Cosa darà il ritorno delle armi nucleari alla flotta russa


La Marina russa può aumentare radicalmente la sua capacità di combattimento se le vengono restituite armi nucleari tattiche (TNW). Questa proposta è stata avanzata qualche giorno fa dal direttore scientifico onorario del Centro nucleare di Sarov, l'accademico Radiy Ilkaev. Ci sono delle insidie ​​in cui questa interessante iniziativa potrebbe inciampare?


"Pagnotta vigorosa"


Il caro Radiy Ivanovich ha affermato che sulla questione della necessità di restituire armi nucleari tattiche nell'arsenale della Marina russa, ha raggiunto un'intesa completa con l'ex comandante in capo della Marina Vladimir Vysotsky alla cerimonia di apertura del monumento a questo ammiraglio, scomparso l'anno scorso:

Siamo una grande potenza marittima e dobbiamo disporre di una flotta adeguata per la protezione. Ma per costruire una flotta del genere, sono necessari 100 anni, è molto costoso. Nel frattempo, è necessario proteggere con i mezzi disponibili: per restituire armi nucleari tattiche, sono anche nei magazzini.

E non puoi discutere. Dopo il crollo dell'URSS, la marina un tempo enorme e potente iniziò a declinare rapidamente, le navi furono inviate per rottame o vendute per pochi centesimi all'estero. Il principale centro di costruzione navale dell'ex Unione Sovietica è rimasto a Nikolaev dietro Kiev. I costruttori navali nazionali hanno perso molte competenze, in particolare, nella costruzione di navi di grande capacità, militari e civili. L'interruzione della cooperazione industriale con l'Ucraina è stata un duro colpo per l'industria cantieristica russa.

Abbiamo solo poche navi da guerra di 1° grado rimaste a galla per le flotte principali: il Nord, il Pacifico e il Mar Nero, la cui età media è di circa 40 anni. In questo contesto, il progetto abbastanza riuscito della fregata 22350 serve come una sorta di consolazione, ma a causa di tutta una serie di problemi nel settore, il ritmo del loro varo rimane insoddisfacente. Qualunque cosa si possa dire, la Russia non può ripristinare rapidamente la forza della Marina russa da sola. Allo stesso tempo, le dichiarazioni del vicedirettore generale della United Shipbuilding Corporation (USC) per la costruzione navale militare, Vladimir Korolev, secondo cui l'ordine di navi da guerra estremamente scarse all'estero, nei paesi amici (Cina), sembrano piuttosto controverse non sono efficaci soluzione al problema.

In questo contesto, la proposta di restituire alla flotta armi nucleari tattiche sembra essere una misura del tutto giustificata. Un tempo, avevamo anche versioni nucleari di missili anti-nave come Vulkan, Bazalt e Granit, e siluri nucleari, mine terrestri nucleari di fondo, bombe di profondità di classe megaton, mine e persino proiettili di artiglieria atomica. Tutto questo è stato messo fuori servizio a seguito del cosiddetto gentlemen's agreement tra il segretario generale Gorbaciov e il presidente degli Stati Uniti George W. Bush. Ora solo gli SSBN russi trasportano armi nucleari strategiche, a cui è legato il 40% della potenza d'attacco della "triade nucleare" russa. Ovviamente, Mikhail Sergeevich non ha potuto fare nulla di buono per il suo Paese, quindi la sua "eredità" deve essere rivista ancora una volta. Tuttavia, non tutto è così semplice come vorremmo.

Legalmente, non ci saranno problemi con questo, dal momento che non abbiamo un accordo documentato con gli americani. C'è solo la loro parola d'onore e quella di Gorbaciov. Le difficoltà possono sorgere solo con l'implementazione tecnico lato.

Sono trascorsi più di 1991 anni dalla conclusione del "gentlemen's agreement" nel 30. Le testate nucleari tattiche e le loro portaerei rimosse dalle navi da guerra sono state inviate ai magazzini e la maggior parte di esse è già stata eliminata. Né la Russia né gli Stati Uniti hanno armi nucleari tattiche basate sul mare in forma pronte al combattimento. Tuttavia, se c'è politico A piacimento, i missili anti-nave e da crociera esistenti basati sul mare possono essere rapidamente equipaggiati con una testata speciale. Dotato di una testata nucleare, ad esempio, lo Zircon ipersonico sarà un argomento molto serio.

