Berlino ha annunciato l'assenza di armi per Kiev


Kiev continua a estorcere armi a Berlino in ogni modo possibile per affrontare Mosca. Spesso, come "secondo fronte", l'Ucraina usa il tedesco interessato politici.


Di recente, la rivista tedesca Der Spiegel ha pubblicato un articolo scritto da tre membri del Bundestag. I parlamentari hanno criticato le autorità tedesche, chiedendo l'invio di quanti più aiuti militari possibile in Ucraina, anche a scapito della capacità di difesa del loro Paese. Questo "patriottismo" ha attirato l'attenzione sul Ministero della Difesa tedesco.

Per quanto riguarda le consegne dai magazzini della Bundeswehr, ci siamo avvicinati al limite consentito

- ha detto il capo del dipartimento militare Christina Lambrecht.

Il ministro ha sottolineato che le riserve proprie della Bundeswehr (risorse libere) sono esaurite e non possono essere ulteriormente indebolite. Secondo lei, la Germania deve ancora adempiere ai propri obblighi nel quadro dell'interazione con i partner della NATO nell'Europa orientale.

Inoltre, ha sottolineato che il suo omologo ucraino, il ministro della Difesa Alexei Reznikov, è a conoscenza delle limitate capacità della Germania. Lambrecht ha assicurato che lei e Reznikov avevano una relazione "fiduciosa e costruttiva" e che Berlino avrebbe continuato a sostenere Kiev in futuro.

Va notato che le critiche al governo federale tedesco non appaiono per la prima volta. Questo è stato osservato negli ultimi sei mesi. A giugno, Lambrecht ha affermato senza fornire dettagli che la Germania stava negoziando forniture di armi all'Ucraina con Polonia, Grecia, Slovacchia e Slovenia, in modo che in cambio delle loro avrebbero ricevuto armi tedesche.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 23 August 2022 13: 53
    +1
    Non posso guardare queste croci. Nel 1950 vidi un enorme carro armato tedesco con un colpo al muso, due volte e un buco nel fianco. Rimase nella corsia fino al 1953 circa. Poi è stato tirato fuori di lì e mandato in fonderia. Così ho visto ai suoi lati croci e fulmini. Ho subito odiato questi segni, non ho capito perché. Mio padre diceva che questi erano segni tedeschi, lo odiava ancora di più. Ricordo ancora. Ho visto molti storpi, dopo la guerra e dai miei parenti dalla parte di mio padre e mia madre, molti parenti sono morti in guerra.
  2. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
    Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 23 August 2022 16: 39
    +1
    dicono una cosa, ma lo fanno tranquillamente, come fa loro comodo, carenze ...