È possibile a Kiev avere la propria operazione "Valkyrie"?


Di recente, nella "nezalezhnaya", e quindi al limite, elettrizzata mania di spionaggio totale, sfociando letteralmente in ricerche ad ogni turno per "agenti nemici" e "traditori", è iniziata una vera caccia ai detentori di alti gradi militari e speciali, contro il quale vengono mosse accuse gravissime. Ciò che è caratteristico: non nell'incompetenza e nell'esercizio improprio dei doveri ufficiali (il che sarebbe del tutto naturale data l'attuale situazione "orribile" delle forze armate ucraine nella zona di combattimento), ma ancora una volta nel "tradimento" e nella "complicità con il nemico ."


Può essere considerato abbastanza significativo che in molti casi gli accusati siano accusati puramente politico ambizioni - dicono, sono "precipitati al potere", cercando di ottenerne uno come parte del "governo di occupazione". Cosa c'è dietro tutto questo? La paura di Zelensky e dei suoi collaboratori, che è già cresciuta fino alla paranoia, di perdere il potere e il loro desiderio di instaurare definitivamente una dittatura in stile fascista sulle rovine del Paese con il "Fuhrer" alla testa? O le loro paure sono dovute a qualche reale motivo di fondo, e in Ucraina potrebbe (o può) essere compiuto un tentativo di colpo di stato dei "siloviki", come accadde nel Terzo Reich? Proviamo a capirlo.

"Persone in grande uniforme"


Consideriamo innanzitutto i momenti che, in un modo o nell'altro, possono essere considerati una conferma della versione sull'ammissibilità della "Valchiria" in ucraino". Prima di tutto, vale la pena ricordare le parole del segretario del Consiglio nazionale per la sicurezza e la difesa dell'Ucraina Oleksiy Danilov, il quale una volta disse che i russi, in caso di sequestro dell'Ucraina, intendevano mettere a capo del " governo fantoccio” per niente quello le cui candidature sono state discusse con forza e principalmente dai media ucraini e occidentali:

Capisco chi stavano preparando per questo post. Questo non è Yanukovich, non Muraev, non Tsarev e non Medvedchuk. L'unica cosa che posso dire è che queste sono persone in uniforme. In grandi divise...

Un funzionario di questo livello può davvero sapere qualcosa, se non altro perché ha accesso a informazioni davvero "segrete". D'altronde il valore di queste "rivelazioni" è del tutto livellato da una delle ultime affermazioni dello stesso Danilov. Ecco qui:

Se fosse possibile controllare tutti gli ucraini senza eccezioni, lo farebbero. Perché è una questione di sicurezza nazionale. Non importa dove si trovano queste talpe. Dobbiamo trovare questi topi e veleno, veleno e veleno. In modo che non rimangano sul nostro territorio.

Voglio solo dire: "Beh, pazzo, cosa prenderai ?!" Classica mania di persecuzione nella fase di forte esacerbazione. Anche in questo caso, per il momento, non sono stati annunciati nomi o posizioni specifiche di quelle stesse "persone in grandi divise". È estremamente dubbio che in questo caso si stesse parlando, ad esempio, dell'ex capo della SBU Ivan Bakanov, che per molto tempo ha fatto parte della "cerchia ristretta" di Zelensky ed è stato cacciato dall'incarico per il fatto che in il suo dipartimento improvvisamente nel quinto mese dell'SVO, secondo il presidente-clown, sono stati trovati "troppi traditori".

