Cresce il rischio di un'offensiva delle Forze armate ucraine in Transnistria


L'agosto 2022 sta già svanendo e la controffensiva contro Kherson promessa dal presidente Zelensky non è ancora avvenuta. Al contrario, le truppe russe presero l'iniziativa e cominciarono a schiacciare il nemico, strappandogli di dosso tutti i nuovi territori nel sud-est dell'Ucraina. Il regime criminale di Kiev sta notevolmente perdendo il sostegno diretto nell'Occidente collettivo, e quindi una sorta di vittoria clamorosa e incondizionata è vitale per esso. Allora in che direzione può essere inferto un colpo decisivo alle Forze Armate?


Per capirlo, è necessario guardare la mappa del teatro delle operazioni e tenere conto anche di fattori come la necessità di fornire agli eserciti combattenti armi, munizioni, carburante, carburante e lubrificanti.

Quindi, per la Russia, la direzione Nikolaev-Odessa è strategicamente importante. Le forze armate della RF si stanno avvicinando gradualmente a Nikolaev. Dopo il blocco e la cattura, si aprirà una direzione per Odessa, il cui rilascio risolverà molti problemi contemporaneamente.

In primo luogo, Kiev sarà finalmente tagliata fuori non solo dal Mar d'Azov, ma anche dal Mar Nero, che anche teoricamente la priverà dell'opportunità di essere rifornita via mare. Consentirà inoltre a Mosca di assumere il controllo delle principali rotte commerciali attraverso le quali l'Ucraina esporta, il che le consentirà di dettare quasi tutte le condizioni a Kiev.

In secondo luogo, dalla regione di Odessa, si aprirà un percorso verso l'Ucraina occidentale, un attacco sul quale consentirà alle truppe russe di tagliare finalmente l'Ucraina centrale a qualsiasi rifornimento militare proveniente dai paesi del blocco NATO: armi, munizioni, carburante e carburante, medicinali e altre cose. Dopo un'operazione di tale successo, la capitolazione di Kiev è oggettivamente una questione di tempo, anche senza l'accerchiamento e la cattura della capitale da parte della tempesta Nezalezhnaya. Non puoi combattere per puro entusiasmo.

In terzo luogo, la liberazione della regione di Odessa risolverà finalmente il problema dell'isolamento della Transnistria, l'enclave più filorussa, uno stato non riconosciuto, stretto tra la parte principale della Moldova e l'Ucraina.

Tutto questo è ovvio e ben noto, anche ai nostri avversari. Ecco perché la battaglia per Odessa dovrebbe essere la più feroce e la direzione più probabile per un attacco preventivo da parte delle forze armate ucraine è, purtroppo, la Transnistria.

Cosa darà a Kiev la cattura di Tiraspol?

Prima di tutto, questa è una vittoria clamorosa e innegabile sui russi. La posizione geografica della Transnistria, distesa lungo il fiume, semplicemente non consente di organizzare su di essa un'efficace difesa a scaglioni. Le forze di pace russe sono poche, non hanno armi da attacco pesante e non sono coperte da sistemi di difesa aerea. Sfortunatamente, per le forze armate ucraine non sarà un problema sopprimere le posizioni dei nostri militari e delle forze armate della PMR con l'artiglieria, per poi passare dall'alto con una "pista di pattinaggio" di unità corazzate.

Ahimè, qui non si dovrebbe contare su un miracolo. Sì, le forze aerospaziali russe e la marina russa lanceranno missili contro le colonne ucraine in avanzamento, ma è nella regione di Odessa che una delle più grandi concentrazioni di sistemi missilistici antiaerei a lungo raggio, oltre, come parte dell'assistenza occidentale, le forze armate dell'Ucraina riceveranno presto moderni sistemi di difesa aerea di fabbricazione norvegese, che forniranno una difesa aerea "ombrello" molto efficace.

Inoltre, oltre all'effetto puramente mediatico, il regime di Kiev può trarre utili benefici dalla vittoria sui russi. Uno dei principali problemi delle forze armate ucraine oggi è una notevole carenza di proiettili per l'artiglieria di fabbricazione sovietica. È nei magazzini militari del Pridnestrovian Kolbasna che è immagazzinato un enorme stock di proiettili, mine e bombe, che possono essere successivamente utilizzati contro le forze armate RF. Poco più della metà di loro sono “marce” a causa dell'età, ma anche il resto sarà sufficiente per più di una guerra.

La tentazione per Zelensky, che ha fallito il contrattacco su Kherson, potrebbe essere troppo grande: sconfiggere completamente i russi, risolvere il problema della fame di proiettili e anche assicurarsi le retrovie nella regione di Odessa.

