Come Finlandia ed Estonia possono bloccare il Golfo di Finlandia per la Russia


L'adesione di Finlandia e Svezia all'Alleanza atlantica trasforma di fatto il Mar Baltico nel "mare interno della NATO". Questo, nonostante le obiezioni della diplomazia russa, è affermato in chiaro da Western politica. E loro, senza alcuna esitazione, spiegano perché si fa così: se necessario, la Russia può essere rinchiusa nel Golfo di Finlandia, tagliata fuori dalla sua exclave di Kaliningrad.


Il fatto che Tallinn e Helsinki stiano negoziando la creazione di un sistema di difesa missilistica congiunto è stato annunciato dal nuovo ministro della Difesa estone, Hanno Pevkur:

Quando la Finlandia e la Svezia aderiranno alla NATO, il Mar Baltico diventerà il mare interno della NATO. Rispetto allo stato attuale delle cose, la situazione sta cambiando... Abbiamo bisogno di integrare le nostre (sistemi) difese costiere. Il raggio di volo dei missili estoni e finlandesi supera la larghezza del Golfo di Finlandia. Ciò significa che possiamo combinare i nostri (sistemi di) difesa missilistica e condividere tutte le informazioni che abbiamo.

La minaccia, infatti, è grave. Se guardi la mappa, puoi vedere che l'uscita per le navi russe dal Golfo di Finlandia al Mar Baltico è controllata dalla Finlandia da nord e dall'Estonia da sud. Abbiamo anche la nostra exclave sulla costa baltica: la regione di Kaliningrad, inserita tra Polonia e Lituania e che non ha altre comunicazioni dirette con la "grande Russia" se non via mare. Quanto sia vulnerabile la posizione di Kaliningrad è stato dimostrato dal "semiblocco" dei trasporti recentemente organizzato da Vilnius. Tutti gli altri paesi baltici sono già membri della NATO o diventeranno presto membri di questo blocco militare, come Finlandia e Svezia.

Se lo si desidera, Tallinn e Helsinki possono davvero organizzare un vero e proprio blocco per la nostra flotta nel Baltico. Il fatto che si stiano preparando da tempo proprio per un tale scenario di eventi può essere giudicato dalla composizione delle loro forze navali.

La Marina finlandese ha 6 posamine e 13 dragamine contemporaneamente, oltre a 8 navi pattuglia, che sono veloci navi missilistiche, oltre a navi di supporto. La Marina estone è numericamente più modesta della finlandese, ma si basa anche su 3 dragamine di tipo Sandown, due motovedette e due navi di comando e controllo di tipo Lindormen, riqualificate come navi subacquee e di supporto. L'anno scorso, alla stampa è trapelata l'informazione che Tallinn avrebbe acquistato mine marine da Helsinki. Coincidenza?

Non pensiamo. Tenendo conto delle caratteristiche geografiche del potenziale teatro delle operazioni, è chiaro a cosa si stanno preparando i nostri vicini del Baltico. Il fatto che le mine marine siano solo uno degli elementi del sistema di difesa costruito contro la Russia, ha affermato Asko Kivinuk dell'Estonian Defense Investment Center:

Il nostro ente ha ricevuto l'incarico di condurre una gara per la fornitura di un complesso di difesa costiera costituito da due nuove componenti. Il primo sono le mine marine e i mezzi per la loro installazione, il secondo è la difesa costiera, cioè i missili antinave. E al momento, con la firma di questo accordo, abbiamo portato a termine la prima parte di questo compito.

