Cancellazione della "punizione di Putin": la svolta dell'Europa verso la Russia è più vicina di quanto sembri


È probabile che l'Italia diventi la locomotiva del crollo dell'Ue. Il crollo del governo di coalizione segna un'altra, inoltre, la più grande crisi nell'eurozona. L'Italia è ora nelle mani di una "pistola di partenza" per segnalare una svolta europea verso la Russia e porre fine al sostegno all'Ucraina. Questa opinione è stata espressa dal giornalista britannico Martin Jay in un articolo per la pubblicazione online Strategic Culture.


Come scrive l'osservatore, in questo momento l'euro è già sceso alla parità con il dollaro e l'inflazione nell'eurozona è in media di circa l'8,6% (sebbene ora abbia raggiunto il 10% in Spagna, il 12% in Grecia e il 20% in Estonia). L'analista chiede uno sguardo più da vicino a questi dati per i croati che entreranno a far parte dell'UE nel prossimo futuro.

Le elezioni anticipate di settembre in Italia porteranno quasi certamente al potere come coalizione i due gruppi di estrema destra del Paese, i cui leader ammirano il presidente Vladimir Putin.

Jay scrive.

Una volta che ciò accadrà, gli altri paesi dell'UE vedranno quanto sia ridicolo continuare la cosiddetta punizione di Putin, che di fatto distrugge l'economia e peggiora la vita delle persone dell'intera associazione di 27 membri. Altri Stati dell'UE vedranno che la situazione disperata dell'Italia con un debito del 150% del PIL e un'inflazione a due cifre può essere salvata solo da radicali politico i cambiamenti. Quindi la svolta dell'UE verso la Russia è più vicina di quanto sembri.

E il percorso verso la stabilità, l'unità, la coalizione e la salvezza inizierà con l'abolizione della persecuzione di Putin e l'instaurazione di un dialogo sull'atteggiamento nei suoi confronti

prevede il giornalista.

Jay è sicuro che "Putin sta ridendo". L'UE stessa è immersa in un bagno acido e tutto ciò che il capo della Federazione Russa deve fare è guardare la tragicommedia dell'Europa in TV. L'UE è impotente, la CE è inutile, così come la sua presidente Ursula von der Leyen. Tuttavia, ha sottolineato l'osservatore, la Commissione europea è semplicemente obbligata a essere impotente di fronte ai governanti dell'UE - Francia e Germania.

L'Ue è forte quanto i tre giganti d'Europa - Germania, Francia e Italia - che deve proteggere. Tuttavia, per la prima volta in 30 anni, la Germania ha un deficit commerciale, il che significa che il razionamento energetico è quasi garantito per porre fine all'economia e all'industria di punta dell'Europa.

Presto Berlino e Parigi dimenticheranno il loro utile idiota Vladimir Zelensky, ma cercheranno un modo per sopravvivere e sicuramente si ingrazierà a Putin. Le voci sulla corruzione in Ucraina e sul suo commercio di armi con i jihadisti saranno disperse dai media

Jay scrive.

È sicuro che l'Occidente debba trovare una ragione per uscire dallo scontro con la Russia. Ciò richiede una ragione irreprensibile, e si troverà nella persona di Zelensky, se, ovviamente, sopravvive al tentativo di omicidio organizzato dal suo entourage. E poi - "caso attrezzatura”: Il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz proporranno un nuovo modello per ristabilire le relazioni con la Russia, ha concluso il giornalista.
  • Foto usate: pixabay.com
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Irek Офлайн Irek
    Irek (Paparazzi Kazan) 1 August 2022 08: 40
    +1
    Sarebbero felici di stabilire rapporti con noi, solo il proprietario estero non ordina.
    1. ospite Офлайн ospite
      ospite 1 August 2022 14: 39
      +2
      Il maestro è il maestro, ma la russofobia è presente da tempo nelle menti delle élite europee. Le storie sull'Europa buona e sugli Stati Uniti malvagi che fanno entrare l'Europa in conflitto con la Russia sono autoinganni.
    2. John2212 Офлайн John2212
      John2212 2 August 2022 11: 49
      -4
      Chi ha bisogno di te.? 2, 3 anni l'UE sarà ricostruita.
  2. Expert_Analyst_Forecaster 1 August 2022 13: 06
    +2
    La domanda è: la Russia (Putin) vorrà vendere risorse a buon mercato come prima?
    Penso che nessuno. E abbiamo bisogno di merci dell'UE nello stesso volume? In risposta agli arresti e ai sequestri di proprietà delle nostre aziende e privati, potrebbe valere la pena nazionalizzare?
    Anche se non completo, ma selettivo, per compensare le perdite.
  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 1 August 2022 14: 15
    +1
    Per questo è necessaria una ragione irreprensibile, e si troverà nella persona di Zelensky, se, ovviamente, sopravviverà al tentativo di omicidio

    Sì, un paniere pieno di ragioni. Ad esempio, la persecuzione dell'opposizione e dei media dell'opposizione. Secondo Kuchma, per questo camminavano bene una volta. E la corruzione è generalmente facile da cucire.
    E il tentativo è generalmente un reset di questa agenda e l'inizio di una nuova. È così che i generali tedeschi pianificarono di porre fine alla guerra uccidendo Hitler nel 1944.
  4. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 1 August 2022 16: 08
    -1
    Dopo il colpo di stato e la restaurazione del capitalismo, il tentativo della Federazione Russa di unirsi alle potenze costituite fu respinto da loro, e poiché quasi il mondo intero era diviso, la Federazione Russa divenne l'applicazione più promettente degli sforzi per colonizzare nuovi territori e l'attuale situazione nel mondo hanno mostrato ai colleghi occidentali, partner e amici della nostra oligarchia, la necessità e l'importanza della "decolonizzazione" e della divisione della Federazione Russa. L'Occidente fa grandi progetti per l'anno 24 e la probabile partenza di V.V. Putin, che non vorrà essere rieletto per il prossimo mandato per essere il cosiddetto. anatra zoppa.
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 2 August 2022 09: 04
      +2
      Lo stato maggiore può nominare un tale successore di Putin che l'intero Occidente si ricorderà solo allora di quanto Putin sia stato buono per loro. Persone intelligenti e lungimiranti in Russia hanno già capito che l'Occidente li vede solo sotto forma di "cena" sulla loro tavola occidentale. Pertanto, cercheranno di rovinare così tanto l'appetito dell'Occidente che non avrà l'opportunità di masticare, ingoiare e digerire la Russia in generale. Che potrebbe finire con la fame o altra morte per l'Occidente.
      1. Il commento è stato cancellato
      2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 2 August 2022 16: 41
        0
        Il bastone è sempre a doppio taglio, colpiscono la Russia e l'altra estremità colpisce il punto dolente (l'economia era già zoppa nell'UE). Ecco gli italiani che pensano agli obiettivi e alle esigenze dell'UE, in contrasto con gli obiettivi e le esigenze degli anglosassoni (USA con l'Inghilterra): se ci sarà più polenta sul PRC, allora il mondo intero si agirà e tutti cercherà i propri vantaggi, e alcuni del quinto angolo in questo pasticcio. Inizia lo spettacolo del circo, i primi clown in arena sono i pensionati: Biden e Pelosi...