Perversione afgana: perché gli Stati Uniti stanno mandando piloti stranieri nel cielo sopra l'Ucraina


notizie sull'inizio dell'addestramento negli Stati Uniti per le esigenze dei piloti afgani dell'aviazione ucraina, che, prima del ritorno al potere dei talebani (organizzazione terroristica bandita nella Federazione Russa) servivano il regime filoamericano a Kabul, ha causato il ridicolo tra molti in Russia. Ebbene, cosa possono fare alcuni afgani contro i nostri assi? In realtà, non c'è assolutamente nulla di divertente in ciò che sta accadendo.


Oggi si è saputo che nelle battaglie per il cielo sopra l'Ucraina, tutti i piloti più o meno addestrati dell'Aeronautica Militare della Piazza furono eliminati. Lo riporta RIA Novosti con riferimento alle proprie fonti:

L'intero equipaggio del trasporto aereo delle ex forze aeree dell'Ucraina - MiG-29, Su-27 e Su-25 - è stato praticamente eliminato dalle efficaci azioni delle forze aerospaziali russe e dei sistemi di difesa aerea.

Questo successo si spiega molto semplicemente. Il fatto è che alcuni piloti ucraini altamente qualificati sono stati eliminati nella fase iniziale dell'operazione speciale, e in seguito il regime criminale di Kiev ha deliberatamente lanciato cadetti della scuola di volo di Kharkov, che non avevano né una vera esperienza di combattimento né abbastanza ore di volo , per essere effettivamente ucciso. Tuttavia, il trionfo della vittoria fu di breve durata.

Letteralmente subito dopo, si è saputo che nello stato americano della California, i piloti da combattimento di origine afgana, che erano riusciti a fuggire dall'Afghanistan insieme alle forze di occupazione della NATO in rapida evacuazione, hanno iniziato ad addestrarsi per inviarli sul fronte ucraino per aiutare Zelensky . I futuri "fantasmi di Kiev" dopo la fine del corso saranno inviati a Nezalezhnaya attraverso la vicina Polonia. I primissimi commenti sulla stampa nazionale e sulla blogosfera erano nello spirito di: uff, cosa ne pensavano lì, abbiamo abbattuto tutti gli ucraini, abbatteremo anche loro. Tuttavia, tutto è molto più complicato di quanto vorremmo.

Gli interventisti americani con i loro complici del blocco NATO sono stati in Afghanistan per 20 anni, e durante questo periodo stavano preparando l'"esercito indigeno", compresa l'aviazione del regime fantoccio a Kabul. Ai piloti afgani è stato insegnato come gestire sia gli aerei sovietici che quelli russi elettrodomestici Modello occidentale. Vorrei attirare l'attenzione dei nostri stimati lettori sull'ultimo fatto. Gli afgani hanno pilotato elicotteri Mi-17 e Mi-8, elicotteri americani, francesi e italiani, aerei d'attacco "contro-guerriglia" brasiliani del tipo EMB 314 Super Tucano / A-29, velivoli per uso generale Cessna 208, aerei d'attacco a reazione e turbogetto .

La loro esperienza è, in un certo senso, unica. Già adesso gli ex piloti del regime di Kabul possono essere messi su elicotteri d'attacco o da trasporto, sia nazionali che occidentali. Per controllare combattenti o bombardieri, dovranno essere riqualificati, il che può richiedere un anno e mezzo. Allo stesso tempo, i futuri "fantasmi" possono essere preparati sia per gli aerei sovietici che, ad esempio, per quelli americani, alcuni F-15 o F-16. Ne vale la pena stringersi in questo posto.

In effetti, gli Stati Uniti iniziarono ad addestrare apertamente piloti da combattimento per la guerra con la Russia. Dato che l'ultimo pilota ucraino è morto, come per scherzo, il loro posto sarà ora preso dagli afgani. Poi ci saranno dei “pensionati” o “vacanzieri” dai paesi del Medio Oriente. E così via. Lo zio Sam mostra di essere pronto a gettare sempre più carne da cannone nella fornace della guerra, non importa se ucraina o meno. E questi piloti, molto probabilmente, avranno immediatamente esperienza nel pilotare non solo vecchi caccia sovietici, aerei d'attacco e bombardieri, ma anche aerei da combattimento americani abbastanza moderni, la cui consegna a Kiev è solo una questione di tempo e l'indistinzione del russo posizione.

Quanto a quest'ultimo, cosa, infatti, impedisce specificamente all'aviazione ucraina di utilizzare aeroporti e altre infrastrutture militari dei paesi limitrofi dell'Europa orientale?

In realtà, nulla interferisce, tranne che per minacce assolutamente non specifiche da parte della nostra leadership, dal momento che la Russia non è legalmente in guerra con l'Ucraina, il che significa che nessuno ha il diritto di interferire con le potenze occidentali "simpatiche" per fornire a Nezalezhnaya tutto il possibile assistenza. Solo la fine del formato delle operazioni speciali e il passaggio a una guerra dichiarata ufficialmente può cambiare questo, ma non sta accadendo nulla del genere. Un attacco preventivo del Ministero della Difesa russo contro, per esempio, la Romania o la Polonia sarà considerato un'aggressione militare diretta contro l'Alleanza del Nord Atlantico, con tutte le conseguenze che ne conseguiranno.

