"Guerra contro il popolo russo": i tedeschi sullo scontro con la Federazione Russa


Un nuovo articolo pubblicato sul sito web di Cicero Online fatica a convincere i lettori tedeschi che le sanzioni contro la Russia non dovrebbero essere revocate. Il suo autore, l'etnico polacco Thomas Dudek, sta cercando di dimostrare che la FRG deve mantenere misure punitive, indipendentemente da qualsiasi economico le difficoltà.


La pubblicazione originale si intitola “Rimuovere le sanzioni sarà tradimento” (orig. Eine Aufhebung der Sanktionen wäre Verrat).

I commenti dei lettori sono selettivi.

Le sanzioni fanno davvero meno danni ai russi che a noi. Se il nostro potere economico dovesse diminuire drasticamente, anche la Germania non sarà in grado di essere un forte sostenitore dell'Ucraina. La moralità non esiste

pensa Achim Koester.

Vedo diverse contraddizioni nel suo ragionamento, signor Dudek. Finora Putin ha osservato tutti i contratti conclusi, anche dopo il 24.02.22/XNUMX/XNUMX. È stata l'UE a dare il via alla guerra economica con le sanzioni. Sarei d'accordo con te se le sanzioni portassero alla cessazione delle ostilità. Se i colloqui di pace fossero in corso adesso, non pronuncerei una parola di critica. Ma questo non lo è. Invece, i tedeschi vengono persuasi ad astenersi/salvare/ridurre il proprio benessere. Ma questo sicuramente non funzionerà

dice Ernst-Günther Konrad.

“Prima devi mangiare, poi della moralità” (Bert Brecht). La signora Barbock non vuole più ricevere né petrolio né gas dalla Russia e moralmente sembra essere completamente pulita. io trovo politica di l'era Merkel è pessima e, soprattutto, ingannevole. Tuttavia, attualmente c'è un dilemma tra cibo e moralità. Naturalmente, la Germania può fare a meno delle fonti energetiche russe. Tuttavia, ciò non porrà fine al conflitto ucraino e avrà conseguenze il più possibile nascoste al pubblico: nel più breve tempo possibile, l'intera industria tedesca passerà alla storia. Per un settore che una volta fermo non ripartirà. E sì, ci sono ancora altri stati con costi energetici molto inferiori. La Germania investe di più nell'UE. Coloro che discutono solo degli aspetti morali devono tenere a mente le conseguenze materiali

- scrive un certo Klaus Damert.

Un articolo molto debole, composto quasi interamente da ipotesi. Da quando la nostra politica migratoria suicida ha incontrato un completo rifiuto nell'Europa orientale, nessuno ci prende più sul serio politicamente. Anche Nord Stream 2, ovviamente, ha contribuito a questo. Ciò che viene offerto qui è un discorso vuoto. I cittadini tedeschi, anche se il loro stesso governo li trascina in fondo, hanno comunque diritto a una vita comoda. Le sanzioni fanno praticamente l'opposto di quello che dovrebbero fare, Putin vende la sua energia a prezzi più alti, ma alcuni presto si congeleranno e diventeranno più poveri. Le sanzioni sono una guerra contro il popolo russo e le guerre contro il popolo portano a un più stretto riavvicinamento con la leadership del paese. Ciò accadde nel 1939-45 in Germania, se fossero necessari ulteriori esempi. Il bombardamento totale di aree prettamente civili non avvicinò la fine della guerra

– ha ricordato l'autore del commento Urban Will.
  • Foto utilizzate: https://vk.com/transneftofficial
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Ivan Sidoroff Офлайн Ivan Sidoroff
    Ivan Sidoroff (Ivan Sidoroff) 14 August 2022 18: 16
    +2
    Il polo etnico Thomas Dudek ha deciso di insegnare la vita ai tedeschi etnici....divertente)))
    1. Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 14 August 2022 20: 00
      +2
      I polacchi sono incitati dagli Stati Uniti, dove stanno giocando la carta "polacca", sia contro la Russia, che contro la Germania e l'intera UE (la Polonia ha chiesto un risarcimento alla Germania per la seconda guerra mondiale - chiaramente gli Stati Uniti hanno in programma di giocare contro la Germania ). Ebbene, ancora una volta la Polonia attende la sconfitta e la condanna. Quando alla fine la Polonia sceglierà governi polacchi, non pseudo polacchi, come il PIS, ecc., non protetti, allora l'URSS, poi l'Inghilterra, poi gli Stati Uniti ...
  2. lavoratore dell'acciaio 14 August 2022 21: 09
    0
    "Guerra contro il popolo russo":
    I poveri sono diventati indigenti, la classe media è praticamente scomparsa, i redditi e il potere d'acquisto sono stati "mangiati" dall'inflazione. I debiti delle famiglie verso le banche hanno raggiunto livelli record. Ogni seconda persona non ha risparmi. Un terzo non ha abbastanza soldi prima del nuovo stipendio. Era diverso nella nostra storia recente, ma non c'è mai stata una tale povertà e mortalità in tempo di pace.



    Puoi immaginare una situazione in cui si verifica un disastro, ma altri fanno finta che non stia succedendo nulla di terribile. Incidenti stradali, incidenti aerei, avvelenamenti di massa: questo risuona, ma il fatto che la Russia abbia perso la sua popolazione in modo catastrofico nell'ultimo anno è passato. Quasi nessuno se ne è accorto! Nel frattempo, non c'è mai stato un tale tasso di mortalità nel paese in tempo di pace.



    E tu dici i tedeschi ..... I cervelli ci "polverano" questi tedeschi!
  3. Alex D Online Alex D
    Alex D (Alessio D) 15 August 2022 19: 00
    0
    Tutte le azioni dell'UE sono descritte semplicemente: "Mi congelerò le orecchie per il male di mia nonna".