Esperto americano: L'umanità ha superato la sua base di risorse


Il mondo sta affrontando una situazione che gli economisti, politica e le banche centrali non sono in grado di farcela. Tassi di interesse più elevati potrebbero spazzare via ulteriormente una quota enorme di economia, che è già "oltre". Ma ora sta solo peggiorando. È probabile che il sistema economico globale cambi drasticamente in peggio nei prossimi mesi e anni. Gail Tverberg, esperta americana di analisi finanziarie approfondite, ne parla in un articolo per la risorsa OilPrice. Come al solito, l'analista si attiene allo scenario pessimistico e prevede un crollo.


Dopo che i ricercatori dei processi globali hanno investito un'enorme quantità di tempo e sforzi in una direzione, non riescono nemmeno a considerare la possibilità che il loro approccio possa essere molto incompleto, superficiale. La popolazione della Terra ha superato la sua base di risorse, le materie prime si esauriscono troppo rapidamente. In poche parole, l'odierna crisi energetica significa che il disastro si sta avvicinando per l'economia globale. Ma gli esperti stanno segnando il tempo, crede Tverberg, preoccupati della loro autorità.

In un futuro molto prossimo, l'umanità attende diversi shock:

• Il prezzo dell'energia è stato troppo basso per i produttori negli ultimi anni, mentre il costo dell'estrazione è aumentato, il che ha ridotto l'economia globale.

• Man mano che l'economia passa dalla crescita alla recessione, il tasso di declino del PIL dei paesi diventerà più veloce del tasso di declino del consumo di energia.

• Con l'aumento dei tassi di interesse, le forniture di energia diventeranno ancora più limitate, portando a carenze nella produzione di beni, conflitti potenzialmente intensificati e aumento del debito estero in molti paesi.

L'esperto ritiene che quando la fornitura di energia si riduce, non si riduce perché le riserve si "prosciugano". Questo livello è diminuito a livello globale poiché i cittadini non possono permettersi di acquistare beni e servizi prodotti utilizzando materie prime energetiche con un costo elevato e una bassa redditività.

Ormai, l'esaurimento ha reso l'estrazione di risorse di combustibili fossili sempre più costosa. Un problema è che le risorse più facili da estrarre e più vicine a dove erano necessarie vengono estratte per prime, mentre le risorse di valore più alto vengono lasciate per essere estratte in seguito. Un altro problema è che con l'aumento della popolazione, i governi esportatori di petrolio richiedono entrate fiscali più elevate per soddisfare i bisogni generali delle loro nazioni.

Quindi l'industria estrattiva sta davvero chiedendo prezzi più elevati del carburante per compensare il mutato panorama minerario.

– ha riassunto Tverberg.

In questo caso, il circolo vizioso si chiuderà completamente e le previsioni sopra descritte si avvereranno.
  • Foto usate: pxfuel.com
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 2 August 2022 09: 13
    -2
    Il 28 luglio è la Giornata del debito ecologico, momento in cui gli esseri umani hanno consumato tutte le risorse che la Terra può ricreare in un anno. Phys.org ne scrive con riferimento ai dati del WWF e del Global Footprint Network (GFN)
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 2 August 2022 09: 16
    +2
    Questo livello è diminuito a livello globale poiché i cittadini non possono permettersi di acquistare beni e servizi prodotti utilizzando materie prime energetiche con un costo elevato e una bassa redditività.

    Tutto sta al fatto che presto i beni di alta qualità che servono a lungo e in modo affidabile saranno di nuovo richiesti e le aziende che producono beni per un giorno avranno una cattiva reputazione e falliranno.
    1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
      rotkiv04 (Victor) 2 August 2022 09: 40
      +2
      Anche loro sono andati avanti, un'idea del genere mi girava per la testa da molto tempo, prima che la cosa servisse per anni, e ora tutto è usa e getta, l'intensità della produzione è corrispondentemente più alta, il che significa che l'uso delle risorse è maggiore, in generale, qualunque cosa si possa dire, e K. Marx con il suo Capitale è ancora attuale
  3. Expert_Analyst_Forecaster 2 August 2022 10: 34
    0
    In questo caso, il circolo vizioso si chiuderà completamente.

    È già spaventoso. Con la formazione del circolo vizioso si è già completamente chiuso.
  4. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 2 August 2022 14: 21
    0
    L'esplorazione geologica non copre i vasti territori dell'Africa e del Sud America, la Federazione Russa, l'Antartide e la Groenlandia e migliaia di depositi scoperti non vengono sviluppati per un motivo o per l'altro.

    Le fonti tradizionali di risorse energetiche disponibili sono molte volte maggiori del fabbisogno nei secoli a venire.
    Oltre a quelli tradizionali, ce ne sono di nuovi: fusione nucleare, termonucleare fredda e calda, trasferimento di energia solare dallo spazio ai dispositivi di accumulo sulla Terra, Neutrino Energy Group ha fatto una scoperta sull'uso della radiazione cosmica
    La cosa principale oggi non sono le fonti di energia, ma la sua trasmissione wireless ai consumatori. Sarà una vera rivoluzione in tutti gli ambiti della vita. Miliardi di chilometri di cavi impigliano il pianeta e la metallurgia, le automobili e altri trasporti, tutto ciò che consuma energia.

    Il PIL è un giocattolo nelle mani dei politici e degli economisti che li servono, che includono nel PIL cifre succhiate dal dito per mostrare la crescita dell'economia ei meriti delle élite dominanti.
    Un aumento dei tassi di interesse è lo strumento principale per combattere l'inflazione, e l'inflazione è provocata dall'uomo e dipende da una sovrabbondanza di offerta di moneta a causa del quantitative easing e degli obblighi finanziari, la cui diversità di specie è grande.

    Le associazioni monopolistiche transnazionali sono diventate internazionali, vale a dire uscì dalla subordinazione degli Stati e divenne il fattore determinante della loro politica estera e interna, rafforzando e esacerbando gli aspetti negativi del capitalismo pre-monopolistico, e la legge dello sviluppo politico ed economico diseguale porta a un cambiamento negli equilibri di potere e predetermina la lotta senza fine per le sfere di influenza e la ridivisione del mondo in una varietà di modi, compresi il terrore e la forza militare.