L'estrazione mineraria dell'uscita dal Golfo di Finlandia è una vera minaccia di blocco delle navi della flotta baltica. Sì, puoi provare a eliminarli con i dragamine, ma le navi anti-mine specializzate saranno sotto la minaccia dei missili antinave terrestri nemici. A proposito, Helsinki ha acquistato missili anti-nave MTO-85M di fabbricazione svedese con un raggio di volo di oltre 100 chilometri. Questo è più che sufficiente per bloccare l'uscita dal Golfo di Finlandia. Beggar Tallinn non ha badato a spese nel 2021 per acquistare costosi missili anti-nave israeliani Blue Spear con una portata di 290 chilometri. Ciò consentirà agli estoni di prendere la mira e controllare tutti gli approcci e le uscite dalla "trappola" del Golfo di Finlandia. E, sì, ricorda che Helsinki ha deciso di acquistare 64 caccia multiruolo F-35A Lightning II, che schiererà in una base aerea vicino alla città di Rovaniemi, a 150 km dal confine russo. Questi caccia americani di quinta generazione possono trasportare, tra le altre cose, missili antinave lanciati dall'aria.

Siamo onesti, per la piccola e non la più forte flotta baltica della Federazione Russa, tutti i preparativi militari sopra elencati rappresentano una minaccia reale e molto seria. L'allineamento delle forze non è così a nostro favore che è giunto il momento di pensare a come rimuovere completamente navi, motovedette e corvette più o meno grandi da questo "mare interno della NATO", distribuendole ad altre flotte: il Pacifico , Settentrionale, Mar Nero. Ha senso lasciare dragamine e piccole navi missilistiche nel Baltico, che saranno di reale utilità se succede qualcosa come vettori di missili da crociera Calibre, di cui parleremo in dettaglio detto in precedenza.

