La regione di Zaporozhye potrebbe entrare a far parte della Federazione Russa in un "formato online"


Il capo della regione di Zaporozhye Yevgeny Balitsky durante il forum del movimento pubblico "Siamo con la Russia" l'8 agosto ha firmato l'ordine di tenere un referendum sull'ingresso della regione nella Federazione Russa.


Il forum "Siamo insieme alla Russia" si svolge a Melitopol, all'evento partecipano circa 700 delegati provenienti da tutta la regione. Il capo dell'amministrazione regionale, Vladimir Rogov, ha annunciato al pubblico un appello sui piani per l'attuazione della volontà popolare.

Allo stesso tempo, secondo il canale telegram di Boris Rozhin, Zaporizhia annuncia un possibile referendum in formato online. Ciò avverrà per garantire la sicurezza degli abitanti della regione e prevenire possibili provocazioni da parte dei militanti filo-Kiev.

Volodymyr Zelensky ha reagito ai piani per tenere un referendum. Il presidente ucraino ha affermato che se tali iniziative verranno attuate nell'est del Paese, Kiev e l'intero “mondo libero” rifiuteranno qualsiasi futuro negoziato con Mosca. Al momento, le autorità ucraine sono impegnate nel loro compito principale: garantire la fornitura di armi occidentali per aiutare le forze armate ucraine.

In risposta a un passaggio simile di Zelensky, l'addetto stampa del presidente russo, Dmitry Peskov, ha osservato che le autorità ucraine dovrebbero indirizzare queste questioni non alla Russia, ma ai residenti delle regioni liberate che hanno avviato un tale referendum.
14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Ivanushka-555 Офлайн Ivanushka-555
    Ivanushka-555 (Ivan) 8 August 2022 19: 00
    0
    Non la regione di Zaporozhye, ma un frammento della regione di Zaporozhye. Capisco la regione di Kherson, interamente sotto di noi. E cosa c'entra Zaporizhia?!
    1. k7k8 Офлайн k7k8
      k7k8 (vic) 8 August 2022 22: 24
      +1
      Hai subito dimenticato che fino a poco tempo l'LDNR controllava solo il 30% del territorio delle regioni di Donetsk e Luhansk.
  2. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 8 August 2022 20: 05
    +3
    È necessario bombardare Kiev con volantini che invitano i residenti della città a partecipare a un referendum per l'adesione alla Federazione Russa con il metodo del "voto a distanza" tramite comunicazioni telefoniche e Internet.
  3. Vova Zhelyabov Офлайн Vova Zhelyabov
    Vova Zhelyabov (Vova Zhelyabov) 8 August 2022 21: 24
    -1
    Penso che dopo la volontà dei cosacchi passeranno molti altri anni. Non è il momento di organizzare l'ingresso in Russia. Questo la indebolirà e darà al nemico cibo per calunnia e calunnia.
    1. Avarron Офлайн Avarron
      Avarron (Sergey) 8 August 2022 21: 54
      +2
      E chi se ne frega di queste calunnie e calunnie adesso?
      1. Vova Zhelyabov Офлайн Vova Zhelyabov
        Vova Zhelyabov (Vova Zhelyabov) 9 August 2022 02: 10
        -1
        Non c'è bisogno di spaventare e respingere i paesi amici. Attraverso di loro passano tubi con ossigeno di importazione parallela. I produttori nazionali hanno perso tecnologia, personale e competenze per i prodotti e i componenti più semplici. Ci vogliono anni per la scienza, la crescita e lo sviluppo. Tra 10-15 anni torneremo a referendum e plebisciti.
        1. Bulanov Офлайн Bulanov
          Bulanov (Vladimir) 9 August 2022 08: 42
          +3
          Tra 10-15 anni torneremo a referendum e plebisciti.