Il problema sarà solo con l'uso effettivo delle armi nucleari tattiche da parte della flotta. Colpire un bersaglio fermo come un aeroporto militare è facile. È difficile trovare un bersaglio mobile e manovrabile negli oceani e mirarlo con precisione, quindi correggere anche un missile già lanciato durante il volo. Ne ha parlato in un'intervista alla pubblicazione "Sight" Esperto militare russo, ricercatore presso l'Institute of World economia e Relazioni Internazionali (IMEMO) RAS Ilya Kramnik:

Il problema principale della flotta russa non è la potenza d'attacco. Stiamo bene con questo. Ci sono difficoltà nei mezzi di ricognizione e nella designazione del bersaglio. È facile per noi distruggere un bersaglio quando sappiamo dove si trova. Ma abbiamo difficoltà a trovarlo. Prima di chiedere cosa ci darà la presenza di armi nucleari nell'oceano, vorrei prima chiedere per quale designazione di obiettivo le useremo.

Il sistema satellitare Liana, progettato per adempiere a tali scopi, non è ancora stato realizzato. Allo stesso tempo, non bisogna dimenticare che i satelliti militari saranno obiettivi prioritari per i missili antisatelliti nemici in caso di inizio di vere ostilità. Per migliorare la sicurezza, il Ministero della Difesa sta lanciando veicoli spaziali della rete Liana a un'altezza di 800-900 chilometri. Ahimè, anche un'orbita così alta non è una salvezza.

Così, nel 2007, la Cina ha abbattuto con successo il suo vecchio satellite meteorologico, che si trovava a un'altitudine di 850 chilometri. Gli americani furono i primi a creare i propri missili anti-satellite. Questa primavera, il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris ha annunciato che gli Stati Uniti non testeranno più le armi anti-satellite ad ascesa diretta. Sembrava una vittoria, invece no.

Il Pentagono ha già diversi veicoli spaziali senza pilota X-37B che possono rimanere in orbita per molto tempo e trasformarsi facilmente in vettori di armi anti-satellite. Secondo alcuni rapporti, l'altitudine di volo del mini-navetta X-37B può raggiungere i 1064 chilometri. In altre parole, se lo si desidera, gli Stati Uniti possono rapidamente "accecare" la Marina russa, privandola della capacità di effettuare la designazione del bersaglio di missili con testate sia convenzionali che nucleari. Sfortunatamente, è impossibile fare affidamento esclusivamente sulla nostra piccola costellazione di satelliti, la flotta bisogno i loro aerei basati su portaerei e droni AWACS.

Tuttavia, anche adesso, il ritorno delle armi nucleari tattiche aumenterà notevolmente la capacità di combattimento della Marina russa. In particolare, sono necessarie cariche di profondità e siluri con testata nucleare, che aumenteranno le capacità di guerra anti-sottomarino contro la Marina degli Stati Uniti e i paesi della NATO.
46 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 22 August 2022 16: 39
    0
    Qualunque cosa si possa dire, la Russia non può ripristinare rapidamente la forza della Marina russa da sola.

    Se Nikolaev entra in Russia, puoi ripristinarlo tu stesso.
    E perché la flotta ha bisogno di missili nucleari se non c'è ordine per usarli? Qui non viene dato nemmeno un ordine di indebolire i ponti strategici ucraini. Gli stessi ucraini li fanno saltare in aria mentre si ritirano.
    1. k7k8 Офлайн k7k8
      k7k8 (vic) 22 August 2022 17: 35
      +1
      Citazione: Bulanov
      Se Nikolaev entra in Russia, puoi ripristinarlo tu stesso

      Questo problema è stato discusso di recente. Come dicono le persone esperte, non ci sono costruttori navali o risorse materiali rimaste a Nikolaev. I cantieri navali non dovranno essere restaurati, ma creati praticamente di nuovo e sarà messo a dura prova dal personale.
  2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 22 August 2022 16: 54
    0
    Citazione: Bulanov
    E perché la flotta ha bisogno di missili nucleari se non c'è ordine per usarli?