Per quanto riguarda l'improvviso ardente desiderio di alcuni vicini della Russia di entrare nel blocco NATO e come rispondere a questo, discuteremo sicuramente in dettaglio nel contesto di come non perdere nel confronto con l'Occidente collettivo.
  • Autore:
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
40 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 14 August 2022 11: 08
    + 14
    L'estrazione mineraria delle rotte di trasporto marittimo è già una guerra a tutti gli effetti. Naturalmente, bloccare la flotta baltica nella pozza del marchese è del tutto possibile. L'unica via d'uscita è sfondare il blocco navale delle forze di terra. Tutto questo è solo nel caso di una guerra a tutti gli effetti. La mia ambientazione è una dichiarazione di guerra.
    Dal momento che questo implica una guerra con la NATO, un paio di kilotoni per Tallinn e Helsinki lo stanno solo chiedendo.
  2. svoroponov Офлайн svoroponov
    svoroponov (Vyacheslav) 14 August 2022 11: 37
    + 14
    Sì, la nostra non mantiene una grande flotta nel Baltico nella regione di San Pietroburgo. C'è un numero ottimale di navi. Gli altri sono a Kaliningrad (Baltijsk). Verranno aggiunti i dragamine, che sembrano essere posati e in costruzione.
    Con l'artiglieria moderna e le armi missilistiche ad alta precisione schierate sulle navi e sulla terraferma, questo è sufficiente. Sarà necessario, aggiungeranno a terra.
    E anche gli estoni e i finlandesi devono essere tenuti a mente: a causa del loro piccolo numero e del declino della popolazione, anche in condizioni pacifiche, dopo che hanno praticamente eliminato il loro potenziale fertile (uomini e alcune donne), i loro gruppi etnici arriveranno letteralmente a un fine. Non ci sarà alcun potenziale per il ripristino di queste nazionalità, assolutamente e senza opzioni
    Il concetto di EESTI B SUOMI rimarrà solo nella storia. Qualsiasi guerra per questi paesi con la Russia è un disastro!
    1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
      vladimir1155 (Vladimir) 14 August 2022 22: 56
      +1
      semplicemente non c'è una flotta fisica del Baltico a Kronstadt, tutto è a Baltiysk, quindi sarebbe più conveniente per i polacchi affogarli nel porto, non ha senso come l'incrociatore Mosca
  3. Moray Borea Офлайн Moray Borea
    Moray Borea (Morey Borey) 14 August 2022 12: 10
    +2
    A mio avviso, qualsiasi nave da guerra di superficie, oggetto è un facile bersaglio per i lanciarazzi. Aria / superficie, terra / terra, ... nessun sistema antimissilistico aiuterà. Inoltre la flotta sottomarina e il bombardamento a terra delle infrastrutture della flotta nemica.
  4. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
    Alexey Davydov (Alex) 14 August 2022 12: 57
    +4
    Come non ricordare il nostro Ultimatum. E il modo in cui l'abbiamo buttato nel gabinetto. Bisognava fare pressione sugli States. Modello d'azione - deterrenza nucleare statunitense nel 1962. Gli americani si sono poi ritirati. E hanno fatto la cosa giusta: l'URSS era pronta a iniziare una guerra nucleare sul loro territorio.
    E ora bisognava anche agire. Sì, sarebbe un rischio, ma senza rischio non c'è Vittoria. Non ci sarebbero sanzioni e tutto il resto.
    I codardi hanno un destino diverso: seguire l'Egemone fino alla guerra europeo-giapponese. Fino all'esaurimento e alla distruzione. Tutto deve essere fatto in tempo
    1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
      rotkiv04 (Victor) 14 August 2022 13: 24
      +9
      Di conseguenza, i codardi provano sia la vergogna che, in definitiva, la guerra, ma a condizioni diverse. Per vincere, al timone dovrebbero esserci persone con la mentalità del vincitore e non un leader preoccupato con la mentalità del "viviamo insieme"
      1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
        Alexey Davydov (Alex) 15 August 2022 11: 20
        +3
        Un leader non basta. Abbiamo bisogno di una squadra che includa persone intelligenti e di talento che condividano gli obiettivi di sviluppo del Paese. E per questa squadra è necessaria una società costruita sullo stesso principio. Poi ci sarà qualcuno per correggere o sostituire il leader.
        Così era in URSS prima della stagnazione. Nella "nuova" Russia, le persone sono state selezionate in base alla loro lealtà alla leadership e alla loro volontà di distruggere la vecchia. Dopo Eltsin, questo "filtro" e "ascensore" sociale sono stati sostituiti da un altro: la devozione e la capacità di arricchirsi a spese del paese.
        Liberando le erbacce, ora stiamo raccogliendo i loro frutti
  5. Belissa Офлайн Belissa
    Belissa (OSSO) 14 August 2022 14: 35
    -1
    Di quanti calibri hai bisogno per sbloccare il Golfo di Finlandia
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 14 August 2022 15: 07
      +1
      I calibri non si adattano. Ci vorrà molto tempo per pescare a strascico dalle mine sotto i bombardamenti da tutte le coste. Fino a quando le mine o i dragamine non si esauriscono.
      Quanto ai calibri, minacciandoli (con testate nucleari) personalmente all'Egemone, si potrebbe costringerlo a ritirare il proprio branco. Questa è la seconda opzione. Ma siamo un po' in ritardo con lui.
  6. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
    Alexey Davydov (Alex) 14 August 2022 15: 15
    +1
    Sto pensando, perché il Signore ci punisce? Dopotutto, stiamo bene.
    Penso che questa non sia una punizione, ma una dura lezione. Non dovresti presumere di aver ottenuto qualcosa di buono (con questo "qualcosa" intendo il nostro potere) se non hai mosso un dito per renderlo davvero vero.
    Se la Russia sopravvive, ricorderà questa lezione per molto tempo. E noi siamo con lei
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 14 August 2022 15: 45
      0
      La vita ci ha avvertito molte volte
  7. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 14 August 2022 15: 26
    +2
    Diciamo che la flotta baltica può essere rinchiusa nel "mare interno" della NATO.
    E le navi civili passeggeri e mercantili che collegano la Federazione Russa con Kaliningrad - NAT-Sheep ... intendono affondare?
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 14 August 2022 15: 38
      +2
      Per l'Egemone, questo non è un problema se è pronto a comandare al suo branco di combattere con noi.
  8. colonnello Kudasov Офлайн colonnello Kudasov
    colonnello Kudasov (Boris) 14 August 2022 17: 07
    +1
    In realtà, un tale "blocco" è una ragione diretta per usare armi nucleari. Non ho dubbi che a Helsinki e Tallinn lo capiscano bene
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 14 August 2022 17: 11
      -2
      Helsinki e Tallinn, come tutti gli altri, con i loro governi, finanze e media (cioè con frattaglie) appartengono all'Egemone. Ciò è confermato dalle loro sanzioni autodistruttive.
      Sulla possibilità di utilizzare armi nucleari tattiche (non dimentichiamo che saranno reciproche) in Europa e Giappone, a quanto pare, l'Egemone è calmo. Per quanto riguarda l'uso di armi nucleari strategiche contro di lui, sembra avere fiducia che ciò non accadrà
  9. Aleksandr Ponamarev (Alexander Ponamarev) 14 August 2022 18: 01
    +2
    Siamo costantemente delusi dall'indecisione,,,,, per tirare fino all'ultimo, ma sono sicuro che la risposta da parte nostra sarà dura, abbiamo abbastanza potenziale per fare un tale buco nella memoria degli Stati baltici che non oseranno nemmeno pensare per molti anni.....o meglio quelli che restano in vita
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 14 August 2022 18: 20
      -1
      Queste sono emozioni. Dobbiamo pensare ora a come distruggere i piani dell'Egemone, che apparentemente includono la nostra passività
  10. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 14 August 2022 18: 09
    +2
    Se la NATO blocca anche le comunicazioni marittime, la provincia di Kaliningrad sarà effettivamente in un blocco completo e la Federazione Russa dovrà scegliere: piegare o iniziare una guerra per sbloccare, e la guerra con la NATO non si limiterà all'uso di armi convenzionali e il teatro operativo europeo.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 14 August 2022 19: 36
      0
      Non preoccuparti delle opere, e se.
      Come in uno scherzo:

