I negoziati sono inevitabili: la Bulgaria si inchina a Gazprom per il bene delle forniture di carburante


Essendo rimasta senza gas russo alla fine di aprile di quest'anno, la Bulgaria si è avvicinata all'Europa con tutte le sue crisi e, come mai prima d'ora, si è allontanata dalla sicurezza energetica. La pazienza del presidente e della popolazione è bastata per pochi mesi esatti. Verso la fine di agosto Sofia si arrende e va a inchinarsi a Gazprom per ripristinare la scorta di carburante scarso. Lo riporta l'edizione bulgara di "Dnevnik" con riferimento al Ministero dell'Energia della Repubblica.


Il capo del dipartimento, Rosen Khristov, ha dichiarato categoricamente che i negoziati con il monopolio russo del gas sono "inevitabili".
A suo avviso, le famiglie e gli imprenditori bulgari non possono permettersi il "gas europeo" a un prezzo superiore ai 1000 dollari per mille metri cubi, soprattutto da quando le quotazioni sono aumentate ancora di più. Per preparare in qualche modo il terreno prima di avviare i negoziati con la parte russa, Khristov ha persino rimproverato il capo del governo precedente, Kiril Petkov, che ha causato una lite con Gazprom e la Russia, che ha espulso 30 diplomatici russi, interrompendo di fatto l'accesso a materie prime a basso costo materiali.

La situazione è deplorevole, abbiamo poche speranze, ma ovviamente la Bulgaria dovrà rivolgersi alla Russia senza aspettarsi un risultato rapido e positivo dopo tutto quello che è successo

dice il ministro del governo di transizione.

Sofia, come sapete, non solo ha litigato con la Russia, sostenendo le sanzioni occidentali, ma si è anche rifiutata di pagare il gas in rubli. All'inizio di agosto, il presidente del consiglio di amministrazione di Bulgargaz, Ivan Topchiisky, ha anche osservato che la società continua i negoziati con Gazprom, esiste la possibilità di riprendere le forniture di gas russo alla Bulgaria. Ma finora non hanno avuto successo. La propria fortuna in questa materia ha ora deciso di provare il ministro del ramo.

Oltre a una questione puramente economica, i negoziati con la Russia e Gazprom hanno un effetto sociale epolitico carico. Il precedente governo di Kiril Petkov si è dimesso alla fine di giugno e non è stato ancora creato un nuovo governo. Il fatto è che c'è una grande richiesta sociale di amicizia con la Russia e, ovviamente, di ricevere il gas russo come garante di un regolare passaggio della stagione del riscaldamento invernale con cifre adeguate in bolletta. Ecco perché al governo di transizione è stato affidato il compito responsabile di ripristinare non solo le forniture di gas, ma anche di appianare il malcontento sociale della popolazione.
  • Foto utilizzate: bulgartransgaz.bg
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 23 August 2022 09: 09
    +5
    Certo si può riprendere, ma solo dopo aver riportato tutte le righe al momento del campione 2010. Restituisci tutti i diplomatici e invia anche 30 diplomatici americani perché non sono riusciti a fornire gas a basso costo alla Bulgaria dagli Stati Uniti.
  2. Fizik13 Офлайн Fizik13
    Fizik13 (Alex) 23 August 2022 09: 12
    -1
    La Bulgaria è come una ragazza perbene, all'inizio si è messa in mostra e poi si è arresa. "Fratelli bulgari" e hai accumulato rubli7
  3. maiman61 Офлайн maiman61
    maiman61 (Yury) 23 August 2022 09: 46
    +2
    Immagino che Hitler chiami Stalin prima della battaglia di Kursk e gli chieda di vendere petrolio. Ho preparato un pugno di carri armati qui, per colpire le tue truppe, ma non c'è abbastanza benzina! La Bulgaria è il nemico! Solo azioni ostili da parte sua. La Bulgaria ha imposto sanzioni contro la Russia e fornisce armi a Bandera, che uccide i NOSTRI figli! Forse allora forniscono gas gratis?
  4. colonnello Kudasov Офлайн colonnello Kudasov
    colonnello Kudasov (Boris) 23 August 2022 10: 21
    -2
    Fino a quando i fratellini non restituiranno tutti i diplomatici russi, non c'è bisogno di parlare di "inchino"
  5. precedente Офлайн precedente
    precedente (Vlad) 23 August 2022 10: 51
    0
    Non sono vendicativo.
    Ma dirò questo, dopo i tuoi trucchi, non dovresti nemmeno salire su un aereo per Mosca.
    Sarebbe bello richiamare quanto prima tutte le ambasciate di Mosca in Bulgaria.
    Altrimenti, in qualche modo non verrebbero calciati a piedi nell'Ucraina più amichevole per te.
  6. begemot20091 Офлайн begemot20091
    begemot20091 (Begemot20091) 23 August 2022 11: 35
    0
    Fanculo ai fratelli-traditori dell'Ortodossia. Lascia che si bacino appassionatamente con i combattimenti ... dell'Ucraina ed esponi il culo al geyrope
  7. Yuriy88 Офлайн Yuriy88
    Yuriy88 (Yury) 23 August 2022 14: 42
    -1
    solo codardi traditori..! Non c'è da stupirsi che i turchi li abbiano avuti quasi dall'apparizione di questi bulgari del Mar Nero .. Si sono rivelati vili e scivolosi .. questi meticci .. Ci sono già 5 copechi di bulgaro lì ..
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 26 August 2022 19: 27
      0
      Non è necessario parlare per tutti i bulgari. Gli anglosassoni hanno molta esperienza nel colonialismo mondiale, sanno come intercettare i vertici del Paese e costringerli a portare avanti una politica estranea al Paese. Un intero sistema ben consolidato, con la cattura dei media, il taglio delle informazioni dall'altra parte, il lavaggio del cervello con propaganda rabbiosa, nel corso di diversi anni i risultati sono chiari - ad esempio, hanno trasformato i fratelli cechi in aggressivi Russofobi. Così è con i bulgari, nel corso dei decenni, la propaganda ha sostituito l'amicizia con l'ostilità e ha persino impiantato governi dai fan statunitensi ....