    Molto bene, domanda giusta!
    In Asia si dice: qual è il valore della spada più affilata nelle mani di un codardo?
  3. k7k8 Офлайн k7k8
    k7k8 (vic) 22 August 2022 17: 28
    0
    Ci sono difficoltà nei mezzi di ricognizione e nella designazione del bersaglio

    Come ha mostrato la guerra in Ucraina, oltre a queste difficoltà, ce n'è un'altra e non meno importante: la mancanza di un'efficace difesa aerea / difesa missilistica nella flotta. L'Ucraina, che non dispone affatto di una flotta di grandi e medie dimensioni, è stata in grado di distruggere diverse navi della KChF, inclusa l'ammiraglia.

    ZY Per gli apologeti della scuola delle armi nucleari, dividendolo in tattico e strategico ESCLUSIVAMENTE in termini di potenza di carica. L'autore ha indicato chiaramente nel suo articolo che le armi della Marina erano incluse

    bombe di profondità di classe megaton

    come arma nucleare tattica.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 22 August 2022 17: 32
      -1
      Come ha mostrato la guerra in Ucraina, oltre a queste difficoltà, ce n'è un'altra e non meno importante: la mancanza di un'efficace difesa aerea / difesa missilistica nella flotta. L'Ucraina, che non dispone affatto di una flotta di grandi e medie dimensioni, è stata in grado di distruggere diverse navi della KChF, inclusa l'ammiraglia.

      Tutti i Moreman e gli adeguati esperti militari ne scrivono da anni.
  4. precedente Офлайн precedente
    precedente (Vlad) 22 August 2022 18: 13
    +3
    Mi sembra che nella terza guerra mondiale le grandi navi da guerra saranno bersagli abbastanza facili. Ci sono molte cose preparate per loro.
    La morte dell'ammiraglia del Mar Nero porta a questa conclusione.
    Cosa cambierebbe se avesse a bordo armi nucleari tattiche?
    Ma se avessimo BZHRK con testate non nucleari del peso di 10-20 tonnellate, aiuterebbe molto.
    Limita la portata a diverse migliaia di chilometri e, riducendo la quantità di carburante, aumenta il peso della testata.
    Un treno del genere è arrivato fino alla foresta di Bryansk, ha fatto un paio di lanci ....... e il tunnel di Lvov, attraverso il quale le armi della NATO vengono trasportate dalla Polonia, NO.
    E non c'è contaminazione radioattiva.
    È necessario demolire il ponte attraverso ...., un lancio e non c'è il ponte.
    E il treno è già partito con calma da qualche parte al di là degli Urali per ricaricarsi.
    Inutile inviare un aereo con una bomba multi-ton ben oltre la linea del fronte, con la difesa aerea nemica, infatti, da mandare a morte.
    Per un conflitto come NWO, la stessa cosa in difesa può tornare utile.
    È anche ovvio che è necessario aumentare significativamente il numero di missili sui sistemi di difesa aerea dei tipi TOR-2M e Pantsir per intercettare gli attacchi a salve di Smerch, Grad, Uragan, Himars MLRS.
    1. k7k8 Офлайн k7k8
      k7k8 (vic) 22 August 2022 18: 21
      +4
      Probabilmente rimarrai sorpreso, ma c'era un tale complesso (anche se non BZHRK). Si chiama "Temp".
      Ma per il carico di 10 ... 20 tonnellate, ti sei eccitato occhiolino E i tunnel non sono così facili da riempire. Sono costruiti in roccia monolitica e possono resistere a un'esplosione nucleare (e ancor di più a una normale). A meno che l'ingresso non crolli, ma non è così difficile liberarlo. Il metodo per distruggere il tunnel nella roccia non è stato ancora inventato.
      1. GIS Офлайн GIS
        GIS (Ildo) 23 August 2022 10: 02
        0
        solo se esplodi nel tunnel stesso, provocando un crollo all'interno ...
        1. k7k8 Офлайн k7k8
          k7k8 (vic) 23 August 2022 20: 55
          0
          Anche a "Calibre" e "Iskander" KVO non ti permetterà di entrare direttamente nell'ingresso. E lì devi anche volare attraverso il tunnel stesso da mezzo chilometro. Ciò che viene mostrato nei blockbuster e nei film sulla salvezza dell'umanità e della Terra non sono altro che fiabe.
  5. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 22 August 2022 18: 22
    0
    Secondo il capo del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Patrushev, la NATO si sta preparando per una guerra su vasta scala con la Federazione Russa .. Quindi l'unica domanda sono le condizioni tecniche di queste testate con armi nucleari e i tempi di installazione sulle navi .
  6. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 22 August 2022 18: 50
    0
    Il principale centro di costruzione navale dell'ex Unione Sovietica è rimasto a Nikolaev dietro Kiev.