      -Ho un diritto. -Certo che ce l'hai. - Allora posso farlo. - Non puoi farlo...

      Da quale baldoria cominceranno i finlandesi a minare il Golfo di Finlandia.? Immediatamente in risposta, la Finlandia sarà chiusa con le mine, e queste sono "krant" per la Finlandia ...
  11. Sergey Demin Офлайн Sergey Demin
    Sergey Demin (Sergey Demin) 14 August 2022 19: 05
    0
    blocco del Golfo di Finlandia = guerra, e per riportare in vita i filobaltici e i finlandesi con gli svedesi, la flotta non ha bisogno di avere almeno confini terrestri, calibri e armi nucleari
    Non si sa mai cosa abbaiano lì i bastardi baltici, i grandi zii non si suicidano
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 14 August 2022 20: 15
      -2
      Quando l'Egemone ha sporco scandaloso sul grande zio, questo zio fa quello che gli viene detto. Perché non è suicida. Pertanto, tutto va avanti da molto tempo come vuole l'Egemone. E andrà avanti
  12. vladimir kargin Офлайн vladimir kargin
    vladimir kargin (Vladimir Kargin) 14 August 2022 20: 19
    +1
    Un articolo interessante, è interessante che le ragazze stiano ballando, che tipo di sentimenti pacifisti, con tali azioni dei nostri partner baltici, questa sarà una dichiarazione di guerra informale, la cui reazione può essere solo una cosa, un rapido lancio di professionisti PMC e la cattura del centro di Tallinn, la paralisi dei centri di controllo della Repubblica di Estonia, il blocco o la distruzione della flotta e dei sistemi militari costieri, questo aiuterà la flotta baltica con tutta la sua, anche se non molto grande potenza, e non pochi barche, come suggerisce l'autore, a dire il vero, ho pensato che si sarebbe offerto di lasciare Kaliningrad e San Pietroburgo, vergogna, vergogna, volgarità e umori disfattisti traspare in questo articolo dell'autore, devi essere realista, credi dentro di te e vedere l'obiettivo, come si dice "colpisci prima Freddy" e penso che la nostra leadership avrà la forza e la determinazione, soprattutto quando lo spingeranno contro il muro. In bocca al lupo a noi amici, ricordati di Pietro il Grande, ha tagliato un finestra sull'Europa, ed è stato più difficile per lui, ma ha creato la flotta e San Pietroburgo e non l'ha consegnata Hitler non poteva Pita r prendere e affondare la flotta e disonorare l'onore dei nostri padri e nonni? Il mondo è fantastico e non c'è nessun posto dove ritirarsi dietro la Russia !!!
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 14 August 2022 23: 05
      0
      ad essere sincero, ho pensato che si sarebbe offerto di lasciare Kaliningrad e San Pietroburgo, vergogna, vergogna, volgarità e stati d'animo disfattisti sono visti in questo articolo dell'autore