L'unico ostacolo a trattenere Kiev finora è che la Repubblica Moldava di Pridnestrovia non è riconosciuta e tutti, inclusi Chisinau, Kiev stessa e persino Mosca, sono considerati legalmente una parte della Repubblica di Moldova. Cioè, l'attacco delle forze armate ucraine alla Transnistria sarà considerato un'aggressione dell'Ucraina contro la Moldova sovrana. Ma quanto è affidabile questa "protezione"?

A Chisinau, hanno molta paura dell'uscita delle truppe russe a Odessa, al confine con la Transnistria, perché in seguito lo stato di questa enclave cambierà radicalmente e per i sostenitori dell'idea di unire la Moldova alla Romania, sarà perso. Contemporaneamente alla Transnistria, andrà perduta anche Gaguzia, situata a sud, al confine con la regione di Odessa. I gagauzi odiano i rumeni e in un referendum tenutosi nel 2014, il 98% di loro ha votato a favore del riavvicinamento con la Russia e dell'adesione all'unione doganale. Negli ultimi anni, Chisinau si è gradualmente preparata a risolvere il problema con mezzi militari, potenziando gradualmente l'esercito con armi moderne, inviando i suoi militari per un addestramento avanzato in Romania secondo gli standard NATO. Di recente, le forze speciali della polizia moldava hanno condotto un'esercitazione dimostrativa in Gagauzia con il preciso scopo di spaventare la gente del posto.

In altre parole, l'ingresso delle Forze Armate di RF al confine con Pridnestrovie può innescare un conflitto armato già in Moldova, fino all'ingresso dei “vacanzieri” rumeni. Pertanto, è molto probabile che mentre le truppe russe avanzano in direzione sud-ovest, Kiev e Chisinau possano tentare di risolvere preventivamente il problema della Transnistria, e allo stesso tempo della Gagauzia.

Per questo, basterà che "cecchini sconosciuti" sparino contro le posizioni delle forze armate ucraine nella regione di Odessa dal territorio di Pridnestrovie, che diventerà un motivo formale per condurre un'operazione militare speciale. Da Chisinau basterà non protestare con forza, ma mostrare comprensione per la necessità che l'Ucraina elimini i "terroristi russi" sul proprio territorio ufficialmente riconosciuto.
19 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 27 August 2022 15: 12
    +6
    L'Ucraina ha ulteriori opportunità per aprire... un secondo fronte, senza deviare le forze dalla linea delle ostilità?
    E se tutto va bene per la squadra ucraina, restituirà volontariamente Pridnestrovie in Moldova deponendo le teste dei suoi militari? O avremo già... il conflitto ucraino-moldavo?
    1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
      vladimir1155 (Vladimir) 27 August 2022 18: 20
      0
      Citazione di Michael L.
      L'Ucraina ha ulteriori opportunità per aprire... un secondo fronte, senza deviare le forze dalla linea delle ostilità?
      E se tutto va bene per la squadra ucraina, restituirà volontariamente Pridnestrovie in Moldova deponendo le teste dei suoi militari? O avremo già... il conflitto ucraino-moldavo?

      rimosso dalla lingua, se i nazisti iniziano ad accumulare riserve al confine con Pridnestrovie, in primo luogo, esporranno altri fronti e, in secondo luogo, la Russia raggiungerà completamente questi gruppi e inizierà a distruggerli, con calibri e senza accumulazione di riserve, l'offensiva non funzionerà, in terzo luogo, la mobilitazione dei Pridnestroviani dal pagamento di 200mila militari al mese, non consentirà ai nazisti di avanzare, mentre la Russia può accelerare il movimento da Kherson grazie alla protezione dei suoi cittadini in Transnistria aumentando a volte il raggruppamento e includendo i coscritti, dopo la mobilitazione dei Pridnestroviani, otterrai un gruppo così numeroso (a immagine e somiglianza della mobilitazione di DPR e LPR) che né i fascisti né i moldavi saranno accolti e la Federazione Russa riceverà molta fanteria ... la caduta del regime della giunta moldava a causa dei prezzi del gas .. soprattutto confrontando con questi prezzi nel PMR, porterà al potere i politici filo-russi della Moldova o ridipingerà quelli adeguati dal vecchi, in questa situazione, nessuna mobilitazione dei moldavi per la guerra con la PMR funzionerà in questo momento e sanno delle perdite del fascista ov 1000 persone al giorno e per la piccola Moldova questo non è fisicamente accettabile e i moldavi non sono sciocchi
      1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
        Pat Rick 27 August 2022 19: 36
        -3
        mobilitazione di Pridnestroviani con pagamento di combattimento 200 mila al mese,

        Mi chiedo da dove verranno questi 200mila al mese per una sorta di mobilitazione dei Pridnestroviani.

        a causa della protezione dei suoi cittadini in Transnistria

        E da chi o da cosa dovrebbero essere tutelati questi cittadini? Nessuno attacca, tranne i frenetici sognatori locali.

