Annunciata la comparsa in Ucraina di missili americani con una portata fino a 300 km


A disposizione del regime di Kiev sono comparsi missili MLRS HIMARS con una portata di 300 km. Lo ha annunciato, in particolare, il capo del DPR Denis Pushilin.


Secondo alcune nostre informazioni, alcuni di questi missili sono già stati consegnati al territorio dell'Ucraina. Anche le forze alleate stanno tentando di distruggere queste armi.

Pushilin ha sottolineato in onda su Channel One.

Il giorno prima, il capo della repubblica, in un'intervista a media stranieri, ha affermato che se l'Ucraina ha missili con una portata di 300 km, le forze alleate saranno costrette a spostare unità delle forze armate ucraine almeno alla stessa distanza dalle città e paesi della Repubblica popolare di Donetsk.

Nel frattempo, il generale di brigata americano in pensione Mark Arnold ha esortato il regime di Kiev a non fermarsi nelle regioni orientali dell'Ucraina e ad attaccare il territorio russo. Per fare questo, l'Occidente deve fornire armi appropriate per aiutare le forze armate ucraine.

Arnold crede che le truppe ucraine abbiano il diritto di colpire obiettivi russi situati nelle profondità della Federazione Russa. Allo stesso tempo, l'Alleanza del Nord Atlantico dovrebbe riconsiderare le sue opinioni di politica estera e consentire all'Ucraina tali azioni.

Gli Stati Uniti e gli alleati devono fornire a Kiev armi in grado di colpire il territorio russo. Non sto parlando della Crimea. Gli Stati Uniti e la NATO dicono: "Non colpire il territorio della Russia". Ma è stupido

- ha osservato il generale in un'intervista a Channel 24 ucraino.
  • Foto utilizzate: US Army
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dmitry Volkov Офлайн Dmitry Volkov
    Dmitry Volkov (Dmitrij Volkov) 31 August 2022 16: 29
    0
    Presto i Banderlog si divertiranno risata
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 31 August 2022 16: 39
    +1
    E abbiamo avvertito che con la consegna di tali missili, i "membri della NATO Zelena" potrebbero iniziare a colpire la Crimea da Nikolaev, compresa la sua capitale. Ma le vie di rifornimento dall'Occidente sono sane e salve.
    1. Willord Офлайн Willord
      Willord (Andrej Ivanov) 7 September 2022 09: 33
      0
      La ferrovia può essere riparata in 2 giorni in caso di nostro sciopero.
  3. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 31 August 2022 16: 46
    +2
    E quando inizieranno a colpire i "centri decisionali", almeno in Ucraina... Non vediamo l'ora, perché c'è sangue nei fiumi e la vittoria non si vede...
  4. kalita Офлайн kalita
    kalita (Alexander) 31 August 2022 17: 54
    +1
    La Russia non vuole distruggere la popolazione ucraina, ma in tali condizioni sarà necessario smettere di pensare alla pietà e usare armi più potenti per sconfiggere i nazisti. Attribuire tutte le perdite al regime di Kiev.
  5. Dmitry Kasarimov Офлайн Dmitry Kasarimov
    Dmitry Kasarimov (Dmitrij Kasarimov) 1 September 2022 04: 00
    0
    Sorge una domanda logica: come intendono spingere il nemico a 300 km di distanza se è avanzato + - della metà di questa distanza dall'inizio dell'operazione speciale? La linea del fronte è lunga 1300 km (* leggermente meno che durante la seconda guerra mondiale) e le persone su di essa sono tre volte meno di allora. Probabilmente i dischi volanti sono con noi da qualche altra parte. Gli enigmi sono solo enigmi. Speriamo che questa non sia vana spavalderia, ma vera fiducia.
  6. Lev Rudey Офлайн Lev Rudey
    Lev Rudey (Lev Rudey) 1 September 2022 19: 13
    0
    Bene? Masticato una sostanza nota per 6 mesi - ora sfruttala al meglio! Quindi arriverà alla comparsa di armi nucleari tattiche nelle forze armate dell'Ucraina.
    1. Willord Офлайн Willord
      Willord (Andrej Ivanov) 7 September 2022 09: 34
      0
      E non c'è dubbio che useranno