      L'autore è sobrio, serio e specifico. Richiama l'attenzione sui problemi della vulnerabilità di Kaliningrad e di San Pietroburgo, ora, quando non possono davvero mancare dietro l'abbondanza di altri problemi. Onore e lode a lui
    2. benzoino Офлайн benzoino
      benzoino (Beniamino) 15 August 2022 12: 13
      0
      Il PMC Wagner non è ancora tornato da Kiev
  13. Pomnitsa, anche la guerra arabo-israeliana del 1967 iniziò con il blocco di Israele dal mare. Le conseguenze sono note: gli arabi piangono ancora ...
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 21 August 2022 17: 19
      0
      Replica. In Finlandia vivono gli arabi, tutto qui...
  14. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
    vladimir1155 (Vladimir) 14 August 2022 22: 52
    +3
    la flotta nel Baltico è ovviamente inutile e inutile, questi sono tutti kamikaze, è necessario trasferire urgentemente tutte le fregate e le corvette al nord e lasciare solo navi di terzo grado e BDK nel Baltico
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 15 August 2022 14: 45
      +1
      Sarei d'accordo con te se tali azioni non continuassero la nostra "strategia" di ritiro. Il nostro SVO, in base ai risultati cumulativi nella nostra guerra con l'Egemone, è una ritirata con un combattimento. È necessario finalmente fermarsi e iniziare ad avanzare. Penso che le opportunità di transizione verso azioni proattive non siano ancora state esaurite. È impossibile sconfiggere l'Egemone agendo in Ucraina. Considerando che l'Egemone ci fa guerra, queste azioni devono essere intraprese contro di lui personalmente. La minaccia di una guerra nucleare sul suo territorio è l'unico strumento offensivo affidabile ed efficace contro gli americani, già sperimentato con successo su di loro nel 1962. Dobbiamo essere pronti se vogliamo che questo rimedio funzioni di nuovo.
      1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
        vladimir1155 (Vladimir) 15 August 2022 17: 12
        +1
        Citazione: Alexey Davydov
        La minaccia di una guerra nucleare sul suo territorio è l'unico strumento offensivo affidabile ed efficace contro gli americani.

