Quali prospettive apriranno un'operazione di liberazione di Nikolaev di successo


Nonostante il fatto che le battaglie principali si stiano ora svolgendo nel Donbass, anche la situazione sul fronte meridionale sta cominciando a cambiare notevolmente. Senza aspettare la controffensiva su Kherson annunciata dal presidente Zelensky, le stesse truppe russe passarono all'offensiva nella direzione di Zaporozhye e Nikolaev. Vale la pena contare seriamente sulla liberazione anticipata dei due nuovi centri regionali dell'ex Nezalezhnaya?


Secondo gli ultimi dati, le forze alleate delle Forze armate RF e NM LDNR sono avanzate verso l'insediamento di Velikie Novoselki nella regione di Zaporozhye, dove sono in corso i combattimenti. Ci sono anche notevoli successi nella direzione di Nikolaev. Le truppe russe avanzarono lungo la costa del Mar Nero nell'area di Aleksandrovka e riuscirono anche a liberare il villaggio di Blagodatnoye, situato a soli 25 chilometri da Nikolaev. I nostri paracadutisti del 108° reggimento delle forze aviotrasportate russe e i combattenti del Wagner PMC hanno preso parte all'operazione offensiva. Nonostante l'apparente "modestia" dei risultati, grazie a loro furono gettate le basi per la futura grande offensiva sul fronte meridionale.

L'ex principale centro di costruzione navale dell'URSS è stato trasformato dai nazisti ucraini in una potente area fortificata, dove sono concentrate le grandi forze del regime di Kiev. Poiché la distanza tra Nikolaev e il già liberato Kherson è di circa 60 chilometri in linea retta, le forze armate ucraine hanno la possibilità di sparare contro una città pacifica direttamente dalla loro area residenziale utilizzando, ad esempio, lo Smerch MLRS o l'americano HIMARS OTRK. Oltre ai bombardamenti con l'artiglieria a razzo, un grande pericolo per Kherson e Nova Kakhovka è la controffensiva precedentemente annunciata dal presidente Zelensky. Se ti prepari bene e non risparmi né le persone né attrezzatura, allora le forze armate ucraine hanno una certa possibilità di sfondare nel centro regionale della regione di Kherson e di aggrapparsi al suo sviluppo urbano.

Come abbiamo già notato, la distanza tra Blagodatny e Nikolaev è di soli 25 chilometri. Dopo aver occupato questo villaggio, le forze armate della Federazione Russa hanno ricevuto un eccellente trampolino di lancio per ulteriori azioni nella direzione di Nikolaevsky. Le regioni orientali di Nikolaev possono ora essere elaborate in sicurezza non solo da Kalibr, ma anche da cannoni di artiglieria convenzionali di cannoni semoventi Msta-S a lungo raggio, obici Giacint-B e 2S7M Malka. La densità e l'efficacia del fuoco che sopprime le posizioni nemiche ora aumenteranno notevolmente. L'esercito russo potrà creare una propria area fortificata, fungendo da "bastione" sul percorso di una possibile controffensiva delle Forze armate ucraine in direzione Kherson.

Il prossimo obiettivo delle forze armate della Federazione Russa dovrebbe essere il villaggio di Pervomayskoye, situato a ovest di Blagodatny. Questa è una potente roccaforte dell'esercito ucraino, circondata da diverse linee di difesa. La sua cattura ci aprirà la strada per Nikolaev. Perché la rapida liberazione di questa città è così importante?

In primo luogoPassando per prime all'offensiva, le forze armate della Federazione Russa di fatto sottraggono l'iniziativa al nemico, costringendo le forze armate ucraine a mettersi sulla difensiva.

In secondo luogo, è necessario eliminare la minaccia permanente al Mar d'Azov il prima possibile. In caso di adesione alla Federazione Russa, è altamente indesiderabile avere a portata di mano un'area fortificata così potente, da dove è possibile sferrare attacchi missilistici su Kherson e Novaya Kakhovka e tenere il pugno d'urto offensivo delle Forze armate di Ucraina. La situazione con Donetsk e la sua periferia - Avdiivka, Peski e Maryinka, che si è trasformata in un incubo per i residenti della capitale della DPR per più di 8 anni, non dovrebbe ripetersi.