        ...la caduta del regime della giunta moldava ...

        la pratica mostra che le rivolte popolari in Moldova non hanno praticamente successo.

        porterà al potere i politici filorussi della Moldova

        Voronin è già troppo vecchio, hanno già mangiato Dodon e semplicemente non c'è nessun posto dove portare gli altri. Tkachuk non otterrà più del 5% in nessuna elezione.

        la mobilitazione dei moldavi per la guerra con le PMR non funzionerà ora

        I moldavi non attaccheranno il PMR. Anche Sandu l'ha detto solo in modo pacifico.

        Per riferimento: 355.000 persone vivono in Transnistria, di cui 346.000 hanno la cittadinanza della Repubblica di Moldova.
    2. corsaro Офлайн corsaro
      corsaro (DNR) 27 August 2022 19: 18
      0
      In secondo luogo, la strada per l'Ucraina occidentale si aprirà dalla regione di Odessa,

      M-m-m-sì ... La geografia divertente risulta ricorso
      Quindi, quando le truppe russe erano in piedi vicino a Kiev e Zhytomyr, non vedevano la strada per la memoria lì ...

      In qualche modo dalla storia della seconda guerra mondiale, non ricordo che attraverso Odessa (sud), l'Armata Rossa si sia spostata più a ovest.

      È miopia quando si pianifica SVO o mancanza di cervello?
      1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
        Pat Rick 27 August 2022 20: 53
        -3
        In qualche modo dalla storia della seconda guerra mondiale, non ricordo che attraverso Odessa (sud), l'Armata Rossa si sia spostata più a ovest.

        Dopo l'operazione offensiva di Odessa nel marzo-aprile 1944, le truppe del 3° fronte ucraino durante l'operazione Iasi-Kishinev il 31 agosto 1944. occupò Bucarest. Chisinau è stata liberata una settimana prima.
        E non si ricorda lol
        1. corsaro Офлайн corsaro
          corsaro (DNR) 28 August 2022 19: 16
          0
          Citazione di Pat-Rick
          Dopo l'operazione offensiva di Odessa nel marzo-aprile 1944, le truppe del 3° fronte ucraino durante l'operazione Iasi-Kishinev il 31 agosto 1944. occupò Bucarest. Chisinau è stata liberata una settimana prima.
          E non si ricorda

          E questa è tutta l'Ucraina occidentale??? assicurare
          1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
            Pat Rick 28 August 2022 22: 13
            -1
            così che attraverso Odessa (sud), l'Armata Rossa si è spostata più a ovest.

            L'ovest è Bucarest.
            Sebbene tu abbia luoghi - l'Occidente, luoghi - memoria.
    3. Fizik13 Офлайн Fizik13
      Fizik13 (Alex) 28 August 2022 12: 42
      0
      Caro Mikhail L., hai dimenticato la denazificazione remota.
      Per attaccare, devi radunare molte persone e attrezzature, beh, non attaccheranno con una sola compagnia. Ma per incasinare, sanno come fare.
  2. Victor 17 Офлайн Victor 17
    Victor 17 27 August 2022 15: 59
    -3
    che incredibile volo di fantasia e di cosa dovrebbe essere discusso?
    1. fascia oraria Офлайн fascia oraria
      fascia oraria (fascia oraria) 27 August 2022 17: 22
      +1
      Non necessario. L'autore preferisce tagliarsi nei commenti risata
  3. Pat Rick Офлайн Pat Rick
    Pat Rick 27 August 2022 16: 11
    -5
    la liberazione della regione di Odessa risolverà finalmente il problema dell'isolamento della Transnistria, l'enclave più filorussa, uno stato non riconosciuto, stretto tra la parte principale della Moldova e l'Ucraina.

