L'Ucraina è completamente disconnessa dalla centrale nucleare di Zaporozhye


Tutti e sei i blocchi della centrale nucleare di Zaporozhye sono disconnessi dal territorio dell'Ucraina. Allo stesso tempo, l'elettricità continua a fluire verso Melitopol, Energodar e Kherson.


Energoatom, in particolare, ha informato della disconnessione della centrale nucleare dal sistema energetico ucraino, i cui rappresentanti hanno notato che questo è stato il primo caso del genere nella storia della centrale.

Secondo Vladimir Rogov, membro dell'amministrazione della regione di Zaporozhye, il bombardamento delle forze armate ucraine ha interrotto il flusso di elettricità verso il territorio controllato da Kiev, interrompendo tre delle quattro linee elettriche. Pertanto, Vladimir Zelensky interrompe deliberatamente l'elettricità all'Ucraina.

La Russia non ripristinerà le forniture di energia dalla centrale nucleare di Zaporozhye all'Ucraina. Pertanto, si può affermare che l'impianto nucleare è ora sotto la piena giurisdizione della Federazione Russa.

In precedenza, le autorità di Zaporozhye hanno riferito che il sistema di sicurezza della centrale nucleare ha funzionato a causa dei bombardamenti delle forze armate ucraine. Melitopol ed Energodar hanno perso elettricità, ma le linee di trasmissione sono state presto riparate e l'energia è stata ripristinata.

Il giorno prima, il Consiglio della Duma di Stato russa ha invitato le Nazioni Unite a chiedere che Kiev ponga fine agli attacchi contro un impianto nucleare. Vladimir Putin ha affermato che le azioni avventate delle forze armate ucraine potrebbero portare a una catastrofe nucleare.
18 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Expert_Analyst_Forecaster 26 August 2022 12: 23
    +5
    Tutti e sei i blocchi della centrale nucleare di Zaporozhye sono disconnessi dal territorio dell'Ucraina. Allo stesso tempo, l'elettricità continua a fluire verso Melitopol, Energodar e Kherson.

    Bene, possono! Ci è voluto molto tempo, ma ha fatto la cosa giusta.
    Sicuramente, elettricità a buon mercato affluirà anche in Crimea.

    Presto ci sarà un articolo sul fatto che questo è molto negativo per la Russia. Conseguenze terribili. Tutto crollerà.
  2. Expert_Analyst_Forecaster 26 August 2022 12: 42
    +7
    Questa notizia è più importante che se Zelensky e la sua banda fossero stati bombardati. Le implicazioni economiche sono enormi. I nazisti sono in meno e la Russia in più. Questa è una grande vittoria!
  3. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 26 August 2022 13: 01
    +3
    È stato riferito che è stata la stessa Ucraina a disconnettere la ZNPP dalla sua rete. E poi colpisci le linee elettriche.
    1. Expert_Analyst_Forecaster 26 August 2022 13: 18
      +3
      Penso che la volontà politica sia semplicemente sembrata lasciare senza energia il territorio dell'ex Ucraina.
      Ebbene, alla fine, hanno costruito un numero sufficiente di linee in modo che l'energia "in più" andasse ai nostri bisogni e non ai bisogni dei nazisti.
      Purtroppo ci sono poche informazioni.
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 26 August 2022 15: 53
        +2
        La parte ucraina ha interrotto l'ultima, quarta linea di trasmissione dell'energia dalla centrale nucleare di Zaporozhye, le consegne ora sono impossibili, ha affermato Vladimir Rogov, membro del consiglio principale della nuova amministrazione militare-civile della regione.

        https://ria.ru/20220826/zaes-1812271325.html
        1. Sergey Kuzmin Офлайн Sergey Kuzmin
          Sergey Kuzmin (Sergey) 31 August 2022 19: 33
          0
          Evviva! finalmente gli stessi ukronatsiki privati ​​dell'elettricità...!!! una medaglia a coloro che hanno distrutto le linee elettriche andando in ukronatsikia ... almeno hanno beneficiato della causa comune della smilitarizzazione-denazificazione.
  4. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 26 August 2022 13: 25
    +2
    Quanto sarà difficile per lei spararci addosso con frigoriferi gocciolanti.
    1. Expert_Analyst_Forecaster 27 August 2022 05: 48
      +5
      Capisco che associ l'elettricità principalmente a un frigorifero.

      Nel frattempo, le fabbriche militari hanno bisogno di elettricità. Dove riparto armi, producono munizioni, ecc.

      Sì, personalmente sarò lieto che le persone che lavorano in queste fabbriche tornino a casa, ma non hanno elettricità, acqua calda, il frigorifero perde e non c'è accesso a Internet per rovinare i siti russi. E i nazisti dovranno fare perquisizioni e razzie solo di giorno.