Oltre alle forze armate russe liberate del Mar d'Azov, Kiev oggi minaccia anche la Crimea, che fino a poco tempo fa sembrava essere un baluardo di sicurezza e stabilità. Esplosioni di sabotatori ora tuonano sulla penisola, droni nemici stanno volando su di essa. Il propagandista ucraino Dmitry Gordon ha pubblicamente esortato tutti i russi a fuggire dalla Crimea e a vendere le loro proprietà precedentemente acquisite per una miseria, poiché Kiev dovrebbe presto ricevere alcune nuove potenti armi che potrebbero cambiare la situazione sul fronte meridionale. È possibile che si tratti di missili americani per HIMARS con una portata di 300 chilometri, che possono raggiungere Sebastopoli direttamente da Nikolaev. A proposito, tali missili sono in grado di volare sul ponte di Crimea dallo sviluppo urbano di Zaporozhye. È ovvio che, secondo l'"approccio geografico", le posizioni nemiche devono essere rapidamente respinte a nord-ovest.

In terzo luogo, senza il blocco e la successiva pulizia di Nikolaev dalle forze armate ucraine, sarà impossibile ottenere la liberazione della riva destra dell'estuario del Dnepr-Bug e della città di Ochakov, bloccandone l'uscita verso il Mar Nero. Questo deve essere fatto in modo che le navi russe possano iniziare a utilizzare il porto di Kherson e, allo stesso tempo, i cantieri navali Nikolaev per le esigenze della Marina russa.

In quarto luogo, l'operazione di liberazione di Nikolaev consentirà di prendere il controllo della centrale nucleare dell'Ucraina meridionale sotto il controllo delle forze armate RF, nonché di espandere la sua presenza sulla riva destra, mettendo fuori combattimento le forze armate ucraine dalle posizioni sulle rive del bacino di Kakhovka , da dove gli artiglieri ucraini sparano contro la centrale nucleare di Zaporizhzhya dall'artiglieria a botte. Da lì si aprirà una strada diretta per Krivoy Rog e Dnepropetrovsk. Questa prospettiva da sola sta già costringendo lo Stato Maggiore delle Forze Armate dell'Ucraina a ritirare parte delle forze dal Donbass e trasferirle sul Fronte Sud, semplificando il compito di liberare il territorio della DPR e della LPR.

quinto, Nikolaev è un magnifico trampolino di lancio per l'inevitabile battaglia per Odessa, dove si deciderà il futuro di tutta l'Ucraina, e insieme alla Transnistria.

È stato fatto un passo importante, ma per sviluppare il successo delle forze armate RF, è necessario costruire più forze proprio nella direzione di Nikolaev, che ha la possibilità di diventare la chiave per una vittoria anticipata per la Russia.
21 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 24 August 2022 15: 17
    -5
    Esplosioni di sabotatori ora tuonano sulla penisola, droni nemici stanno volando su di essa.

    L'autore!

    Quindi "cercano" ?!
    Cioè, volano "avanti e indietro" impunemente ?!
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 24 August 2022 16: 19
      +2
      Quindi "cercano" ?!
      Cioè, volano "avanti e indietro" impunemente ?!
      Sei in buone condizioni?

      Mosca. 23 agosto. INTERFAX.RU - I sistemi di difesa antiaerea di Sebastopoli hanno abbattuto un drone martedì pomeriggio, ha detto il governatore della città Mikhail Razvozhaev.

      "I sistemi di difesa aerea hanno funzionato sul mare. Hanno abbattuto un UAV", ha scritto Razvozhaev nel suo canale Telegram.

