Vendita dei sistemi di difesa aerea S-400 alla Turchia: errore o trionfo della politica estera russa?


Pochi giorni fa è stato firmato un contratto per la fornitura alla Turchia del secondo reggimento di sistemi missilistici antiaerei russi S-400. Questo accordo, litigato tra Ankara e Washington qualche anno fa, è considerato una grande vittoria geopolitica per il Cremlino. Ma il trasferimento di armi così altamente efficaci a un paese che è membro del blocco della NATO finirà per rivoltarsi contro la stessa Russia?


"Trionfo" russo?


Già nel 400 sono arrivate segnalazioni di trattative sulla possibilità di acquisire l'S-2016. La Turchia, con le sue colossali ambizioni geopolitiche, sta cercando in ogni modo possibile di passare alle armi prodotte a livello nazionale: i suoi carri armati, elicotteri, corvette, fregate e sottomarini, UDC e portaerei, caccia di quinta generazione, ecc. Sono attivamente in corso lavori per creare I sistemi di difesa aerea turchi, in cui Ankara ha molto successo. Tuttavia, i sistemi di difesa aerea a lungo raggio sono un prodotto tecnicamente estremamente complesso, quindi i turchi hanno adottato il "modo cinese" di acquisire, studiare e cercare di copiare le armi dei concorrenti.

I complessi russi S-400 sono probabilmente i migliori della loro classe. Ti permettono di distruggere bersagli aerei di tutti i tipi, compresi anche quelli ipersonici promettenti. Il radar di allerta precoce Triumph vede un bersaglio a una distanza fino a 600 chilometri, i missili 40N6E a lunghissimo raggio possono distruggere bersagli aerodinamici a una distanza fino a 400 km. Il nostro S-400 è in grado di abbattere bersagli a bassa quota ad un'altezza di 5 metri. Per fare un confronto: i "Patriots" americani hanno un'altezza minima di sconfitta di 60 metri. In generale, "Triumph" è davvero un eccellente esempio di ingegneria domestica.

Non sorprende che i turchi volessero acquistarlo, ma c'erano due "colli di bottiglia": il prezzo elevato - $ 500 milioni per una divisione di 4 auto, oltre al fatto che la Turchia è membro della NATO anti-russa blocco militare. Tuttavia, tutti questi problemi sono stati sorprendentemente facilmente risolvibili.

L'importo totale del contratto è stato di 2,5 miliardi di dollari, mentre Ankara paga solo il 45%, e il restante 55% è fornito dalla stessa Mosca sotto forma di prestito mirato. Allo stesso tempo, è trapelata alla stampa l'informazione che i partner turchi hanno insistito per localizzare la produzione dei sistemi di difesa aerea russi sul loro territorio, almeno in parte. Dal 2017 Vladimir Kozhin, assistente del presidente della Federazione Russa, per quanto riguarda il trasferimento tecnologia ha dichiarato quanto segue:

La questione del trasferimento della tecnologia per la produzione di sistemi antiaerei S-400 in Turchia non è in discussione.

Nel 2021 il presidente Erdogan ha affermato che Mosca e Ankara hanno concordato di non rilasciare dichiarazioni in merito alle prospettive di produzione congiunta dell'S-400 in Turchia, poiché questo argomento è molto "sensibile":

Per quanto riguarda la produzione congiunta di parti dell'S-400, entrambe le parti - Turchia e Russia - hanno concordato di non divulgare alcun dettaglio.

Riguardo al fatto che i più moderni sistemi di difesa aerea al momento vengono trasferiti a un potenziale nemico dall'Alleanza del Nord Atlantico, la stampa nazionale ha spiegato che si tratta di un gioco geopolitico molto sottile progettato per strappare la Turchia agli Stati Uniti e ad altri paesi europei vassalli. E infatti, Ankara e Washington hanno litigato!

L '"Egemone" era così arrabbiato da escludere la Turchia dal programma per la produzione congiunta dei caccia F-35 di quinta generazione, su cui il presidente Erdogan contava nella modifica dell'F-35B come velivolo basato su portaerei per le sue due navi da sbarco universali, già costruito e progettato, nonché per promettenti portaerei. Si scopre che la vittoria, compagni, ha battuto ancora una volta l'avversario sul proprio territorio?

