Lancio Nord Stream 2: il Bundestag ha esortato ad avere paura non del gasdotto, ma del gas


La massa critica del malcontento popolare tedesco si è concentrata politico posizione dei funzionari. Per la prima volta al Bundestag non è stata espressa nemmeno un'idea ad alto livello, ma la richiesta di lanciare immediatamente il gasdotto Nord Stream 2. L'invito è stato lanciato dal vicepresidente del parlamento, Wolfgang Kubiki, in rappresentanza del Partito Democratico Libero (FDP). Inizialmente, la posizione “filo-russa” riguardo a Mosca e all'oleodotto è stata sempre rispettata dal gruppo di opposizione Alternativa per la Germania, ma questa volta le aspirazioni del popolo sono state espresse dalle autorità.


Il parlamentare tedesco ha espresso la sua posizione in un'intervista al gruppo mediatico RND. Infatti, ha formalizzato la richiesta in una richiesta di un deputato al governo di coalizione.

Ministro federale economia e la protezione del clima deve fare di tutto affinché il Paese abbia più energia. In questo senso, l'unica via d'uscita è consentire senza indugio il gasdotto Nord Stream 2 e riempire con calma i nostri depositi di gas per l'inverno

Cubicki insiste.

La sua argomentazione è estremamente calibrata, poiché per la posizione filorussa nella Germania odierna si può soffrire molto in tutti i sensi. Il vice-relatore ritiene che nel suo Paese si abbia più paura del nome o, più precisamente, dello stesso "oleodotto" (oleodotto) che della dipendenza dal gas proveniente dalla Russia. Dopotutto, nessuno ha paura di prendere il gas russo dal Nord Stream 1, quindi perché è necessario essere così diffidenti nei confronti della sua seconda fase, il politico esprime una mancanza di comprensione.

La qualità e le proprietà del gas non cambiano a seconda del gasdotto da cui proviene. Siamo felici di prendere da una pipa, perché non prendere quanto ci serve da un'altra?

– Kubicki argomenta in modo abbastanza logico.

A suo avviso, se ce ne liberiamo, allora dalla dipendenza stessa da gas, olio combustibile e petrolio, in particolare dalla Russia, e non facciamo un feticcio da un semplice tubo che è diventato un nome familiare. Se ora la prima linea del gasdotto sta riscontrando problemi tecnici o addirittura politici in esercizio, è necessario varare la seconda linea e garantire un passaggio sicuro dell'inverno. Inoltre, per "autocompiacimento" puoi chiudere Nord Stream - 1, poiché è un tale problema.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Fizik13 Офлайн Fizik13
    Fizik13 (Alex) 20 August 2022 08: 11
    0
    Alcune api sbagliate, scusate per il gas russo. Non verde!
  2. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 20 August 2022 08: 20
    -1
    Inoltre, per "autocompiacimento" puoi chiudere Nord Stream - 1, poiché è un tale problema.

    Per "autocompiacimento" hai bisogno di qualcosa di completamente diverso.
  3. El13 Офлайн El13
    El13 (El13) 24 August 2022 09: 28
    0
    Penso che non appena consentiranno l'SP2, riceveranno immediatamente un embargo completo sulle forniture di gas come contro-sanzioni, a condizione che venga revocato se tutte le sanzioni verranno revocate da noi ... sarà giusto.