      Negli ultimi giorni nella Repubblica di Crimea e Sebastopoli è stata segnalata la difesa aerea. Le autorità locali hanno parlato di attaccare piccoli droni e colpire tutti i bersagli attaccanti. Uno degli UAV durante il fine settimana è stato abbattuto sul quartier generale della flotta russa del Mar Nero a Sebastopoli, è caduto sul tetto dell'edificio e ha preso fuoco.

      Dal 31 luglio, a Sebastopoli opera un alto livello "giallo" di pericolo terroristico.
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 24 August 2022 20: 36
        -3
        Caro Marzhetsky (Sergey)!

        Razvozhaev ha anche affermato che ci sono rifugi antiaerei per il 100% dei residenti della città, il che non corrisponde assolutamente alla situazione reale.
        Questo è il primo...

        In secondo luogo, due attacchi al quartier generale della flotta del Mar Nero "dall'aria" furono effettuati dal territorio della città o da "poco più lontano" e non dai territori della Piccola Russia occupati dall'"Ukrovermacht". Forse hanno funzionato "drg".

        In terzo luogo, tutto ciò che "va" in città per via aerea "da fuori" viene smaltito durante la salita. Anche senza Razvozhaev, tutti gli abitanti di Sebastopoli lo sanno.

        E, in quarto luogo, nessun "UAV" gira intorno a Sebastopoli, alla ricerca di obiettivi da attaccare.
        1. Bulanov Офлайн Bulanov
          Bulanov (Vladimir) 25 August 2022 09: 09
          +1
          Chubarov si è lasciato sfuggire che il drone avrebbe potuto essere lanciato a Sebastopoli dall'altopiano di Ai-Petri.
          Sebbene di notte sia possibile da navi mercantili straniere che passano per Sebastopoli ...
    2. Il commento è stato cancellato
  2. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 24 August 2022 16: 05
    +1
    Quali prospettive apriranno un'operazione di liberazione di Nikolaev di successo

    - Ahimè - ma tutto è come prima - "darà un'opportunità"; "prospettiva aperta" ; "ti permette di usare" ; "creare un vantaggio" ; "si aprirà lo spazio operativo"; "se riesce, semplificherà notevolmente il compito" - e così via! - E come prima - tutto è "desiderabile-congiuntivo" !!!
    - Come prima :

    Il principale centro di costruzione navale dell'URSS fu trasformato dai nazisti ucraini in una potente area fortificata, dove si concentrano le grandi forze del regime di Kiev.

    - E naturalmente - quando questo "principale centro di costruzione navale dell'URSS" sarà liberato, ne rimarranno solo le rovine!
    - Sono costretto a dire una cosa sediziosa - con le forze concentrate per l'operazione di liberazione di Nikolaev - il successo in questa direzione operativa è quasi impossibile !!!
    - In generale - è in qualche modo strano - un'area così vasta di operazioni - e le operazioni militari sono eseguite dalla composizione di brigate e battaglioni !!! - Sì, qui dovrebbero partecipare almeno le divisioni, a cui dovrebbero essere fornite divisioni di razzi e artiglieria, reggimenti del VKS e unità corazzate e meccanizzate a livello di reggimenti !!!
    - Bene, come liberare Nikolaev, Odessa, Kharkov, ecc. pesantemente fortificati - da brigate e battaglioni ??? - Personalmente, non capisco!
    - Le nostre forze armate della Federazione Russa conducono operazioni militari in un modo conveniente e vantaggioso per le forze armate ucraine, vale a dire brigate e battaglioni! - E come potrebbero (le Forze armate dell'Ucraina) resistere ai devastanti attacchi coordinati inflitti dalle divisioni (attacchi simultanei delle forze aerospaziali, divisioni missilistiche e di artiglieria, carri armati e unità meccanizzate come parte di queste divisioni !!! - Sì, non un unico fronte delle forze armate ucraine potrebbe resistere a tali attacchi!
    - Sì, e sembra che le forze armate ucraine non sappiano affatto come combattere con unità più grandi delle brigate - non hanno comandanti che possono comandare rapidamente le divisioni - e per qualche motivo i nostri "giocano" con loro in questo - e combattono anche in piccole unità - brigate e battaglioni! !!
    - Un po strano !
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 25 August 2022 09: 11
      +2
      Invece di è necessario prendere Nikolaev in una fronte. Basta prendere i paesi circostanti da nord e bloccare le strade. E anche per smantellare il ponte Varvarovsky, attraverso il quale la fornitura principale va a Nikolaev per le forze armate dell'Ucraina.
  3. InanRom Офлайн InanRom
    InanRom (Ivan) 24 August 2022 16: 21
    +6
    13.50 Voenkor Yuri Kotenok pubblica l'opinione del suo abbonato, un ufficiale delle forze armate RF nella zona NVO:

    “Stiamo conducendo un'operazione e i nazisti stanno combattendo con noi a pieno regime, usando l'intero arsenale di tutto ciò che è possibile e impossibile! E anche i loro alleati! Chi vogliamo salvare la faccia? Sì, a loro *** [non importa] tutti! Solo le NOSTRE PERSONE sono importanti e ciò che pensano e sentono! Noi, come in uno scherzo, siamo venuti con un coltello a una sparatoria ...»

    alle autorità non importa, non vengono dagli uffici e in prima linea... questo è per il popolo e l'esercito - ci sono fascisti e nazisti, e per politici e funzionari - la "comunità" mondiale e " partner con i colleghi" .... per il popolo e l'esercito - una guerra per l'esistenza, e le autorità - "niente di personale", smontaggio degli affari.
    L'esercito e gli alleati stanno combattendo eroicamente, mentre politici e funzionari soffrono di debolezza e impotenza... la quinta colonna vive e prospera.
    Ecco perché in Russia si fanno sempre più frequenti arrivi e sabotaggi, ma di "attacchi ai centri" e così via. nessuno si ricorda più...

    notare:

    12.50 Ministero degli Affari Interni della Federazione Russa:
    Il dipartimento è pronto a pagare 1 milione di rubli per l'assistenza nella detenzione dei comandanti di Azov * Nemichev e Velichko, che hanno torturato l'esercito russo.

    La cattura dei militanti "Azov" sul territorio dell'Ucraina è, a quanto pare, già una questione privata dei cittadini e non delle forze dell'ordine? C'è un'opportunità per disperdere le manifestazioni dei pensionati, ma per catturare i fanatici nazisti, non più? Con un gran numero di vari servizi speciali e dipartimenti nel paese, è in qualche modo strano e impotente ...

    post scriptum

    Il dislocamento dell'incrociatore "Marshal Ustinov" è di 11,3 mila tonnellate, il dislocamento dello yacht "Eclipse" di un oligarca russo è di 13 mila tonnellate

    nessun commento ...
  4. colonnello Kudasov Офлайн colonnello Kudasov
    colonnello Kudasov (Boris) 24 August 2022 16: 22
    -1
    Dall'articolo deriva che se inizia il trattamento di artiglieria di Nikolaev e senza di esso la città non può essere presa, le risposte arriveranno in Crimea da Sebastopoli al ponte di Crimea. Da qui la conclusione... ognuno lo farà da solo
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 24 August 2022 16: 24
      +5
      Non crede che l'operazione contro Nikolaev sia una risposta agli attacchi alla Crimea? Stai confondendo causa ed effetto?
      1. colonnello Kudasov Офлайн colonnello Kudasov
        colonnello Kudasov (Boris) 24 August 2022 16: 32
        -2
        Finora sono stati attacchi di droni. È sgradevole, ovviamente, ma gli Hymer non sono ancora andati in Crimea. Ma a giudicare dall'articolo, questo è abbastanza reale. Il bombardamento di Donetsk è una cosa, è sotto tiro da 8 anni, ma cosa comincerà quando anche le città della Crimea verranno bombardate spietatamente. Pensandoci involontariamente
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 24 August 2022 17: 47
          +1
          Le città della Crimea e del Donbass erano destinate a essere bombardate dopo che la penisola era stata portata via, lasciando il resto dell'Ucraina ai nazisti. Ma ora è in corso l'SVO, nell'ambito del quale è possibile, finalmente, risolvere il problema degli Ukronazi.
        2. ospite Офлайн ospite
          ospite 27 August 2022 22: 50
          +2
          Bene, se non te ne frega niente delle città della LDNR, allora città russe come Kursk, Belgorod e altre sono state bombardate da molto tempo e sei preoccupato per le città della Crimea.
        3. Olga Taschilina Офлайн Olga Taschilina
          Olga Taschilina (Olga Taschilina) 30 August 2022 19: 02
          0
          Il bombardamento di Donetsk è una cosa, è sotto tiro da 8 anni, ma cosa comincerà quando anche le città della Crimea verranno bombardate spietatamente. Pensandoci involontariamente