Purtroppo, non tutto è così semplice. L'astuto "sultano" ha aspettato che l'Occidente collettivo avesse di nuovo bisogno dei suoi servizi, e poi ha preso i suoi. Sullo sfondo di un'operazione speciale in corso in Ucraina, Finlandia e Svezia hanno aderito frettolosamente al blocco NATO. In cambio della sua approvazione, Ankara ha eliminato serie concessioni ai curdi dai suoi "rispettati partner", così come il permesso degli Stati Uniti di acquistare 40 caccia Lockheed Martin F-16V Block 70 Viper per $ 6 miliardi, più 80 kit di aggiornamento per i caccia F già in servizio con l'Aeronautica Militare Turca -16 Blocco 70. Conoscendo il "sultano", non c'è dubbio che contrattare con gli "egemoni" e i caccia F-35B per la sua flotta quando gli interessi di Stati Uniti e Turchia nella regione coincidono.

È interessante notare che oggi gli americani non sono troppo preoccupati per il trasferimento di un altro lotto di sistemi di difesa aerea S-400 da parte della Russia. Attualmente, negli Stati Uniti sono in corso i lavori sull'ultima stazione di guerra elettronica AN / ALQ-249, progettata per velivoli da guerra elettronica basati su portaerei EA-18G Growler della US Navy. Sono stati appositamente creati per contrastare i sistemi di difesa missilistica / difesa aerea russi S-400 e l'HQ-9 cinese, interferendo con i loro radar e creando una falsa illusione sulla posizione reale di un bersaglio aereo. Perché stiamo parlando di questo?

Perché la pubblicazione specializzata americana Military Watch ha scritto quanto segue a riguardo:

La stessa Russia ha declassificato il suo sistema di difesa missilistica alla NATO vendendo S-400 alla Turchia. Niente impedirà al governo turco di trasferire questi schemi negli Stati Uniti. Ciò non danneggerà le difese di Ankara, perché non utilizzerà l'S-400 contro l'americano EA-18G Growler, ma contro altri aerei.

Un punto di vista interessante, vero? Tuttavia, gli esperti militari russi rassicurano che, in ogni caso, una "versione ridotta" del sistema di difesa aerea S-400 è stata esportata in Turchia, dove, con quasi lo stesso hardware, gli algoritmi software di funzionamento sono stati seriamente modificati. Probabilmente viene fornita anche una protezione contro l'hacking. Si può solo sperare che nessun "superhacker" da qualche parte in Ucraina che abbia avuto a che fare con il complesso militare-industriale sia in grado di hackerarlo.
14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 22 August 2022 14: 36
    +1
    Ogni arma attraversa le fasi della novità, della mezza età e dell'invecchiamento. Ecco l'S-400 nella mezza età ei suoi nemici sono stati a lungo visti attraverso, avendo il predecessore dell'S-300, e venduto a molti, inclusa la Grecia, l'aviazione NATO si sta addestrando lì per contrastare la difesa aerea. La Turchia ha acquistato l'S-400 a causa dei tentativi di abbattere l'aereo di R. Erdogan da parte di cospiratori con F-16. La difesa aerea turca della NATO (amica o nemica) non funziona contro di lui, motivo per cui la variante S-400 era necessaria per questo e altri casi. Sicuramente un successo, perché il paese NATO sta acquistando l'S-400, questa è una buona pubblicità, ma ci sono attriti con gli USA e l'esclusione della Turchia dal possedere e partecipare alla produzione dell'F-35..
  2. sat2004 Офлайн sat2004
    sat2004 22 August 2022 15: 40
    -1
    Se viene venduto a credito, sembra terribile, se per la lotta della Turchia contro la NATO, senza un prestito russo, è fantastico. Per ricevere prestiti russi, la Turchia è obbligata a rispettare tutte le raccomandazioni della Russia, ad esempio ritirare le truppe dalla Siria, dichiarare la Crimea russa.
  3. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 22 August 2022 16: 00
    +2
    Citazione: sat2004
    Se viene venduto a credito, sembra terribile, se per la lotta della Turchia contro la NATO, senza un prestito russo, è fantastico.

