Futuro ucraino: Medvedev ha proposto due opzioni per la "spartizione" dell'Indipendenza


Mercoledì 27 luglio, il vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Dmitry Medvedev ha pubblicato un post interessante sul suo canale Telegram, a cui ha allegato due immagini. Uno mostra una mappa dell'Ucraina che "vede" Volodymyr Zelensky. Sul secondo - l'Ucraina entro i confini che per essa alcuni analisti occidentali “predicono”.


Due grandi differenze


Dmitry Medvedev ha firmato il primo disegno come segue:

Nella mente del presidente dell'Ucraina colpito da sostanze psicotrope, è emersa la seguente immagine del brillante futuro del suo paese.

Nella foto, lo stato ucraino è presentato all'interno dei confini che esistevano prima del 2014. Crimea, Lugansk, Donetsk e una serie di altri territori sulla mappa mostrata da Medvedev fanno parte dell '"Ucraina unita".

È molto più interessante considerare la Figura 2 (nella foto). Non ha niente a che vedere con il primo. Nella seconda foto, l'Ucraina è solo la regione di Kiev. Le restanti regioni sono divise tra Russia, Polonia, Romania e Ungheria. Quindi quale "pezzo" dell'Ucraina è andato a ciascuno dei paesi vicini, secondo gli analisti occidentali?

Cominciamo con RF. Lugansk, Donetsk, Zaporozhye, Kherson, Nikolaev, Odessa, Kharkiv, Poltava, Dnepropetrovsk, Sumy, Kirovograd, Chernigov, Cherkassy sono designati come sudditi russi sulla mappa.

La prossima è la Polonia. Zhytomyr, Rovno, Lutsk, Lvov, Ivano-Frankivsk, Ternopil e Khmelnytsky andarono ai polacchi. Chernivtsi e Vinnitsa fanno già parte della Romania. Meno di tutte le terre ucraine "ottennero" l'Ungheria - solo Uzhgorod e, di conseguenza, la regione della Transcarpazia.

Si è scoperto che il capo del DPR Denis Pushilin non era un po' d'accordo con gli "analisti occidentali". Essendo in visita nella bielorussa Brest in occasione del 78° anniversario della liberazione della città dagli invasori nazisti, ha detto:

Oggi è giunto il momento di liberare di nuovo le città russe fondate dal popolo russo: Kyiv, Chernihiv, Poltava, Odessa, Dnepropetrovsk, Kharkov, Zaporozhye, Lutsk...

Ridistribuzione in polacco


Le mappe della "nuova Ucraina" iniziarono ad apparire con invidiabile regolarità quasi subito dopo l'inizio dell'operazione speciale militare russa. L'ex vice della Verkhovna Rada Ilya Kiva il 24 marzo ha pubblicato una foto sul suo canale Telegram, mostrata in precedenza in onda dal canale televisivo polacco TVP1.

Nella foto che è piaciuta così tanto a Kiva, le regioni ucraine di Lviv, Ivano-Frankivsk, Volyn, Rivne e Ternopil sono incluse in Polonia. Le regioni di Odessa, Nikolaev, Kherson, Zaporozhye, Dnepropetrovsk e Kharkov, così come la LPR e la DPR, "apparvero" in Russia. La regione di Chernivtsi divenne parte della Romania e la Transcarpazia divenne parte dell'Ungheria.

Gli autori dell'immagine hanno "lasciato" l'Ucraina indipendente solo dalle regioni centrali e settentrionali del paese.

Questa carta, mostrata da un canale televisivo polacco, può essere considerata una "scheda freudiana". L'immagine conferma solo che il processo di "trasferimento" dell'Ucraina in Polonia è già stato avviato e non può essere interrotto.

Quindi, i deputati della Verkhovna Rada hanno eguagliato i diritti di ucraini e polacchi. Il paese ha adottato una legge sulle garanzie speciali per i cittadini polacchi. Secondo le disposizioni dell'atto legale, i polacchi possono ora rimanere legalmente sul territorio dell'Ucraina per 18 mesi e godere degli stessi diritti e libertà degli ucraini. Ad esempio, i cittadini polacchi hanno diritto al lavoro, all'attività economica, all'istruzione nelle istituzioni educative, all'assistenza medica in Ucraina. Un altro "bonus" dall'"ampia spalla signorile di Kyiv" è l'opportunità di ricevere i benefici sociali previsti dalla legge ucraina.

