Il colonnello della US Air Force ha detto che avrebbe guidato l'Ucraina alla sconfitta nella NWO


L'accordo alimentare internazionale ha assicurato a Odessa una potenziale conquista da parte delle forze armate russe, poiché richiede la creazione di un'atmosfera pacifica nelle acque della città e del porto locale per garantire l'esportazione di grano ucraino. Ma questa città non ha perso la sua importanza strategica per l'Ucraina e la Russia. Il suo valore ha un significato strategico e militare. Lo afferma il colonnello dell'aeronautica americana George Donovan, ricercatore personale di storia russa (sovietica). Nel suo articolo per The American Thinker, ha affermato che avrebbe portato l'Ucraina alla sconfitta nella NWO guidata da RF.


Come scrive un analista militare, gli Stati Uniti sono troppo occupati a "canonizzare" il solito burocrate Vladimir Zelensky, suo protetto. Un tale atteggiamento non rende chiaro a molti che avendo perso Kherson (e prima - Crimea), l'Ucraina, molto probabilmente, anche senza combattere perderà Odessa. Probabilmente rinunceranno.

È allora che la partita per Kiev sarà finita

Donovan è sicuro.

Secondo lui, la presa di questo territorio sotto il controllo della Russia potrebbe avvenire non a causa di ostilità, ma a causa di disaccordi nella città stessa e accordi dietro le quinte. Donovan ha ricordato che Odessa è stata una località importante fin dall'epoca sovietica, nonché un luogo di vacanza preferito dai russi.

Secondo l'esperto, il Cremlino ha raggiunto uno dei primi obiettivi strategici di Vladimir Putin per la denazificazione, ovvero la distruzione di diversi gruppi nazisti. Questa sembra essere una vittoria operativa per il Cremlino, così come per Kiev. Il fatto è che i nazionalisti hanno sempre rappresentato una minaccia maggiore per le autorità di Kiev che per Mosca.

Quando l'esercito russo catturerà ciò che resta del Donbas, il Cremlino raggiungerà il secondo obiettivo strategico: un cuscinetto protettivo tra la NATO e la Russia continentale.

scrive Donovan.

Ma allo stesso tempo, questa sarà la sconfitta finale dell'Ucraina nel conflitto, tutto crollerà, compreso il fronte meridionale. È solo che un evento del genere chiude un intero cerchio di tradimenti e collusioni, accordi dietro le quinte. Insieme alla perdita "senza sangue" della Crimea e di Kherson, Odessa sarà il punto più doloroso del corpo dell'Ucraina. Inoltre, l'inverno si avvicina rapidamente, il che complicherà la resistenza dell'Ucraina.

Finora stanno vincendo i russi. In effetti, nessuno combatte e sverna come i russi

Concluse Donovan.
  • Foto usate: pixabay.com
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. NikolayN Офлайн NikolayN
    NikolayN (Nicholas) 31 luglio 2022 14: 04
    +3
    Cosa significa essere sconfitti. E adesso? Qualcuno ha guardato la mappa, ha capito cos'è la regione di Kherson, per non parlare del Donbass? Nah noi che leoni, e anche Kharkov, per non parlare di Kiev. Anche questo è sufficiente per cambiare di un ordine di grandezza lo stato delle cose in Russia. Bene, se portiamo via Odessa, l'intera Europa si inchinerà a noi. La cosa principale è non correre ora, per non rompere. Il pesce grosso dovrebbe essere rispettato. È in gioco il futuro della Russia! Vladimir Vladimirovich, se prendi Odessa, sarai il nuovo principe Vladimir per la Russia. Per mille anni, la Russia ti ricorderà e ti onorerà. Aspettare! Preghiamo per te!
  2. Irek Офлайн Irek
    Irek (Paparazzi Kazan) 31 luglio 2022 14: 08
    +2
    Odessa è una città russa, gli stemmi non c'entrano.
  3. Boris Epstein Офлайн Boris Epstein
    Boris Epstein (Boris) 31 luglio 2022 15: 06
    +2
    Odessa non è MAI stata ucraina, e non lo è ora. Odessa non perdonerà MAI l'Ucraina per le vittime del campo di Kulikovo e della Camera dei sindacati. E la stessa Ucraina impedisce l'esportazione di grano ucraino. Alla foce del Danubio, una nave idrografica ucraina "Shlyakhovyk" ("Puteets") è stata fatta saltare in aria ed è affondata su una mina marina ucraina. Per qualche ragione, hanno l'abitudine di rompere l'ancora durante una tempesta e partire per nuotare liberamente.
  4. vdr5 Online vdr5
    vdr5 (Elefante) 31 luglio 2022 19: 16
    0
    Storyteller)), sia Kiev che l'Occidente sono ben consapevoli dell'importanza strategica di Odessa. Le forze armate russe hanno avuto la possibilità di prendere la città ed entrare nella PMR all'inizio di marzo. Ora non c'è questa possibilità. La città e gli accessi sono stati fortificati intensivamente da sei mesi ormai. Tutto il cemento della regione va alle aree fortificate. La gente del posto è stata rimossa dal potere. La palla è governata da estranei come Marchenko, che ha subito avvertito che la città sarebbe caduta come Mariupol, ma non si sarebbe arresa come Mariupol.
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 1 August 2022 14: 28
      +1
      Quando inizia il freddo e ci sarà carenza di cibo, questo Marchenko con i suoi vagabondi verrà fatto saltare in aria dagli stessi Odessani o fucilato da un vintar. E nessuna armatura aiuterà.
  5. NikolayN Офлайн NikolayN
    NikolayN (Nicholas) 1 August 2022 07: 44
    +1
    La realizzazione di alcuni ucraini di ciò che sta realmente accadendo porterà alla sconfitta. E questo può succedere in qualsiasi momento. Alcuni si alzano la mattina: i loro mariti sono morti, non c'è niente da mangiare, non ci sono soldi, fa freddo, Kherson è russo da tempo e tutto questo verde in voga.
  6. ospite Офлайн ospite
    ospite 1 August 2022 14: 33
    +1
    Citazione da vdr5
    La Federazione Russa ha avuto la possibilità di prendere la città ed entrare nella PMR all'inizio di marzo.

    E qual è stata la possibilità, puoi illuminare?