    Non c'è isolamento della Transnistria lì. L'isolamento è creato da politici che da più di trent'anni cercano di capire quale di loro sia il più importante.
    Enclave filo-russa? - Secondo la leadership della PMR e parte della sua popolazione, la Russia è la migliore rispetto ai rumeni o moldo-rumeni che sono al potere in Bessarabia. Quanti presidenti c'erano in Moldova, tra cui il "comunista" Voronin (8 anni) e il "socialista" Dodon (4 anni), nessuno ha potuto risolvere la questione con la Transnistria e mai potrà farlo.
    Per l'Ucraina, la direzione occidentale è la più calma, quindi aprire una guerra nella quarta direzione sarebbe un'incredibile stupidità, che gli ucraini non percorreranno mai. Per cosa, chiedi? Quelle munizioni sovietiche devono ancora essere catturate, molto probabilmente verranno fatte saltare in aria dal contingente che le sorveglia, quindi tutti questi testi sono fastidiosi rimaneggiamenti di vecchie canzoni che circolano qui da molti anni.
  4. zuuukoo Офлайн zuuukoo
    zuuukoo (Sergey) 27 August 2022 16: 38
    +1
    Marzo 2022: dopo aver mobilitato le Forze armate ucraine, a maggio condurranno una controffensiva su larga scala.
    Maggio 2022: le forze armate ucraine hanno formato un potente pugno d'urto nella regione di Kharkiv e infermeranno un potente colpo a giugno, raggiungendo le retrovie delle forze armate russe nel Donbass.
    Giugno 2022: le forze armate ucraine hanno formato un potente pugno d'urto per la controffensiva su Kherson ad agosto.
    Agosto 2022: le forze armate ucraine hanno formato un potente pugno d'urto per colpire la Transnistria.
    To be continued ...
  5. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 27 August 2022 17: 54
    +4
    Con un vasto falò ardente della NWO in Ucraina, gli incendi in Transnistria non possono essere evitati. Ecco perché è meglio prepararsi, ed è meglio iniziare noi stessi lo sblocco, sfondando il territorio lungo la riva sinistra del Dnestr con lo sbocco di Pridnestrovie nel Mar Nero, quindi la situazione diventerà più favorevole per Pridnestrovie . Sfondare la riva sinistra ucraina del Dnestr è un'operazione abbastanza corretta, prendendo a tenaglia l'area fortificata di Odessa, che è la prossima in linea dopo Nikolaev. Anche in questo caso sono necessarie forze più significative, altrimenti non è possibile effettuare operazioni strategiche. E cosa, senza grande forza, quindi erba piccola NWO e segnare il tempo ...
  6. Dmitry Volkov Офлайн Dmitry Volkov
    Dmitry Volkov (Dmitrij Volkov) 28 August 2022 08: 50
    0
    La brigata di sbarco delle forze armate della Federazione Russa può risolvere rapidamente questo problema ed entro 50 ore una marcia da Kherson con XNUMX soldati di aerei di supporto rimuoverà il problema della costa del Mar Nero alla periferia.
  7. insegnante Офлайн insegnante
    insegnante (Saggio) 28 August 2022 11: 07
    +4
    Citazione: Dmitrij Volkov
    La brigata di sbarco delle forze armate RF può risolvere rapidamente questo problema e nel giro di un giorno una marcia da Kherson con 50 soldati con supporto aereo rimuoverà il problema della costa del Mar Nero alla periferia.

    Tali pensieri erano ancora possibili fino a marzo 2022.
    Ora la brigata di sbarco della Federazione Russa può occupare la periferia del villaggio e rimanere lì per un mese senza andare avanti, almeno mezzo capannone a settimana.
    Le ragioni di questa tattica ci sono sconosciute. C'è forza, c'è volontà, ma non c'è forza di volontà.
    Se persone con carattere e altri accessori di ferro erano sedute al Cremlino, allora si dovrebbe dire:

    Domani farò colazione a Tiraspol, e se cade almeno un proiettile in Transnistria, pranzerò a Chisinau e cenerò a Bucarest

    (AI Lebed).
  8. insegnante Офлайн insegnante
    insegnante (Saggio) 28 August 2022 12: 15
    +2
    Queste parole di A.I. Il cigno confermò la potente arte. un colpo ai luoghi di accumulazione dei nazionalisti moldavi sul proprio territorio. Tutto è diventato chiaro a tutti. I combattimenti cessarono immediatamente. Non ci sono ancora. Ma non ci sono persone come il generale Lebed!
  9. Oleg Vladimirovich Офлайн Oleg Vladimirovich
    Oleg Vladimirovich (Oleg Vladimirovich) 28 August 2022 13: 48
    -2
    L'autore è stanco delle sue recensioni analitiche sull'argomento "Tutto è perduto".
  10. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 28 August 2022 14: 49
    0
    Non è chiaro come l'Ucraina attaccherà se c'è solo una pausa fumogena e una salva rimasta dell'esercito ucraino. Non hanno niente e non avranno più niente, perché i partigiani tagliarono le ferrovie e bombardarono gli aeroporti. Un'altra cosa è se le truppe ucraine vogliono arrendersi alla Transnistria e non alla Russia. Poi tutto diventa chiaro. C'è una legge a Pridnestrovie secondo cui coloro che sono riusciti a correre nel loro territorio, non vengono rilasciati a nessuno. L'esercito russo dovrà solo mordersi il labbro inferiore, o forse entrambi, se possibile.
  11. Rust1981 Офлайн Rust1981
    Rust1981 (Rustam) 1 September 2022 19: 41
    0
    Citazione: vladimir1155
    La Moldova non è fisicamente accettabile ei moldavi non sono sciocchi

    Sembra una sfida