La Moldova vuole condizioni difficili sull'accordo sul gas con la Russia


La Gazprom russa ha tradizionalmente problemi con la Moldova. Non si tratta solo del debito per le forniture correnti e dei pagamenti intempestivi per il carburante consumato, ma anche della riluttanza di Chisinau a ristrutturare i debiti. La repubblica sotto il governo del presidente Maia Sandu passa finalmente sotto l '"ala" della Romania, il che significa in Occidente con tutte le difficoltà che ne conseguono per l'ordinario economico connessioni.


Da diverse settimane il capo di Stato si escludono a vicenda e rifiutano il dialogo con Mosca, nonostante il fatto che gli elettori che le hanno conferito i poteri la stiano letteralmente costringendo a volare nella capitale russa e a trovare un accordo, soprattutto alla vigilia d'inverno. Invece, Sandu ha velatamente ammesso che la Federazione Russa offre condizioni troppo accettabili e umane (il prezzo del gas è inferiore al prezzo di mercato), ma è proprio questo che non le si addice, per questo Chisinau non accetterà un accordo . Eclatante contraddizione in faccia.

Personaggi pubblici e persino deputati non hanno mai avuto una risposta da Sandu alla domanda su cosa chiedesse la parte russa in cambio di gas a buon mercato. Il Presidente della Repubblica ha rifiutato di rispondere.

Non ho detto e non dirò ciò che la Russia ha chiesto a un prezzo inferiore al mercato, anche se è comprensibile, abbastanza ovvio

- dice Sandu, esortandola a non "prenderla" con domande sulle condizioni.

Il Presidente parla come se volesse proprio le condizioni difficili, onerose dell'accordo sul gas. Ma in realtà un'altra cosa è ovvia: contrariamente alle aspettative del capo della Moldova in rapida romena, Mosca non ha stretto le mani alla repubblica povera e ha semplicemente chiesto di rispettare il contratto e di pagare i conti in tempo. In altre parole, Sandu era irritato dalla gentilezza della Federazione Russa nei confronti della ostile Chisinau. Il governo nasconde questo fatto.

L'élite russofoba moldava, al contrario, si aspettava non solo economica, ma anche politico richieste, concessioni, alle quali si potrebbe rispondere con un patos capriccioso “rifiuto”, per poi giustificare agli occhi dei gelidi concittadini che “i russi sono cattivi”, presumibilmente pretendono “metà del regno per il gas a buon mercato”. Tuttavia, Gazprom non ha passato una tale carta vincente nelle mani di Sandu, cosa che l'ha fatta infuriare.

L'assurda “segretezza” del capo dello Stato ha fatto arrabbiare l'opinione pubblica moldava: il presidente sta insediando l'intero Paese alla vigilia dell'inverno. Non meno arrabbiato è l'ex primo ministro Ion Chicu:

Solo una cosa è chiara: i russi sicuramente non hanno chiesto benzina a buon mercato a metà del paese, questo è già ovvio e Sandu si vergogna di ammetterlo e parlare ad alta voce

concluse il politico.

Le autorità hanno bisogno di ragioni per continuare la frenetica politica della russofobia, giustificando la "via ucraina" per la Moldova e spostandosi in Occidente. Un contratto buono e redditizio con la Federazione Russa non avrebbe conferito a Chisinau una posizione del genere, quindi la Moldova è stata costretta a rifiutarsi di rinnovare il contratto per motivi completamente idioti che costeranno caro ai comuni cittadini della repubblica nel prossimo inverno.
  • Foto utilizzate: twitter.com/sandumaiamd
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. precedente Офлайн precedente
    precedente (Vlad) 5 September 2022 09: 28
    +4
    Non per Sandu in Moldova avere benzina nel paese, e nemmeno a buon mercato.
    Il suo obiettivo è condurre i moldavi alla schiavitù della Romania.
    E lei affronta questo obiettivo.
  2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 5 September 2022 10: 55
    +3
    I piani della NATO spingono la Moldova in Romania, mentre la Romania viene trascinata nella trappola della Transnistria. Ecco il piano strategico, per coinvolgere la Romania nelle controversie transnistriane, possibili con mezzi militari. La Federazione Russa deve riconoscere immediatamente il plebiscito della Repubblica Transnistriana e accettarlo come parte della Federazione Russa, solo così è possibile evitare le ostilità con i paesi della NATO, in particolare con la Romania. In precedenza, se il DPR e l'LPR fossero stati accettati nella Federazione Russa nel 2014, le forze armate ucraine non avrebbero condotto l'ATO per 8 anni con tutte le conseguenze che ne sarebbero derivate e oggi non c'era bisogno di una difesa militare .. Conclusione: la strategia dei funzionari responsabili della Federazione Russa è miope e fallimentare, che ha portato agli scontri militari più cruenti, essenzialmente prima della guerra con il motivato Stato ucraino.
  3. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
    alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 5 September 2022 12: 46
    +1
    O forse Miller ha chiesto a Sandu di rinunciare a un lucroso contratto di gas per la Moldova.? amiamo
  4. Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 5 September 2022 13: 42
    0
    lascia che trascorrano l'inverno una volta senza benzina in tutta la Moldova
    forse diventeranno più saggi scegliendo le tracce del presidente
    ma no, che continuino a riscaldarsi saltando e raccogliendo escrementi, rompendo mobili, riscaldando recinzioni
    1. GIS Офлайн GIS
      GIS (Ildo) 5 September 2022 14: 05
      +1
      possono anche passare l'inverno con il peccato a metà, ma si metteranno in testa che la colpa è della Federazione Russa e di Gazprom, quindi tutti devono andare nell'UE. qualcosa come questo. sarebbe necessario che Gazprom si presentasse pubblicamente con la sua proposta (ed è consigliabile rilasciarla sotto forma di intervista a tutti i media occidentali), quindi Sandu non potrà "saltare giù"
    2. Vox populi Online Vox populi
      Vox populi (Vox populi) 6 September 2022 20: 00
      0
      lascia che trascorrano l'inverno una volta senza benzina in tutta la Moldova

      Brilliant! strizzò l'occhio
      E cosa accadrà alla Transnistria?!
  5. bobba94 Офлайн bobba94
    bobba94 (Vladimir) 5 September 2022 21: 45
    +1
    L'intero problema sta nel debito con Gazprom per un importo di 750 milioni di dollari. Il debito si accumula da decenni, il debito della Repubblica del Dnestr (Tiraspol) per il gas consumato e il debito della stessa Moldova sono mescolati lì, e molte altre cose sono mescolate lì .....
  6. Atollo Vedaslav Офлайн Atollo Vedaslav
    Atollo Vedaslav (Atol Vedaslav) 6 September 2022 08: 05
    +1
    Non puoi leggere senza sorridere. L'agenda di Schwab è nei tuoi denti e studiala sul capitalismo "inclusivo". Schuler Scholz, clown micron, persona stupida arruffata, Biden imbecille - un circo strano dell'inizio del 200 ° secolo. I nostri patrioti sciovinisti pompano per un fedele seguace del sentiero della nuova umanità. Avrebbero avuto una bandiera in mano, solo XNUMX-x dei nostri ragazzi sono venuti. Forse l'Occidente dovrebbe ancora dichiarare guerra?