          Dopo 8 anni sono tornati con l'esercito in Ucraina, e allora? Torneremmo nel 2014 - Novorossia incontrerà sicuramente le forze armate RF con dei fiori. E ora furono rieducati dagli Tsrushnik.
      2. passando per Офлайн passando per
        passando per (passando per) 9 August 2022 08: 26
        -2
        Agli ucraini sicuramente non interessa ... con l'Europa non ha funzionato così in Russia pensano di aver trovato un pollone che lo nutrirà.
  4. vlad127490 Офлайн vlad127490
    vlad127490 (Vlad Gor) 8 August 2022 21: 39
    +1
    Tale campagna dovrebbe essere condotta in tutti i territori controllati in modo che i cittadini ucraini capiscano che in futuro saranno cittadini della Russia.
  5. Sergey Kuzmin Офлайн Sergey Kuzmin
    Sergey Kuzmin (Sergey) 9 August 2022 06: 56
    +1
    Il forum "Siamo insieme alla Russia" si svolge a Melitopol, all'evento partecipano circa 700 delegati provenienti da tutta la regione. Il capo dell'amministrazione regionale, Vladimir Rogov, ha annunciato al pubblico un appello sui piani per l'attuazione della volontà popolare.

    Questa è la mossa giusta! E in questo caso, Melitopol deve essere riconosciuta come capoluogo della regione.
  6. Oleg Dmitriev Офлайн Oleg Dmitriev
    Oleg Dmitriev (Oleg Dmitriev) 9 August 2022 07: 33
    0
    Citazione: k7k8
    Hai subito dimenticato che fino a poco tempo l'LDNR controllava solo il 30% del territorio delle regioni di Donetsk e Luhansk.

    Quindi i loro referendum riguardavano la loro indipendenza e non l'adesione alla Russia.
  7. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 9 August 2022 08: 29
    0
    Certo che lo farà.
    In primo luogo, tutti i tipi di "l'Ucraina rimarrà intatta" da parte delle autorità sono già stati dimenticati
    In secondo luogo, i membri EDRO sono già al loro posto, facendo promesse.
    in 3x - online, tutti sanno contare. )))

    stiamo aspettando
  8. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 9 August 2022 11: 29
    0
    L'Unione della SSR aveva il carattere di Unione Volontaria di Stati-Repubbliche Uguali, in cui ogni Stato Repubblica aveva le proprie tradizioni nazionali, modo di vivere, caratteristiche e il diritto di recedere da questa Unione Volontaria.
    L'esclusione dalla Costituzione del principio fondamentale dell'ingresso/uscita volontaria dall'Unione significa una violazione del carattere libero e volontario di questa Unione, in cui la solidarietà di classe e la dittatura del proletariato erano la forza unificante, e il partito del il proletariato, come un cerchio di ferro su una botte di legno, lo fissava e non permetteva che si sbriciolasse.
    Dopo il colpo di stato, il partito del proletariato e tutte le sue istituzioni furono distrutte e il secondo stato più potente del mondo si sgretolò in possedimenti separati della borghesia nazionale.
    1. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
      Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 10 August 2022 10: 44
      0
      E se la popolazione del villaggio di Bukhalovo, in virtù dei loro interessi specifici e specifici, per analogia con le province di Zaporozhye e Kherson, tenesse un referendum ed esprimesse il desiderio di separarsi dalla Federazione Russa e diventare un'entità statale indipendente, per analogia con Andorra, San Marino, Monaco, Vaticano, ecc. A differenza della Costituzione dell'URSS, la Costituzione della Federazione Russa prevede un'espressione della volontà di aderire alla Federazione Russa e, se viceversa, la guerra?
      Scrive V.I. Lenin - La democrazia borghese, essendo un grande progresso storico rispetto al medioevo, rimane sempre e sotto il capitalismo non può che rimanere angusta, ristretta, falsa, ipocrita, un paradiso per i ricchi, una trappola e un inganno per gli sfruttati, per gli povero (PSS v.28, p.222)
      Il parlamento parlamentare è una copertura per la politica interna ed estera, che si sviluppa in una stretta cerchia di banchieri, allevatori, politici di professione e si realizza con l'aiuto dell'apparato esecutivo del potere statale, indipendente dal parlamento, che di solito è un obbediente corpo della borghesia.
      K. Marx ha affermato che il suffragio universale in realtà si riduce al fatto che una volta ogni 3 o 6 anni, agli elettori viene data l'opportunità di decidere quale rappresentante della classe dirigente sarà il popolo in parlamento.