    Inizialmente è stato venduto a credito.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 22 August 2022 20: 35
      -2
      Replica. Sì, almeno è stato donato alla Turchia e lei l'ha accettato: tutte le conseguenze politiche, strategiche ed economiche sono a favore della Federazione Russa ... Gli Stati Uniti danno stupidamente le loro armi agli stati, il vantaggio strategico è incommensurabilmente maggiore del costo dei "regali"...
  4. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 22 August 2022 19: 50
    +1
    In effetti, in questo caso, gli interessi di Turchia e Russia semplicemente coincidevano. Ma inizialmente era il requisito della Russia.
    Akkuyu NPP è di proprietà di Rosatom.
    Durante la costruzione di una centrale nucleare, vengono stabilite una serie di requisiti. La profondità della progettazione raggiunge gli 80 anni, dall'inizio della progettazione alla fine dello smaltimento. Inoltre, sono coinvolti migliaia di appaltatori e subappaltatori. E tutto questo deve essere coordinato. Ecco perché Rosatom è stato incaricato di supervisionare la rotta del Mare del Nord. Il governo liberale nel campo della pianificazione e dell'organizzazione di qualcosa di utile è ancora (soprattutto per il periodo di inizio dei progetti NSR e Akkuyu) impotente. E Rosatom è in grado di diventare il capostipite della futura Commissione statale per la pianificazione. Le persone giuste ci sono.
    Una delle aree della pianificazione della centrale nucleare è la sicurezza. In questo caso, inclusa la difesa aerea. È chiaro che il nostro ha posato il meglio (a quel tempo) ed è in produzione di massa. Inoltre, a volte, non abbatterà i nostri aerei. Ma l'F-16 - per un'anima dolce e con grande piacere.
  5. lavoratore dell'acciaio 22 August 2022 21: 08
    0
    errore o trionfo della politica estera russa?

    Non puoi vendere le armi più moderne proprio così! Se decidi di vendere, devi stabilire le condizioni per te stesso. Ebbene, quali condizioni ha posto la Russia per la Turchia? Al contrario, la Turchia in seguito è diventata indecentemente indecente. E Putin ha un "bottino" in mente. E in Ucraina, a causa della Turchia, quanto sangue russo è stato versato?
    1. Shmurzik Офлайн Shmurzik
      Shmurzik (Seymslav) 22 August 2022 21: 53
      +1
      Citazione: acciaio
      E in Ucraina, a causa della Turchia, quanto sangue russo è stato versato?

      Per niente... - non è colpa della Turchia se lì viene versato sangue.
  6. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 22 August 2022 21: 36
    +3
    Una domanda e una risposta vuote, che si allontanano solo dal principale

    Dopotutto, tutto dipende dal punto di vista iniziale.
    Se si considera, secondo la verità dichiarata, (come si diceva una volta in tutta la Russia), Endogan è l'assassino dei piloti russi, complice dei terroristi, un occupante che sta combattendo contro i siriani e le nostre truppe, e fornisce armi, equipaggiamento , carburante, denaro e servizi all'Ucraina, quindi... non solo un errore, ma come si chiama la cooperazione con i terroristi?

    Se dimentichiamo la verità (come hanno dimenticato tutte le fondate accuse di omicidio e terrorismo di Endogan) e giudichiamo per falsità, allora questo è un trionfo.!!!
    Gli oligarchi forniscono gas alla NATO attraverso il torrente turco, la Russia sta costruendo una centrale nucleare, ordinando banchine e navi lì, è pronta a vendere l'ultimo SU57 top secret a un "partner strategico", le Forze Aerospaziali stanno volando con calma attraverso la Turchia in Siria, i militari della Federazione Russa con gli occupanti turchi stanno pattugliando insieme le aree della Siria.

