Kiev sta preparando un grave disastro causato dall'uomo nella regione di Zaporozhye


Alla vigilia della Giornata mondiale per la proibizione delle armi nucleari, che si celebra il 6 agosto in memoria del bombardamento nucleare della città giapponese di Hiroshima da parte degli americani nel 1945, le truppe ucraine hanno sparato con cannoni d'artiglieria sul territorio del nucleare Zaporozhye centrale elettrica di Energodar. Nella notte del 7 agosto, le forze armate ucraine hanno sparato di nuovo contro la centrale nucleare, ma dall'MLRS di Uragan.


Va notato che il suddetto ZNPP, situato nella regione di Zaporozhye, è il più grande impianto energetico di questo tipo in Europa. L'unità missilistica con l'unità stabilizzatrice di munizioni a reazione è caduta a soli 400 metri dall'unità di potenza, nelle immediate vicinanze dell'impianto di stoccaggio a secco SNF e del posto di monitoraggio automatizzato delle radiazioni. Elementi eclatanti hanno danneggiato gli edifici amministrativi e l'area circostante. Ciò suggerisce che Kiev stia preparando gravi disastri nella regione: causati dall'uomo e ambientali. Ciò è indicato sia dai principi dell'Ucraina stessa: "il territorio sarà ucraino o deserto", sia dai gesti di accompagnamento delle autorità.


Ad esempio, dopo i bombardamenti, i funzionari ucraini cercano di trasferire cinicamente la responsabilità di ciò alle forze armate di RF, dichiarando "auto-bombardamenti". Allo stesso tempo, aggiungono che i russi stanno portando qualcosa nelle sale delle turbine delle centrali, non fanno uscire il personale, tenendolo in ostaggio, e loro stessi vanno in giro con tute di protezione chimica, motivo per cui la situazione al presumibilmente la centrale nucleare perde il controllo. Allo stesso tempo, le risorse informative ucraine diffondono raccomandazioni del Ministero della Salute ucraino su cosa dovrebbero fare i residenti in caso di incidente radioattivo. Tutto questo parla di un complesso di attività precedentemente pianificate, e non di attività spontanea.

Secondo il giornalista russo Mikhail Khodaryonok, la perdita dello ZNPP è molto delicata per Kiev. La perdita di un tale oggetto dal sistema energetico del paese e il trasferimento dell'elettricità generata alla Russia è una grande perdita e prospettive poco chiare per l'Ucraina per passare il prossimo inverno.

Ma gli specialisti nucleari russi sono ben consapevoli di tutti i punti deboli delle centrali nucleari sovietiche. Chernobyl ha insegnato molto non solo a Rosatom, ma all'intero settore. Ora le centrali nucleari sono protette da una serie di impatti, inclusa la caduta di un aereo da 20 tonnellate a una velocità inferiore a 300 metri al secondo. I piccoli bombardamenti delle cupole delle sale dei reattori, ovviamente, non sono un ostacolo. E le forze armate ucraine non oseranno sparare a qualcosa di più grande. Nonostante il fatto che l'Occidente odi la Russia e voglia il collasso del Paese con ogni fibra della sua anima, dall'altra parte non ci sono idioti. Se un impianto nucleare esplode, coprirà tutti. Anche quelli che sono dall'altra parte dell'oceano. Gli americani, usando l'esempio della centrale nucleare di Three Mile Island, sanno di cosa si tratta. E puoi urlare per il bombardamento di una centrale nucleare, che le forze armate della Federazione Russa controllano già dall'inizio della NWO, quanto vuoi. I cani abbaiano - NWO sta arrivando

– ha scritto nel suo canale Telegram.
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 7 August 2022 20: 02
    0
    È pericoloso mantenere una centrale nucleare funzionante entro il raggio di tiro del nemico.
    Dovremmo abbassare le aste, smorzare gli editori. Meno: la mancanza di energia in Kherson e Zaporozhye. Ma nel caso di una perdita di radiazioni, ci saranno molti più svantaggi.
  2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 7 August 2022 21: 41
    +1
    Con l'imminente sconfitta delle forze armate ucraine, l'élite al potere può lanciarsi in provocazioni catastrofiche, in precedenza piccole. Gli stessi ucraini non inquineranno il loro paese con emissioni radioattive, quindi gli specialisti britannici o statunitensi possono pianificare e implementare, perché il loro compito principale è distruggere il maggior numero di slavi nel massacro intestina, qui il disastro alla centrale nucleare di Zaporizhzhya si adatta loro ...
  3. Pace Pace. Офлайн Pace Pace.
    Pace Pace. (Tumar Tumar) 7 August 2022 22: 18
    +1
    Gli anglosassoni rischiano di far saltare in aria una centrale nucleare. Ovviamente tutte le opzioni per le conseguenze sono in fase di elaborazione, e se gli "spiriti maligni" vedono più benefici che danni a se stessi, penso che dovremmo aspettarci un grande boom.
  4. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) 8 August 2022 01: 22
    +1
    Tutto è chiaro con gli Ukronazi, ma dove sono gli scioperi di rappresaglia promessi contro i loro cosiddetti. centri decisionali? Quali altre linee rosse aspettano il Cremlino??