La Cina ha avviato pressioni sanzionatorie su Taiwan: prese le prime misure


Sullo sfondo della visita a Taiwan del presidente del Congresso degli Stati Uniti Nancy Pelosi, la Cina sta lanciando sanzioni contro i suoi oppositori della politica estera. Ad esempio, Pechino ha sospeso la vendita di sabbia naturale a Taiwan dal 3 agosto.


La Cina estrae sabbia nei territori che Taiwan sostiene di possedere. Le parti utilizzano questo materiale naturale per produrre cemento e vetro, quindi un simile divieto sarebbe un passo molto delicato per l'isola. Allo stesso tempo, la Cina sta aumentando di anno in anno la sua produzione di sabbia: nel 2020, la Cina ha trasportato il 560% in più di questa materia prima rispetto all'anno precedente.

Insieme a questo, Pechino ha sospeso l'importazione di alcuni tipi di frutta e pesce congelato da Taiwan. Tuttavia, i cinesi spiegano le sanzioni per violazioni riscontrate in questi prodotti in relazione a restrizioni antivirali.

Inoltre, la Cina ha vietato la cooperazione con una serie di aziende locali, nonché con la Taiwan Democracy Foundation e l'International Development Fund. Pechino ritiene che queste organizzazioni sostengano le tendenze separatiste dell'isola e provochino una violazione del principio "una sola Cina".

La RPC ha anche compiuto alcuni passi verso gli Stati Uniti. Ad esempio, è stata presa la decisione di posticipare la costruzione dell'impianto di batterie per veicoli elettrici di CATL negli Stati Uniti. Questa impresa da 5 miliardi di dollari potrebbe fornire lavoro a circa 10 persone.
  • Foto utilizzate: https://www.flickr.com/
15 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 3 August 2022 12: 57
    0
    Se la Cina avesse dichiarato fin dall'inizio che sarebbero state imposte sanzioni economiche a Taiwan e le avesse imposte, allora questa potrebbe essere considerata una saggezza. Nel frattempo, vedo solo stupidità e codardia. È vero, qui si chiama "prudenza".
    Sanzioni economiche contro gli USA? 5 miliardi di investimenti? Sì, la Casa Bianca riderà solo. Il debito degli Stati Uniti è di $ 30 trilioni. E non se ne preoccupano affatto. Bene, ora saranno 30 trilioni più 5 miliardi.
    10mila posti di lavoro? Negli Stati Uniti, milioni di persone beneficiano di sussidi. Che ci siano 10 milioni di persone. Saranno 10 milioni più 10mila.

    Un unico neo per i sostenitori della "Cina saggia". Ieri c'era notizia che in autunno (ottobre o novembre) una delegazione del governo britannico avrebbe visitato Taiwan. Non è ancora chiaro se si tratti di una visita ufficiale o di un'iniziativa privata. Bene allora. Il PLA ancora una volta metterà in mare le navi e inizierà le esercitazioni. E il ministero degli Esteri cinese esprimerà una forte protesta. La palma delle proteste si sta spostando da Lavrov alla Cina.
    1. Expert_Analyst_Forecaster 3 August 2022 13: 04
      +3
      Una mosca nell'unguento in una botte di miele sostenitori della "Cina saggia"

      Piuttosto, un barile di catrame in un cucchiaio di miele.
      Perché ci sono pochi sostenitori della Cina "saggezza", e ci sono molti più sostenitori del fatto che la Cina ha mostrato la sua mancanza di uova.
      1. Bakht Online Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 3 August 2022 13: 15
        -2
        Dichiarazione ufficiale Pelosi a Taiwan
        https://www.speaker.gov/newsroom/8222-2

        Pelosi, Dichiarazione della delegazione del Congresso sulla visita a Taiwan
        COMUNICATO STAMPA del 2 agosto 2022
        Taipei, Taiwan – La speaker Nancy Pelosi ei membri di una delegazione del Congresso hanno rilasciato questa dichiarazione all'arrivo a Taiwan. Questa visita è la prima visita ufficiale a Taiwan da un presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti in 25 anni.

        “La visita della nostra delegazione del Congresso a Taiwan onora l'impegno incrollabile dell'America nel sostenere la vivace democrazia taiwanese.

        “La nostra visita fa parte del nostro più ampio viaggio nell'Indo-Pacifico, tra cui Singapore, Malesia, Corea del Sud e Giappone, incentrato sulla sicurezza reciproca, il partenariato economico e la governance democratica. Le nostre discussioni con la leadership di Taiwan si concentreranno sulla riaffermazione del nostro sostegno al nostro partner e sulla promozione dei nostri interessi condivisi, incluso il progresso di una regione indo-pacifica libera e aperta. La solidarietà dell'America con i 23 milioni di abitanti di Taiwan è oggi più importante che mai, poiché il mondo deve scegliere tra autocrazia e democrazia.

        "La nostra visita è una delle numerose delegazioni del Congresso a Taiwan – e non contraddice in alcun modo la politica di lunga data degli Stati Uniti, guidata dal Taiwan Relations Act del 1979, dai Comunicati congiunti USA-Cina e dalle Sei assicurazioni. Gli Stati Uniti continuano a opporsi agli sforzi unilaterali per cambiare lo status quo."