    Nikolaev - il "principale centro cantieristico" dell'URSS!?
    Hmm ...

    L'autore!
    E cosa, a Nikolaev hanno costruito portamissili per sottomarini nucleari?
    O non c'erano cantieri navali a Leningrado?
    E così via: dal Nord all'Estremo Oriente - hanno "costruito" chiacchiere per riempirli di triglie?
    1. k7k8 Офлайн k7k8
      k7k8 (vic) 22 August 2022 19: 08
      -1
      Dimmi, per favore, dove sono state costruite le navi di superficie di grande tonnellaggio? Dove sono state costruite le nostre portaerei?
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 22 August 2022 19: 24
        0
        Caro k7k8 (vic)!

        Ad esempio, in URSS, 18 navi cisterna della serie furono costruite nel cantiere navale baltico:
        lunghezza - 162 metri, larghezza 21 metri, pescaggio 8 metri, capacità di carico 5 tonnellate.
        Alcune delle navi non furono esportate.
        E così via ...

        Quanto alle portaerei...
        E cosa, in Russia non c'è nessun posto e nessuno per costruirli?
        Ne sei sicuro, come l'autore?
        La domanda è: sono necessari...
        1. k7k8 Офлайн k7k8
          k7k8 (vic) 22 August 2022 21: 40
          -1
          Citazione: Krapilin
          Autocisterne serie 18

          Non confrontare una vasca per liquami con un incrociatore high-tech

          Citazione: Krapilin
          portaerei...
          E cosa, in Russia non c'è nessun posto e nessuno per costruirli?

          Da nessuna parte e nessuno
          La questione della necessità di costruire, in particolare, portaerei, non è stata sollevata qui. E non intendo ripetere la mia opinione su ogni richiesta di ogni krapilin. Se interessati, potete guardare nell'archivio (è disponibile pubblicamente). Spero che la tua religione ti permetta di farlo?
          1. Krapilin Офлайн Krapilin
            Krapilin (Victor) 22 August 2022 21: 47
            +3
            Caro k7k8 (vic)!

            In primo luogo, dove vengono costruiti rompighiaccio nucleari, verrà costruita silenziosamente anche una portaerei, senza alcun dubbio.
            Ci sarebbe un ordine...

            In secondo luogo, se non sei interessato all'opinione di Krapilin, allora perché ti stai rivolgendo a Krapilin in modo così "nervoso"?
            Dai un'occhiata alla valeriana...
        2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 23 August 2022 07: 35
          -3
          Quanto alle portaerei...
          E cosa, in Russia non c'è nessun posto e nessuno per costruirli?
          Ne sei sicuro, come l'autore?
          La domanda è: sono necessari...

          Non ne ho scritto direttamente nell'articolo, ma la logica è esattamente quella. Senza satelliti, la flotta diventerà semplicemente cieca e tutti i nostri meravigliosi missili non avranno nulla a cui mirare. Almeno mobile e manovrabile.
        3. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
          vladimir1155 (Vladimir) 23 August 2022 22: 43
          0
          Citazione: Krapilin
          Quanto alle portaerei...
          E cosa, in Russia non c'è nessun posto e nessuno per costruirli?
          Ne sei sicuro, come l'autore?
          La domanda è: sono necessari...

          ovviamente non servono, questo lo sanno tutti tranne gli ultimi aderenti alla setta totalitaria distruttiva delle portaerei.... a cui anche la morte di Mosca non ha insegnato nulla
      2. navigatore Офлайн navigatore
        navigatore (Andrew) 22 August 2022 20: 41
        +2
        Navi di grande tonnellaggio furono costruite a San Pietroburgo (ad esempio, cacciatorpediniere del tipo Sarych), a Kaliningrad nello stabilimento di Yantar (progetto 11-55 BOD) ea Nikolaev nel cantiere navale del Mar Nero (vi furono costruite portaerei) e l'impianto intitolato a 61 Communards (lì fu costruito l'incrociatore Mosca). Le navi di superficie di primo grado furono costruite in queste tre città sotto l'URSS.
  7. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 22 August 2022 18: 53
    +1
    Sfortunatamente, è impossibile fare affidamento esclusivamente sulla nostra piccola costellazione di satelliti.

