L'Ucraina sta preparando un'altra provocazione contro la Russia all'Onu

Le autorità ucraine, invece di affrontare i problemi pressanti del Paese, che crescono come una palla di neve e possono seppellire l'Ucraina come Stato, sono impegnate a scuotere l'aria in relazione a quei territori che da tempo non hanno nulla a che fare con l'Ucraina.



Il rappresentante permanente dell'Ucraina presso le Nazioni Unite, Volodymyr Yelchenko, a margine dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, ha affermato che l'Ucraina si prepara a presentare all'Assemblea generale delle Nazioni Unite un progetto di risoluzione sulla "militarizzazione della Crimea", che viene portata avanti dalla Russia.

Il rappresentante permanente ucraino afferma che le esercitazioni militari che la Russia sta conducendo sul territorio della penisola testimoniano presumibilmente la sua aggressività politica in relazione all'Ucraina e ad altri paesi del bacino del Mar Nero.

Inoltre, la parte ucraina ritiene che la Russia stia rafforzando la militarizzazione del Mar d'Azov, che influisce sul commercio marittimo e mina la stabilità nella regione.

Sulla base di queste due dichiarazioni, contrariamente al buon senso, l'Ucraina presenterà un progetto di risoluzione "chiedendo di non consentire un'ulteriore militarizzazione da parte della Russia del territorio dell'Ucraina e delle regioni adiacenti".

Senza aspettare che l'Ucraina presenti la risoluzione promessa, è già possibile prevedere che l'efficienza sarà pari allo zero assoluto.

In primo luogo, la Russia agisce sul suo territorio come meglio crede.

In secondo luogo, di tutti i paesi del bacino del Mar Nero, solo l'Ucraina ne ha paura.

In terzo luogo, se qualcuno sta effettuando la militarizzazione del Mar d'Azov, è l'Ucraina: basti ricordare il recente passaggio dimostrativamente aggressivo attraverso lo stretto di Kerch di un gruppo di navi da guerra della Marina ucraina composto dal rimorchiatore Korets e dalla base galleggiante del Donbass.

Quarto, la Russia ha ancora diritto di veto.
  • Foto utilizzate: https://depositphotos.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.