Die Welt: I tedeschi stanno pagando di tasca propria l'NVO della Federazione Russa in Ucraina


La Germania ha da tempo riconosciuto il fallimento delle sanzioni europee anti-russe. Ora è il momento per il prossimo passo onesto e franco: calcolare l'importo specifico in cui sono risultati l'errore della FRG e il vantaggio della Russia. Sgradevole per i tedeschi, anche se l'audace verità è stata pubblicata da Die Welt, che ha ammesso che le sanzioni sono vantaggiose anche per il Cremlino.


Come scrive il quotidiano, il commercio su larga scala tra Germania e Russia continua a crescere, nonostante sia stato introdotto un embargo su petrolio, carbone, oro, metalli e bevande alcoliche. Inoltre, è caratteristico che anche se in alcune aree il fatturato delle attività congiunte è ridotto, a causa dell'aumento dei prezzi di beni e servizi, materie prime, il reddito del Cremlino è in crescita.

Le rimesse della Repubblica federale di Germania sono sufficienti per finanziare in gran parte le normali spese militari del presidente russo Vladimir Putin.

- scrive Die Welt.

L'osservatore osserva ironicamente che Berlino e l'UE nel suo insieme hanno calcolato male le sanzioni. Avrebbero dovuto "dare un segnale a Putin". Ma è improbabile che il leader della Russia ascolti tali "esortazioni". Se prendiamo in considerazione che il prezzo del gas è in crescita, così come le entrate di Mosca, allora la situazione per politici, che ha imposto sanzioni, diventa catastrofico e deprimente, poiché i numeri sono semplicemente scandalosi. E non a favore della Germania.

Secondo l'ufficio statistico tedesco, a giugno il Paese ha pagato 3,5 miliardi di euro per il carburante blu dalla Russia. Di conseguenza, per il mese la crescita è stata del cinque percento e, rispetto a giugno dello scorso anno, già del 39 percento.

Letteralmente con orrore, la pubblicazione scrive che nella prima metà del 2022, le entrate della Russia nel complesso dagli affari con la Germania ammontavano a 22,6 miliardi di euro. Più che nell'anno record 2012 e non meno del 52% in più rispetto allo scorso anno, il 2021.

Tutto non ha funzionato come volevamo. La Russia ha pareggiato il suo bilancio a nostre spese. Ora è anche possibile estrarre meno e lasciare parte delle materie prime nel terreno, ma ricevere la stessa quantità o anche di più, mentre dalla Germania alla Russia affluiscono miliardi

- scrive l'edizione.

Particolarmente scandaloso per gli autori della pubblicazione è il fatto ovvio che i tedeschi, di fatto, stanno pagando per un'operazione militare russa speciale in Ucraina, contro la quale Berlino starebbe combattendo. Anche puramente matematicamente, le entrate della sola Germania coprono interamente le spese militari per il mese della campagna, riassume la pubblicazione.
  • Foto utilizzate: twitter.com/bundeswehrInfo
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
    alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 5 August 2022 11: 20
    +3
    I Fritz cominciano ad essere tormentati da vaghi sospetti: è Olaf il re dei cieli a guidarli lì?
  2. Ugr Офлайн Ugr
    Ugr 8 August 2022 09: 02
    0
    Die Welt: I tedeschi pagano di tasca propria l'NVO della Federazione Russa in Ucraina.

    È comprensibile, vogliono così tanto che i russi soffrano in qualche modo, non possono vivere in pace con la consapevolezza della loro sconfitta da parte dei russi in ogni momento, così come tutta l'Europa con gli americani ...