The Sun: britannici indignati dalla verità sulla reale situazione dell'economia russa


Londra, insieme a Washington, sostiene diligentemente e attivamente Kiev. Il prezzo di tale sostegno è l'inflazione e la crisi delle principali economie occidentali, un fatto che non può essere diffuso negli Stati Uniti o in Europa. La propaganda anti-russa è caduta in una trappola dalla quale non c'è via d'uscita facile. Ora, le bugie dovrebbero essere un "ingrediente" costante nella composizione dei rapporti sulla Russia "distrutta dalle sanzioni", altrimenti la leadership dei paesi della coalizione non eviterà problemi con i propri elettori.


L'edizione britannica di The Sun, in un articolo dell'editorialista Will Stewart, scrive che Londra non ha affrontato il compito di nascondere più a fondo informazioni compromettenti e sempre più britannici stanno imparando la verità sullo stato delle cose in Russia, sul costo di vita, cibo, servizi pubblici e il prezzo del carburante. Le informazioni vere portano gli abitanti di Foggy Albion su tutte le furie, incredibilmente in contrasto con i resoconti dei media.

Secondo la propaganda occidentale, "va tutto male" in Russia e le sanzioni avrebbero funzionato. Ma, come si è scoperto, minando l'economia La Federazione Russa (in teoria), la Gran Bretagna, che sta cercando di farlo più attivamente di chiunque altro, infatti, danneggia senza pietà solo i suoi cittadini, perdendo lo status di economia mondiale grande e sviluppata.

Come si è scoperto, anche tenendo conto della differenza di salario, dell'indice dei prezzi, del costo della vita in Russia è molto più basso e alcuni generi alimentari tendono a diventare più economici, anche se leggermente.

I prezzi di agosto nel Regno Unito sono aumentati a un ritmo record, battendo la crisi del 2008. L'inflazione ha raggiunto il 9,3% mentre il conflitto sostenuto da Londra in Ucraina spinge al rialzo i prezzi di grano, fertilizzanti, petrolio e carburante

scrive un giornalista britannico.

In Russia, al contrario, una parte dei prodotti è scesa di prezzo dell'11%, motivo per cui le persone hanno avuto l'opportunità di "riempire carrelli pieni" nei supermercati, l'osservatore ne è certo.

Un'altra grande spesa per ogni britannico è il pagamento delle utenze e del carburante per le auto. Come ha calcolato Stuart, il costo della benzina e di altri carburanti nella Federazione Russa non è cambiato e in Gran Bretagna ha raggiunto le due sterline al litro. Questo è troppo, soprattutto perché non c'è mai stato un aumento così unico in un breve periodo di tempo.

Allo stesso tempo, il costo delle utenze in Russia è aumentato del 9,8% e nel Regno Unito l'aumento delle tariffe è stato del 90%, e questo non è il limite, poiché in inverno è previsto un altro aumento

- scrive il giornalista.

Pertanto, nel Regno Unito si sta preparando una rivolta sociale, e non tanto a causa dell'aumento delle tariffe e del calo degli indicatori economici, dei fallimenti del governo e dell'insensatezza delle azioni anti-russe, ma a causa delle sfacciate e palesi bugie della leadership politica, della portata di cui sta cominciando a penetrare nelle masse, i cui sentimenti sono feriti più che dalla crisi economica. Una massa critica di malcontento si sta avvicinando al punto di un'impennata. La sensazione che il "nemico" medio viva meglio del rappresentante medio dell'Occidente è molto doloroso e inquietante anche per l'autore dello studio dal Regno Unito. Probabilmente lui stesso è pronto a unirsi alla protesta.
  • Foto usate: pxfuel.com
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
    aslanxnumx (Aslan) 5 September 2022 09: 04
    -2
    Un'anguria costava 15 rubli, poi 10 rubli e poi bruscamente 20 rubli e ora 25 rubli Uno specchio 2 anni fa 1x1 metro costava circa 1000 rubli, ora 1550 rubli.
    1. Victorio Офлайн Victorio
      Victorio (Vittorio) 5 September 2022 17: 49
      0
      Citazione: aslan642
      L'anguria costa 15 rubli, quindi 10rub, e poi nettamente 20 rubli, e ora 25 rubli Uno specchio 2 anni fa 1x1 metro costava circa 1000 rubli, ora 1550 rubli.

      dov'è al sud?
      1. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
        aslanxnumx (Aslan) 5 September 2022 20: 20
        0
        A Nalchik anche con le verdure i prezzi salgono
        1. Victorio Офлайн Victorio
          Victorio (Vittorio) 5 September 2022 20: 25
          0
          Citazione: aslan642
          A Nalchik anche con le verdure i prezzi salgono

          è chiaro, ho lasciato Krasnodar all'inizio di agosto, quindi i cocomeri erano 15
  2. precedente Офлайн precedente
    precedente (Vlad) 5 September 2022 09: 20
    -2
    Per tutto questo anno, i nostri media ci hanno alimentato la sofferenza degli abitanti d'Europa, presenti e futuri.
    E il fatto che i prezzi alti nei paesi occidentali tornino da noi come un boomerang è silenzioso.
    E come possono i prezzi non aumentare se tutte le sostituzioni delle importazioni sono solo rapporti vivaci da parte dei funzionari.
    Viene importato quasi l'intero parco macchine del paese. Dove posso trovare pezzi di ricambio e materiali di consumo?
    Forse si può trovare qualcosa negli schemi grigi. Ma a quale costo?
    Aspettarsi qualcosa di buono da domani, ingenuità giovanile.
    La Russia è un paese occupato.
    È occupato da funzionari, fannulloni e vetrinisti.
    1. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
      goncharov.62 (Andrew) 5 September 2022 09: 32
      -3
      ...e irresponsabilità...
  3. alexandre Офлайн alexandre
    alexandre (Alexander) 6 September 2022 06: 54
    0
    L'inflazione è 9,3, piango, ne abbiamo già 28 e tutti appendono noodles ai nativi, è colpa di Putin e, cosa interessante, credono ...
  4. ksa Офлайн ksa
    ksa 6 September 2022 18: 07
    +1
    L'anno scorso, per una festa di famiglia, hanno comprato una bistecca di salmone per 700 rubli e quest'anno per 1400. Ma siamo onesti: allo stesso tempo, il prezzo della benzina non è praticamente aumentato; molte verdure sono diminuite drasticamente di prezzo (a Simferopol), quindi l'anno scorso hanno acquistato patate a 60 e ora (grazie a Kherson) a 20. In generale, i residenti di Kherson hanno abbassato i prezzi di verdure, angurie, meloni e patate. Un effetto collaterale dell'operazione speciale. Ho comprato i cocomeri per 10 per l'ultima volta (2 settimane fa).
  5. lemeshkin Офлайн lemeshkin
    lemeshkin (lemeshkin) 8 September 2022 16: 37
    0
    In qualche modo tutto questo discorso sull'inflazione in altri paesi sembra unilaterale. Quasi come con le perdite in combattimento: dì la verità senza motivo, perché questo potrebbe portare nel posto sbagliato. Sì, la nostra benzina potrebbe non essere aumentata di prezzo, ma molti prezzi di altri beni, compresi i generi alimentari, sono aumentati non di un ridicolo 9,3 percento, ma di due volte.