    Esatto Trionfo. Inoltre, i dettagli (e sono l'essenza) non ci verranno raccontati. E i soldi e il potere non puzzano, come tutti sanno.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 23 August 2022 07: 23
      +1
      Secondo questa logica, anche gli accordi di Minsk, il riconoscimento dei Natsik come potere legittimo e il commercio con loro per 8 anni, così come l'SVO che ne è seguito, sono una sorta di "trionfo".
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 23 August 2022 10: 38
        +1
        Tu stesso hai risposto.
        Per 8 anni, la Federazione Russa non ha riconosciuto l'LDNR (nonostante il potere ufficiale dell'EDRA russo lì), il 21 lo ha riconosciuto, ha tenuto discorsi e il 24, 3 giorni dopo, - Broads, Z.
        Allora perché erano necessari gli accordi LDNR e Minsk ???

        Per Trionfo. naturalmente!!!!

        Il vecchio, ancora sovietico concetto di "dialettica". Ora cercano di non ricordarlo...
  7. Spasatelli Офлайн Spasatelli
    Spasatelli 22 August 2022 22: 53
    +5
    Vendita dei sistemi di difesa aerea S-400 alla Turchia: errore o trionfo della politica estera russa?

    Certo, un trionfo!
    Il trionfo del nostro "multi-mossa" e "gran maestro" della politica estera e interna, il più saggio "comandante in capo", e allo stesso tempo il trionfo del suo miglior personale: Shoigs, Chemezov, Borisov, Chubais, Manturov e così via, così via, così via...
    Guadagnare due miliardi e mezzo di dollari e ficcarseli in tasca è un vero trionfo !!
  8. Vox populi Офлайн Vox populi
    Vox populi (Vox populi) 23 August 2022 14: 12
    +1
    Resta solo da sperare

    Sì, tutto ciò che resta è (i piani astuti della leadership, sono) ... strizzò l'occhio
  9. Granths Офлайн Granths
    Granths (Giorgio Anthel) 5 September 2022 20: 09
    0

    In cambio della sua approvazione, Ankara ha eliminato serie concessioni ai curdi dai suoi "rispettati partner", così come il permesso degli Stati Uniti di acquistare 40 caccia Lockheed Martin F-16V Block 70 Viper per $ 6 miliardi, più 80 kit di aggiornamento per i caccia F già in servizio con l'Aeronautica Militare Turca -16 Blocco 70.

    - non c'erano concessioni ai curdi e i turchi sono stati inviati con gli aerei, il congresso non ha dato il permesso e ha imposto un embargo su tutto ciò che è militare, i turchi stanno già usando nastro adesivo senza pezzi di ricambio.
  10. Hatting Gokbori87 Офлайн Hatting Gokbori87
    Hatting Gokbori87 9 September 2022 21: 03
    0
    Ankara e Washington hanno litigato!

    Litigano ancora con gli USA. Ha ancora sanzioni in testa. Sebbene la crescita del PIL della Turchia in Europa sia eccellente, l'inflazione è diventata insolitamente alta (che solo di recente è diventata stabile poiché il leader turco non era disposto a soccombere ai consigli economici occidentali). Il partito di Erdogan ha apertamente accusato l'Occidente di condurre una guerra economica segreta contro la Turchia per rovesciare Erdogan (che non sono riusciti a uccidere) una volta per tutte.

    Niente impedirà al governo turco di trasferire questi schemi negli Stati Uniti. Non danneggerà le difese di Ankara]

    C'era un'offerta del genere dagli Stati Uniti per trasferire loro unità S-400 in cambio della riammissione al programma F-35 e della fornitura di Patriot. Erdogan ha rifiutato apertamente questa offerta e ha fatto riferimento al suo accordo con la Russia. La Turchia ha acquistato il sistema non per l'uso in Siria, ma per l'uso contro gli aerei della NATO. O appartengono al Deep State pro-USA in Turchia; o contro aerei della NATO della Grecia o della Francia. Quindi sì, consegnare questo segreto agli Stati Uniti sarebbe dannoso per la difesa della Turchia. Ma si. Tutto non può cambiare se finalmente riusciranno a rimuovere il partito islamista di Erdogan dal potere alle prossime elezioni.