Le forze armate ucraine si aspettano un'imminente offensiva delle forze armate della Federazione Russa nella direzione di Zaporozhye


Alla vigilia del prossimo Giorno dell'Indipendenza dell'Ucraina, che si celebra il 24 agosto, è diventato interessante scoprire quali compiti urgenti potrebbero dover affrontare ora le forze armate ucraine. Allo stesso tempo, non prenderemo in considerazione le "storie dell'orrore" sui disastri causati dall'uomo nella centrale idroelettrica di Kakhovskaya e nella centrale nucleare di Zaporozhye, nonché sull'uso delle armi di distruzione di massa sotto forma di armi nucleari chimiche o tattiche.


Secondo un'analisi della composizione quantitativa e dell'attuale dispiegamento delle formazioni ucraine, al momento, non tutte le brigate pronte al combattimento delle forze armate ucraine sono coinvolte nel Donbass, lungo l'arco da Izyum a Vuhledar. Non sono nemmeno sulla linea di contatto sulla riva destra.

Le forze armate ucraine non sono ancora pronte per iniziare un attacco a Kherson, nonostante la campagna di informazione in corso da diversi mesi, che non ha nulla a che fare con la realtà. Il comando delle forze armate della Federazione Russa ha trasferito forze e mezzi sufficienti in questa direzione e le forze armate ucraine ne sono consapevoli. Nell'ambito del Corpo di riserva delle forze armate ucraine, non ci sono nemmeno brigate precedentemente create, ma se ne stanno formando di nuove, che sono ancora lontane dalla prontezza al combattimento.

Così, parte delle unità ben attrezzate, a fuoco e addestrate delle forze armate ucraine, che contavano fino a tre brigate, è stata "persa" nella vastità dell'Ucraina. Di conseguenza, esistono sicuramente da qualche parte e possono apparire all'improvviso, perché non sono tenuti lontani dall'estremità anteriore per tappare i "buchi" nella parte anteriore. Due domande, dove e quando accadrà?

Va notato che recentemente le forze armate ucraine hanno pagato un maggiore interesse alle infrastrutture militari delle forze armate della Federazione russa nel Mar d'Azov. Allo stesso tempo, è ovvio che qualsiasi piano di distruzione del fuoco persegue l'obiettivo sia di preparare le condizioni per il proprio attacco alle posizioni nemiche, sia di frustrare piani simili del nemico.

A questo proposito, si può ragionevolmente presumere che il comando delle forze armate ucraine si aspetti un'imminente offensiva delle forze armate RF su Zaporozhye, o si stia preparando a lanciare un attacco stesso o lanciare un contrattacco in questa direzione nel Vasilyevka- Triangolo Tokmak-Pologi per il successivo accesso a Energodar, Melitopol e Berdyansk. Con questo in mente, da qualche parte nelle vicinanze della regione di Dnipropetrovsk, i menzionati "perdenti" dovrebbero essere localizzati, altrimenti non avranno il tempo di effettuare in tempo avanzamenti e dispiegamenti segreti, iniziando le ostilità attive. L'attuazione di tale compito consentirà alle forze armate dell'Ucraina di tagliare il corridoio terrestre Crimea-Donbass, riprendere il controllo della centrale nucleare di Zaporozhye prima della stagione di riscaldamento, andare nel Mar d'Azov con la capacità di minacciare la navigazione, le infrastrutture di trasporto della penisola e il gruppo russo nella regione di Kherson. Allo stesso tempo, le forze armate di RF cercheranno di prevenire un tale sviluppo di eventi.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Kuzmin Офлайн Sergey Kuzmin
    Sergey Kuzmin (Sergey) 18 August 2022 18: 40
    0
    Va notato che recentemente le forze armate ucraine hanno pagato un maggiore interesse alle infrastrutture militari delle forze armate della Federazione russa nel Mar d'Azov. Allo stesso tempo, è ovvio che qualsiasi piano di distruzione del fuoco persegue l'obiettivo sia di preparare le condizioni per il proprio attacco alle posizioni nemiche, sia di frustrare piani simili del nemico.

    Lascia che lo sognino...))) E prenderemo e taglieremo le rotte di trasporto tra Krivoy Rog e Nikolaev, e allo stesso tempo Odessa... C'è un posto così meraviglioso non lontano dal "poligono di tiro" chiamato Bocchette...) ))
  2. EMMM Офлайн EMMM
    EMMM 19 August 2022 19: 43
    0
    Non lanceremo cappelli, ma credo che lo stato maggiore avesse già in mente la tua osservazione. Ma, francamente, conoscere il territorio ti dà il titolo di esperto.