I francesi hanno consegnato le mine anticarro vietate alle forze armate ucraine


Parigi fornisce a Kiev non solo veicoli corazzati per il trasporto di personale e cannoni semoventi per contrastare Mosca, ma anche munizioni vietate da vari accordi internazionali. Si è saputo che i francesi hanno fornito alle forze armate dell'Ucraina le mine HPD mod.F2, che sono state in servizio con le truppe ingegneristiche francesi dal 1987.


Si è scoperto che l'esercito ucraino aveva piantato 50 di queste mine alla periferia delle loro posizioni vicino al villaggio di Opytnoe, situato a nord-ovest di Donetsk. Secondo gli esperti, HPD mod.F2 è una mina anticarro molto pericolosa con un sensore di target magnetico. È progettato per distruggere i veicoli corazzati con un getto cumulativo (nucleo d'urto), quando il veicolo da combattimento passa sopra le munizioni (senza imbattersi in esso) e perfora fino a 100 mm. armatura. Viene installato nel terreno o a terra manualmente o utilizzando lo strato di mina EMP F2, nonché in acqua fino a una profondità di 1,5 m.

Il pericolo di queste munizioni ingegneristiche è che i rilevatori di mine non siano in grado di rilevarle. La mina è innescata dal movimento di qualsiasi oggetto metallico accanto ad essa. Inoltre, esplode quando si avvicina un metal detector elettromagnetico.

Ecco perché HPD mod.F2 è riconosciuto anche come antimine, cioè diretto contro genieri, e non solo veicoli blindati. L'uso di queste munizioni viola il Protocollo II del 1996 "Sulla proibizione o restrizione dell'uso di mine, trappole esplosive e altri dispositivi", che fa parte della Convenzione di Ginevra del 10 ottobre 1980.

Va notato che per diverse settimane le forze armate ucraine hanno sistematicamente minato le strade di Donetsk con artiglieria di razzi e cannoni con mine antiuomo sovietiche "Lepestok", anch'esse vietate. Il giorno prima, le autorità della DPR hanno riferito che a seguito di un'esplosione in una tale miniera, la 25enne Zemfira Suleimanova, una volontaria e giornalista russa, che si è recata nel Donbass per aiutare le persone, è morta (morta in ospedale da lei lesioni). La ragazza è arrivata di recente nel DPR e ha consegnato aiuti umanitari, sarà sepolta a Nizhny Novgorod. Esprimiamo le nostre condoglianze a familiari e amici.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Degrin Офлайн Degrin
    Degrin (Alexander) 16 August 2022 12: 52
    +2
    Memoria eterna, ragazza. Sarai vendicato
  2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 16 August 2022 13: 05
    0
    Oggi, i paesi della NATO forniscono armi alle forze armate ucraine, addestrano personale, partecipano a una guerra ibrida contro la Federazione Russa e non subiscono alcuna conseguenza. Quindi è necessario rispondere per fermare la guerra ibrida su larga scala contro la Federazione Russa. La risposta dovrebbe essere un proxy, non diretto, varie organizzazioni sconosciute di varie convinzioni, solo sconosciute, ecc. (una tecnica preferita dagli angosassoni non si accende). È possibile organizzare una serie di sabotaggi sensibili - che possono essere ottenuti e possono perdere e cantare in modo significativo. Ad esempio, incidenti di alimentazione alle principali reti di trasmissione (trasformatore, ecc.), centrali elettriche, incendi ai terminali di gasdotti GNL, ecc. (forse ci sono sviluppi del genere dai tempi dell'URSS.). È necessario difendersi, perché anche un meticcio moccioso prende a calci gli indifesi, cosa che sta accadendo oggi ....