Lukashenko: "È ridicolo parlare dell'inclusione della Bielorussia in Russia"

Il 10 ottobre 2018, nella città bielorussa di Mogilev, è iniziato il V Forum delle regioni di Bielorussia e Russia. Durerà fino al 12 ottobre e culminerà in una riunione dei presidenti di entrambi gli Stati, Alexander Lukashenko e Vladimir Putin.



E mentre 30 governatori russi erano impegnati a firmare 40 contratti reciprocamente vantaggiosi per un totale di 0,5 miliardi di dollari, Alexander Lukashenko ha incontrato Mikhail Babich. Ha lavorato come ambasciatore russo in Bielorussia dal 24 agosto e presso, carico, è il rappresentante speciale del presidente russo per lo sviluppo del commercio eeconomico rapporti con questo paese.

Il presidente della Bielorussia ha espresso assoluta fiducia in ulteriori relazioni costruttive con Mosca. Avendo specificato, riferendosi a Babich, che vuole questo periodo "per essere orgoglioso sia dei miei che dei vostri figli".

Lukashenka non ha aggirato le ipotesi dei singoli analisti di alcuni media, che hanno riferito sul possibile ingresso della Bielorussia in Russia. Lui, con la sua franchezza caratteristica, ha dichiarato apertamente che non solo Minsk e il popolo bielorusso volevano l'indipendenza nel recente passato, ma Mosca lo voleva. Piuttosto, la leadership della Russia, che era in quel momento. E l'attuale leadership lo ha confermato annunciando la continuità del corso.

Ecco perché Lukashenka ritiene che sia ridicolo parlare dell'inclusione della Bielorussia in Russia. In ogni caso, non ha mai sentito una proposta del genere dai presidenti della Federazione Russa. Significa, sia il presente che il precedente.
  • Foto utilizzate: http://zvuk.online/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 10 October 2018 18: 01
    +1
    -Naturalmente ... divertente ...
    - Dopo tutto, la Bielorussia non si è ancora consumata e non si è consumata completamente ... - I continui "sussidi" russi monetari, petroliferi e del gas la stanno ancora riscaldando, alimentandola e lasciandola a galla ... ..
  2. Igor Gul Офлайн Igor Gul
    Igor Gul (Igor Gul) 10 October 2018 21: 35
    +1
    Penso che l'attuale status quo sia adatto a tutti. La Bielorussia e quindi, in un certo senso, è parte integrante della Russia. L'inclusione ufficiale può portare al rafforzamento della componente nazionalista nella mente della popolazione. La Russia ne ha bisogno? Non credo proprio.