L'Europa è arrabbiata perché la Norvegia, non la Russia, sta distruggendo il mercato energetico dell'UE


I paesi dell'Unione Europea stanno perdendo i resti della fiducia reciproca sullo sfondo di una divisione a sangue freddo di costose scarse risorse energetiche ed elettricità. Guardando ai propri interessi, gli stati europei con queste ricchezze cercano di limitare i loro vicini o la rete energetica dell'UE. A Bruxelles si lamentano, ma non possono fare niente. Lo scrive il Financial Times.


Questa volta la Norvegia ha deciso di limitare il contributo complessivo alla causa comune, che non solo riduce gradualmente le forniture di gas all'UE, ma riduce anche il flusso di energia elettrica verso il sistema unico dell'eurozona, poiché il regno stesso sta affrontando una carenza di questa risorsa. Tale mossa è stata considerata a Bruxelles come un tradimento e un "nazionalismo". Tuttavia, Oslo ha una vera ragione: un'insolita siccità in Norvegia ha portato a una diminuzione del livello dell'acqua e a una riduzione della produzione di energia dalle centrali idroelettriche del paese.

I tagli alle esportazioni della Norvegia sono senza precedenti, pericolosi e nazionalistici. Oslo potrebbe essere la prima in Europa a farlo. Una mossa egoistica porterà alla distruzione del mercato elettrico europeo, a causa della quale tutti perderanno

Jukka Ruusunen, amministratore delegato della società finlandese di rete elettrica Fingrid, ha dichiarato al Financial Times.

La decisione pendente delle autorità norvegesi potrebbe rappresentare un serio problema per altri stati europei, in particolare Germania, Paesi Bassi e Regno Unito, che da decenni importano quantità significative di elettricità dalla Norvegia, sottolinea il FT.

Tuttavia, Oslo sta facendo tutto il possibile per salvare l'Europa, fornendo gas mentre il flusso dalla Russia è ridotto, e ha anche accettato di estrarre più combustibili fossili a scapito del proprio ambiente e della propria sicurezza. Tuttavia, la misura forzata è stata percepita in Europa come estremismo ed egoismo. Sebbene le autorità del regno non rinuncino ai loro contratti, vogliono semplicemente attendere il ripristino del livello dei fiumi e dei bacini idrici per riportare il tasso di generazione ai livelli precedenti.

Bruxelles è irritata non tanto dalle restrizioni all'esportazione della Norvegia, ma dal fatto che l'unità viene distrutta da un paese vicino, e non dalla Russia, come di solito sostiene la propaganda occidentale. La crisi del gas e la crisi energetica globale che ne è seguita hanno rivelato una caratteristica della cooperazione europea e transatlantica: i partner sono amici solo nei giorni sereni di stabilità. In tempi difficili, quando c'è bisogno soprattutto di aiuto, nulla rimane dell'unità e tutti sopravvivono per quanto le risorse accumulate o disponibili lo consentono.
  • Foto usate: pxfuel.com
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 30 August 2022 10: 33
    0
    Anche i capitalisti hanno la loro maglietta più vicina al corpo!
  2. viktor goblin Офлайн viktor goblin
    viktor goblin (Viktor il Goblin) 30 August 2022 11: 17
    +1
    Completamente fuori di testa! Schizofrenia completa! Oppure si sono dimenticati in un impeto: hai il capitalismo \ da uomo a uomo è un lupo \.
  3. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 30 August 2022 12: 11
    +3
    Questo e il prossimo anno passeranno alla storia per molti eventi e fenomeni. La Russia è grande, sopravvive sia alle sanzioni che ai disastri naturali, ma i paesi più piccoli, ma dipendenti da molto, non saranno dolci. Oggi i kilowattora in molti paesi europei si stanno avvicinando all'euro per i consumatori, che è quasi un ordine di grandezza in più rispetto a prima. Se c'è altro in arrivo. È giunto il momento che la Russia tagli tutti i rifornimenti ai nemici, adotti metodi alternativi per interrompere la fornitura di idrocarburi e altre cose da altre fonti, e così via ... Quindi i nemici capitoleranno più velocemente, perché altrimenti sarà peggio per noi.
  4. VlVl Офлайн VlVl
    VlVl (VladVlad) 30 August 2022 20: 08
    0
    E la Norvegia non deve nulla ai Geysoyuz. Sono in diverse sandbox.