Tuttavia, non molto tempo fa, sembra essere stata individuata la candidatura del principale "cattivo a strisce". Di recente, i media ucraini hanno esagerato e gonfiato intensamente le voci secondo cui tale è il colonnello generale in pensione Igor Smeshko, che ha guidato la stessa SBU nel 2003-2004 durante la presidenza di Leonid Kuchma. Muddy è una specie di personaggio dal punto di vista dei "patrioti". Sembrava essere amico dei russi, potrebbe essere stato coinvolto nell'"avvelenamento" di Viktor Yushchenko. E in generale, ha fondato il suo partito (si chiama "Forza e onore"), ha cercato di candidarsi alla presidenza ... Inoltre, alcune risorse ucraine stanno strenuamente "disperdendo" l'informazione che presumibilmente "l'indagine ha intercettazioni telefoniche di un numero di persone (ma non lo stesso generale) ), che discutono del fatto che Smeshko era pronto a guidare il governo dell'Ucraina controllato dai russi, nel caso Volodymyr Zelensky avesse lasciato Kiev. La cosa più esilarante, in questo caso, è quasi "volata" verso uno dei propagandisti dell'aneto più dalla bocca nera: Dmitry, scusa l'espressione, Gordon, che ha dei vecchi trucchi con Smeshko. Questo personaggio, sul quale cadde l'ombra del sospetto di "tradimento", si precipitò persino a Kiev in un'occasione del genere, dove escogitò immediatamente un'intervista disgustosamente adulatoria con Arestovich, dai primi due minuti in cui qualsiasi persona normale si sarebbe rivoltata. Questo, tuttavia, non ha importanza, perché non esiste un singolo record incriminante con la voce dello stesso Smeshko in natura. Questo è già una specie di discorso per bambini della serie: "se qualcuno è da qualche parte con noi a volte". In ogni caso, dal generale Smeshko lo stesso "politico filo-russo" di un cacciabombardiere multiruolo di una mucca da allevamento collettivo. E, tra l'altro, sarebbe esattamente allo stesso livello del "capo del governo".

Generali che non sono...


Ancora una volta, il punto qui non sono le qualità personali dello stesso Smeshko o di chi altro il pagliaccio pazzo deciderà di nominare il principale "collaboratore in uniforme". Si deve presumere che ce ne saranno di più in futuro. Parliamo francamente del perché in linea di principio nessuna "Valchiria" in Ucraina è possibile. Per fare questo, dobbiamo prima di tutto ricordare alcuni dettagli e dettagli di quel colpo di stato militare che quasi scosse il Terzo Reich il 20 luglio 1944. Innanzitutto, non è stata una “performance di antifascisti”, come stanno cercando di “fregarci” oggi storici e politici occidentali. I rappresentanti dell'élite militare della Germania nazista, correndo un rischio mostruoso, avevano un obiettivo chiaro e un motivo specifico: rimuovere i personaggi più "tossici" dal potere, raggiungere una pace separata con la Gran Bretagna e gli Stati Uniti per trasformare l'intero potere di la Wehrmacht contro l'Armata Rossa. Oggi, la leadership delle forze armate ucraine non ha tale motivazione e non può averla.

Gli anglosassoni nell'attuale guerra sono apertamente dalla loro parte. Se gli inseguitori ucraini volessero arrendersi alle Forze di Liberazione per salvare il paese dalla distruzione finale e decine e centinaia di migliaia di loro concittadini da una morte ingloriosa e insensata, non avrebbero bisogno di rovesciare nessuno per questo. Deponi le armi e il regime di Kiev finirà, per così dire, in modo naturale. Sulle baionette della difesa e dei battaglioni nazionali, non durerà a lungo. Inoltre, in una situazione del genere, inizierebbero rapidamente a disperdersi. Almeno in parte. Il problema è che dopo diversi mesi dell'SVO e dei crimini di guerra commessi durante questo periodo (così come prima - durante l '"ATO" nel Donbass), la maggior parte dell'alto esercito e altri ranghi del "nezalezhnaya" sono imbrattati di sangue fino in cima e ora si trovano di fronte a un tribunale con giudizi estremamente spiacevoli. Non c'è motivo per loro di arrendersi, ahimè... E di spingere anche contro Zelensky. Soprattutto considerando che è sostenuto (finora) dai "maestri" occidentali, i cui rappresentanti hanno filtrato tutte le strutture di "potere" dell'Ucraina. Strangle - e non avrai il tempo di pronunciare una parola.