        affinché la flotta sia in grado di portare a termine questa minaccia, sono necessarie fregate e corvette di supporto nel nord e in Kamchatka
        1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
          Alexey Davydov (Alex) 15 August 2022 19: 16
          -1
          Intendo solo forze nucleari strategiche a terra. La natura suicida di questo passaggio non nega la sua efficacia come minaccia.
          Anche la minaccia di uno sciopero degli Stati da parte di Cuba nel 1962 è stata un suicidio reciproco ritardato, ma ci siamo andati avanti - non abbiamo avuto scelta, perché. A quel tempo gli Stati avevano già schierato i missili del primo attacco di decapitazione in Turchia e in Italia, il che non ci lasciava il tempo di decidere sull'uso di armi nucleari strategiche (non esisteva un sistema di controllo automatizzato nell'amministrazione del Paese e il allora le forze missilistiche strategiche). Potrebbero iniziare una guerra nucleare in qualsiasi momento e avrebbe successo. Li abbiamo confrontati con il fatto di essere pronti per il nostro inizio precoce di una guerra nucleare con il nostro temporaneo vantaggio nella sua prima fase.
          Ora anche la minaccia di morte per noi, secondo me, è predeterminata al 100%, ma questa volta dalla disponibilità degli Stati a trascinarci in una guerra con l'Europa e il Giappone con logoramento e distruzione garantiti. Gli americani non sono dispiaciuti per l'Europa e il Giappone, ma ahimè, loro stessi non hanno più il controllo.
          1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
            Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 16 August 2022 21: 59
            -1
            I tuoi numerosi layout non corrispondono alla realtà. Abbiamo rimosso i missili da Cuba, gli americani hanno ritirato i Pershing dalla Turchia. Oggi, le armi nucleari della Federazione Russa sono ancora più potenti delle armi nucleari statunitensi quantitativamente e non peggio dal punto di vista qualitativo, e con Paseidon e Zircon sono in qualche modo avanti ... Pertanto, gli Stati Uniti non hanno alcun desiderio di colpire armi nucleari, e quindi cagano su piccole cose ovunque e ovunque. voler vincere in un altro modo... Non pensare che gli europei siano idioti finché tutti sono d'accordo e annuiscono con la testa alle richieste degli Stati Uniti. Ma quando odora di fritto, ognuno si nasconderà per i propri interessi, non vorranno essere sostituiti. Un esempio è il disaccordo sugli idrocarburi russi. È lo stesso con il Giappone - sanzioni, ma non ci sono sanzioni su Sakhalin 2, perché è importante per loro ... Tutto è più complicato e non semplice.
            1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
              Alexey Davydov (Alex) 17 August 2022 00: 26
              0
              Sfortunatamente, questi sono tutti costrutti mentali superficiali e arbitrari.

              Abbiamo rimosso i missili da Cuba, gli americani hanno ritirato i Pershing dalla Turchia.

              Aggiorna la tua conoscenza della storia della crisi missilistica cubana. Interessati a quali erano le esercitazioni Tulip, che l'URSS ha condotto l'8 settembre, il giorno prima dell'arrivo del primo lotto di missili a Cuba (questo è stato, tra l'altro, un attacco termonucleare con un missile R-14U a un sito di test su Novaya Zemlya da Aginsky, una tariffa standard, in tutto il paese)
              Pensa a chi ha minacciato chi prima della crisi, il che significa chi si è ritirato e chi l'ha raggiunta.
              Prova a indovinare quale fosse, in questo caso, il vero scopo dell'esercizio Tulip.
              E quella che poi è stata in realtà l'intera crisi.
              Attiva la logica.

              Oggi, le armi nucleari della Federazione Russa sono ancora più potenti delle armi nucleari statunitensi quantitativamente e non peggio dal punto di vista qualitativo, e con Poseidone e Zircon sono un po' avanti.

              Cosa c'entra la nostra superiorità nelle armi nucleari, se la distruzione sarà ancora reciproca?
              Gli stati ci stanno gradualmente trascinando in una guerra con l'Europa e il Giappone. Il loro vettore di interessi è chiaramente indicato da azioni specifiche in ambito internazionale. C'è molto da scrivere a riguardo qua e là.

              Ma quando odora di fritto, ognuno si nasconderà per i propri interessi, non vorranno essere sostituiti.