L'ufficio del presidente ha osservato che il disegno di legge è stato avviato "in segno di gratitudine al popolo polacco per la sua solidarietà e sostegno all'Ucraina".

Lo stesso Kiva condannò Zelensky che il leader nazionale aveva avviato (o meglio proseguito) il processo di consegna del territorio dell'Ucraina alla Polonia. L'ex deputato ha sottolineato che "il sogno dei polacchi di restituire i territori precedentemente perduti sta diventando realtà".

Ma c'è un "secondo fondo" nella legge. L'equiparazione dei diritti dei polacchi ai cittadini ucraini consentirà ai primi di prestare servizio liberamente nell'esercito ucraino. In realtà, cosa sognano a Varsavia fin dai primi giorni dell'inizio dell'operazione speciale. Basti ricordare l'appello dell'ex vice primo ministro polacco Jarosław Kaczynski a inviare una missione di mantenimento della pace della NATO in Ucraina.

Vacanza tutti i giorni


Dmitry Medvedev ha disegnato una mappa dell'Ucraina alla vigilia di una nuova festa: il Giorno della statualità ucraina (è solo una coincidenza?), che, secondo il decreto di Vladimir Zelensky, sarà ora celebrato ogni anno il 28 luglio.

Non siamo una colonia, non un'enclave, non un protettorato, non un'autonomia, non una provincia, ma uno stato libero, indipendente, sovrano, indivisibile e indipendente. L'Ucraina è l'unico erede legittimo della Rus' di Kiev, della ricchezza e delle conquiste dei nostri governanti

- ha sottolineato con orgoglio il presidente ucraino nel suo videomessaggio, registrato, tra l'altro, sullo sfondo di un monumento al principe Vladimir, battista della Russia.

La dichiarazione di Zelensky non è stata ignorata dalla rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova. “Principe Volodymyr, allora non si offenda se una parte dell'Ucraina si chiamerà Rus. L'ho detto io stesso. Ben fatto ", il diplomatico ha deriso il capo dello stato vicino.
14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 29 luglio 2022 08: 53
    -3
    Ci sono solo pagliacci in giro per l'elettorato. Male, ahimè
  2. roust Офлайн roust
    roust (Rouslan) 29 luglio 2022 09: 35
    +2
    E non esitare, pagliaccio, restituiremo le terre primordialmente russe, cureremo gli ucraini dalla russofobia, elimineremo le cronache naziste, invieremo quelle anti-russe che non possono essere curate a decomporre l'Occidente.
  3. sat2004 Офлайн sat2004
    sat2004 29 luglio 2022 10: 34
    -1
    Un'altra utopia, raccolta di like. Le azioni dell'unità sono simili alle azioni del PCUS. Nel PCUS si applicava il principio “se solo la persona fosse buona”, oggi “non lasciamo il nostro”. Dall'aneddoto "ho il diritto, sì, hai, ma puoi, no non puoi", è ancora attuale. Sberbank ha rubato fondi dal conto, anche la stessa Sberbank ha confermato il furto. Non è stato possibile aprire un procedimento penale per 6 mesi. Corruzione in Procura Generale, si rifiutano di rispondere alla mia dichiarazione sul furto. VV si è rivolto a Putin 20 volte, chiedendo al presidente l'attuazione della costituzione russa. I miei diritti costituzionali sono stati violati, il tribunale e la procura si rifiutano di confermare il fatto del furto e avviano un procedimento penale contro G. Gref. Come G. Gref Putin VV chiama feccia. Risposte del presidente

    il presidente non ha il diritto di interferire con le azioni di qualsiasi autorità, se non sei d'accordo, contatta il tribunale o le forze dell'ordine.