    Hmm ...
    Essere analista non è spostare borse.
    L'autore!
    E che dire dell'essenza, ma con i fatti che confermano questa affermazione - debolmente?
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 23 August 2022 07: 34
      -3
      In sostanza e con i fatti, l'articolo è stato scritto. lol
  8. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 22 August 2022 19: 09
    +3
    I costruttori navali nazionali hanno perso molte competenze, in particolare, nella costruzione di navi di grande capacità, militari e civili.

    L'autore!

    Perché mentire così sconsideratamente?

    O la Russia non sta costruendo rompighiaccio nell'Artico con una centrale nucleare?
    Ad esempio, il rompighiaccio "Arktika" = lunghezza 173,3 metri, larghezza 34 metri, dislocamento 33,5 mila tonnellate. È il capo della serie.


    A proposito, l'autore, dove e da chi altro sono stati costruiti rompighiaccio nucleari in passato, beh, per esempio, 15 anni?
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 22 August 2022 20: 49
      -3
      Vitya, sei una grafomane così noiosa. prepotente Non so nemmeno chi è peggio, tu o un esperto analista predittore, scarabocchiando 15-20 commenti su un articolo.
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 22 August 2022 20: 59
        +3
        Caro Marzhetsky (Sergey)!

        Sì, dov'è Krapilin all'altezza dei tuoi "talenti" con un assortimento di diplomi "multicolori"!

        Senza alcun dubbio, personalmente non ti stanca di "scribacchiare" in "scribacchiare" chiamati "articoli analitici" per comporre fantasmagorie sulla "perdita" Russia.
        Dubbio su qualcos'altro: è questa una manifestazione della tua personale mancanza di istruzione o, comunque, la metodica esecuzione di un ordine "nero" contro la Russia?
        1. Il commento è stato cancellato
  9. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 22 August 2022 19: 33
    +2
    In altre parole, se lo si desidera, gli Stati Uniti possono rapidamente "accecare" la Marina russa, privandola della capacità di effettuare la designazione del bersaglio di missili con testate sia convenzionali che nucleari.

    L'autore!

    Perché non "abbagliano", per così dire, i missili da crociera Calibre, che decollano costantemente dalle navi e colpiscono "in uscita"?
    1. navigatore Офлайн navigatore
      navigatore (Andrew) 22 August 2022 20: 33
      +3
      i calibri vengono sparati contro bersagli fissi costieri. Il bersaglio non andrà da nessuna parte e non scapperà. E quando si spara a un bersaglio marino, tutto è molto più complicato. Il bersaglio si sta muovendo e la designazione del bersaglio è indispensabile. Abbiamo gravi lacune in questo. In caso di guerra, la prima cosa che si farà sarà la distruzione dei satelliti, che ci mancano molto.
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 22 August 2022 20: 49
        0
        Caro navigatore (Andrey)!

        E dove va l'obiettivo - mare o terra - se l'autore dice che "accecheranno" uno qualsiasi dei nostri missili?
        Sorge la domanda: perché ora sono "ciechi"?
        E se non abbiamo nulla da opporci agli americani "accecanti", allora perché gli Stati Uniti non hanno ancora "bombardato" la Russia nell'età della pietra?
        1. navigatore Офлайн navigatore
          navigatore (Andrew) 22 August 2022 21: 40
          0
          Al momento possiamo lanciare razzi e nessuno ci acceca. Nessuno abbatte i satelliti ei nostri calibri volano nel posto giusto con l'aiuto del sistema Glonass. Ma questo è quando si spara a bersagli costieri. E oggi stiamo vivendo grandi difficoltà per quanto riguarda i bersagli marittimi, poiché la costellazione di satelliti non può fornire la designazione completa del bersaglio quando spara a un bersaglio marittimo. In caso di guerra con il blocco NATO, i satelliti verranno distrutti e il sistema di posizionamento globale Glonas per noi e il GPS per gli americani funzioneranno con grande difficoltà, ammesso che funzionino. E poi ci sarà l'accecamento dei missili e l'accuratezza della guida sarà molto peggiore di adesso.
          1. Krapilin Офлайн Krapilin
            Krapilin (Victor) 22 August 2022 21: 56
            +1
            Caro navigatore (Andrey)!
            In primo luogo, scrivi tu stesso che i satelliti saranno distrutti: sia il loro che il nostro.
            Ebbene, quale sarà allora il vantaggio di "loro su di noi"?