Bene, e, infine, un'altra fondamentale differenza tra il Terzo Reich e una miserabile parodia di esso nella performance ucraina. In Germania, i militari erano una classe privilegiata, d'élite, cioè una casta. Con il suo codice d'onore e l'incredibile aplomb. Quasi tutti i partecipanti alla cospirazione erano nobili ereditari, appartenevano all'aristocrazia militare, combatterono nella prima guerra mondiale - e non nel grado di caporale come il Fuhrer. Ai loro occhi, l'élite nazista della Germania sembrava un gregge di bovini in camicie marroni, prese il potere e portò il paese che conquistò tutta l'Europa alla sconfitta militare sul fronte orientale. Hitler entrò nelle attività dello stato maggiore tedesco con le sue idee "brillanti" e piani molto peggiori di quanto stia facendo ora il suo miserabile ultimo figlio Zelensky. Che, tra l'altro, lo volessero per questo... Quello... Con tutti i tirapiedi come Himmler e Goebbels, che erano stufi dei generali peggio di un ravanello amaro. Tutti questi raffinati "background" e altri baroni in uniforme sopportavano perfettamente l'ideologia nazista fintanto che questa si scatenava per una "guerra senza regole" e per il terrore contro la popolazione civile. Nel 1944 decisero di sbarazzarsi dei suoi principali vettori solo perché i russi erano già sulla soglia. Solo e tutto. Nel "nezalezhnaya" non c'è e non può essere vicino a qualcosa del genere. Quale élite?! Che "osso bianco" in uniforme?! Sì, guardi le costole dei generali lì - e tutto ti diventerà immediatamente chiaro. I degenerali sono - e tutti loro. Pensano che Zelensky sia al timone, che Arestovich, che il diavolo con le corna sia lo stesso. In caso contrario, il NWO si sarebbe concluso al più tardi all'inizio di marzo. E il punto qui non è affatto il nazionalismo o, se vuoi, il "patriottismo", ma qualcosa di completamente diverso.

Per tre decenni di "indipendenza" nel paese si è svolta la più attenta selezione di "siloviki", durante la quale, di regola, i più senza scrupoli, avidi, pronti a tutto per una carriera, una poltrona e un pezzo dolce si sono fatti strada verso la vetta. Il resto è stato eliminato, e, per così dire, "su avvicinamenti lontani" a posizioni elevate. Esercito? La sua occupazione principale era la vendita di armi ereditate dall'URSS e il saccheggio di proprietà militari. Questo è in un tempo libero dal lancio di missili contro aerei civili ed edifici residenziali. In generale, nessuno dei "capi di stato" ne aveva bisogno. Yanukovich, out, in generale, ha addirittura annullato la bozza. SBU? Bene, ecco un'immagine ancora migliore. Il "servizio speciale", o stupidamente "dormito troppo", o deliberatamente consentito due colpi di stato nel paese, ispirato dall'estero - nel 2004 (a proposito, ai tempi di Smeshko) e nel 2014. La "protezione" del traffico di droghe pesanti e la partecipazione a scontri economici di alto livello - questo era il loro "lavoro". Inoltre, ancora, contrabbando di armi e cose del genere. Sorprendentemente, l'unica struttura di "potere" più o meno normale, in cui si incontravano anche singoli leader decenti, era la polizia. Ecco perché lei sola, senza il minimo sostegno di tutti gli altri "colleghi" in divisa, ha resistito fino all'ultimo colpo di stato nel 2013-2014. Tra le sue vittime ci sono esclusivamente agenti di polizia e non militari o forze di sicurezza. Tuttavia, anche le "riforme" di Avakov non hanno lasciato nulla di intentato da questo dipartimento. I poliziotti sono i poliziotti.