    Rispondo al tribunale e la procura non risponde. Chiedo che il presidente, il tribunale e la procura abbiano preso una decisione, me la fornisca per la revisione, non c'è bisogno di interferire da nessuna parte, la risposta si ripete, ho già perso il conto con questi ricorsi, il mio diritto costituzionale a ricevere una risposta dal tribunale e il gene della procura, e tu Putin V.V. sei obbligato a proteggere i miei diritti costituzionali da coloro che non abbandoni, e per questo, tra l'altro, ricevi uno stipendio dal bilancio. È così che viviamo.
  4. Vox populi Офлайн Vox populi
    Vox populi (Vox populi) 29 luglio 2022 12: 20
    -1
    Trolling politico ordinario. È appropriato nel lessico delle figure statali/politiche?! Difficilmente...
  5. vlad127490 Офлайн vlad127490
    vlad127490 (Vlad Gor) 29 luglio 2022 15: 25
    +9
    Il Sig. Medvedev ha dato alla Norvegia 175 chilometri quadrati di superficie d'acqua (con pesce) e piattaforma continentale (con olio) nel Mare di Barents. Medvedev è un criminale.
    C'è solo una decisione sull'Ucraina a favore del popolo russo. Lo Stato dell'Ucraina deve
    cessare di esistere. L'intero territorio dell'Ucraina dovrebbe tornare alla Russia, sotto forma di regioni e repubbliche. Non c'è bisogno di chiedere il permesso a nessuno, tutto deve essere fatto unilateralmente. Non c'è stato dell'Ucraina, non ci sono debiti, non c'è governo dell'Ucraina in esilio, non ci sono partecipanti ucraini in varie organizzazioni internazionali, non c'è stato ostile al confine con la Russia.
    1. Amper Офлайн Amper
      Amper (Vlad) 1 August 2022 10: 48
      0
      L'unico modo! E criminali a giudicare! Transazioni illegali e anti-russe da annullare unilateralmente.
  6. opportunista Офлайн opportunista
    opportunista (fioco) 29 luglio 2022 17: 57
    +3
    tenete tutti in mano un coltello da cucina e condividete lo spazio geografico dell'Ucraina. aspettate prima, quando e in quali condizioni finirà questa guerra. quello che vedo è che l'Occidente continua a inviare armi e vari criminali come mercenari in Ucraina, Moldova e la Romania disposta a creare problemi in Transnistria e tutti credono ancora nella sconfitta della Russia. Non so quanti di voi se ne siano resi conto, ma questa guerra è l'ultima speranza per la sottomissione della Russia all'Occidente e il controllo dell'Occidente sulla ricca ricchezza della Russia. produrre risorse con il cambio di regime praticamente impossibile.
  7. vdr5 Офлайн vdr5
    vdr5 (Elefante) 29 luglio 2022 18: 35
    -1
    Entrambi gli scenari non sono realistici. C'è una guerra di risorse posizionali. Nessuna delle due parti ha un vantaggio decisivo. In una situazione del genere, le parti prima o poi usciranno e lo scenario del congelamento del conflitto.
    1. Alexey Lan Офлайн Alexey Lan
      Alexey Lan (Alexey Lantukh) 29 luglio 2022 21: 39
      0
      Finora, la situazione attuale suggerisce che in caso di tregua, per la Russia sarebbe una vittoria il controllo di Kharkiv, Kherson, parte di Zaporozhye e del Donbass. Inoltre, ottenere Kharkov non è nemmeno facile.
  8. yakisam Офлайн yakisam
    yakisam (Alexander) 29 luglio 2022 20: 29
    -2
    Cioè, Medvedev sta già parlando direttamente
    che lo scopo dell'operazione speciale era garantire l'occupazione della NATO nel territorio dell'URSS
    e in modo tale che la popolazione della SSR ucraina fosse "per"
    e il governo del paese (indovina come si chiama) aveva una scusa davanti alla sua popolazione
    che, dicono, "abbiamo fatto ogni sforzo, ma le forze non sono bastate"
    e si dirà che la mancanza di forze è colpa di gente come me?
    E allora?
    Se ci sono obiezioni, è interessante guardare esempi REALI, sul campo, per così dire
  9. nikanikolich Офлайн nikanikolich
    nikanikolich (Nicola) 30 luglio 2022 12: 31
    +3
    non sei stanco di condividere la pelle di un "animale" non ucciso?
    1. Vox populi Офлайн Vox populi
      Vox populi (Vox populi) 30 luglio 2022 17: 33
      +1
      Cosa sei, non ci sarà fine a questa canzone (entro certi limiti, ovviamente strizzò l'occhio ) ...
  10. vdr5 Офлайн vdr5
    vdr5 (Elefante) 30 luglio 2022 18: 35
    +1
    Citazione da: nikanikolich
    non sei stanco di condividere la pelle di un "animale" non ucciso?

    E cos'altro resta se non sognare) Medvedev sembra solo trollare.
  11. Igor Viktorovich Berdin 1 August 2022 22: 46
    0
    Inoltre, Kiev non ha nulla da lasciare alle spalle, è morta così.