            In secondo luogo, gli obiettivi marittimi di superficie in caso di una vera guerra nucleare non sono affatto una priorità: non per loro, non per noi.
            Perché le coordinate, ad esempio, delle loro megalopoli sono già "guidate" verso vettori strategici di mine nucleari nel cosiddetto sistema della "mano morta".
            E poi - per chi sopravvive - tutto è "alla vecchia maniera": asce, fionde e archi.
            1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
              Marzhetsky (Sergey) 23 August 2022 07: 30
              -3
              Caro navigatore (Andrey)!
              In primo luogo, scrivi tu stesso che i satelliti saranno distrutti: sia il loro che il nostro.
              Ebbene, quale sarà allora il vantaggio di "loro su di noi"?

              Almeno nel fatto che la Marina degli Stati Uniti avrà 11-12 AUG con aerei AWACS basati su portaerei per svolgere questi compiti.
  10. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 22 August 2022 20: 40
    +2
    Né la Russia né gli Stati Uniti hanno armi nucleari tattiche basate sul mare in forma pronte al combattimento.

    L'autore!
    Cosa significa per la Russia - no?
    TNW è composto da due parti: la bomba nucleare stessa e il suo vettore.
    Il missile da crociera Calibre basato sul mare è in grado di trasportare una bomba nucleare su una distanza di oltre 2 chilometri.
    "Cling" e "bullet": qual è il problema?
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 22 August 2022 20: 51
      -4
      Andryusha il navigatore ti ha già spiegato. Sì, e l'articolo sembra dire quali sono i problemi con il "bullismo" su un bersaglio mobile.
      Tutti questi satelliti della Liana, su cui giurano i settari delle portaerei antiaeree, saranno in primo luogo eliminati. Dovrai combattere e dare la designazione del bersaglio con ciò che è sui mazzi.
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 22 August 2022 21: 08
        0
        Caro Marzhetsky (Sergey)!

        Al razzo non importa in cosa e da dove viene “sondato”: anche da una nave, anche da un aeroplano, anche “da terra”. Ma stai inventando una storia su come uno qualsiasi dei nostri missili americani sarà "accecato" da "uno-due-tre".

        Ma chi vende cosa: chi con le sanguisughe, chi con le favole:

      2. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 22 August 2022 21: 19
        0
        Tutti questi satelliti della Liana, su cui giurano i settari delle portaerei antiaeree, saranno in primo luogo eliminati.

        Caro Marzhetsky (Sergey)!

        Dove te l'hanno detto di questo - direttamente a Langley o hanno trasmesso la "tesi" tramite un collegamento "da-quello-sì"?
  11. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 22 August 2022 21: 25
    +1
    Allo stesso tempo, non bisogna dimenticare che i satelliti militari saranno obiettivi prioritari per i missili antisatelliti nemici in caso di inizio di vere ostilità.

    L'autore!

    E cosa, la Russia non ha sistemi anti-satellite?
    Cioè, vuoi trasmettere a un vasto pubblico russo che i russi "spareranno nello spazio contro i satelliti nemici con le fionde".
    Provocazione provocatoria...
    1. k7k8 Офлайн k7k8
      k7k8 (vic) 22 August 2022 21: 44
      -2
      Caro, potresti TUTTI i tuoi cosiddetti. domande da porre in un post e tesi? E poi siete già troppi di voi.
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 22 August 2022 22: 05
        +2
        Caro k7k8 (vic)!

        E cosa, ci sono restrizioni sui forum chiamati "troppo", soprattutto quando c'è uno scambio di opinioni?
        Questo è il primo...

        In secondo luogo: Krapilin NON SI APPLICA affatto a te - dalla parola affatto.
        Se stessi "bloccati" e loro stessi "maleducati".
        Ebbene, chi allora e per chi molto?

        Non oso indugiare: tutto il meglio!
        1. k7k8 Офлайн k7k8
          k7k8 (vic) 23 August 2022 09: 56
          -2
          Citazione: Krapilin
          E cosa, ci sono restrizioni sui forum chiamati "troppo", soprattutto quando c'è uno scambio di opinioni?