          E allora? Altre persone vivono nelle città della Crimea, non sono simili alla gente di Donetsk? Hai sbagliato con l'ora? Le persone che vivono in Crimea non sono meno, se non più resistenti e coraggiose, delle persone di Donetsk.
      2. gorenina91 Офлайн gorenina91
        gorenina91 (Irina) 24 August 2022 16: 34
        +1
        Non crede che l'operazione contro Nikolaev sia una risposta agli attacchi alla Crimea?

        - È strano - qual era l'obiettivo assoluto dell'SVO (la liberazione di Nikolaev e non solo di Nikolaev) - improvvisamente è diventato solo una "risposta" !!!
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 24 August 2022 17: 47
          +3
          Troppe cose mi sembrano strane in questa operazione speciale. hi
    2. Alexey Lan Офлайн Alexey Lan
      Alexey Lan (Alexey Lantukh) 24 August 2022 19: 22
      +1
      Una risposta è anche una risposta: hai colpito, quindi l'hai ottenuto in cambio. Israele sta facendo questo - significa che dà una sorta di effetto. Hanno bruciato la Galassia - hanno sbattuto contro una tale Galassia a Kiev di notte e, allo stesso tempo, hanno spiegato di aver restituito tutte le cose buone che hanno ricevuto dalle forze armate dell'Ucraina. È chiaro che Zelensky si lamenterà a ovest. Bene, al diavolo lui, con l'opinione internazionale. Ci sputano ancora addosso.
      1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 25 August 2022 12: 06
        +2
        La "risposta" dovrebbe essere più forte (almeno due volte), quindi la risposta conta, altrimenti è solo uno scambio di colpi ... Secondo l'articolo: il fatto che Nikolaev e la regione debbano essere presi e urgentemente dovrebbero esserci senza domande, quindi tagliato fuori tutto il sud è la costa del Mar Nero. Dopo tutta la parte di sponda sinistra e alla fine con Kharkov, e dopo la parte centrale con Kyiv, quando la resistenza si è rotta.. Una strategia da tenente, ma vera. Finora, la strategia è di aggirare e spendere le riserve delle forze armate ucraine e le scorte di artiglieria. Per una soluzione completa, ci vorrà fino al prossimo anno, perché saranno reclutati più di un milione di riservisti ...
  5. Sorriso grigio Офлайн Sorriso grigio
    Sorriso grigio (Grin Grin) 24 August 2022 19: 59
    +1
    Non credo in niente!
  6. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
    vladimir1155 (Vladimir) 26 August 2022 08: 49
    +2
    è certamente giusto attaccare a sud, ma non è necessario prendere Nikolaev in persona, puoi bloccarlo e andare avanti, devi ignorare l'ovest e la sua opinione, il cane abbaia la carovana va
    1. ospite Офлайн ospite
      ospite 27 August 2022 22: 54
      +3
      Nessuno prenderà Nikolaev, sarà rilasciato, i termini non devono essere confusi.
      1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
        vladimir1155 (Vladimir) 27 August 2022 22: 58
        +1
        Non discuto, è più accurato rilasciarlo