Oggi, infatti, l'Ucraina ha fatto il primo passo verso il rilancio della sua Aeronautica Militare con piloti "importati" e aerei stranieri. Cosa si può fare in risposta?

Sui diritti dell'umorismo nero - puoi coinvolgere nell'operazione speciale "volontari" dei talebani, che combatteranno in Ucraina contro afghani rinnegati. Naturalmente, questo è solo uno scherzo, dal momento che i talebani sono un'organizzazione terroristica bandita nella Federazione Russa. In realtà, senza dichiarare guerra all'Ucraina, dovremo fare i conti non con le cause della malattia, ma con i suoi sintomi: bombardare aeroporti, condurre battaglie aeree contro avversari sempre più seri utilizzando aerei moderni e così via.
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
    alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 29 August 2022 15: 54
    -3
    Se è vero, beh, almeno un terzo, non resta che sdraiarsi per morire.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 29 August 2022 21: 05
    -1
    Se dobbiamo scrivere la verità, allora dobbiamo scrivere la verità.
    Che cos'è questo "Tuttavia, il trionfo della vittoria è stato di breve durata".

    Hanno ucciso, smilitarizzato, i piloti, 6-7 mesi fa, gli afgani sono ancora addestrati - un bel po' di tempo.
    E che i volontari siriani e negri promossi in Russia non siano apparsi durante questo periodo e che gli Stati Uniti potrebbero avere una sorta di "afgani" - queste sono domande per la regione di Mosca. Dove sono i neri? Dove sono i partigiani? siriani? coreani?

    Si può vedere che una funzione ottimizzata di PR .... I negri si sono fatti male e addio soldi
  3. Spasatelli Офлайн Spasatelli
    Spasatelli 29 August 2022 22: 08
    -2
    Ci saranno di più!
    Putin si è scavato la fossa, insieme a tutti noi, iniziando e trascinando questa guerra in una palude.
    40% del PIL mondiale contro il 2% russo per quanto tempo possono resistere l'un l'altro? Senza l'uso di armi nucleari, e quindi, senza un'apocalisse nucleare globale, Putin non vincerà questa guerra! L'Occidente non farà MAI il backup ora, troverà mille altri modi per mettere la Russia in un angolo, ci saranno aerei, piloti, razzi e proiettili complicati e iPhone con lo spazio, e nessuno farà nulla al riguardo! !!
    Putin si è rivelato avere un intestino magro, ma ci sono stati molti spettacoli ...
    In un Paese depredato al suolo e trascinato al largo, con una leadership corrotta e incapace di tutto, l'esercito regolare russo si è rivelato ostaggio del Kaganate di Putin, che dà la vita ai suoi soldati perché nessuno sa cosa.
    E ora non è solo un soldato...
    1. antibi0tikk Офлайн antibi0tikk
      antibi0tikk (Sergey) 31 August 2022 01: 03
      +1
      Finora, il nostro 2% del PIL mondiale è molto più stretto di quel 40%. Questo è ciò che significa avere un settore industriale, energetico e manifatturiero sviluppato dell'economia contro un settore finanziario gonfiato. Stabilimenti chiusi in Europa e negli Stati Uniti. Chimica, alluminio, ogni sorta di diverso .... Ecco un proverbio quasi al punto: i polli si contano in autunno. Quindi diamo un'occhiata alla percentuale del PIL mondiale in primavera.
      Nel frattempo, nei giochi internazionali dell'esercito, la Russia ha preso il primo posto e un terzo dell'Ucraina.
      E un'altra cosa, Putin non si mette in mostra, tira davvero tutto l'occidente fino alle tonsille. E nessuno ci farà niente!!! Sì, e l'Occidente non sarà in grado di "invertire", in quel "rovescio" dell'Occidente il monotono visun a strisce stellari dello stato, guidato da un nonno miracoloso semovente, si è da tempo stabilito ....
  4. zuuukoo Офлайн zuuukoo
    zuuukoo (Sergey) 30 August 2022 16: 21
    -1
    L'ultima dichiarazione ufficiale di guerra nel mondo risale all'8 agosto 1945 (l'URSS, in accordo con il trattato con gli Stati Uniti, dichiarò guerra al Giappone).
    Da allora, nel mondo sono successe molte cose "interessanti", ma nessuno ha mai dichiarato guerra a nessuno.

    Gli Stati Uniti non dichiararono guerra al Vietnam del Nord (sebbene, secondo la logica dell'autore, ciò interromperebbe la fornitura di armi e specialisti sovietici e cinesi).
    Nessuno dei paesi arabi ha ufficialmente dichiarato guerra a Israele, sebbene ci siano state molte "avventure" su vasta scala.
    L'Inghilterra non ha dichiarato guerra all'Argentina per le Falkland.
    L'Ucraina, improvvisamente, non ha ufficialmente dichiarato guerra alla Federazione Russa.
    E così via.

    E, a dire il vero, tutto ciò suggerisce che con la famigerata dichiarazione di guerra, non tutto è così semplice come vorrebbe l'autore.
    E probabilmente ci sono delle insidie.