          Non c'è bisogno di cambiare i concetti. Uno scambio di opinioni e un bazar, come si dice a Odessa, sono due grandi differenze. Spero sia così chiaro, sei il nostro amato demagogo.?
      2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 23 August 2022 07: 32
        -3
        Capisco, sono l'unico stanco di Marked. sorriso
  12. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 22 August 2022 21: 36
    +3
    L'interruzione della cooperazione industriale con l'Ucraina è stata un duro colpo per l'industria cantieristica russa.

    Come informazioni:

    La terza Yakutia nucleare seriale è in preparazione per il varo, gli specialisti del cantiere navale baltico hanno completato la formazione dello scafo di ghiaccio della nave. Lo ha riferito il servizio stampa della United Shipbuilding Corporation (USC).
    Il rompighiaccio di punta del progetto 22220 Arktika, che ha dato il nome all'intera serie, è già operativo al Nord, così come la prima produzione Sibir. Il secondo serial "Ural" si prepara a entrare nel test. Il quarto rompighiaccio seriale del progetto Chukotka è stato stabilito alla fine del 2020. Si prevede che Yakutia sarà consegnata al cliente nel 2024 e il quinto rompighiaccio della serie - nel 2027...
  13. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 22 August 2022 21: 57
    0
    Forse non può ...
    ma in questo modo darà vita a un nuovo girone della corsa agli armamenti...
    E poiché la flotta della NATO è molto più grande, allora ...
    Il loro complesso militare-industriale applaudirà con gioia alla nuova pioggia dorata, sì, con le armi nucleari sugli aerei, aumenterà ulteriormente la "capacità di combattimento"
  14. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
    vladimir1155 (Vladimir) 22 August 2022 22: 49
    +1
    non è chiaro il motivo per cui tutti discutono di navi di superficie .... anche se è noto in modo affidabile che sono concettualmente inefficaci, vulnerabili e superate, soprattutto quelle più grandi, la morte dell'incrociatore Mosca, che è stato chiamato "la base dell'aria difesa del gruppo e dell'intera flotta" .... mi ha mostrato che avevo ragione, l'ho avvertito in anticipo e ripetutamente come Cassandra, che sarà così, .... il lotto delle navi di superficie è PLO e PMO vicino a basi sottomarine! entrambi i vecchi incrociatori 1164 non modernizzabili saranno ovviamente dismessi nel prossimo futuro, e Nakhimov (e forse Peter) sarà solo un aumento della difesa aerea per un gruppo di fregate dell'OLP nel Mare di Barents e vendendo Kuzya all'India alla Cina, ovviamente non ha senso costruire nuovi incrociatori e cacciatorpediniere, quindi se stiamo parlando del trasferimento di armi nucleari tattiche alla flotta, allora intendiamo sottomarini non nucleari e sottomarini nucleari tattici, questo è ragionevole
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 23 August 2022 07: 31
      -1
      Vladimir, rispondi alla mia domanda, come verrà effettuata la designazione del bersaglio per la Marina russa in caso di distruzione dei satelliti militari russi?
      1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
        vladimir1155 (Vladimir) 23 August 2022 08: 58
        +1
        SVO ha mostrato la debolezza della designazione del bersaglio per quelli tattici e strategici a medio raggio, quindi è davvero possibile colpire obiettivi fissi tracciati su una mappa geografica precedentemente inserita nel computer del sottomarino, per colpire armi nucleari su bersagli in movimento? inutile e troppo dispendioso ... i bersagli mobili vengono distrutti dalla guida satellitare, dai droni, dalla guida AWACS o da aerei a lungo raggio, c'è anche un inserimento manuale delle coordinate, beh, l'intera costellazione di satelliti non verrà distrutta immediatamente e ci sono mezzi del suo rapido recupero .. questa è la mia opinione , anche se non sono un esperto nella designazione dei bersagli, ma un meccanico ed economista
  15. Vadim Sharygin Офлайн Vadim Sharygin
    Vadim Sharygin (Vadim Sharygin) 23 August 2022 16: 54
    +1