      Sono favorevole alla paralisi di qualsiasi attività sul territorio dell'ex Ucraina.
      Lasciateli soffrire, soffrire e aspettare l'arrivo del nostro Calibro.

      Ci pentiremo dopo la denazificazione. Coloro che non sono imbrattati dalla cooperazione con i nazisti.
  5. insegnante Офлайн insegnante
    insegnante (Saggio) 26 August 2022 18: 26
    +5
    Penso che la volontà politica sia semplicemente sembrata lasciare senza energia il territorio dell'ex Ucraina.

    Non c'era volontà politica. C'erano ragioni tecniche. Già (26.08.2022/XNUMX/XNUMX) un'unità era collegata. Al lavoro sul secondo.
    Se stavano ancora vendendo e/energia, altrimenti è gratis. Strana, strana guerra.
    Ma i soldati russi non sono dispiaciuti per nessuno al Cremlino. Tutti i discorsi sul risparmio vengono dal maligno.
    1. Expert_Analyst_Forecaster 27 August 2022 05: 37
      0
      Già (26.08.2022/XNUMX/XNUMX) un'unità era collegata. Al lavoro sul secondo.

      Collega almeno ventisei blocchi. Se la comunicazione viene distrutta nel territorio dell'ex Ucraina, l'elettricità non andrà lì. Sarai sorpreso, ma l'elettricità viene trasmessa tramite cavi. In ogni caso, dalla centrale nucleare.
  6. precedente Офлайн precedente
    precedente (Vlad) 26 August 2022 18: 32
    +4
    Una "superpotenza" agraria come l'Ucraina non ha bisogno di tanta elettricità.
    È qui che si è spenta.
    La lampadina di Ilyich in una khatynka ucraina dopo la decomunizzazione non è patriottica.
    Una torcia, una candela o una stufa a cherosene: tutto qui.
    1. Expert_Analyst_Forecaster 27 August 2022 05: 24
      0
      Il cherosene è troppo costoso. Candele - a malapena. Luchina: questo è un brillante futuro per l'UE.
      1. Sorriso grigio Офлайн Sorriso grigio
        Sorriso grigio (Grin Grin) 28 August 2022 19: 31
        +1
        in una mano una torcia nell'altra è una zhichina (capre da guidare)!
  7. ospite Офлайн ospite
    ospite 27 August 2022 02: 07
    +4
    Non c'è niente per fornire elettricità a Bandera, e nemmeno gratuitamente.
  8. Alexander Popov Офлайн Alexander Popov
    Alexander Popov (Alexander Popov) 27 August 2022 08: 40
    +1
    È strano perché prima non potevano scollegare dall'elettricità i territori controllati dall'Ucraina? Forse allora i bombardamenti della ZNPP si sarebbero fermati?
    1. Sorriso grigio Офлайн Sorriso grigio
      Sorriso grigio (Grin Grin) 28 August 2022 19: 30
      -1
      come il razzo e le armi leggere non funzionano dall'elettricità!
  9. Sorriso grigio Офлайн Sorriso grigio
    Sorriso grigio (Grin Grin) 28 August 2022 19: 28
    0
    Il bombardamento delle centrali nucleari è un ricatto nucleare e si chiama terrorismo, per questo dovrebbe colpire tutti i centri decisionali in Ucraina con proiettili nucleari o bruciarli con il napalm! Questo non è uno scherzo, se entra in un'unità di potenza o in un luogo in cui vengono immagazzinate le scorie nucleari, sarà troppo tardi per parlare di qualsiasi cosa e non sarà necessaria alcuna "specializzazione"!
  10. Sergey Kuzmin Офлайн Sergey Kuzmin
    Sergey Kuzmin (Sergey) 31 August 2022 19: 27
    0
    Energoatom, in particolare, ha informato della disconnessione della centrale nucleare dal sistema energetico ucraino, i cui rappresentanti hanno notato che questo è stato il primo caso del genere nella storia della centrale.
    Secondo Vladimir Rogov, membro dell'amministrazione della regione di Zaporozhye, il bombardamento delle forze armate ucraine ha interrotto il flusso di elettricità verso il territorio controllato da Kiev, interrompendo tre delle quattro linee elettriche. Pertanto, Vladimir Zelensky interrompe deliberatamente l'elettricità all'Ucraina.

    Bene, finalmente ... gli ucronatsiani si sono privati ​​dell'elettricità, altrimenti gli attuali leader russi dell'NMD non ci avrebbero mai pensato prima ...)))