              Non c'è bisogno di dotare i nostri desideri di realtà, che starnutiscono risolutamente. Ha odorato a lungo di fritto, soprattutto per i polacchi. Non puoi vedere come si nascondono. Quanto agli idioti, non conosci il potere dell'influenza dei media (subordinati agli Stati) sulla popolazione, o il coro ben coordinato di sanzioni totali degli europei che uccidono la loro industria non ti ha convinto di nulla? Forse consideri il loro masochismo la nostra propaganda infondata?
              Sullo sfondo di domande così serie, il vostro

              Un esempio è il disaccordo sugli idrocarburi russi.

              scomodo da leggere. Quando i cannoni parlano, l'economia si allontana diligentemente.

              Tutto è più complicato e non semplice.

              Sei contro le linee rette nei diagrammi?
              Per enunciare lo schema in poche frasi, è necessario scrivere una monografia delle giustificazioni?
              1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
                Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 19 August 2022 12: 48
                0
                Replica. Puoi confutare le tue argomentazioni, ma non ne vedo la necessità. (ognuno ha il diritto di sbagliare a modo suo). Per quanto riguarda la semplicità, ma la diplomazia internazionale non è il tuo "cavallo", le parti principali, di regola, non vengono pubblicate e si possono intuire solo segni secondari ... Sanno meno, più fiducia nella nostra giustezza, (vecchia propaganda verità), prima in URSS , oggi gli Stati Uniti sono pienamente coinvolti in Europa e in America contro la Federazione Russa ...., Maggiori informazioni sulla crisi dei Caraibi, le armi nucleari hanno avuto un vantaggio significativo dalla parte degli Stati Uniti, e N .Krusciov sapeva perfettamente (interessarsi alla storia) e tutto ciò che ne seguì, ecc..
            2. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
              Alexey Davydov (Alex) 17 August 2022 00: 54
              0
              Abbiamo rimosso i missili da Cuba, gli americani hanno ritirato i Pershing dalla Turchia

              "Pershings" è apparso molto più tardi. Dalla Turchia hanno lanciato missili Jupiter.
              Questa è una storia davvero interessante e importante per noi - leggi attentamente
  15. Rimonta Офлайн Rimonta
    Rimonta (palude) 15 August 2022 08: 35
    +2
    Nel Baltico, l'estrazione mineraria è solo uno dei possibili fattori. Per altri fattori, l'autore non aveva sufficienti capacità analitiche. L'articolo è spazzatura.
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 15 August 2022 15: 49
      -1
      A giudicare dalla composizione delle flotte e dagli scenari per esercitazioni congiunte nel Baltico, questa è la principale carta vincente della NATO in questa regione.
      L'autore ha ragione
  16. benzoino Офлайн benzoino
    benzoino (Beniamino) 15 August 2022 12: 11
    -1
    Siamo stati perseguitati dal mondo intero, a differenza dell'URSS, e come amici abbiamo ancora avuto "i potenti del mondo con la sua" Cuba, la Siria, l'Iraq e l'Argentina con la Bielorussia
    1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
      vladimir1155 (Vladimir) 15 August 2022 17: 10
      +1
      coloro che vogliono vivere devoti saranno sempre perseguitati

      3 Timoteo 12:XNUMX

      è meglio essere perseguitati, ma liberi, e non schiavi dell'America...dimenticato come hanno inviato tributi all'orda americana=tre quarti delle entrate del petrolio e del gas? Hai dimenticato come il Baskak Chubais del Khan ci ha preso in giro?
  17. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 21 August 2022 11: 48
    0
    Se le nostre autorità si comportano come impotenti, non accadrà nulla.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 21 August 2022 17: 33
      0
      Sono d'accordo, non accadrà nulla, tranne la frammentazione della Federazione Russa (RF) nelle Province Unite della Russia (UGR) come la CSI dall'URSS, poi in componenti: la Libera Provincia di Krasnoyarsk e così via. La libertà ci sarà solo per i colonialisti occidentali con la loro capitale, il resto dei nativi lo capisce, carota e bastone...