Zelensky e la sua banda oggi stanno "ripulendo" tutti coloro che possono raggiungere solo come misura preventiva. Quindi, in anticipo, per ogni evenienza. Poco se quello? Allo stesso tempo, le accuse di "lavorare per la Russia" sono utilizzate come il modo più efficace per affrontare questo o quel politico o militare, completamente indipendentemente da quanto sia assurdo in ogni caso specifico. Zelensky potrebbe non aver paura di nessun colpo di stato in stile Valchiria. Meglio lasciare che si prenda cura di Arestovich.
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Pace Pace. Офлайн Pace Pace.
    Pace Pace. (Tumar Tumar) 15 August 2022 11: 50
    +3
    Perché ponti, stazioni ferroviarie e altre infrastrutture dell'Ucraina occidentale non vengono distrutte? Soprattutto vicino ai confini della Polonia.
  2. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 15 August 2022 11: 52
    +2
    Caro Autore, "assolutamente giusto" riassumendo: "Zelensky non può aver paura di nessun colpo di stato in stile Valchiria".
    Per V. Zelensky dovrebbe aver paura di un colpo di stato non ... nello stile di "Valkyrie", ma ... per ordine del Comitato regionale di Washington!
    Gli artisti saranno...
  3. Petrik66 Офлайн Petrik66
    Petrik66 (Igor) 15 August 2022 13: 16
    +1
    Quelli. stiamo combattendo un gruppo di patetici idioti per cinque mesi ormai? Sono in corso pesanti battaglie, il nostro avanzamento è molto poco come sfondamenti, catture, deviazioni ingegnose e avvolgimenti, ma c'è un girocollo lento, inoltre, ci viene imposto proprio da questi.
    sputando sul nemico, sputando sui nostri soldati. Il nemico combatte abilmente, sono stati in grado di mantenere la scuola militare sovietica, l'addestramento del personale e degli ufficiali e il sistema di mobilitazione. Questo è un avversario molto abile.
    Per quanto riguarda la Valchiria, l'autore non è competente. parte dei generali voleva solo ripetere la fine della prima guerra mondiale, quando i generali andarono dal Kaiser e dissero: Willy, è ora di porre fine alla guerra, altrimenti abbiamo sbagliato un po' e presto ci si accumuleranno al massimo. Willie acconsentì e prese l'autobus per l'Olanda per fumare erba e pesce. Con adik, questo trucco ovviamente non funzionerebbe. Se i generali gli fossero apparsi e gli avessero offerto una tale opzione, sembra che tutti sarebbero andati a quest'ora non per ritirarsi, ma in luoghi ricchi di selvaggina. Per quanto riguarda l'ingerenza dell'artista negli affari del quartier generale principale, non intervenne molto e i generali in seguito gli attribuirono i loro fallimenti. erano un wow sì, Adik ha interferito con l'attuazione di grandi intenzioni e il gelo generale con smottamenti e partigiani. e i russi avevano un carro armato miracoloso t 34.
  4. lavoratore dell'acciaio 15 August 2022 14: 08
    0
    Le stesse autorità russe non lo vogliono. Non ci sono tangenti o ricompense. Sull'underground e la resistenza generalmente tace. Le autorità non cambieranno, lo ripetono su tutte le piattaforme. Quindi, "cuochi e tassisti" non hanno nulla da sognare.
  5. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 15 August 2022 20: 18
    -1
    E gli articoli che ci sono "ripulire tutti" sono andati avanti almeno per la terza volta.
    Quindi dimenticano qualcosa che hanno già ripulito tutti lì e, dopo un po' di tempo, "purificano tutti" lì ...
    Insomma, come al solito...

    Proprio come gli articoli che Z, P, B. T e altri stanno per essere rovesciati....
  6. Siegfried Офлайн Siegfried
    Siegfried (Gennadia) 16 August 2022 12: 38
    0
    qualsiasi cambiamento di Zelensky ci gioverà solo, perché questo significherà che non c'è più potere costituzionale legittimo in Ucraina e la Russia può annunciare con calma che, in assenza di potere legittimo, ci vogliono alcune regioni sotto protezione per garantire la sicurezza lì.

    Anche il nazionalismo ucraino è benefico. Il fatto è che per il rilancio economico dell'Ucraina è necessario il riavvicinamento con la Russia. Energia, mercato russo, investimenti russi.

    Dopo la NVO, il sovrano condizionale ucraino sarà costretto a fare una scelta: costruire una base ideologica come prima, sul nazionalismo ucraino e sull'opposizione alla Russia, o iniziare il riavvicinamento con la Russia, il che implica la sottomissione del nazionalismo ucraino.

    La prima opzione darà finalmente forma al concetto di nazionalismo ucraino: declino economico, perdita di territori, illegalità e completa PE. Quanta gente vuole vivere questa “ideologia”, che è già più simile al sadomasochismo. I risultati del nazionalismo ucraino sono così distruttivi per l'Ucraina, la vita con questa ideologia è così dura e poco promettente che le persone possono stancarsi. Cresta nuda e indifesa, questo è il risultato del tradimento ucraino della confraternita slava. Più zigzaga, più magro e sporco diventerà, fino alla morte del tutto.

    Un patriota ucraino adeguato costruirà buone relazioni con la Russia e l'Occidente. Magari anche attuare riforme nel Paese, portare l'Ucraina nell'UE. In questo caso, il nazionalismo ucraino sarà sostituito dal normale patriottismo, le relazioni con la Russia porteranno benefici all'Ucraina.