FT: L'Unione Europea ha fortemente aumentato la dipendenza dal gasolio russo


I paesi dell'UE a luglio hanno aumentato le importazioni di carburante diesel dalla Russia del 22% rispetto allo scorso anno, il che sottolinea solo la crescente dipendenza del blocco dalle risorse energetiche russe. Lo riporta il Financial Times (FT) con riferimento al gruppo di tracciamento delle petroliere Vortexa. A luglio, la regione ha importato circa 700 barili di carburante dalla Russia, in aumento rispetto al mese precedente e del 22% in più rispetto a luglio dello scorso anno.


Questa dinamica sottolinea la forte dipendenza dell'UE dalle risorse energetiche fornite dallo Stato con cui gli Stati membri dell'associazione europea hanno danneggiato le relazioni negli ultimi anni, e ora anche nei mesi. Le importazioni di carburante diesel dalla Federazione Russa rappresentano più della metà delle importazioni totali nella regione: i prodotti finiti sono utilizzati da gruppi di autotrasportatori, normali proprietari di automobili e industriali.

L'aumento dei volumi di importazione è in corso da diversi mesi, già dopo l'entrata in vigore di un embargo completo sulle forniture marittime di petrolio e prodotti petroliferi dalla Federazione Russa. Nonostante queste misure, circa il 15% del consumo totale di diesel nell'Unione Europea è fornito dalle importazioni russe.

In segno di preoccupazione per la sicurezza energetica globale, a luglio l'UE ha allentato le sanzioni contro le imprese statali russe, in particolare Rosneft. Pertanto, le società europee potevano partecipare a transazioni con clienti riguardanti petrolio destinato a paesi terzi. In generale, gli economisti pongono la domanda chiave se le raffinerie di petrolio americane, che di solito si concentrano sulla produzione di benzina, siano interessate a un margine elevato in Europa per iniziare rapidamente a produrre più carburante diesel per la regione e quindi privare la Federazione Russa del suo monopolio.

Secondo S&P Global Commodity Insights, la differenza di prezzo tra il petrolio Brent e il diesel è di $ 35 al barile rispetto ai $ 20 al barile della benzina. Allo stesso tempo, il mercato ristretto del carburante diesel ha già spinto i prezzi a livelli record in diversi paesi europei. Ad esempio, nel Regno Unito il 15 luglio i prezzi del carburante diesel presso le stazioni di servizio erano vicini al massimo storico di 197,25 pence al litro.
  • Foto usate: pixabay.com
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 3 August 2022 09: 48
    +2
    Non mi stancherò di ripetere che qualsiasi fornitura di risorse all'Europa, agli Stati Uniti e al Canada è un crimine contro il popolo russo.
    Accusiamo gli Stati che durante la seconda guerra mondiale la Standard Oil, attraverso la Spagna e il Portogallo, ha fornito petrolio alla Germania. Supponiamo che Stalin volesse ottenere la valuta e abbia iniziato a consegnare petrolio alla Svezia.
    La Russia finanzia e sostiene l'economia e l'industria occidentali in modo che possa produrre armi utilizzate per uccidere i soldati russi in Ucraina. Non c'è altra interpretazione.
    1. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
      alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 4 August 2022 11: 27
      0
      Ebbene, in realtà, al culmine della seconda guerra mondiale, l'URSS fornì petrolio al Giappone, nonostante l'America sembrasse essere un alleato dell'URSS, quindi niente di sorprendente
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 3 August 2022 10: 36
    +3
    Capitalismo. Prezzi elevati - consegne elevate tramite intermediari.
    E i soldi non puzzano, le azioni si depositano regolarmente nelle tasche di Elita.

    A proposito, qualcuno ha notato e pubblicato che in TV e sui media ufficiali aggirano in ogni modo possibile che la Russia è un paese capitalista ...
    Offrono qualcosa di "cari cittadini" - "Dovete gioire" (PIL)
    1. Il commento è stato cancellato
    2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 3 August 2022 10: 51
      +1
      Questa è la domanda su chi governa la Russia: VVP e deputati del popolo alla Duma di Stato o alla quinta colonna. Come risultato di tali atti con diz. carburante e altro, i liberali della "quinta colonna" sembrano vincere.