“Voleranno a Berlino”: la Germania si prepara ai conflitti in Europa e nel Pacifico


L'isteria bellica continua a crescere in Germania. Pertanto, il generale della Bundeswehr Martin Schelleis ha avvertito di gravi sfide militari per la Germania.


Siamo in pericolo immediato. In effetti, siamo già in guerra - nello spazio dell'informazione e ci sono anche attacchi informatici

- ha detto venerdì il tenente generale a Kölner Stadt-Anzeiger, citato da un altro quotidiano tedesco - L'occhio di Monaco, ricordando che il sig. Schelleis è ufficialmente il capo del servizio di supporto e logistica della Bundeswehr.

Inoltre, secondo il comandante, ci sono minacce come un possibile attacco di missili balistici che la Russia ha schierato nella regione di Kaliningrad.

Ora sono stati ritirati da lì a causa del conflitto in Ucraina, ma torneranno sicuramente. Questi missili possono raggiungere facilmente Berlino. A giudicare dal ragionamento di Putin, i tentativi di ricatto sono abbastanza probabili

— cita la sua edizione tedesca.

Il comandante della seconda unità organizzativa più grande della Bundeswehr, responsabile di tutto il suo materialetecnico provvedimento, lamentava che il Bundestag per lungo tempo non poteva finanziare adeguatamente i bisogni della difesa nazionale.

Semplicemente non si riteneva che la Bundeswehr potesse mai più essere utilizzata su larga scala, o anche semplicemente schierata. Ecco perché abbiamo un deficit così incredibile e un enorme arretrato

disse Shelley.

Materiale ancora più curioso viene pubblicato direttamente sito web del Ministero della Difesa tedesco, secondo cui l'interesse militare di Berlino riguarderà direttamente anche l'Asia e il Pacifico.

Il testo afferma che dalla pubblicazione nel settembre 2020 dei principi fondamentali del governo federale tedesco per la regione indo-pacifica, ha ricevuto una crescente attenzione da parte dei dipartimenti responsabili degli esteri e della difesa politica di paese.

Da allora, anche la Germania ei suoi alleati hanno aumentato la loro presenza nel Pacifico. Questa parte del mondo offre loro sia opportunità che sfide: l'Asia è la regione con la crescita più dinamica al mondo.

Allo stesso tempo, la regione Asia-Pacifico si trova di fronte alla prospettiva di un conflitto che avrà implicazioni globali e potrebbe interessare direttamente la Germania e l'Europa. Per importanti rotte commerciali passano attraverso l'Oceano Indiano e Pacifico, e il 90% di tutto il commercio mondiale viene effettuato via mare.

L'interruzione delle rotte di trasporto nella regione indo-pacifica e, quindi, le catene di approvvigionamento da e verso l'Europa avranno gravi conseguenze per la prosperità della Repubblica federale di Germania, secondo il sito web del dipartimento della difesa.
  • Foto utilizzate: Bundeswehr
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Moray Borea Офлайн Moray Borea
    Moray Borea (Morey Borey) 27 luglio 2022 20: 52
    +1
    Lasciali sedere e non scuotere la barca. È meglio per loro ora pensare al loro pane quotidiano e alla legna da ardere. Il freddo inizierà in soli 95 giorni e hanno problemi con il cibo e il calore.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 28 luglio 2022 11: 37
    0
    L'interruzione delle rotte di trasporto nella regione indo-pacifica e quindi le catene di approvvigionamento da e verso l'Europa avranno gravi conseguenze per la prosperità della Repubblica federale di Germania,

    Dalla Cina, puoi usare il Mare del Nord. strada per la Germania per importare merci o la Transiberiana. E dall'India su una nuova linea: India-Iran-Pietroburgo. Porta quanto vuoi! Solo a voi tedeschi, come colonia degli Stati Uniti, sarà proibito farlo a Washington!
    La Germania è un paese occupato dagli americani, sebbene Berlino abbia preso l'URSS.
  3. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 29 luglio 2022 16: 55
    0
    Niente fuori dall'ordinario, previsioni militari e tutto corretto. I tedeschi dovrebbero a malincuore armarsi, una situazione del genere nel mondo è stata creata dagli Stati Uniti e dall'Inghilterra, anch'essi, di fatto, nemici nascosti della Germania. Di conseguenza, la Germania non dovrebbe essere persa come paese amico e mantenerla il più vicino possibile come amico, facendo un'eccezione dal resto, fornendo tutti gli idrocarburi e altre cose sotto contratto. I tedeschi sono riluttanti ad aderire alle sanzioni, appoggiano debolmente le forze armate ucraine, ma sono costretti a farlo. E non prestare molta attenzione alle azioni forzate, ma di fatto quasi sabotate.
    1. ospite Офлайн ospite
      ospite 30 luglio 2022 01: 17
      +1
      I tedeschi forniscono armi per uccidere i russi e li consideri ancora amici?
      1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 30 luglio 2022 13: 11
        0
        Replica. Un Leopard Tank al mese, e se ci sono cinquanta di questi carri armati al mese, vedi la differenza ... Sono nella NATO e si rifiutano completamente di dire che la NATO ha torto, e questo è già fuori mano in termini di conseguenze per i tedeschi ...