    Se la volontà politica e il pensiero strategico dei vertici del Paese fossero disponibili, sarebbe possibile rafforzare la Marina di un ordine di grandezza durante il restante anno per tutti noi. Acquista 10-30 scafi di navi già pronti in Cina, installa su di essi le nostre piattaforme di lancio per il lancio di missili, equipaggia urgentemente la flotta rompighiaccio con lanciatori già pronti, restituisci alla flotta tutte le testate nucleari che rimangono ancora nei punti di stoccaggio, equipaggia molte di le nostre navi da guerra con loro, che, con dolore a metà, sono state prodotte dal cosiddetto complesso militare-industriale domestico nel corso dei trent'anni di capitalismo russo saccheggiato. Queste misure potrebbero, se non impedire l'imminente guerra con la NATO, almeno rendere la morte della nostra flotta in condizioni di sanguinose battaglie navali con un nemico dieci volte superiore - non così tragico e il più produttivo possibile! La guerra con la NATO sarà completamente diversa dal nostro vittorioso semestre di agitazione attraverso le steppe dell'Ucraina. Sarà un vero incubo: centinaia di vettori missilistici, centinaia di velivoli di quinta generazione, centinaia di droni strategici, migliaia di missili da crociera marittimi, aerei e terrestri, da tutte le parti, tutti al riparo degli avaks, con accurati satelliti dati. Quanti dei nostri sottomarini moriranno ai moli contemporaneamente? Quasi tutto? Se contiamo sulla base che, in media, uno o due restano in mare in servizio di combattimento, il resto verrà distrutto proprio sulle mura del molo. Nessun periodo minacciato. Molto semplicemente, "22 giugno" prendi 2, i sistemi di difesa aerea, dopo aver sparato esattamente su uno sciame di droni appositamente rilasciati che distraggono da quello principale, non ci riusciranno ulteriormente, non avranno il tempo di ricaricare, la seconda, la terza e la quarta ondata degli abiti da razzo saranno distrutti. I missili voleranno da distanze inaccessibili alla distruzione. Tre o quattro "zirconi", diversi "pugnali", ovviamente, non renderanno il tempo, il pezzo di merce, il risultato del pezzo. Cioè, la questione della necessità di utilizzare armi nucleari, comprese quelle tattiche, diventerà rilevante entro poche ore dall'inizio dell'attacco missilistico alle nostre posizioni chiave e ai nostri vettori. Ma l'uso di armi nucleari strategiche contro il nemico è, infatti, una condanna all'avversario, e... a se stessi. Un'arma nucleare strategica è come il gesto di un arbitro sul ring che annuncia il ko. Pertanto, è così importante avere il tempo di rilanciare le armi nucleari tattiche. Secondo varie previsioni, una guerra con la NATO potrebbe iniziare in tre-sei-otto mesi, la sua inevitabile, a causa del numero lento e limitato di opzioni per condurre una difesa militare, è ora ovvia per un numero crescente di esperti e gente comune. Il paese non è stato ancora trasferito su base militare. Non c'è mobilitazione: persone e coscienza. Manca la franchezza e l'ingegno nel valutare la situazione attuale, sia per chi prende le decisioni nel nostro Paese, sia per chi crede che "dalla taiga ai mari britannici, l'Armata Rossa sia la più forte di tutte". Ci stiamo gradualmente spostando dalla rivelazione di compiti chiave irrisolti alla punizione tutta russa per ingenuità e ostentazione, odio. Abbiamo bisogno di vettori: missili e cervello!
  16. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
    vladimir1155 (Vladimir) 23 August 2022 22: 51
    0
    Citazione: Marzhetsky
    Tutti i Moreman e gli adeguati esperti militari ne scrivono da anni.

    è ovvio che io, da esperto militare adeguato, ho scritto che qualsiasi nave di superficie non è in grado di fornire una difesa aerea soddisfacente su !!!! ad esempio, l'incrociatore Mosca, precedentemente chiamato la base della difesa aerea della flotta, non ha affrontato questo compito ... e quindi cosa vuoi da una corvetta e una fregata, e ancor di più da un'inutile bandura di un aereo vettore con difesa aerea peggio di una fregata? ovviamente Kuzya viene venduta urgentemente e tutte le fregate e le corvette sono più vicine alle missioni di combattimento e lontane dai missili costieri, cioè il nord e la Kamchatka urgentemente!
    1. k7k8 Офлайн k7k8
      k7k8 (vic) 24 August 2022 15: 46
      -1
      Citazione: vladimir1155
      è ovvio che sono un esperto militare adeguato

      Quello che sicuramente non ti minaccia è una morte prematura per eccessiva modestia risata