
    Ma l'Ucraina ha considerato questo come un punto debole e ha risposto con una provocazione da "macellaio" a Bucha!
    Il confronto ovunque è andato troppo oltre...
    E se la possibilità di un completo successo si profilasse all'orizzonte per la Federazione Russa, un'inversione di rotta sarebbe illogica da parte sua.
  4. NikolayN Офлайн NikolayN
    NikolayN (Nicholas) 28 luglio 2022 01: 01
    +2
    Ho guardato la mappa, dov'è questo ponte a Kherson. Antonovsky. Non ho guardato prima. Bene, Kherson e Kherson. E tutto questo gli abbiamo dato nel 91?! La Russia era guidata da pazzi? Dobbiamo riportare almeno a Ochakov.
  5. Degrin Офлайн Degrin
    Degrin (Alexander) 1 August 2022 06: 11
    0
    Green, promettiamo di catturare Mosca entro il 1 settembre