        Questa è una visita piuttosto ufficiale.
      2. Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 3 August 2022 13: 39
        -3
        Perché lo stato cinese ha cinquemila anni e dove il khanato mongolo militante è un impero, nella non esistenza ... La differenza è nella saggezza politica e senza veemenza. come la maggior parte qui suggerisce "incorporarsi nella foga del momento" ...
        1. Bakht Online Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 3 August 2022 13: 54
          -4
          Personalmente, non ho suggerito "l'imbarazzo nella foga del momento". Come nel caso dell'Ucraina, ho proposto fin dall'inizio misure economiche di illuminazione.
          Nel caso dell'Ucraina, ho visto tre opzioni per possibili azioni (questo sono io per le dichiarazioni precedenti, cosa è male e molto male)
          La prima opzione è mostrare saggezza e moderazione e non aiutare il Donbass. Perché dovremmo essere coinvolti in una guerra con l'Occidente collettivo? È più forte. Questa è una pessima opzione.
          La seconda opzione è aiutare i russi in Ucraina (non solo nel Donbass). Inizia un'operazione militare per rassicurare le creste sfrenate. Questa è una cattiva opzione. Ma ora viene implementato.
          La terza opzione è colpire l'economia dell'Occidente. In particolare l'UE. Gli stati sono lontani e sono autosufficienti. Smetti completamente di fornire all'UE QUALSIASI risorsa. Questo può essere fatto ora. Questa sarebbe una buona opzione.

          Vincere cento vittorie in cento battaglie non è l'apice dell'arte marziale. Sconfiggere il nemico senza combattere è il vertice.
        2. Smilodon terribilis nimis 4 August 2022 00: 28
          +1
          Non ci sono 5 lì. 3 e mezzo è il massimo.
          1. Expert_Analyst_Forecaster 4 August 2022 05: 05
            +1
            Determinare la saggezza politica in base al numero di anni dello stato è bello.
            Ci sono Egitto, Siria, Iran, Iraq - ci sono stati stati sul loro territorio per molto, molto tempo. Prendiamo un esempio da loro.
  2. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 3 August 2022 13: 37
    0
    La Cina è un colosso sulle gambe di bambù - chrysss! ... e gli esibizionisti sono caduti dal "drago".
  3. Demoni Офлайн Demoni
    Demoni (Dima) 3 August 2022 13: 57
    +1
    La sabbia della cava non sarà venduta!!!! Accidenti questi kapets che sanzioni!
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 3 August 2022 15: 44
    +1
    Sì. Questa è una tale "guerra" tra i cinesi. Costruisci uno stabilimento negli Stati Uniti per 5 miliardi di dollari.

    Apparentemente, i cinesi hanno letto, letto i nostri media, dove alcuni si aspettano spargimenti di sangue, e hanno deciso, beh, e hanno iniziato con un analogo di "sanzioni sulle mele polacche" (8 anni dopo ...)
    A giudicare dalle notizie - prima non avevano fretta, e ora non hanno fretta ... "alcuni tipi di frutta e pesce congelato" - invece dei media previsti, "sbattono i denti" ...
    1. Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 3 August 2022 16: 35
      +1
      La Cina agisce di nascosto con saggezza asiatica, ha già schiacciato economicamente un quarto dell'Africa e dell'America Latina, perché c'è una guerra quando le fortezze vengono aperte con un asino carico d'oro. Sono le portaerei statunitensi che stanno forzando "l'amicizia", ​​o meglio, la sottomissione ... Qui la RPC gioca raramente con le sanzioni, e quindi su piccola scala, perché l'arma principale è la produzione e il commercio delle sue merci. Su larga scala, gli Stati Uniti dipendono quasi completamente dai "beni di consumo" cinesi, e poi i prodotti della RPC sono già saliti a livelli più tecnologici (Huawei e altri). Nella produzione e nel commercio, la Cina vince e vince..
      1. Expert_Analyst_Forecaster 4 August 2022 05: 07
        0
        Nella produzione e nel commercio, la Cina vince e vince..

        Gli Stati Uniti hanno abbastanza produzione e commercio. E c'è anche un potente esercito/marina e anche le loro donne hanno le uova.
        Perché la Cina non vincerà mai.
  5. Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 3 August 2022 23: 04
    0
    Se la RPC considera Taiwan una delle sue province, le sanzioni contro la sua provincia sono altrettanto ridicole quanto l'Ucraina contro la DPR-LPR quando era ancora considerata parte dell'Ucraina.
    Al contrario, sarebbe necessario ampliare i legami commerciali, finanziari, industriali e di altro tipo con la propria provincia, subordinatamente alla neutralità - non schieramento di basi militari straniere e non partecipazione ad alleanze politiche, economiche e militari.
    Le elezioni stanno arrivando presto a Taiwan e, con un adeguato lavoro con la popolazione, il Kuomintang ha tutte le possibilità di vincere.
  6. gefaer77 Офлайн gefaer77
    gefaer77 (Aleksey Nikonorov) 4 August 2022 00: 34
    0
    Sotto l'URSS, la Cina non è riuscita a risolvere questo problema e ora non lo risolverà ancora di più, poiché ci sono molti spettacoli e ancora più paura
  7. Znah Ovest Офлайн Znah Ovest
    Znah Ovest (Ingvar b) 4 August 2022 09: 38
    +1
    C'è molta sabbia nel Sahara. L'impianto sarà costruito anche senza la Cina. Se la Cina considera Taiwan propria, trasformarla in un frustino è un duro colpo per se stessa. Tutto quanto.